Ermopoli
L'antica città della conoscenza
  
    
Torna indietro   Ermopoli > Forum > Giardino Filosofico > Esperienze

 
 
Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Vecchio 12-11-2010, 09.25.01   #1
dafne
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di dafne
 
Data registrazione: 24-09-2007
Messaggi: 3,594
risata patente per negati

Da qualche anno sono in giro a trafili mediche e burocratiche per ottenere il certificato per il conseguimento della patente.
Un problema di vista mi aveva bloccato dal medico dellì'autoscuola (ne ho passate due-tre) demandando il problema a una commissione medica.

Ci ero già stat due anni fà e mi avevano detto NO, non idonea a nessuna patente ..il che era folle..ma tant'è.
Poi c'ero tornata questo luglio e mi avevano chiesto altri certificati, altri documenti...ufff...però era sospesa la pratica invece che chiusa e così ho rifatto le visite (sforzandomi di farle pensando positivo ) cercando di condensare i tempi..per arrivare a ieri.

Devo dire che mi ero già accorta che rispetto a 4 anni fà ero molto più convinta rispetto al volere la patente.

Ieri mattina ho iniziato a metter vicine le carte, avevo la visita alla sera, e OVVIAMENTE mi mancavano dei bollettini...ho cercato tutta mattina ma non sò dove li ho imbucati. Mi è partita l'ansia e a quel punto mi son detta, ok, ascolta. Avevo paura e mi è capitato di pensare che poteva essere una buona cosa invece che no.

Aver paura induce gli animali a cercare ogni possibile via di fuga, così ho cercato di accettarla invece che reprimerla e sono arrivata a pensare che se non avevo i bollettini (che avevo comunque pagato) avrei comunque potuto portarglieli in un secondo momento, il mio obiettivo era sapere se mi dicevano di si o si no. Cosa che peraltro ormai non dipendeva più da me visto che le visite erano già tutte fatte...Ho realizzato poi che da questa visita non dipendeva "patente si patente no" (vai bene si vai bene no ) quanto piuttosto una possibilità di poterla fare. Una.
Mi si è smontata l'ansia, un pò almeno e mi sono dedicata ad altro.

Nel pomeriggio dovevo fare 3 ore di pulizie a casa di una signora, volevo evitare per non stancarmi troppo e andare là bella pimpante ma mi sono resa conto che dare al corpo l'occasione di sfogare era meglio. Senza contare che ero sicura che se fossi rimasta a casa mi sarei fatta un sacco di film sulla serata.........

Andando in autobus mi è successa una cosa stranissima, mentre cascavo di nuovo nell'ansia per la visita mi sono di nuovo concentrata sul mal di pancia cercando di non bloccare la paura e ..come dire...è copme se mi si fossero stappati per un paio di secondi orecchie e naso e tutto il resto.

Ho sentito le voci dei tanti ragazzi tutte assieme ma ben divise come se fossero amplificate, ho sentito l'odore di fritto che aveva addosso uno indietro di un sedile e quello metallico del maniglione che avevo a fianco e ho avvertito una sorta di vertigine assecondando il muoversi del bus...poi è passato.

Ho pulito e poi a casa mia di nuovo aspettando mia sorella, quando siamo arrivati là mi sono agitata di nuovo ma mi son detta che ci poteva stare, era importante per me.
Alla mattina ero oscillata tra stati di euforia (evvai stavolata è la volta buona!!) e stati di depressione (andrà male anche stavolta) e avevo deciso di non voler stare in nessuna delle due posizioni, la mia testa aveva sofferto parecchio per questa situazione indefinita, lo stato neutrale è qualcosa che identifico solo con l'indifferenza ma anche quello è un'oscillazione del pendolo...avevo risolto decidendo che lo volevo (il certificato) ma che se non ci fossi riuscita avrei rifatto la visita. Importante si ma non troppo...


Bon entro, parlano un pò, e poi mi fanno uscire per discutere..sigh...ero già pronta, ero altresì l'ultima della serata...aspetto e mi ripeto di nuovo, mentalmente, che voglio guidare perchè voglio trovare la mia indipendenza, che posso riuscirci quindi prima o poi stà cosa riuscirà...mi richiamano, ancora stanno discutendo..ma mi rendo conto all'improvviso che stanno discutendo se darmi la patente speciale oppure no...

