Ermopoli
L'antica città della conoscenza
  
    
Torna indietro   Ermopoli > Forum > Piazza > Discorsi da Comari

 
 
Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Vecchio 03-04-2007, 01.28.14   #1
Ray
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di Ray
 
Data registrazione: 10-08-2005
Messaggi: 7,218
Predefinito Cara, ti darò la Luna!

Non sapevo se mettere in gogna o in premiazioni perchè non so bene cosa pensarne per adesso (ero anche tentato di metterlo in viaggi ).

Su questo sito si può comprare un pezzo di luna. Se ci si accontenta di poco non costa granchè.

La cosa esiste già da tempo e ricordo che i media ne hanno parlato e che se ne è discusso, ma al tempo non avevo prestato attenzione. Stando al sito l'iniziativa appare interessante, almeno sotto certi aspetti... pare una specie di modo di finanziare una serie di iniziative legate alla luna, compreso il fatto di andarci. Pare anche qualcosa di più... non saprei dire da un punto di vista legale ma vendono concessioni e rilasciano attestati sulla proprietà. Avvisano anche di stare attenti agli imbroglioni...

Certo è che mi ha tentato la cosa... pochi dollari per un pezzo di carta che dice che sei proprietario di un pezzo di Luna e che potrai avanzare dei diritti, magari proprio di andarci... beh, un po' mi ha fatto sognare.

Quasi quasi un pezzetto di Baia dell'Arcobaleno... (dicono che è un paradiso in questa stagione)...
Ray non è connesso  
Vecchio 03-04-2007, 01.39.09   #2
jezebelius
Organizza eventi
 
L'avatar di jezebelius
 
Data registrazione: 27-02-2005
Messaggi: 1,865
Predefinito

Immagino gia le migliaglia, se non milioni, che hanno interesse ad abbandonare " questa valle di lacrime" che ormai, sempre più con velocità insostenibile diviene la terra...
Niente più auto e smog ( ma manco l'atmosfera se vogliamo), niente caos e stress...silenzio assoluto.....
Beh...vediamo se sti diritti " lunari " potranno essere vantati ( ho i miei dubbi su questo...ma non si sa mai..), però mi pare di assistere alla colonizzazione del vecchio West...qualche centinaio di anni fa...dove si faceva a gara, dopo aver vagato in quelle zone, per trovare un " posto" dove stabilirsi in pianta stabile per il futuro...
__________________
Dr. Marc Haven
“Non deve essere l’alba di luce che deve iniziare ad avvisare la tua anima di tali doveri giornalieri e dell’ora in cui gli incensi devono bruciare sui fornelli; è la tua voce, solo lei che deve chiamare l’alba di luce e farla brillare sulla tua opera, alfine che tu possa dall’alto di questo Oriente, riversarla sulle nazioni addormentate nella loro inattività e sradicarle dalle tenebre in cui versano.”
jezebelius non è connesso  
Vecchio 03-04-2007, 10.43.24   #3
griselda
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di griselda
 
Data registrazione: 07-01-2006
Messaggi: 7,949
Predefinito

Certo che l'uomo è convinto di poter possedere ogni cosa!
Eh ci andranno sulla luna si si un bel viaggetto...proprio un bel posto
Anche a me Jez è venuto in mente il vecchio West il sangue i dolore i morti.....
Vabbè speriamo che gli innamorati di tutto il mondo si ribellino gridando a gran voce che la luna è loro e per nulla al mondo potrà mai essere venduta a chichessia!
griselda non è connesso  
Vecchio 03-04-2007, 11.06.09   #4
RedWitch
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di RedWitch
 
Data registrazione: 20-12-2004
Messaggi: 3,526
Predefinito

Volendo on line si puo' anche acquistare una stella da regalare, con tanto di certificato, e si puo' anche scegliere un nome per la propria stella , che verrà scritto su un apposito certificato..

Mi chiedo poi come si possa vendere una cosa che non si possiede.. questi signori sono forse i proprietari della Luna?

