Ermopoli
L'antica città della conoscenza
  
    
Torna indietro   Ermopoli > Forum > Piazza > Manifestazione pacifica del nostro volere > Gogna

 
 
Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Vecchio 13-09-2007, 10.32.08   #1
DonChisciotte
Chiede le Vie
 
L'avatar di DonChisciotte
 
Data registrazione: 05-09-2007
Messaggi: 12
Predefinito Test di ammissione: ammetteranno di aver imbrogliato?

Fatta la legge trovato l'inganno.
Tutti possono studiare, le iscrizioni con un pò di sacrificio le possono pagare tutti, ma le mazzette per entrare?
Ecco che continuano a poter studiare coloro che fanno parte già del tour, poi parliamo di liberalizzazione dei mercati?
Mi piacerebbe chiedere una cosa al politico di turno che ha rilasciato dichiarazioni, che cosa intende con: "Eventualmente gli insegnanti colpevoli dovranno essere licenziati"

Eventualmente
???
__________________
Mulini a vento o burocrazia, la ruota stritola se gli vai contro
DonChisciotte non è connesso  
Vecchio 13-09-2007, 11.55.56   #2
RedWitch
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di RedWitch
 
Data registrazione: 20-12-2004
Messaggi: 3,466
Predefinito

Scommetto che tra qualche tempo, non si sentirà più parlare di questa vicenda..
Ho sentito che venivano sborsate cifre da capogiro, prima per seguire un "corso" di preparazione , poi per l'accesso vero e proprio all'università, e poi durante gli esami, in caso di difficoltà lo studente poteva mettersi in contatto con chi di dovere per avere le risposte esatte dei test.

Stamani nel web hanno pubblicato un'intervista di uno studente che ha pagato per passare un test di ammissione. E si definisce "furbo" nel paese dei furbi .. per niente pentito , e a tutti gli effetti studente meritevole dell'università in cui è entrato.

Comunque le università non sono le uniche istituzioni messe così.. ci sono alcuni ambiti professionali dove le cose sono talmente sporche da far accapponare la pelle..
RedWitch è connesso ora  
Vecchio 13-09-2007, 12.57.59   #3
jezebelius
Organizza eventi
 
L'avatar di jezebelius
 
Data registrazione: 27-02-2005
Messaggi: 1,865
Predefinito

Beh...Italia paese dei citrulli e dei furbi.
I primi danno spazio ai secondi probabilmente.
Questo sistema va avanti da decenni e non mi meraviglia che " solo " ora sia venuto fuori. Però farei una differenza, se pure minima, tra chi tenta e tende alla scalata, diciamo cosi, con un po più di sforzo e chi invece utilizza sistemi come quelli che hai descritto per, come dire, sorpassare anche gli altri. Nel primo caso, ripeto, anche se in minima intensità ci vedo una competizione.
Comunque il sistema italiano non è nuovo a queste " furbate". Ed è secondo me dal sistema che viene generato un comportamento del genere.
" Gli altri son furbi e mi scavalcano...beh..devo essere anche io furbo". Una sorta di emulazione per evitare di rimanere indietro. Ecco che alla fine nascono istituti universitari che ti "accompagnano " a suon di euro nel percorso universitario " tradizionale ", casomai dandoti la possibilità di arriavare quei risultati che nel paese dei " più " furbi è difficile da raggiungere.
Comunque il Don ha ragione secondo me: Eventualmente??
__________________
Dr. Marc Haven
“Non deve essere l’alba di luce che deve iniziare ad avvisare la tua anima di tali doveri giornalieri e dell’ora in cui gli incensi devono bruciare sui fornelli; è la tua voce, solo lei che deve chiamare l’alba di luce e farla brillare sulla tua opera, alfine che tu possa dall’alto di questo Oriente, riversarla sulle nazioni addormentate nella loro inattività e sradicarle dalle tenebre in cui versano.”
jezebelius non è connesso  
Vecchio 13-09-2007, 13.28.19   #4
moonA
Cittadino/a
 