Cioè non se si o se no ma su che tipo
ahhhhhhhh
Ho cercato di mantenere la calma serafica che tentavo di copiare dai libri e quando mi han detto che dovevo portare bollettini ecc e che avrei dovuto fare il rinnovo ogni 5 anni invece di 10 credevo di svenire

Non ho ancora quel foglio benedetto per le mani ma ce l'ho fatta!!!!!!!! Anche adesso che scrivendo mi dico "ma avrai capito bene??" ma si può?

Certo, per la patente e soprattutto per avere la macchina ce n'è da fare ma ho superato lo scoglio.
E lo scoglio non era la commissione medica ma la mia posizione mentale, il modo in cui io mi stavo rapportando alla situazione.

L'ho voluto scrivere per condividere con voi finalmente qualcosa di molto positivo e anche perchè mi servirà al prossimo giro che rileggerò i miei post per raccogliere quello che ho trovato, capito e ... disperso
dafne non è connesso  
Vecchio 12-11-2010, 17.31.05   #2
Sole
Conosce ogni vicolo
 
Data registrazione: 31-08-2005
Messaggi: 5,572
Predefinito

Complimenti!

E' proprio vero quel che hai scoperto, se cambi atteggiamento puoi influenzare l'ambiente intorno a te.

Sole non è connesso  
Vecchio 12-11-2010, 18.45.48   #3
dafne
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di dafne
 
Data registrazione: 24-09-2007
Messaggi: 3,594
Predefinito

dafne non è connesso  
Vecchio 16-11-2010, 09.53.01   #4
Edera
Bannato/a
 
Data registrazione: 28-04-2009
Messaggi: 1,834
Predefinito

Brava Dafne
Edera non è connesso  
Vecchio 16-11-2010, 11.57.24   #5
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,603
Predefinito

Ok 5 anni, ma il punto è: questa patente è limitata alla tua provincia o devo chiedere un provvedimento restrittivo per farti guidare ad almeno 100 km dalla mia persona?

Sto scherzando, brava
Uno non è connesso  
Vecchio 16-11-2010, 12.39.21   #6
dafne
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di dafne
 
Data registrazione: 24-09-2007
Messaggi: 3,594
Predefinito



Ray (se non erro) tempo fà aveva proposto un "servizio autodafne" al pari delle previsioni meteo o autostradali sul traffico questo servizio dovrebbe tracciare i miei percorsi automobilistici per ..permettervi di evitarmi

Comunque starei tranquilla al vostro posto, prima di poter mettere le mani su un volante e il piede sull'accelleratore ci sono parecchie cose su cui devo cambiare atteggiamento ... ..finchè abbraccio pensando e penso sentendo.....spero solo di riuscirci prima della prossima scadenza per il rinnovo sarebbe ardua andare in commissione di nuovo e dirgli "salve, devo rinnovare il certificato che mi avete fatto, a guidare ci penserò dopo"



dafne non è connesso  
Vecchio 10-01-2011, 14.19.06   #7
dafne
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di dafne
 
Data registrazione: 24-09-2007
Messaggi: 3,594
Predefinito

Ok.Il dado è tratto oggi ho portato i soldi per l'iscrizione,ho scoperto che i certificati medici non durano più sei mesi ma tre ma se quella dell'autoscuola non m'imbuca la pratica non dovrebbero esserci problemi.

Da oggi inizia il mio viaggio pratico verso l'autonomia, anzi, posso dire che continua

E' molto comodo trovare i test da compilare in rete, da gennaio invece di 30 domande ce ne saranno 40 ma hanno tolto la tripla risposta il che, a mio avviso, semplifica la cosa notevolmente, anche se la soglia degli errori è scesa da 6 a 4.

Per le guide...accetto volontari

Alla peggio passo dal capo

avanti!
dafne non è connesso  
Vecchio 17-01-2011, 23.11.40   #8
dafne
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di dafne
 
Data registrazione: 24-09-2007
Messaggi: 3,594
Predefinito

Bene, tiro su questa discussione per un problema non da poco.
La guida

Per la teoria sono abbastanza tranquilla, se non entro in coma posso pensare di passare l'esame in un tempo ragionevole.
Il problema è la guida.
Mi fà paura.

