Ermopoli
L'antica città della conoscenza
  
    
Torna indietro   Ermopoli > Forum > Tempio > Psicologia moderna e antica

 
 
Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Vecchio 30-10-2008, 15.06.00   #1
turaz
Richiesta Cancellazione
 
Data registrazione: 27-06-2007
Messaggi: 2,098
Predefinito "blocchi"

quali sono le situazioni che vi causano blocchi nella vita?
che rifuggite e che non riuscite ad affrontare rimanendo "centrati"?
penso di averne beccata una qualche giorno fa. non amo le "urla" nel rapporto di coppia perchè "rivivo" le discussioni tra mio padre e mia madre di quando ero piccolo
Vedo mia madre "irritarsi" per il mancato aiuto di mio padre in casa e il fuggire di mio padre (muro di gomma)
Ogni qualvolta mia moglie fa notare una mia mancanza scatta in me questa re-azione
la situazione mi fa perdere lucidità e a volte mi fa chiudere non riuscendo a rimanere "centrato".
dall'altra parte mia moglie vive la cosa al contrario (rivede sua madre che chiede aiuto a suo padre in casa e glielo nega)
e la carica di pressione facendole perdere lucidità.

il cervello è come se creasse un loop connettendosi a "ricordi" che ci portiamo in eredità dai genitori.
e il bello è che noi in quella situazione finiamo per comportarci (se non riusciamo a centrarci) come i nostri genitori (da li la parola re-azione azione identica)
al che ho compreso e ne ho parlato apertamente con mia moglie.
Opera al nero:
superamento tramite "perdono e Amore" di queste situazioni attraverso il coraggio di affrontarle per recuperare le energie solitamente "lasciate li"dal cervello nel passato?

ecco a mio avviso cosa intendeva Gesù con le parole "Perdono e Amore" (praticamente parlando) prima di tutto con se stessi
turaz non è connesso  
Vecchio 30-10-2008, 17.42.30   #2
RedWitch
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di RedWitch
 
Data registrazione: 20-12-2004
Messaggi: 3,529
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da turaz Visualizza messaggio
Opera al nero:
superamento tramite "perdono e Amore" di queste situazioni attraverso il coraggio di affrontarle per recuperare le energie solitamente "lasciate li"dal cervello nel passato?

ecco a mio avviso cosa intendeva Gesù con le parole "Perdono e Amore" (praticamente parlando) prima di tutto con se stessi
Inizio dal fondo.. c'è un trhead tutto dedicato alla ricapitolazione e c'è in particolare un passo che ha scritto Uno là in cui dice che la ricapitolazione è l'unico modo per recuperare pezzi del passato:

Citazione:
Originalmente inviato da Uno
.............
la ricapitolazione è l'unico modo (anche se ci sono varie forme, in generale è la più efficace) per recuperare pezzi dal passato.
Non credo che sia il cervello che "lascia lì", almeno non solo, ma di sicuro quando viviamo senza coscienza "ci perdiamo dei pezzi in giro". Per me passare attraverso la ricapitolazione significa ri-affrontare determinati episodi (che hanno avuto a che fare con i miei genitori, ma anche con altre persone), episodi che spesso sono dolorosi , lo sono stati e lo sono ancora (se fossero passati non peserebbero sul presente.. una cosa, per come la vedo se è superata, non si ripresenta in loop, non fa più scattare in automatico la reazione , e non fa più male..). Per fare questo, rivivere e lasciare andare quegli episodi, mi piacerebbe passare per l'Amore, ma per me significa passare attraverso la rabbia, addirittura, anche se è una parola forte, sono passata (e passo) attraverso l'odio.. per arrivare a lasciare andare.... a perdonare si. Ed è solo passando attraverso queste cose che per come la vedo, si puo' arrivare ad amare, prima sè stessi e poi gli altri. Per farlo, occorre il coraggio di rituffarsi in quelle esperienze che ci hanno fatto male e guardarle senza ipocrisia (per quanto ci possa riuscire, per gradi), smettere di fare finta di perdonare (razionalmente non basta purtroppo) e di passare sopra alle cose, quando in realtà hanno provocato un solco..

Quando mi trovo di fronte a qualcosa e ho la tentazione di scappare a gambe levate, o comunque che cerco di non guardare, quello è un chiaro segnale che invece sotto c'è proprio qualcosa da guardare..