Come ha detto Gri, l'uomo è proprio convinto di poter possedere tutto, salvo poi fare le guerre per accampare diritti inesistenti..
RedWitch non è connesso  
Vecchio 03-04-2007, 11.39.04   #5
'ayn soph
Bannato/a
 
Data registrazione: 14-12-2006
Messaggi: 1,893
Predefinito

Non mi scandalizzo della vendita della luna come del resto avviene già per la terra, quale è la differenza, che comprando un terreno qui si ha l'illusione maggiore che è di nostra proprietà in quanto lo usiamo e calpestiamo?
Niente è di nostra proprietà possediamo e siamo come nasciamo cioè nudi.
'ayn soph non è connesso  
Vecchio 03-04-2007, 11.41.21   #6
griselda
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di griselda
 
Data registrazione: 07-01-2006
Messaggi: 7,949
Predefinito

Vero Red era anche passata in tv in una trasmissione di cui non ricordo il nome. Dai il tuo nome ad una stella il massimo della megalomania! Magari scoprire la propria dentro di se sarebbe meglio ma non si può comprare eh?
griselda non è connesso  
Vecchio 03-04-2007, 12.01.49   #7
Kael
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Kael
 
Data registrazione: 06-08-2005
Messaggi: 3,153
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da RedWitch Visualizza messaggio
Mi chiedo poi come si possa vendere una cosa che non si possiede.. questi signori sono forse i proprietari della Luna?
Avevo sentito questa notizia molto tempo fa... in pratica esisteva una legge nell'antica America coloniale per la quale il primo che andasse a richiedere un determinato appezzamento di terreno, ne assumeva la proprietà per pochi dollari...
Ora, visto che l'America era stata totalmente "suddivisa" e non esistevano più appezzamenti di terreno vacanti, tale legge non è mai stata abrogata ed è in funzione ancora oggi.
A questo punto, siccome sulla luna c'è la bandiera americana, è di fatto proprietà degli stati uniti... Ad un americano così è venuto in mente di andare a richiedere il terreno, e quando ha tirato fuori la vecchia legge ancora in vigore, non hanno potuto dirgli di no e ne è diventato il proprietario.. (non di tutta almeno, c'era un limite sull'estensione del terreno mi pare)
Poi si è messo a rivendere a prezzi esorbitanti...
Questo è ciò che avevo letto, non ho mai indagato se fosse vera la cosa o meno...

Kael non è connesso  
Vecchio 03-04-2007, 13.35.47   #8
Ray
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di Ray
 
Data registrazione: 10-08-2005
Messaggi: 7,218
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da 'ayn soph Visualizza messaggio
Non mi scandalizzo della vendita della luna come del resto avviene già per la terra, quale è la differenza, che comprando un terreno qui si ha l'illusione maggiore che è di nostra proprietà in quanto lo usiamo e calpestiamo?
Niente è di nostra proprietà possediamo e siamo come nasciamo cioè nudi.
Quoto pienamente Ayn sul concetto di proprietà... illusorio qui illusorio li. Esiste solo se tutti son concordi nell'accettare il giochino... io possiedo e gli altri me lo riconoscono, quando non lo fanno iniziano le questioni.
In ogni caso loro vendono concessioni anche se effettivamente non so se ne hanno il diritto, ma anche il diritto rientra nel giochino, si tratta di discuterne alla fin fine parafrasando Ayn di nuovo, anche il diritto vantato è sempre illusorio.
Resta che mi pareva un'iniziativa non del tutto criticabile, certo le probabilità che si riesca a trarne qualcosa di effettivo (il top sarebbe un viaggetto) sono forse minime, ma quante idiozie inutli ci compriamo ogni giorno? Non solo, quante di queste idiozie sono in relatà tentativi più o meno riusciti di comprarsi sogni? Se compro vuoi anche un romanzo o le figurine per mia figlia, tutto rba non indispensabile, non sto forse comprando sogni? Se compro una casa dove abitare, almeno in parte non sto forse comprando sogni?

Io da sempre sogno di andare nello spazio... dite che è così stupido "comprarsi" un pezzetto di Luna per qualche dollaro?
Ray non è connesso  
Vecchio 03-04-2007, 13.44.14   #9
Kael
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Kael
 
Data registrazione: 06-08-2005
Messaggi: 3,153
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Ray Visualizza messaggio
Io da sempre sogno di andare nello spazio... dite che è così stupido "comprarsi" un pezzetto di Luna per qualche dollaro?
Forse il pezzetto di luna costerà anche pochi dollari, ma per il viaggio ti partono almeno un centinaio di migliaia di euro...
Avevo infatti letto che esistono già le lune di miele sulla luna... per il prezzo indicato sopra ti portano sulla luna e i due sposini si passano due meravigliosi giorni in una specie di bungalov di pochi metri quadrati, a vedere la luna dall'oblò... ovviamente di uscire e farsi una camminata sul suolo lunare non se ne parla... bisogna essere astronauti per quello..
A quel punto guardarsi una fotografia su internet è lo stesso, almeno costa meno...
Kael non è connesso  
Vecchio 03-04-2007, 13.47.57   #10
Ray
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di Ray
 