Purtroppo è quel tipo di paura che ha una connotazione fortemente autonoma,irrazionale, ingestibile, un pò come la mia paura dei cani dopo che mi han morsa.. e il massimo che ho saputo fare per affrontarla è stato...non pensarci

La cosa tra un mese sarà improponibile e vorrei provare ad elaborare questa paura prima che sia troppo vicino il momento di doverla affrontare fisicamente.
Insomma, non vorrei passare un tot di guide inchiodata al sedile come statua di sale

Una delle prime guide l'ho fatta col mio ex marito. Ha scelto una strada di montagna di quelle coi tornanti, non troppo lunga ma a sufficienza per farmi arrivare in cima, fermarmi dopo la salita quasi dentro il cortile di una chiesa, scendere, ringraziare Dio e pensare che mai avrei rifatto una cosa del genere

Altre guide fatte in rettilinio, tra le risaie..lasciamo stare...

La sensazione più forte è quella di non riuscire a comandare tutto, non ho la gestione della macchina, le misure con l'esterno, il senso del traffico, la cognizione delle precedenze, il contatto con le altre macchine.

Non sò bene da che parte cominciare, onestamente forse dovrei provare a guidare una volta perchè la sensazione sia quella di adesso e non quella di anni fà ma provo anche adesso a distanza e al sicuro una fortissima sensazione di repulsione non va bene.

Suggerimenti graditi, grazie
dafne non è connesso  
Vecchio 17-01-2011, 23.42.28   #9
diamantea
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di diamantea
 
Data registrazione: 29-03-2010
Messaggi: 3,108
Predefinito

Le auto delle scuole guida sono corredate da doppi pedali per fortuna, questo anche psicologicamente ti dovrebbe dare sicurezza che c'è qualcuno vicino a te pronto ad intervenire.
Poi ti faranno fare sicuramente dei percorsi più tranquilli all'inizio, man mano che ti rassicuri passerai a percorsi più trafficati, se hai pazienza e credo soldi per molte guide.
Sai mia madre prese la patente dopo i 45 anni, aveva una paura matta ma la incoraggiammo moltissimo a prenderla, non ne potevamo più di farle da autista 4 volte al giorno .
Dopo 40 guide imparò. Certo per lei esistevano solo prima e seconda a 30 km orari, solo qualche anno dopo in autostrada scoprì la terza perchè andava a 50 non di più. Ci metteva un'eternità ad arrivare ma chi va piano si sa arriva lontano.

Sei giovane vedrai che è un limite mentale che scomparirà di sicuro dopo qualche guida e ti piacerà molto l'idea di essere autonoma. L'importante è cominciare, salire sul posto di guida e... farti guidare prima di guidare!
__________________
"Due è meglio di una, la felicità si raddoppia!"
diamantea non è connesso  
Vecchio 18-01-2011, 00.13.24   #10
dafne
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di dafne
 
Data registrazione: 24-09-2007
Messaggi: 3,594
Predefinito

Si,so che le auto sono dotate di doppi pedali ma non ho a disposizione molte guide, già ho a disposizione soldi non miei per l'iscrizione e pagamento esami, macchina usa dopo...non posso certo lasciare che il papà paghi anche le mie sempiterne pippe

A me dà l'ansia anche sapere che ho vicino qualcuno che mi guarda hai voglia a dirmi che è li per aiutarmi, mi parte l'ansia da prestazione, il senso di inadeguatezza, il bisogno di conferme che, fguriamoci, uno che stà gidando con una principiante ansiosissima non ha certo voglia di gratificare

Quindi innanzitutto devo riuscire a svestirmi della mania di perfezionismo. Poi dopo devo affrontare una cosa, una paura o grumo di paure, che riguardano il mio sentirmi minacciata fisicamente
Mi capita anche con i cani, ed è una forza magnetica ma non dalla parte che attrae ma da quella che spinge lontano. Uhm, sono segni uguali che si respingono si?

Ecco, iniziare col fidarsi di chi insegna, sperando che non sia uno che si irrita facilmente e poi?