L'avatar di moonA
 
Data registrazione: 08-05-2006
Residenza: Emilia
Messaggi: 152
Predefinito

Non mi meraviglio, da sempre c'è chi compra gli esami(non solo quelli di ammissione)...però è veramente vergognoso che non venga fatto niente per impedirlo...perchè quell'EVENTUALMENTE , secondo me, vuol dire che non faranno niente e come dice Red, tra un po' non se ne saprà più nulla.
E infatti i risultati si vedono(ovviamente non si può fare di tutta l'erba un fascio, le persone brave e competenti ci sono)..basta andare in ospedale per vedere il grado di competenza(non vorrei offendere nessuno, ma le poche volte che mi è capitato di andarci ho trovato poca competenza).
E non mi meraviglio, che le menti migliori vadano a studiare in America...fanno bene.
moonA non è connesso  
Vecchio 13-09-2007, 13.33.01   #5
Era
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Era
 
Data registrazione: 29-05-2004
Messaggi: 2,671
Predefinito

EVENTUALMENTE sono daccordo con quanto detto...

c'è poi la "passione" del viaggio...lo sapevate si? che
molti "geni" del nord vanno a laurearsi al sud?
mica per le mazzette eh....ci vanno solo perchè il
clima è migliore
__________________
Dio mi conceda
la serenità di accettare
le cose che non posso cambiare
il coraggio di cambiare
quelle che posso cambiare
e la saggezza
di distinguere tra le une e le altre
Era non è connesso  
Vecchio 13-09-2007, 15.04.02   #6
griselda
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di griselda
 
Data registrazione: 07-01-2006
Messaggi: 7,845
Predefinito

Ma io mi domando e dico siamo furbi?
Ma dove sta la furbizia?
Se sei un tarlucco e mi diventi medico,avvocato,dottore in genere, chi ci va di mezzo? Non ci andiamo dimezzo tutti? Ecco poi che ti ritrovi con un sacco di ciarlatani tanto per non dire di peggio che non sanno a che santi voltarsi quando si trovano davanti un qualcosa che esce dalle routines.
griselda è connesso ora  
Vecchio 13-09-2007, 16.47.43   #7
cassandra
Cittadino/a Stabile
 
L'avatar di cassandra
 
Data registrazione: 21-06-2007
Messaggi: 624
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Era Visualizza messaggio
EVENTUALMENTE sono daccordo con quanto detto...

c'è poi la "passione" del viaggio...lo sapevate si? che
molti "geni" del nord vanno a laurearsi al sud?
mica per le mazzette eh....ci vanno solo perchè il
clima è migliore
Era purtroppo ci sono anche geni del sud,che vanno a laurearsi al nord,perchè con il freddo si concentrano meglio
Purtroppo su questo argomento non si salva proprio nessuno...
Eventualmente la dice lunga...adesso tocca solo aspettare che tutto vada a finire nel dimenticatoio come sempre...
Concordo con Griselda e Moona riguardo al fatto che poi facciamo i conti con professionisti che di professionale hanno solo un foglio di carta...siamo sempre lì...manca la coscienza e l'umilta'di dire non riesco,faccio altro...
Un po me la prendo anche con i genitori,un padre dermatologo pretende che il figlio diventi almeno medico...non ha voglia,non ci arriva,non gli piace,fa niente... troveremo il modo per farti chiamare Dottore...
la legge dell'apparenza spinge a fare qualunque cosa pur di sembrare migliore di quel che si è...ma poi mi domando e dico,che soddisfazione ci trovano?
cassandra non è connesso  
Vecchio 14-09-2007, 11.19.17   #8
moonA
Cittadino/a
 
L'avatar di moonA
 
Data registrazione: 08-05-2006
Residenza: Emilia
Messaggi: 152
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da cassandra Visualizza messaggio
la legge dell'apparenza spinge a fare qualunque cosa pur di sembrare migliore di quel che si è...ma poi mi domando e dico,che soddisfazione ci trovano?
Probabilmente oltre al fatto di volere un "titolo", è una questione di denaro... più qualifiche si hanno più si viene pagati
moonA non è connesso  
Vecchio 14-09-2007, 15.21.12   #9
Era
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Era
 
Data registrazione: 29-05-2004
Messaggi: 2,671
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da cassandra Visualizza messaggio
Era purtroppo ci sono anche geni del sud,che vanno a laurearsi al nord,perchè con il freddo si concentrano meglio
Purtroppo su questo argomento non si salva proprio nessuno...
parole sante...il caldo per alcuni...il freddo per altri....
il guaio è che i meritevoli si fanno un mazzo incredibile...
gli altri...nord..sud..docenti....s' arrangiano