Data registrazione: 10-08-2005
Messaggi: 7,218
Predefinito

Si Kael hai ragionissima. Anche se magari c'è la piccolissima speranza che in futuro, una volta ce sono li, riesco anche a farmi due zompi senza essere astronauta. Ma non era quello il punto... parlavo di sogni. Quanto devono essere verosimilmente realizzabili perchè meriti di comprarseli?
Ray non è connesso  
Vecchio 03-04-2007, 13.51.48   #11
Grey Owl
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Grey Owl
 
Data registrazione: 24-01-2006
Messaggi: 2,100
Predefinito

Si... secondo me e' stupido... meglio andare sulla luna direttamente senza scartoffie burocratiche e dollari sperperati.

Mi domandavo... quindi se osservo la luna la sera devo pagare il copyright?... oppure passa la siae ad incassare?... magari un domani ci leggo la pubblicita' della bibita alla moda?...

Ricordo un bellissimo film di Federico Fellini (il suo ultimo)... la voce della Luna...
Nella bassa padana... svolto quasi tutto di notte... la storia narra di Gonnella, un prefetto paranoico (Paolo Villaggio) e di Ivo Salvini, un ometto mite (Roberto Benigni) alla ricerca di un maestro che lo guidi.
La mente di Ivo e' sempre in biblico tra fantasie e realtà, crede di sentire delle voci, provenienti dai pozzi della campagna illuminata dalla luna, che lo esortano ad andare lontano per inseguire il suo ideale di donna che assomiglia alla luna tanta amata.
Nel suo vagabondare ha diverse piccole avventure con strani personaggi...
l'eterea Aldina di cui è invaghito
lo strampalato oboista che vive in un loculo cimiteriale
il bislacco Nestore con l'attitudine a guardare il mondo dai tetti
Salvini, divenuto amico di Gonnella... insieme irrompono in una immensa discoteca... assistono ad una grande festa organizzata per celebrare la cattura della luna ad opera di una mostruosa trebbiatrice.
Durante la ripresa televisiva in diretta di questo avvenimento tutti risultano frastornati, tra suoni, balli e grida, ad eccezione di Salvini e di Gonnella - l'uno perché innamorato, l'altro perché angosciato - i soli capaci di comprendere e rispettare il fascino ed il mistero della notte, illuminata dalla Luna e piena di silenzio.


AGGIUNGO: mentre scrivevo non ho letto gli ultimi due interventi...sorry

Ultima modifica di Grey Owl : 03-04-2007 alle ore 13.54.15.
Grey Owl non è connesso  
Vecchio 03-04-2007, 14.32.24   #12
Era
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Era
 
Data registrazione: 29-05-2004
Messaggi: 2,671
Predefinito

ebbe le rock star internazionali si stanno comperando
l' Italia.....ai non vip che resta? l' illusione di comperare
l' incomperabile.....
non vip? e se li chiamasimo fuori di melone?
chissà perchè certi cervelli...vip o meno...si lasciano
catturare da ste mi.....ate....
buonanotte!!!!!!!!
__________________
Dio mi conceda
la serenità di accettare
le cose che non posso cambiare
il coraggio di cambiare
quelle che posso cambiare
e la saggezza
di distinguere tra le une e le altre
Era non è connesso  
Vecchio 03-04-2007, 15.22.43   #13
Sole
Conosce ogni vicolo
 
Data registrazione: 31-08-2005
Messaggi: 5,614
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Ray Visualizza messaggio
... parlavo di sogni. Quanto devono essere verosimilmente realizzabili perchè meriti di comprarseli?
Un sogno è inestimabile... non ha senso chiederlo a chi non ha lo stesso tuo sogno, non può comprendere quanto valore/non valore ha per te.