Se hai terribilmente paura di una cosa come fai? Posso provare ad immaginarmi alla guida, ripeto, non posso permettermi di arrivare del tutto impreparata alla cosa.

Tra l'altro per nuova normativa rilasciano il foglio rosa solo dopo aver superato l'esame teorico (e se si sbaglia due volte quello pratico bisogno ripetere anche quello) quindi devo scartare l'idea di fare qualche prova con una mia amica.
Sinceramente spero di affrontare le guide familiari dopo qualche prova personale

Forse potrei anche chiedermi che cosa si nasconde realmente dietro la paura di guidare. Potrebbe essere qualcosa che nel trauma della guida in montagna ha trovato tereno fertilissimo?
dafne non è connesso  
Vecchio 18-01-2011, 00.33.31   #11
Ray
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di Ray
 
Data registrazione: 10-08-2005
Messaggi: 7,214
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da dafne Visualizza messaggio
onestamente forse dovrei provare a guidare una volta
Ecco...


Ray non è connesso  
Vecchio 18-01-2011, 12.40.52   #12
Faltea
Partecipa agli eventi
 
Data registrazione: 18-03-2007
Messaggi: 1,164
Predefinito


E' all'inizio, la paura del "oddio cosa succederà" ma in realtà è solo fumo davanti ai nosti occhi..
Appena salirai sulla macchina sarai presa dal panico, ma già alla seconda lezione il tutto ti farà un baffo...
Te lo dice mamma ansia che ha avuto la sfi... ehm sfortuna di avere un'istruttore che urlava come un matto, imprecava (cosa che ora non possono più fare tanto per la cronaca rischiano il licenziameto dalla scuola guida ), mi dava della stupida etc... la paura comunque l'ho superata
Tra un'imprecazione ed un'altra l'ho anche piantato in mezzo alla strada lui e la sua macchina con i doppi pedali

Grinta grinta!!
Faltea non è connesso  
Vecchio 18-01-2011, 12.59.48   #13
Kael
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Kael
 
Data registrazione: 06-08-2005
Messaggi: 3,153
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da dafne Visualizza messaggio
Se hai terribilmente paura di una cosa come fai? Posso provare ad immaginarmi alla guida, ripeto, non posso permettermi di arrivare del tutto impreparata alla cosa.
Oppure non ci pensi affatto, risparmi le energie per poterle concentrare davvero quando sarà il momento



Dai che ce la fai... l'importante è non guidare sui marciapiedi e fermarsi al rosso

Kael non è connesso  
Vecchio 18-01-2011, 13.33.04   #14
luke
Organizza eventi
 
L'avatar di luke
 
Data registrazione: 27-03-2009
Messaggi: 2,181
Predefinito

Dunque..anche a me il guidare non è stato un passaggio facilissimo...i timori che avevo non se ne volevano andare nè accennavano a diminuire, nonostante la prendessi relativamente di frequente.
POi lavorando su di me evidentemente sono andato a toccare qualcosa che indirettamente influiva su questo e abbastanza improvvisamente mi sono ritrovato a guidare moolto più tranquillo e senza più ansie varie.

Purtroppo non posso indicarti una via ben precisa, a me ha funzionato così poi magari a te il percorso sarà diverso, peròti assicuro che, in assoluto, è possibile mettere via le paure ed i timori legati alla guida, che mi pare abbiano anche un nome, amaxofobia mi sembra.

Debbo dire che superare questo problema mi ha dato una dose di ottimismo e fiducia non indifferente.
luke non è connesso  
Vecchio 18-01-2011, 18.08.56   #15
dafne
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di dafne
 
Data registrazione: 24-09-2007
Messaggi: 3,594
Predefinito

Grazie a tutti oggi ho seguito la seconda lezione di teoria e ho potuto osservare che questa mia "consolidata paura" mi stava anche già fregando la teoria
Ho avuto i libri ieri e non li ho sfogliati che oggi durante la lezione

Ok, cambiamo atteggiamento, la persona che ha preso paura in macchina non c'è più e quel che c'è ancora ha il permesso di mettersi in un angolino tramante e farsi paralizzare di paura, ma là, da sola
dafne non è connesso  
Vecchio 18-01-2011, 20.20.37   #16
Edera
Bannato/a
 
