Ermopoli
L'antica città della conoscenza
  
    
Torna indietro   Ermopoli > Forum > Accademia > Benessere fisico

 
 
Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Vecchio 06-09-2008, 16.32.58   #1
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,243
Predefinito Menta

Non dovrebbe mai mancare una boccettina di olio essenziale di Menta in casa, utile per molte cose, molte dovute ai tempi moderni.
Prima di tutto, la più incisiva è l'assunzione dopo mangiato di una goccia (una sola, non di più se non volete diventare mentine che camminano) per aiutare a rilassare la digestione di chi soffre di colon irritabile e disturbi simili (chi non ne soffre oggi? pochi). Me ne ero dimenticato in un precedente 3d quando qualcuno chiese consigli sul riflusso gastro esofageo, sia chiaro la menta non cura il problema (che è in gran parte "meccanico") ma aiuta insieme ad altre cose che avevamo scritto a controllare un pò la situazione.
Una volta che si ha una boccetta in casa (qui dove sono io costa sui 10/12€ ma usandola a gocce dura moltissimo) si può usare anche per altre cose, per esempio per una bibita invece che usare quelle cose piene di coloranti, l'acqua non diventerà verde ma il gusto è di menta... e non artificiale (per quanto sempre un prodotto industriale è), mi racomando sempre poca... ad occhio penso che bastino 2 gocce per un litro, poi volendo come bibita ci si può aggiungere un pò di zucchero o meglio del miele (questo però è più impegnativo perchè bisognerebbe scaldare l'acqua prima e poi farla raffreddare).
Anche in periodi meno caldi una sorta di tisana calda (volendo al limite aggiungerci altro) non è male.

In periodi di raffreddori l'effetto dell'olio essenziale al posto di caramelline è senz'altro superiore. Si potrebbe anche usare per massaggiare la zona dei bronchi, in quel caso però sarebbe da miscelare con olio di eucalipto e magari trovargli un elemento leggermente denso che ne aumenti la resa in durata, per esempio una crema... Comunque in emergenza anche una goccia di menta diluita pochissimo è meglio di tante altre porcherie, utile anche per bambini

Un terzo possibile utilizzo è la profumazione delle stanze, soprattutto quando inizieremo ad accendere il riscaldamento, una goccia nelle vaschette di evaporazione dei termosifoni è una soluzione potente.
Uno non è connesso  
Vecchio 06-09-2008, 18.26.32   #2
Astral
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Astral
 
Data registrazione: 01-08-2006
Residenza: Roma
Messaggi: 3,424
Predefinito

Vorrei sottolineare una cosa: la mente fa bene anche alla gola sana, però attenzione perchè se si ha un infiammazione alla gola, la menta la irrita ancora di più ( in questi casi si utilizza il miele o il limone).

Invece trovo ottima la preparazione con la menta, prima io prendevo sempre lo sciroppo di menta, di orzata ed il latte per fare una bevanda.

Astral non è connesso  
Vecchio 06-09-2008, 18.49.30   #3
griselda
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di griselda
 
Data registrazione: 07-01-2006
Messaggi: 7,697
Predefinito

Anche una goccia sulle tempie aiuta quando si ha male alla testa, oppure su un fazzoletto aiuta ad respirare meglio.
Quello che sono curiosa di sapere è se tutte le mente hanno le stesse proprietà oppure l'olio essenziale è fatto con una e basta, (quale è?) mi spiego meglio, io adoro la menta e appena ne trovo una piantina la compro addirittura ho raccolto quella selvatica nei campi, ma non so distinguere quale sia la migliore e le proprietà di una e dell'altra ne se sono identiche (non credo) quest'anno ne ho trovata una che ha lo stesso odore del sapore ( ) dello sciroppo di menta che si compra al supermercato quello pieno di glucosio ( ) ha un profumo molto forte e spiccato rispetto a quella che si trova normalmente o a quella di campo che hanno un profumo più tenue.
Inoltre sarebbe bello riuscire a farsi l'olio essenziale da soli, se po' fa?
__________________
------------------------

ORDINE RITMO ARMONIA
griselda non è connesso  
Vecchio 08-09-2008, 16.53.45   #4
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,243
Predefinito

Prima di tutto se sopra ho già parlato di gocce singole, è meglio che ribadisco che va usata con moltissima parsimonia, almeno per uso interno.
E' da evitare a bambini piccoli e donne in gravidanza ed in presenza di gastriti e ulcere.
Insomma vale il solito che se una goccia fa bene non è che un secchio sia meglio, anzi... può dare effetti collaterali.