Ma parliamo comunque di oggetti a cui dare un valore monetario. Ci sono Sogni a cui non si può dare valore ma solo un Valore.
Sole non è connesso  
Vecchio 03-04-2007, 15.28.08   #14
Ray
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di Ray
 
Data registrazione: 10-08-2005
Messaggi: 7,218
Predefinito

Puoi non avere lo stesso mio sogno nel senso di contenuti, ma puoi averlo nel senso di intensità. Ognuno misura su se stesso e fa rapporti... ho parlato di sogni, non del mio. Quello era un esempio, ma non trovo stupidi i sogni degli altri, posso non condividere i contenuti ma magari capisco che per te coppe son per me spade...

Fin dal primo post ho parlato di sogni e non di oggetti... se ci si sofferma un attimo anche il titolo è emblematico. E' una frase che si usa per metafora no?

Ma spesso, io per primo, giudichiamo la cosa in se senza prenderci il disturbo di andare a vedere cosa la muove/produce...
Ray non è connesso  
Vecchio 03-04-2007, 15.44.50   #15
griselda
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di griselda
 
Data registrazione: 07-01-2006
Messaggi: 7,949
Predefinito

Il primo post di Ray l'ho letto razionalmente ( ahah per quanto riesco) ed il titolo è sfuggito in secondo piano. Il secondo post mi ha smosso il sentimento. E l'ultimo è il compendio di tutto.
Condivido in pieno ed anche il titolo ora prende un ottica diversa. Grazie Ray
griselda non è connesso  
Vecchio 03-04-2007, 20.10.52   #16
Sole
Conosce ogni vicolo
 
Data registrazione: 31-08-2005
Messaggi: 5,614
Predefinito

Ok Ray, ma era facilmente fraintendibile la frase che ho quotato, parlavi di comprare per cui come posso dare un valore al tuo/suo/nostro/loro sogno? Mi riferivo essenzialmente a questo.
Se il mio sogno è quello di acquistare tutti i pantaloni di A. esistenti al mondo.. è lecito. Se invece il sogno di un altro è quello di essere il più grande iniziatone sulla faccia della terra è lecito pure... non ho parlato di sogni scemi... ma rispondevo alla tua domanda sul punto limite acquistabile che non è valutabile, soprattutto non giudicando perdo ogni calcolo di valutazione... perchè valuto altro.
dalla domanda mi sembrava un approccio eccessivamente razionale... (ehmmm .. dal che pulpito )

Un sogno potrebbe essere sempre realizzabile e mi riallaccio all'articolo di Uno sui desideri
Non credo che sia tanto importante trovarne il limite di realizzabilità ma cosa lo muove, come già fai notare. Però il dubbio che mi viene è: ma se non lo realizzo sto sogno mettendo ciò che posso di me stessa in quella cosa, come posso indagare a fondo tutti i suoi angoli? Se mi fermo a giudicare il sogno, che ne ricavo? Se almeno nella testa non lo faccio muovere, lavorare, come faccio a vedermi?
Prima muovo il sogno poi ne valuto il risultato, che non deve essere per forza la realizzazione. Certo questo farlo muovere consuma ma ha lo scopo di conoscersi.









p.s.:
La prossima domanda mettila in modo che sia conforme alla risposta che vuoi eh?

p.p.s.:

Sbbbaciukkkk
Sole non è connesso  
Vecchio 03-04-2007, 22.24.47   #17
Ray
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di Ray
 
Data registrazione: 10-08-2005
Messaggi: 7,218
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Sole Visualizza messaggio
p.s.:
La prossima domanda mettila in modo che sia conforme alla risposta che vuoi eh?
Ma neanche per... sogno.

PS: non volevo una risposta, volevo le vostre, sennò mica ve le chiedevo... eppoi cmq non sapevo neanche io bene come ho detto all'inizio, proprio le risposte mi han fatto riflettere.
Ray non è connesso  
Vecchio 04-04-2007, 11.27.00   #18
RedWitch
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di RedWitch
 
Data registrazione: 20-12-2004
Messaggi: 3,526
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Ray Visualizza messaggio
........................

