Ermopoli
L'antica città della conoscenza
  
    
Torna indietro   Ermopoli > Forum > Botteghe > Arte > Letteratura & Poesia

 
 
Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Vecchio 02-11-2009, 22.46.27   #1
Era
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Era
 
Data registrazione: 29-05-2004
Messaggi: 2,671
Predefinito Alda Merini

Meravigliosa nella sua eccentricità..folle e irriverente..Alda Merini ci lascia..
Riporto un suo scritto inedito

«Ha nevicato molto sul mio destino
una pioggia torrenziale e felice
come quella dei santi.
Qualsiasi patria mi sarebbe andata bene
ma la grandiosità della follia
è stato il mio maggior culto.
A Torino ho messo radici segrete
ho inventato un comandamento
a cui non ho mai obbedito
e questa disobbedienza segreta
ha fatto fiorire i miei migliori versi.»


Alda Merini, giugno 2009
__________________
Dio mi conceda
la serenità di accettare
le cose che non posso cambiare
il coraggio di cambiare
quelle che posso cambiare
e la saggezza
di distinguere tra le une e le altre
Era non è connesso  
Vecchio 02-11-2009, 22.51.33   #2
Grey Owl
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Grey Owl
 
Data registrazione: 24-01-2006
Messaggi: 2,100
Predefinito

Riporto una sua poesia...

A tutte le donne
Fragile, opulenta donna, matrice del paradiso
sei un granello di colpa
anche agli occhi di Dio
malgrado le tue sante guerre
per l'emancipazione.
Spaccarono la tua bellezza
e rimane uno scheletro d'amore
che però grida ancora vendetta
e soltanto tu riesci ancora a piangere,
poi ti volgi e vedi ancora i tuoi figli,
poi ti volti e non sai ancora dire
e taci meravigliata
e allora diventi grande come la terra
Icone allegate
Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  alda-merini-milano-thumb1.jpg
Visite: 174
Dimensione:  22.9 KB  
Grey Owl non è connesso  
Vecchio 03-11-2009, 07.45.31   #3
griselda
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di griselda
 
Data registrazione: 07-01-2006
Messaggi: 7,629
Predefinito

Addio Alda, riposa in pace.
__________________
------------------------

ORDINE RITMO ARMONIA
griselda non è connesso  
Vecchio 03-11-2009, 10.37.41   #4
m@pi
Ristruttura la casa
 
L'avatar di m@pi
 
Data registrazione: 10-09-2009
Messaggi: 253
Predefinito

Ada Merini
poetessa genuina
carica di passione
piena d'amore
trasparente
coraggiosa e ribelle
irriverente e folle, si
ma con un grande rispetto per la vita.
un bacio Ada
m@pi non è connesso  
Vecchio 03-11-2009, 10.55.52   #5
stella
Organizza eventi
 
L'avatar di stella
 
Data registrazione: 09-04-2006
Messaggi: 2,038
Predefinito

Non avevo mai sentito parlare di questa poetessa nè letto i suoi scritti, ma le poesie che avete postato le trovo molto belle, forse perchè poco convenzionali, mi hanno acceso delle emozioni.

Un caro saluto Alda
stella non è connesso  
Vecchio 03-11-2009, 11.49.20   #6
griselda
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di griselda
 
Data registrazione: 07-01-2006
Messaggi: 7,629
Predefinito Ancora un paio di poesie per chi non la conosceva

Sono una piccola ape furibonda.
Mi piace cambiare di colore.
Mi piace cambiare di misura

Alda Merini

Le più belle poesie
si scrivono sopra le pietre
coi ginocchi piagati
e le menti aguzzate dal mistero.
Le più belle poesie si scrivono
davanti a un altare vuoto,
accerchiati da argenti
della divina follia.
Così, pazzo criminale qual sei
tu detti versi all’umanità,
i versi della riscossa
e le bibliche profezie
e sei fratello a Giona.
Ma nella Terra Promessa
dove germinano i pomi d’oro
e l’albero della conoscenza
Dio non è mai disceso né ti ha mai maledetto.
Ma tu sì, maledici
ora per ora il tuo canto
perché sei sceso nel limbo,
dove aspiri l’assenzio
di una sopravvivenza negata.
Alda Merini

Le mie impronte digitali
prese in manicomio
hanno perseguitato le mie mani
come un rantolo che salisse la vena della vita,
quelle impronte digitali dannate
sono state registrate nel cielo
e vibrano insieme
ahimè
alle stelle dell'Orsa maggiore.

Alda Merini

Una Poetessa di altri tempi.
Ogni sua poesia è qualcosa di più di semplici parole.

