Ermopoli
L'antica città della conoscenza
  
    
Torna indietro   Ermopoli > Articoli > Scienza

Comment
 
Utilità Articolo Cerca in questo Articolo
Ciclone anomalo su Saturno
 Ciclone anomalo su Saturno


Inviato da  Fausto Intilla
  12-11-2006
Predefinito Page 1

Fonte: http://news.yahoo.com/s/space/20061109/sc_space/freakoneeyedmonsterstormspottedonsaturn
(traduzione dall’inglese di Fausto Intilla)

Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  saturno_anello.jpg
Visite: 372
Dimensione:  32.8 KB
Saturno

Un ciclone anomalo del diametro di due-tre volte quello della Terra, come mai era stato visto
sino ad ora, è stato per la prima volta osservato su Saturno.
La singolare tempesta, ampia circa 8'000 kilometri, ha uno strano aspetto assimilabile a quello di un occhio umano all’interno di un ciclone. Ma è assai differente da qualsiasi altro uragano terrestre,
affermano gli scienziati.
La sonda spaziale Cassini, ha fotografato l’enorme tempesta.
Essa ruota vorticosamente su se stessa con venti della velocità di circa 350 miglia orari,
al polo sud di Saturno; e ha un notevole occhio attorno al quale si levano nuvole sino ad un’altezza di 30- 75 kilometri (ovvero più di cinque volte l’altezza in relazione ad un comune uragano terrestre).“Sembra un uragano,ma non si comporta come un uragano”, afferma Andrew Ingersoll ,un membro del Team che si occupa delle riprese fotografiche della sonda Cassini , che lavora al Caltech (Pasadena,CA – USA).”Qualsiasi cosa esso sia”, aggiunge, ”ci focalizzeremo sull’occhio di questo ciclone anomalo, e scopriremo il motivo per cui si trova li”.
L’occhio del ciclone è sgombro da nuvole,come in qualsiasi comune uragano terrestre;
e le nuvole che formano il contorno dell’occhio, sono simili a quelle che circondano un comune
ciclone terrestre.I ricercatori non sanno se sollevandosi, l’aria umida vada ad alimentare la consistenza delle nuvole, come in un normale uragano terrestre. Ma l’occhio di questo ciclone anomalo, l’anello di nuvole che lo circonda e le sue varie ramificazioni,sono come quelli di un comune uragano, dicono gli scienziati.


  Next Page: seconda parte (Page 1 of 2 )   Avanti Ultima Pagina
Comment


Utilità Articolo Cerca in questo Articolo
Cerca in questo Articolo:

Ricerca avanzata

Regole di scrittura
You may non post new articles
You may non post comments
Tu non puoi inviare files
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Vai al forum


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 12.28.09.




Powered by vBulletin Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Questo sito non è, nè può ritenersi assimilabile ad una testata giornalistica, viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale. Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina della l. n. 62 del 2001. Il materiale pubblicato è sotto la responsabilità dei rispettivi autori, tutti i diritti sono di Ermopoli.it che incoraggia la diffusione dei contenuti, purchè siano rispettati i seguenti principi: sia citata la fonte, non sia alterato il contenuto e non siano usati a scopo di lucro. P.iva 02268700271