Data registrazione: 28-04-2009
Messaggi: 1,834
Predefinito

Ahh Dafne la guida!!
Se ti consola io avevo una paura assurda, la stessa che avevo quando da piccola ero costretta a salire sui palchi per fare il saggio finale di danza classica inguainata in quello schifo di tutù! Ansia da prestazione, paura del giudizio dell'istruttore, paura di schiantarmi, paura delle altre macchine.
La feci a 22 anni perché mi ci portò 'di peso' il mio ex ragazzo, a casa mia l'argomento non interessava granché a nessuno.
Fortunatamente il mio istruttore era un tipo davvero in gamba, in ogni caso anche ora i parcheggi a S rimangono un tabù
Per i primi anni poi correvo solo nelle strade qui vicino, l'autostrada era qualcosa di inavvicinabile.
Ora ho superato più o meno ogni problema alla guida, autostrada compresa, vado e vengo dove voglio con sicurezza.
In compenso l'ansia ce l'ho prima degli esami e mentre parlo davanti al professore, ho le mani che tremano come budini appena fatti.
Sono sicura che ce la farai, se sei come me ci vorrà un po' di lavoro ma alla fine ne uscirai vincitrice e soddisfatta di te
Se l'istruttore urla esageratamente o impreca dagli due manate sulle orecchie a palmi aperti, funziona .
Edera non è connesso  
Vecchio 03-02-2011, 19.47.09   #17
dafne
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di dafne
 
Data registrazione: 24-09-2007
Messaggi: 3,594
Predefinito

Oggi la famigerata lezione sugli incroci per una frazione di secondo mi sono vista alla guida, a uno stop con macchine su tutte le strade, fermarmi, scendere... e andare a farmi uan wodka

Quando l'istruttore ha detto "ogni volta che superate una macchina con me tendete a chiudere il sorpasso subito.." altro flash e altro attacco di panico.

Ma a chi la voglio raccontare, mi dicevo, appena salgo in macchina questo già mi considera una sfigata (elloso ) figuriamoci quando mi vedrà impegnata a tener su il volante come se fosse di burro senza riuscire a muovere nemmeno un muscolo....

Nun ce la fò, penso alla strada, quella vera, alle macchine e alle precedenze o sorpassi o inversioni (neanche pensare ai parcheggi...) vado in blocco.

Stò cercando di vederci dentro e moltissimo, purtroppo, è legato a cosa potrebbe pensare l'istruttore di me (eccheppaaaa...ttate fritte però), poi una considerazione personale che è come uno alla meno cento (farò sicuramente un incidente, mi morirà la macchina, bloccherò il traffico...ecc ecc ecc), oltre al fatto che dovrò cambiare.

Questa è la pate più difficile da osservare, non sarò io a dover guidare, in un certo senso, pechè la io di adesso ha fifa e quindi non posso permetterle di incastrarmi.

E qui un mare di sensazioni sconosciute, come nel post della ladra, che sono ma non sono, o come il bisogno di capire se il diavolo esiste e come agisce.
Ci vedo un filo sottile che lega tutte queste cose, magari mi sbaglio ma non il guidare di per sè, è qualcosa di molto più profondo che emerge anche in questo..
dafne non è connesso  
Vecchio 03-02-2011, 19.50.27   #18
dafne
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di dafne
 
Data registrazione: 24-09-2007
Messaggi: 3,594
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da dafne Visualizza messaggio

aspetto e mi ripeto di nuovo, mentalmente, che voglio guidare perchè voglio trovare la mia indipendenza, che posso riuscirci quindi prima o poi stà cosa riuscirà

Questa qui voglio essere!
Ma questa qui mi stà sui piedi, e non riesco a capire perchè.
Uff
dafne non è connesso  
Vecchio 04-02-2011, 11.36.41   #19
RedWitch
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di RedWitch
 
Data registrazione: 20-12-2004
Messaggi: 3,477
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da dafne Visualizza messaggio
Questa qui voglio essere!
Ma questa qui mi stà sui piedi, e non riesco a capire perchè.
Uff
Sarà mica quella parte di te a cui piace tanto essere piccolina?