__________________
------------------------

ORDINE RITMO ARMONIA
griselda non è connesso  
Vecchio 03-11-2009, 12.05.32   #7
m@pi
Ristruttura la casa
 
L'avatar di m@pi
 
Data registrazione: 10-09-2009
Messaggi: 253
Predefinito

Spazio spazio, io voglio, tanto spazio
per dolcissima muovermi ferita:
voglio spazio per cantare crescere
errare e saltare il fosso
della divina sapienza.
Spazio datemi spazio
ch'io lanci un urlo inumano,
quell'urlo di silenzio negli anni
che ho toccato con mano.

- ALDA MERINI -
"VUOTO D'AMORE"
m@pi non è connesso  
Vecchio 03-11-2009, 12.07.40   #8
m@pi
Ristruttura la casa
 
L'avatar di m@pi
 
Data registrazione: 10-09-2009
Messaggi: 253
Predefinito

Riottosa a ogni tipo di amore
sei entrato tu a invadere il mio silenzio
e non so dove tu abbia visto le mie carni
per desiderarle tanto.
E non so perché tu abbia avuto il mio corpo
per poi andartene
con il grido dell'ultima morte.
Se mi avessi strappato il cuore
o tolto l'unico arto che mi fa male
o scollato le mie giunture
non avrei sofferto tanto

Alda Merini
m@pi non è connesso  
Vecchio 03-11-2009, 12.08.21   #9
m@pi
Ristruttura la casa
 
L'avatar di m@pi
 
Data registrazione: 10-09-2009
Messaggi: 253
Predefinito

La verità è sempre quella,
la cattiveria degli uomini
che ti abbassa
e ti costruisce un santuario di odio
dietro la porta socchiusa.
Ma l'amore della povera gente
brilla più di una qualsiasi filosofia.
Un povero ti dà tutto
e non ti rinfaccia mai la tua vigliaccheria.

Alda Merini
da "Terra d'amore"

Ultima modifica di m@pi : 03-11-2009 alle ore 12.13.54.
m@pi non è connesso  
Vecchio 03-11-2009, 12.10.19   #10
m@pi
Ristruttura la casa
 
L'avatar di m@pi
 
Data registrazione: 10-09-2009
Messaggi: 253
Predefinito

L'anima.
"L'anima è di per sè vagabonda in cerca di una sua soluzione. Dell'anima e dell'esistenza dell'anima si parla molto ma non si trova nell'anima la chiave dell'universo. Se l'uomo vivesse delle sue percezioni e delle sue contentezze, se l'uomo non fosse quello che è, innamorato della propria felicità e della propria auscultazione, l'anima sarebbe come un ferro rovente che uccide il cuore, perchè l'anima è amore.
L'anima è negli spazi come una mano che prende ogni cosa, che ruba a noi preziosità; l'anima è colei che ci deruba ma è anche colei che dona, ed è un'amica indistruttibile, e qualcosa che vigila sulle nostre rovine.
Se ne andrà un giorno, se ne andrà lontano, perchè conosce terre infinite e spazi che non hanno riscontro nella mente umana, se ne andrà senza rimpianti lasciando solo un corpo che l'ha tenuta con sè per tanto tempo in un impero di felicità e di amore, ma che non l'ha capita, e l'ha talmente tradita che ha cercato perfino di afferrarla e di darle una spiegazione.
Ma l'anima non ha una spiegazione, bisogna prenderla per quella che è: un volo d'angeli che ci passa accanto e ci dà solo un po' di frescura."
Alda Merini

Ultima modifica di m@pi : 03-11-2009 alle ore 12.14.07.
m@pi non è connesso  
Vecchio 03-11-2009, 12.12.29   #11
m@pi
Ristruttura la casa
 
L'avatar di m@pi
 
Data registrazione: 10-09-2009
Messaggi: 253
Predefinito

Non ho bisogno di denaro.
Ho bisogno di sentimenti,
di parole, di parole scelte sapientemente,
di fiori detti pensieri,
di rose dette presenze,
di sogni che abitino gli alberi,
di canzoni che facciano danzare le statue,
di stelle che mormorino all' orecchio degli amanti.
Ho bisogno di poesia,
questa magia che brucia la pesantezza delle parole,
che risveglia le emozioni e dà colori nuovi.
Alda Merini
m@pi non è connesso  
Vecchio 03-11-2009, 13.32.59   #12
Era
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Era
 
Data registrazione: 29-05-2004
Messaggi: 2,671
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da griselda Visualizza messaggio




Una Poetessa di altri tempi.


Ogni sua poesia è qualcosa di più di semplici parole.


Non direi di altri tempi..nè nella scrittura nè nei temi trattati..attualissima a parer mio...
Condivido invece la seconda frase...non sono semplici parole è vita vissuta...