RedWitch non è connesso  
Vecchio 30-10-2008, 18.54.09   #3
turaz
Richiesta Cancellazione
 
Data registrazione: 27-06-2007
Messaggi: 2,098
Predefinito

in effetti avrei fatto meglio a riallacciarmi a qualche 3d già aperto.
magari uno riesce a ricollegarli l'uno con l'altro.
eh si si passa anche dalla rabbia, dal dolore e dalla sofferenza.
ma è solo riuscendo a stare "dentro" la cosa che si supera pian piano.
turaz non è connesso  
Vecchio 30-10-2008, 22.14.07   #4
RedWitch
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di RedWitch
 
Data registrazione: 20-12-2004
Messaggi: 3,529
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da turaz Visualizza messaggio
in effetti avrei fatto meglio a riallacciarmi a qualche 3d già aperto.
magari uno riesce a ricollegarli l'uno con l'altro.
No Turi, se è questo che è passato scusami, non intendevo che dovevi allacciarti ad altri thread, se ne puo' benissimo riparlare in nuovi anzi, penso possa farci bene vedere da altri punti di vista, dicevo solo che in quel thread possono esserci validi spunti per la ricapitolazione e che rileggerlo puo' servire per ricordarci le cose che ci sfuggono ad una prima lettura

Citazione:
Originalmente inviato da turaz
.............................
eh si si passa anche dalla rabbia, dal dolore e dalla sofferenza.
ma è solo riuscendo a stare "dentro" la cosa che si supera pian piano.
si, io direi avere la forza necessaria per rientrare nell'episodio e poi uscirne riportando indietro quello che abbiamo lasciato al tempo in cui è successo.. e questo si ricollega bene con il discorso che stiamo facendo in questi giorni sulla pazienza, a me capita di vedere che ci sono episodi che vanno ricapitolati, ma non lo faccio subito, cerco di fare salire i ricordi giorno per giorno, tanto quanto sopporto, quando poi mi sembra di aver accumulato abbastanza (in termini di memoria ma non solo, è come una molla che si carica, qualcosa che matura nei giorni) mi immergo nell'episodio ...
RedWitch non è connesso  
Vecchio 30-10-2008, 22.32.01   #5
Astral
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Astral
 
Data registrazione: 01-08-2006
Residenza: Roma
Messaggi: 3,424
Predefinito

Oggi ho visto il traffico, ed ho pensato al blocco come una concentrazione di energia che però non fa passare, un eccesso di qualcosa quindi crea sempre un blocco, e d'altro canto crea anche una carenza dal lato opposto.
Astral non è connesso  
Vecchio 31-10-2008, 11.34.54   #6
turaz
Richiesta Cancellazione
 
Data registrazione: 27-06-2007
Messaggi: 2,098
Predefinito

andando poi a vedere a "ritroso" le famiglie di origine ho notato alcune cosuccie non troppo simpatiche.
Insomma i nonni materni vivevano le situazioni di quel tipo allo stesso modo.
Nonna si chiudeva e Nonno pure.
da parte nonni paterni gli uomini (mio padre e suo fratello) con le mogli hanno avuto lo stesso "blocco" (e pure le sorelle con i mariti donne "forti" che impongono il loro carattere un pò diciamo così possessivo)
Nonno paterno morì prima che io nascessi nonna paterna me la ricordo un pò burbera ma nel complesso in grado di crescere 4 figli da sola.
molto pia e religiosa.
insomma mi sembra di cogliere un qualcosa di ereditato che mi porto dietro e a cui anch'io (se non mi centro) do lo stesso seguito.
turaz non è connesso  
Vecchio 03-11-2008, 00.30.00   #7
Astrid
Pensa di allungare la permanenza
 
L'avatar di Astrid
 
Data registrazione: 14-10-2008
Residenza: Roma
Messaggi: 25
Predefinito

Sciogli i nodi.
Respira e guarda davanti a te.
Qui ed ora.
Senti dove sei e vivi te stesso.
Porgi la mano alla tua amata, ed abbracciala.
Astrid non è connesso  
Vecchio 03-11-2008, 10.56.15   #8
Astral
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Astral
 
Data registrazione: 01-08-2006
Residenza: Roma
Messaggi: 3,424
Predefinito

Scusate ma penso che il motivo per cui la discussione è stata aperta è per parlare dell'argomento in generale ( dato che siamo in psicologica) e non centralizzarla sulle proprie esperienze personali, o peggio sulle visualizzazioni, ma forse mi sbaglio?

Astral non è connesso  
 


Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire nuovi messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare files
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Vai al forum


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 06.26.00.




Powered by vBulletin Copyright ©2000 - 2023, Jelsoft Enterprises Ltd.
Questo sito non è, nè può ritenersi assimilabile ad una testata giornalistica, viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale. Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina della l. n. 62 del 2001. Il materiale pubblicato è sotto la responsabilità dei rispettivi autori, tutti i diritti sono di Ermopoli.it che incoraggia la diffusione dei contenuti, purchè siano rispettati i seguenti principi: sia citata la fonte, non sia alterato il contenuto e non siano usati a scopo di lucro. P.iva 02268700271