RedWitch non è connesso  
Vecchio 02-04-2011, 23.16.27   #20
dafne
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di dafne
 
Data registrazione: 24-09-2007
Messaggi: 3,594
Predefinito

Ci siamo. Oggi ho fissato la data per l'esame di teoria.
26 aprile.
Adesso non ho più scuse
dafne non è connesso  
Vecchio 03-04-2011, 11.49.37   #21
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,603
Predefinito

Si va bene, il 26 sono al lavoro quindi non corro rischi.





Edit: dirai: ma è l'esame di teoria..... è pericoloso lo stesso
Uno non è connesso  
Vecchio 03-04-2011, 11.58.02   #22
Astral
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Astral
 
Data registrazione: 01-08-2006
Residenza: Roma
Messaggi: 3,424
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Sole Visualizza messaggio
Complimenti!

E' proprio vero quel che hai scoperto, se cambi atteggiamento puoi influenzare l'ambiente intorno a te.

Su questo dovremmo aprire un topic apparte, merita di essere approfondito


Complimenti Daf
sono sicuro che per te è un importante obbiettivo, e sono contento che in ogni caso siamo di due città diverse
Astral non è connesso  
Vecchio 03-04-2011, 12.07.29   #23
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,603
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Astral Visualizza messaggio
siamo di due città diverse
Pure io sono in una città diversa, ma hai visto mai che un giorno si dia ai viaggi?

Scherzi a parte la patente (e la guida) oltre che essere comoda in certi casi può aiutare a risolvere cose legate a geometrie spazio-temporali. (non mi chiedete che vuol dire, perchè è lunga)
Uno non è connesso  
Vecchio 03-04-2011, 13.32.00   #24
Astral
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Astral
 
Data registrazione: 01-08-2006
Residenza: Roma
Messaggi: 3,424
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Uno Visualizza messaggio
Pure io sono in una città diversa, ma hai visto mai che un giorno si dia ai viaggi?

Scherzi a parte la patente (e la guida) oltre che essere comoda in certi casi può aiutare a risolvere cose legate a geometrie spazio-temporali. (non mi chiedete che vuol dire, perchè è lunga)
Sembra una canzone di Battiato, ma scommetto che c'è molto di più, ora sono curioso, e scommetto che non si riferiva solo al fatto che aiuta ad accorciare le distanze.
In ogni caso a me ha aiutato molto sia lavorativamente che per una vita sociale, occassioni che difficilmente avrei avuto senza macchina (oppure con grandi difficoltà).
Astral non è connesso  
Vecchio 03-04-2011, 15.42.56   #25
dafne
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di dafne
 
Data registrazione: 24-09-2007
Messaggi: 3,594
Predefinito

Stò pensando seriamente di decidermi a diventare un agente di commercio così da potervi incrociare uno per uno tutti anche se non sò di preciso dove abitate ma tranquilli...il Daffiuto funzia alla grande

Oppure potrei accettare mazzette per non muovermi in zone vostre abituali, a mò di untore di una volta hahahah



no dai, prometto di avvisare nel forum in sezioni viaggi se decido di scatenare qualche calmità naturale muovendomi al di là dell'ermo colle che mi fù sempre caro

In ogni caso c'è un esame di teoria, un esame di guida, l'acquisto della macchina, la manutenzione della strssa.... ....

Per la questione della geometria spazio-temporale penso che sia legata al concetto di memoria spaziale e di orientamento, e non solo, ma già che ci sia la parola "risolvere" mi solletica lo spirito sperèm

dafne non è connesso  
 


Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire nuovi messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare files
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
punti patente lupo grigio Avvocato e Commercialista 6 29-08-2009 02.26.00
Patente per scrivere griselda Discorsi da Comari 10 06-02-2008 17.28.12


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 05.52.21.




Powered by vBulletin Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Questo sito non è, nè può ritenersi assimilabile ad una testata giornalistica, viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale. Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina della l. n. 62 del 2001. Il materiale pubblicato è sotto la responsabilità dei rispettivi autori, tutti i diritti sono di Ermopoli.it che incoraggia la diffusione dei contenuti, purchè siano rispettati i seguenti principi: sia citata la fonte, non sia alterato il contenuto e non siano usati a scopo di lucro. P.iva 02268700271