(Ha posato nuda con ironica spudoratezza e non a 25 anni ma qualche hanno fa..alla faccia degli altri tempi

__________________
Dio mi conceda
la serenità di accettare
le cose che non posso cambiare
il coraggio di cambiare
quelle che posso cambiare
e la saggezza
di distinguere tra le une e le altre
Era non è connesso  
Vecchio 03-11-2009, 13.37.42   #13
m@pi
Ristruttura la casa
 
L'avatar di m@pi
 
Data registrazione: 10-09-2009
Messaggi: 253
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Era Visualizza messaggio
(Ha posato nuda con ironica spudoratezza e non a 25 anni ma qualche hanno fa..alla faccia degli altri tempi

eccola...
una donna piena di coraggiosa spudoratezza
m@pi non è connesso  
Vecchio 03-11-2009, 13.37.44   #14
griselda
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di griselda
 
Data registrazione: 07-01-2006
Messaggi: 7,629
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Era Visualizza messaggio
Non direi di altri tempi..nè nella scrittura nè nei temi trattati..attualissima a parer mio...
Condivido invece la seconda frase...non sono semplici parole è vita vissuta...

(Ha posato nuda con ironica spudoratezza e non a 25 anni ma qualche hanno fa..alla faccia degli altri tempi

Sai perchè di altri tempi? Perchè poveretta l'avevano messa in manicomio fortunatamente quei tempi sono passati per sempre.
Si per il resto condivido ciò che dici altrochè.
__________________
------------------------

ORDINE RITMO ARMONIA
griselda non è connesso  
Vecchio 03-11-2009, 13.45.53   #15
Era
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Era
 
Data registrazione: 29-05-2004
Messaggi: 2,671
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da griselda Visualizza messaggio
Sai perchè di altri tempi? Perchè poveretta l'avevano messa in manicomio fortunatamente quei tempi sono passati per sempre.
Si per il resto condivido ciò che dici altrochè.
Ok allora condivido anche i tempi (anche se....)..si sapevo del manicomio per questo ho scritto 'vita vissuta'

__________________
Dio mi conceda
la serenità di accettare
le cose che non posso cambiare
il coraggio di cambiare
quelle che posso cambiare
e la saggezza
di distinguere tra le une e le altre
Era non è connesso  
Vecchio 03-11-2009, 16.38.04   #16
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,171
Predefinito

Vado contro corrente, ma a me non è che abbia mai fatto chissà che impressione.
Qualcosa nei suoi versi è meritorio di amabile memoria, ma non amo la violenza con cui cercava l'attenzione quanto meno incompatibile con la sua anarchica nicchia di regole che solo lei poteva darsi.

Non mi piaceva particolarmente il suo modo sciatto di vivere, voluto di comodo o non permutabile.
Uno stile di vita che qualcuno potrebbe definire da poeta maledetto, ma dal mio punto di vista se un artista per essere tale deve prendere in considerazione tutta la realtà (bella o brutta che sia) se è in particolare è un poeta amerà comunque circondarsi del bello e curare la sua persona.
Per un pittore, un fotografo e altri tipi di arte è diverso.

A prescindere che i manicomi non sono adeguati, ma avete mai visto un filmato della sua casa e come viveva?
Anche oggi se non fosse stata Alda Merini, qualcuno non gli avrebbe mandato i servizi sociali?
Se invece che un'orda di giornalisti a caccia dell'intervista folkloristica, fossero state assistenti sociali ad esser trattate a pesci in faccia dite non sarebbe stata ancora sotto osservazione?

Sia chiaro che sto parlando del "mito" Alda Merini, non della persona che dal mio punto di vista andava aiutata a vivere più.... felicemente(?), forse uccidendole questa poesia disperata che a tanti piace.
Io avrei preferito una poetessa in meno ed una persona straziata in meno.
Uno non è connesso  
Vecchio 03-11-2009, 17.09.28   #17
griselda
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di griselda
 
Data registrazione: 07-01-2006
Messaggi: 7,629
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Uno Visualizza messaggio
Vado contro corrente, ma a me non è che abbia mai fatto chissà che impressione.
Qualcosa nei suoi versi è meritorio di amabile memoria, ma non amo la violenza con cui cercava l'attenzione quanto meno incompatibile con la sua anarchica nicchia di regole che solo lei poteva darsi.

Non mi piaceva particolarmente il suo modo sciatto di vivere, voluto di comodo o non permutabile.
Uno stile di vita che qualcuno potrebbe definire da poeta maledetto, ma dal mio punto di vista se un artista per essere tale deve prendere in considerazione tutta la realtà (bella o brutta che sia) se è in particolare è un poeta amerà comunque circondarsi del bello e curare la sua persona.
Per un pittore, un fotografo e altri tipi di arte è diverso.