__________________
Dio mi conceda
la serenità di accettare
le cose che non posso cambiare
il coraggio di cambiare
quelle che posso cambiare
e la saggezza
di distinguere tra le une e le altre
Era non è connesso  
Vecchio 14-09-2007, 18.08.50   #10
RedWitch
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di RedWitch
 
Data registrazione: 20-12-2004
Messaggi: 3,466
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da moonA Visualizza messaggio
Probabilmente oltre al fatto di volere un "titolo", è una questione di denaro... più qualifiche si hanno più si viene pagati
Se si vive nell'apparenza, un titolo di studio, un pezzo di carta, serve anche a dimostrare di essere migliori di altri... Migliori di altri agli occhi degli altri... come siamo messi male..
RedWitch è connesso ora  
Vecchio 05-10-2007, 18.44.41   #11
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,547
Predefinito

E' fuori tema ma aggiunge corpo alla domanda del Don

Ho appena sentito che un'insegnante in malattia non era in casa alla visita fiscale.
In seguito ha presentato la documentazione sulla sua malattia (faccia come il scusate la finezza, ma quando ci vuole, ci vuole) con relative analisi fatte nell'ospedale di una località esotica (qua non so che faccina mettere per non essere volgare).
Due cose:

Per quanto so che non sono effettivi tre mesi di ferie... comunque sicuramente un bel periodo, doveva aspettare che rincominciasse la scuola per andare in villegiatura?

Licenziata? No... Ammonita? No... Tutto in regola, era malata poverina...

Non ho altre parole.
Uno non è connesso  
Vecchio 29-12-2007, 12.37.01   #12
Sole
Conosce ogni vicolo
 
Data registrazione: 31-08-2005
Messaggi: 5,555
Predefinito

Aggiorno con una notizio dell'ultima ora. Il buon ministro Fioroni, nell'ultimo consiglio, ha decretato che dai prossimi esami di ammissione avrà un peso notevole, tradotto in punti, l'ultimo triennio di vita scolastica e il voto della maturità. L'ultima trovata per escludere chi ha doti e possibilità di svilupparsi neglli studi e di fare in modo di creare conoscenze mnemoniche e nozionistiche.
Perchè dico questo? Perchè è noto che l'adolescenza è un momento difficile e di trasformazione, è noto che non si è in grado di sapere del proprio futuro e capita che ragazzi dotatissimi van male a scuola per una serie di probelmi legati alla crescita, alla famiglia, alla compagnia. Così brutti voti a scuola ma con possibili grandi doti impediscono di procedere, mentre una cultura nozionistica a pappagallo viene premiata.
Conoscevo una ragazza che ha studiato nel liceo classico. Voti altissimi, sempre sui libri. Un giorno volevo chiarirmi delle cose con lei di filosfia e di letteratura ... non sapeva nulla, ma i voti erano altissimi. Quanti conoscete così?

Un tempo le scuole italiane erano famose all'estero. La facoltà di medicina veniva frequentata da studenti stranieri, soprattutto americani, nella facoltà di ingegneria a Roma siparlava inglese in alcune lezioni, perchè non era specifica per curare il dito ... ma si studiava tutto, genericamente e poi ci si specializzava. Invece ora vogliono formare degli automi convinti di essere bravi. Le università americane... ti specializzi nella cura dell'unghia ma non sai cosa sia il dito.

In costituzione è scritto che lo studio è un diritto! Ce lo stanno togliendo... non sarà anticostituzionale un esame di ammissione?
__________________
Se non sarò me stesso chi lo sarà per me? E se non ora, quando?
Sole non è connesso  
 


Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire nuovi messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare files
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Vai al forum


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 22.10.36.




Powered by vBulletin Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Questo sito non è, nè può ritenersi assimilabile ad una testata giornalistica, viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale. Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina della l. n. 62 del 2001. Il materiale pubblicato è sotto la responsabilità dei rispettivi autori, tutti i diritti sono di Ermopoli.it che incoraggia la diffusione dei contenuti, purchè siano rispettati i seguenti principi: sia citata la fonte, non sia alterato il contenuto e non siano usati a scopo di lucro. P.iva 02268700271