Citazione:
Originalmente inviato da griselda Visualizza messaggio
Anche una goccia sulle tempie aiuta quando si ha male alla testa, oppure su un fazzoletto aiuta ad respirare meglio.
Quello che sono curiosa di sapere è se tutte le mente hanno le stesse proprietà oppure l'olio essenziale è fatto con una e basta, (quale è?) mi spiego meglio, io adoro la menta e appena ne trovo una piantina la compro addirittura ho raccolto quella selvatica nei campi, ma non so distinguere quale sia la migliore e le proprietà di una e dell'altra ne se sono identiche (non credo) quest'anno ne ho trovata una che ha lo stesso odore del sapore ( ) dello sciroppo di menta che si compra al supermercato quello pieno di glucosio ( ) ha un profumo molto forte e spiccato rispetto a quella che si trova normalmente o a quella di campo che hanno un profumo più tenue.
Inoltre sarebbe bello riuscire a farsi l'olio essenziale da soli, se po' fa?
Grii le mie "competenze" erboristiche non mi consentono di rispondere a pieno alla tua domanda, in linea di massima tutte le varietà contengono il mentolo, che è poi il principio attivo, comunque di solito usano la piperita (quella che ha il gusto forte come dicevi tu) per produrre l'olio essenziale.
Lo sciroppo di menta credo che abbia solo i soliti additivi che danno il gusto, ma ben poca (direi per nulla, ma non voglio essere cattivo ) menta dentro.

Senza esperienza e pratica con qualcuno esperto non credo sia una buona idea provare a farsi l'olio essenziale da soli. Se qualcuno ci insegna (dal vivo però, ad iniziare dalla scelta delle piantine) non dovrebbe essere una cosa inaccessibile.
Uno non è connesso  
Vecchio 09-09-2008, 21.57.40   #5
Era
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Era
 
Data registrazione: 29-05-2004
Messaggi: 2,671
Predefinito

Grii forse non hai mai visto lo sciroppo di menta vero...nel senso senza coloranti addensanti conservanti e tutti gli anti che vogliamo aggiungere...ti garantisco che non lo riconosceresti come non l'ho riconosciuto io...il colore è più vicino al grigio che al verde....e si si usa normalmente la piperita....
Sul prepararlo da se non è una cosa impossibile..come dice Uno...serve un distillatore e pazienza...anche nella "raccolta" dell' olio stesso...
Il distillatore ha un recipiente di base per l' acqua sul quale è appoggiato un secondo recipiente meno capiente del primo che conterrà le erbe..in questo caso le foglie di menta (inutile usare il resto della pianta perchè ha molto poco olio essenziale) il fuoco alla base porterà ad ebollizione l' acqua che attraversando le foglie libererà l' olio il quale verrà versato in un' ampolla attraverso un tubicino di vetro...anchessi parte del distillatore...a questo punto ti troverai molta acqua profumata alla menta (se non ricordo male si chiama oleolito) e in superficie uno strato sottilissimo di olio essenziale di menta....questo è quanto ricordo...dosaggi temperature e tempi dovrei andarli a rivedere...Tutto sommato anche se è bello e costruttivo stregoneggiare..tra distillatore ampolle e minime quantità di o.e. è meglio comperarlo
__________________
Dio mi conceda
la serenità di accettare
le cose che non posso cambiare
il coraggio di cambiare
quelle che posso cambiare
e la saggezza
di distinguere tra le une e le altre
Era non è connesso  
Vecchio 09-09-2008, 22.41.58   #6
griselda
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di griselda
 
Data registrazione: 07-01-2006
Messaggi: 7,697
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Era Visualizza messaggio
Grii forse non hai mai visto lo sciroppo di menta vero...nel senso senza coloranti addensanti conservanti e tutti gli anti che vogliamo aggiungere...ti garantisco che non lo riconosceresti come non l'ho riconosciuto io...il colore è più vicino al grigio che al verde....e si si usa normalmente la piperita....
Sul prepararlo da se non è una cosa impossibile..come dice Uno...serve un distillatore e pazienza...anche nella "raccolta" dell' olio stesso...
Il distillatore ha un recipiente di base per l' acqua sul quale è appoggiato un secondo recipiente meno capiente del primo che conterrà le erbe..in questo caso le foglie di menta (inutile usare il resto della pianta perchè ha molto poco olio essenziale) il fuoco alla base porterà ad ebollizione l' acqua che attraversando le foglie libererà l' olio il quale verrà versato in un' ampolla attraverso un tubicino di vetro...anchessi parte del distillatore...a questo punto ti troverai molta acqua profumata alla menta (se non ricordo male si chiama oleolito) e in superficie uno strato sottilissimo di olio essenziale di menta....questo è quanto ricordo...dosaggi temperature e tempi dovrei andarli a rivedere...Tutto sommato anche se è bello e costruttivo stregoneggiare..tra distillatore ampolle e minime quantità di o.e. è meglio comperarlo
No mai ne visto ne assaggiato.
Ma sai Era che è davvero affascinante questa cosa? Me la sono immaginata mentre leggevo... mi piace molto. Certo non mi basterebbero i miei tre vasi di menta piperita però sarebbe davvero olio essenziale di menta distillazione ad hoc
Per ora mi accontenterò del tuo consiglio
__________________
------------------------

