Ermopoli
L'antica città della conoscenza
  
    
Torna indietro   Ermopoli > Forum > Tempio > Esoterismo

 
 
Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Vecchio 02-04-2012, 00.35.36   #1
Astral
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Astral
 
Data registrazione: 01-08-2006
Residenza: Roma
Messaggi: 3,424
Predefinito Energie "inferiori" da trasformare

Volevo mettere energie negative da trasformare in positive, ma poi ho paura che la discussione finisca sull'equilibrio dei poli, e diventi troppo new age.

Ci provo, non è facile ma ci provo.

Tutti noi proviamo emozioni, che spesso sono causate dai pensieri, e viceversa. Fermare il flusso del pensiero è difficile, e proviamo queste emozioni, che spesso sono negative, o se vogliamo inferiori. Ci ripossiamo ricollegare anche ai vizi capitali. Faccio alcuni esempi.

RABBIA Un energia che quando ci assale ci rende ciechi, vorremmo prendercela con tutti, o con noi stessi. Alla base indubbiamente c'è l'impotenza ed il non accettare una situazione. Mi viene in mente il toro che carica a testa basta senza pensare.
Questa energia seppure inferiore, è sempre energia che potrebbe essere invece trasformata in qualità come forza o determinazione che sono l'aspetto superiore di questa energia però con la capacità di agire con forza e coraggio.

PAURA Ci paralizza, ci impedisce di vivere, molto spesso sfocia in ansie, blocca il pensiero e la creatività. Non mi riferisco a provare una sana paura, ma mi riferisco allo stato mentale, paura di agire, di fare qualcosa. Da queste matrici poi scattano altre emozioni, come ansie, insicurezze varie.
Trascendere lo stato inferiore allo stato superiore, della paura io la vedrei come la prudenza, un atteggiamento assenato che calcola tutti i rischi possibile, senza però farsi intimorire, ma soltanto agire cautamente.

TRISTEZZA: Sfocia in depressioni varie, ma principalmente è collegata al dispiacere di qualcosa che non è andato secondo i nostri piani, oppure che troviamo una situazione piuttosto infelice. Se trascesa però può dare profondità e senso alla vita, ci permette di essere meno superficiali.

Questi sono soltanto esempi, ovviamente ognuno di noi ne può mettere uno, e provare a vedere cosa succede se quest'energia inferiore viene portata ad un livello superiore.

La mancanza d'energia non sarà data dal fatto che disperdiamo st'energia inferiore senza trasformarla?

Troppo spesso non affrontiamo le nostre emozioni, le copriamo con il lavoro, con il cibo, con i vizi. Poi quando esplodono non le trasformiamo ma le tiriamo fuori cosi come sono, e poi ci sentiamo svuotati.

Se qualcuno mi aiuta a scrivere e a trascendere la gola, con esempi come ho fatto io, gli sarei molto grato.
__________________
Astral
Astral non è connesso  
Vecchio 03-04-2012, 00.42.06   #2
diamantea
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di diamantea
 
Data registrazione: 29-03-2010
Messaggi: 2,782
Predefinito

A me la gola fa pensare al bisogno di espasione, mangiare per sentirsi larghi, espansi in orizzontale, come se la maggiore capienza indicasse maggiore ricettività...

Secondo me Astral occorre lavorare sugli eccessi a cui la gola porta. E' questo il male, più che la gola in sè.
__________________
"Ogni cosa che tu ami è molto probabile che tu la perderai, però alla fine l’amore muterà in una forma diversa".

Franz kafka
diamantea non è connesso  
Vecchio 03-04-2012, 12.39.29   #3
Astral
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Astral
 
Data registrazione: 01-08-2006
Residenza: Roma
Messaggi: 3,424
Predefinito

Non so se la gola possa essere legata anche all'avidità, e in particolare all'avidità di possesso. Si tratta di avere e possedere.
Gli eccessi però possono dipende da tanti fattori, dopotutto ogni emozione negativa, è un eccesso alla fine, o un difetto.
__________________
Astral
Astral non è connesso  
Vecchio 03-04-2012, 13.10.55   #4
Faltea
Partecipa agli eventi
 
Data registrazione: 18-03-2007
Messaggi: 1,164
Predefinito

Un fattore che secondo me c'è in ogni punto che hai espresso è l'ansia...
Tendenzialmente la rabbia è accompagnata dall'ansia, idem la gola, la paura, la tristezza...
__________________
Non ho bisogno di chi la pensa come me, ma di crescere aprendo la mente a diversi modi di vedere e di pensare.
Faltea non è connesso  
Vecchio 03-04-2012, 13.11.51   #5
Astral
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Astral
 
Data registrazione: 01-08-2006
Residenza: Roma
Messaggi: 3,424
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Faltea Visualizza messaggio
Un fattore che secondo me c'è in ogni punto che hai espresso è l'ansia...
Tendenzialmente la rabbia è accompagnata dall'ansia, idem la gola, la paura, la tristezza...
Si sebbene la tristezza e l'apatia, secondo sono accompagnati più da depressione. In ogni caso si alternano.
__________________
Astral
Astral non è connesso  
 


Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire nuovi messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare files
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
energie in casa dafne Divinazione e tecniche conoscitive 8 01-01-2010 16.49.16
Ancora Energie A92 Esoterismo 8 28-08-2006 20.35.53


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 05.14.32.




Powered by vBulletin Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Questo sito non è, nè può ritenersi assimilabile ad una testata giornalistica, viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale. Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina della l. n. 62 del 2001. Il materiale pubblicato è sotto la responsabilità dei rispettivi autori, tutti i diritti sono di Ermopoli.it che incoraggia la diffusione dei contenuti, purchè siano rispettati i seguenti principi: sia citata la fonte, non sia alterato il contenuto e non siano usati a scopo di lucro. P.iva 02268700271