A prescindere che i manicomi non sono adeguati, ma avete mai visto un filmato della sua casa e come viveva?
Anche oggi se non fosse stata Alda Merini, qualcuno non gli avrebbe mandato i servizi sociali?
Se invece che un'orda di giornalisti a caccia dell'intervista folkloristica, fossero state assistenti sociali ad esser trattate a pesci in faccia dite non sarebbe stata ancora sotto osservazione?

Sia chiaro che sto parlando del "mito" Alda Merini, non della persona che dal mio punto di vista andava aiutata a vivere più.... felicemente(?), forse uccidendole questa poesia disperata che a tanti piace.
Io avrei preferito una poetessa in meno ed una persona straziata in meno.
Beh mi ci sono identificata al primo servizio televisivo che vidi anni fa a notte tarda e già iniziato tanto da farmi fare una ricerca pazzesca per intracciarne il nome. Non ricordo la poesia che sentii decantare ma mi rimase dentro e sentii che avrei potuto averla scritta io, quindi più più identificata di così...ed ogni volta che c'era una sua intervista cercavo di non perdermela.
Mi rassomigliava quel donnone anche se non nel fisico, vedevo la sua strana follia un po' simile alla mia, anche se non indagata ne la sua ne la mia. Il non dar molta importanza al luogo, al fuori, ma al dentro, che era sempre come un luogo dove impazza costantemente un uragano. Fumatrice incallita, mai paga alla quale a nulla servivano le lastre o altri moniti medici per modificare quella maledizione in cui affumicare il propri ricordi le proprie sofferenze come le aringhe salate tanto da non rendersi conto del meccanismo automatico in esso.
La passione della carne anche se marcia che trasuda dall'emozione scritta su carta sporca e maleodorante. Come dici bene da poeta maledetto il cui interno non da requie se non nell'ultimo giorno, con l'ultimo respiro.
Insomma era questo un po' il mio pane quando sono giunta qui, oggi spero in quello che auspicavi per lei, mah che dici si può fare? Vedremo.
__________________
------------------------

ORDINE RITMO ARMONIA
griselda non è connesso  
Vecchio 03-11-2009, 21.58.54   #18
m@pi
Ristruttura la casa
 
L'avatar di m@pi
 
Data registrazione: 10-09-2009
Messaggi: 253
Predefinito

personalmente (purtroppo o per fortuna) non so come viveva Alda, ho letto molte sue poesie negli anni e mi piacciono, mi piace quello scrivere pieno di coraggio, il suo modo di dire le cose fregandosene dei risultati che potevano esserci, mi spiace se è vissuta nel disordine e nella sporcizia perchè indica che qualcosa forse non andava, ma era una donna che aveva toccato la vera miseria umana e forse dava importanza ad altro, l'ho sempre percepita come una donna con una voragine interna che negli anni ha cercato di riempire con la poesia, mai paca d'amore come se quell'amore potesse dare riscatto ad una sofferenza lontana che le era rimasta attaccata sulla pelle.
Probabilmente mi sono fermata solo sulla poetessa, intuendo delle emozioni, senza chiedermi nulla sulla donna che c'era dietro, sto imparando qui che mi faccio poche domande e spesso mi fermo dove quello che vedo mi piace, senza scavare oltre.
m@pi non è connesso  
Vecchio 04-11-2009, 09.58.13   #19
Era
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Era
 
Data registrazione: 29-05-2004
Messaggi: 2,671
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Uno Visualizza messaggio
Sia chiaro che sto parlando del "mito" Alda Merini, non della persona che dal mio punto di vista andava aiutata a vivere più.... felicemente(?), forse uccidendole questa poesia disperata che a tanti piace.
Io avrei preferito una poetessa in meno ed una persona straziata in meno.
Un po contro corrente vado pure io..a parte il mito era proprio questo caos e questo disordine da barbona che me la rendeva cara



(chissà questo è un 'perdersi nell' altro'..come dice Sole nella discussione dell' ascolto attivo..magari più che perdermi mi sarò immedesimata? ci penso su)
__________________
Dio mi conceda
la serenità di accettare
le cose che non posso cambiare
il coraggio di cambiare
quelle che posso cambiare
e la saggezza
di distinguere tra le une e le altre
Era non è connesso  
 


Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire nuovi messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare files
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Vai al forum


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 10.37.34.




Powered by vBulletin Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Questo sito non è, nè può ritenersi assimilabile ad una testata giornalistica, viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale. Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina della l. n. 62 del 2001. Il materiale pubblicato è sotto la responsabilità dei rispettivi autori, tutti i diritti sono di Ermopoli.it che incoraggia la diffusione dei contenuti, purchè siano rispettati i seguenti principi: sia citata la fonte, non sia alterato il contenuto e non siano usati a scopo di lucro. P.iva 02268700271