ORDINE RITMO ARMONIA
griselda non è connesso  
Vecchio 11-09-2008, 21.54.13   #7
Era
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Era
 
Data registrazione: 29-05-2004
Messaggi: 2,671
Predefinito Ancora Menta

Giusto per ampliare un pochino... se la si vuole coltivare è meglio ricordare che è "un' erba infestante"
L' o.e di menta si estrae da foglie e fiori per mezzo del vapore (come gia detto) per una resa approssimativa di olio del 3/4 %..il colore dell' estratto va dal giallino al verdognolo (mai quel verde forte al quale siamo abituati)
Si sposa bene miscelato con benzoino rosmarino lavanda maggiorana eucalipto e limone...
Agisce come analgesico antinfiammatorio antisettico antispasmodico espettorante vasocostrittore vermifuco e altro ancora...quindi anche se infesta un po lo spazio se lo guadagna no?..
Non è tossico...ma come tutti gli o.e. va usato con giudizio inoltre il mentolo contenuto in esso può provocare sensibilizzazione....per le future mamme e mamme che allattano è consigliato evitare...
Usato come aroma...spazia dallo sciroppo alla caramella nel dentifricio e schiuma da barba anche nei prodotti farmaceutici e largamente in uso...poi ancora nei cassetti ed evaporizzato in acqua come aromaterapia..

c'è altro?
__________________
Dio mi conceda
la serenità di accettare
le cose che non posso cambiare
il coraggio di cambiare
quelle che posso cambiare
e la saggezza
di distinguere tra le une e le altre
Era non è connesso  
Vecchio 12-09-2008, 11.09.14   #8
turaz
Richiesta Cancellazione
 
Data registrazione: 27-06-2007
Messaggi: 2,098
Predefinito

ho notato che mia moglie ha acquistato olio essenziale di pino silvestre (per utilizzo nel termosifone)
ha altri utilizzi che non conosco?
turaz non è connesso  
Vecchio 12-09-2008, 23.29.40   #9
griselda
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di griselda
 
Data registrazione: 07-01-2006
Messaggi: 7,697
Predefinito

Ho trovato altre menta: piperita, la menta acquatica, menta longifolia, la mentuccia, la menta romana, ma mi sa che ce ne sono ancora.
La menta piperita pare sia un ibrido che è stato ottenuto incrociando la Menta aquatica e la Menta spicata.
Di queste si raccolgono le foglie a giugno e il fiori a luglio agosto però essa continua sino per tutto l’autunno a vegetare, poi si rinsecchisce per riprendere di nuovo l’anno successivo con la bella stagione essendo una pianta perenne.
E’ vero ciò che dice Era una volta l’ho piantata in terra e mi ha preso tutto lo spazio a disposizione perché si moltiplica a dismisura.
La menta trova il suo utilizzo anche in cucina anche se va usata con moderazione, si usa con le carni dal sapore molto forte, ma può essere usata anche nelle insalate, inoltre si può aggiungere alla macedonia o nella preparazione dei dolci, va usata comunque con parsimonia e il gusto è molto soggettivo, in cucina io uso la mentuccia.

__________________
------------------------

ORDINE RITMO ARMONIA
griselda non è connesso  
Vecchio 02-12-2008, 14.55.47   #10
A92
Cittadino/a
 
L'avatar di A92
 
Data registrazione: 15-08-2006
Residenza: trento
Messaggi: 116
Predefinito menta

salve a voi
aggiungerei anche io un paio di cosette sulla menta

innanzi tutto va ricordato che essa è una pianta con funzione mercuriana ed agisce quindi essenzialmente su bocca, laringe polmoni e pancreas; la sua funzione secondaria è invece gioviniana, ed agirà quindi in seconda battuta su fegato, ipofisi vene e organi riproduttivi maschili.

le potenzialità sono pesci e vergine, avrà quindi un lieve potenziale analgesico (come ogni potenzialità verginiaia, o verginela gghghg.. -.-'' )

può essere usata per via esterna come colluttorio o malattie della pelle e per via interna come vermifugo e antisettico. calma gastriti, coliche e diarree

ecco...


saluti
A92 non è connesso  
 


Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire nuovi messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare files
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Vai al forum


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 07.07.31.




Powered by vBulletin Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Questo sito non è, nè può ritenersi assimilabile ad una testata giornalistica, viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale. Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina della l. n. 62 del 2001. Il materiale pubblicato è sotto la responsabilità dei rispettivi autori, tutti i diritti sono di Ermopoli.it che incoraggia la diffusione dei contenuti, purchè siano rispettati i seguenti principi: sia citata la fonte, non sia alterato il contenuto e non siano usati a scopo di lucro. P.iva 02268700271