... parlavo di sogni. Quanto devono essere verosimilmente realizzabili perchè meriti di comprarseli?
A me invece ha fatto riflettere questa tua frase.
Siccome non mi è mai passato nemmeno per l'anticamera del cervello di comprare un pezzo di Luna, inteso come sogno, ho giudicato la cosa come assurda. Mi hai fatto tornare in mente che da ragazzina avevo un sogno, coltivato per moltissimi anni, solo nella fantasia, non ho mai fatto nulla per realizzarlo, e volendo avrei potuto tentare, ma è rimasto lì.. ho creduto che fosse inutile prendere certe lezioni, perchè nella vita non mi sarebbero mai servite. Pero' mi sarei ascoltata...avrei fatto una cosa che mi piaceva veramente, avrei fatto una cosa per me. Che poi rimanesse comunque un sogno o si realizzasse in qualcosaltro non importa.. quindi, se qualcuno sogna la Luna... perchè no.. forse comprarne un pezzettino, è un modo per aprire un po' il cassetto in cui è chiuso quel sogno..per ritrovare quei sogni a cui troppo spesso si rinuncia...
RedWitch non è connesso  
Vecchio 04-04-2007, 12.01.39   #19
Grey Owl
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Grey Owl
 
Data registrazione: 24-01-2006
Messaggi: 2,100
Predefinito

Bello quello che hai detto red... si... vero... pure io ho sempre avuto un sogno nel cassetto che pero' si e' realizzato... costruire una nave in legno.

Da piccolo vedevo dietro la vetrina quei velieri tutti in legno... con le manovre, le vele, le bigotte, i bozzelli, la stiva con le scalette... avevo sempre desiderato costruire una nave tutta mia... con le mie mani... ma come hai detto tu... a che pro?... cosa mi sarebbe servito?...

Pero' nella vita mai dire mai... e cosi' per "caso" l'occasione e' arrivata... ho ascoltato il mio sogno... ho aperto il cassetto... l'occasione e' arrivata e l'ho colta... certo... perche' si tratta di cogliere l'occasione... di darle forza... di crederci.

Vi e' una spinta interiore che richiama l'occasione... per "assurdo" che sia il sogno... se vi si da' forza... alla fine l'occasione di realizzarlo arriva.

Grazie Ray di aver aperto questo thread... vi ho letto una grande verita'... che spesso non crediamo ai nostri sogni... quei sogni che ritornano pressanti... che fanno parte del nostro essere.

Ultima modifica di Grey Owl : 04-04-2007 alle ore 12.04.05.
Grey Owl non è connesso  
Vecchio 27-10-2007, 17.00.16   #20
cassandra
Cittadino/a Stabile
 
L'avatar di cassandra
 
Data registrazione: 21-06-2007
Messaggi: 624
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Ray Visualizza messaggio
Si Kael hai ragionissima. Anche se magari c'è la piccolissima speranza che in futuro, una volta ce sono li, riesco anche a farmi due zompi senza essere astronauta. Ma non era quello il punto... parlavo di sogni. Quanto devono essere verosimilmente realizzabili perchè meriti di comprarseli?
Credo che il problema sia proprio in quel comprare i sogni...una volta si realizzavano, oggi tutto ha un prezzo e forse è proprio questo che ti ha fatto frenare quando hai saputo che si poteva acquistare...
Mi è venuto in mente un vecchio film "Cuori Ribelli" con Tom Cruise e Nicole Kidman che insieme inseguivano il sogno di ottenere attraverso una gara un appezzamento di terra dove costruire una fattoria e vivere felici...messa così sarebbe diverso,nel senso che se davvero c'è chi vuole un pezzo di Luna deve guadagnarselo...più che comprarlo...vi chiederete se sogno o son desta ,beh che dire sogno che un giorno qualcuno che lo desiderà possa andare a farsi due zompi sulla Luna solo perchè è possibile farlo,più che per l' atto di proprietà...
cassandra non è connesso  
 


Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire nuovi messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare files
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Effetto luna stella Esperienze 62 11-04-2009 20.55.31
I Pianeti Era Astrologia Occidentale 12 27-05-2007 19.40.04
Figlio della Luna Shanti Testi Canzoni 0 27-02-2007 23.17.24


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 21.23.10.




Powered by vBulletin Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Questo sito non è, nè può ritenersi assimilabile ad una testata giornalistica, viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale. Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina della l. n. 62 del 2001. Il materiale pubblicato è sotto la responsabilità dei rispettivi autori, tutti i diritti sono di Ermopoli.it che incoraggia la diffusione dei contenuti, purchè siano rispettati i seguenti principi: sia citata la fonte, non sia alterato il contenuto e non siano usati a scopo di lucro. P.iva 02268700271