Ermopoli
L'antica città della conoscenza
  
    
Torna indietro   Ermopoli > Forum > Tempio > Tradizioni Spirituali ed Esoteriche

 
 
Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Vecchio 14-05-2007, 13.23.08   #1
griselda
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di griselda
 
Data registrazione: 07-01-2006
Messaggi: 7,996
Predefinito Osho

Come in una serie di matrioshe i ricordi ne aprono altri mi è tornato alla mente anche questo pezzo di Osho dove a parlare è una donna che ha raggiunto l'illuminazione.

Posso abbandonare Dio, ma non potrei lasciare i mio Maestro.
Dio non è pari al mio Maestro.
Dio mi ha fatto nascere in questo mondo.
Il mio Maestro mi ha liberata del ciclo di nascita e morte.
Dio mi ha dato i cinque ladri.
Il mio Maestro mi ha liberata da loro quando avevo perso ogni speranza.
Dio mi ha gettata nella rete della famiglia.
Il mio Maestro ha spezzato le catene dell’attaccamento.
Dio mi ha intrappolata nel desiderio e nella malattia.
Il mio Maestro. Dandomi l’iniziazione, mi ha liberata da tutto questo.
Dio mi ha fatto vagabondare nell’illusione del fare.
Il mio Maestro mi ha mostrato il mio Essere.
Dio si è nascosto a me.
Il mio Maestro mi ha dato una lampada affinché lo potessi vedere.
Soprattutto, dio ha creato questa dualità di schiavitù e libertà.
Il mio Maestro ha distrutto tutte queste illusioni.
Posso abbandonare Dio, ma non potrò mai abbandonare il mio Maestro.

Quando parla dei cinque ladri si riferisce ai cinque sensi secondo voi?
griselda non è connesso  
Vecchio 14-05-2007, 13.50.19   #2
'ayn soph
Bannato/a
 
Data registrazione: 14-12-2006
Messaggi: 1,893
Predefinito

Dei cinque non so probabilmente, ma noto due cose.
La prima è una provocazione palese tra Dio e il maestro.
La seconda è che o attraverso la liberazione dalle nascite e dalle morti nell'induismo oppure attraverso la remissione dei peccati nel cristianesimo e sicuramente con altro nelle altre religioni, si tende a de_responsabilizzare la persona che si sente protetta da quell'ambiente a cui dona energia in cambio di sicurezza e stabilità.
Caso tipico quello di Osho che ha fatto della sua vita un inno all'incoerenza di quello che poi predicava.
'ayn soph non è connesso  
Vecchio 14-05-2007, 14.10.32   #3
griselda
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di griselda
 
Data registrazione: 07-01-2006
Messaggi: 7,996
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da 'ayn soph Visualizza messaggio
Dei cinque non so probabilmente, ma noto due cose.
La prima è una provocazione palese tra Dio e il maestro.
La seconda è che o attraverso la liberazione dalle nascite e dalle morti nell'induismo oppure attraverso la remissione dei peccati nel cristianesimo e sicuramente con altro nelle altre religioni, si tende a de_responsabilizzare la persona che si sente protetta da quell'ambiente a cui dona energia in cambio di sicurezza e stabilità.
Caso tipico quello di Osho che ha fatto della sua vita un inno all'incoerenza di quello che poi predicava.
Si Ayn so cosa gira intorno a Osho non ne ho mai sentito parlar bene da nessuno... associati a parte, però quello che mi incuriosiva era proprio legato ai cinque sensi il ruolo che hanno sulla macchina uomo.
griselda non è connesso  
Vecchio 14-05-2007, 14.13.00   #4
Era
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Era
 
Data registrazione: 29-05-2004
Messaggi: 2,671
Predefinito

si tende a de_responsabilizzare la persona che si sente protetta da quell'ambiente a cui dona energia in cambio di sicurezza e stabilità.


sono daccordo...non amando troppo Osho....(anche se
come tutti qualcosa di buono ha fatto)....direi che creare
la "dipendenza"....e nel brano riportato da Gri....io ne vedo
un pochettino ( )...non è un bene per
l' allievo/ricercatore/apprendista o quel che volete voi...
chissà perchè ho la convinzione che un Maestro sia portato
a far camminare sui propri piedi i suoi fedelissimi.....

cito non letteralmente:" ti mostro dove si trova il lago..
ti mostro come si costruisce e usa una canna da pesca..
ma a pescare ci devi andare tu"
eppure mi pare che a dire questo fosse un grande Maestro...si?

p.s
posso abbandonare Dio....non sono un microinfinitesimale
pezzetto di Lui?
dunque dovrei abbandonare me stessa?
si se per me stessa si intende quell' abito più o meno
alla moda che sono.....no se tento di essere quel
microinfinitesimale pezzetto "sacro"
__________________
Dio mi conceda
la serenità di accettare
le cose che non posso cambiare
il coraggio di cambiare
quelle che posso cambiare
e la saggezza
di distinguere tra le une e le altre
Era non è connesso  
Vecchio 14-05-2007, 14.32.17   #5
griselda
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di griselda
 
Data registrazione: 07-01-2006
Messaggi: 7,996
Predefinito

Grazie anche a te Era in tanti si vede meglio secondo me.
Io ad esempio lo interpretavo così questo pezzo.
Dio come il nostro IO come la nostra IP
Il maestro come il proprio Cuore non un Maestro esterno a se stessi.
griselda non è connesso  
Vecchio 14-05-2007, 14.38.00   #6
stella
Organizza eventi
 
L'avatar di stella
 
Data registrazione: 09-04-2006
Messaggi: 2,225
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da griselda Visualizza messaggio
Dio mi ha dato i cinque ladri.
Il mio Maestro mi ha liberata da loro quando avevo perso ogni speranza.


Quando parla dei cinque ladri si riferisce ai cinque sensi secondo voi?

Similmente Sehjo Bai scrive: “Non posso dimenticare il Guru, Dio mi ha fatto nascere nel corpo fisico e mi ha vincolato a questi cinque ladri (lussuria, ira, avidità, attaccamento ed egoismo) che non mi lasciano in pace”.

Quindi i cinque ladri sono questi "peccati..." legati al corpo fisico, ma non posso essere d'accordo che Dio ci ha vincolato ad essi dandoci un corpo fisico...
è proprio allontonandoci da Dio che perdiamo la pace, per questo è "un peccato" che facciamo a noi stessi...
stella non è connesso  
Vecchio 14-05-2007, 14.40.19   #7
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,654
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da griselda Visualizza messaggio

Quando parla dei cinque ladri si riferisce ai cinque sensi secondo voi?
No parla dei cinque peccati cardinali del buddismo.



"Trova il Buddha e poi uccidilo"


Buddha e Dio pur non essendo la stessa cosa, si avvicinano molto, questo è il senso del racconto, la dipendenza dal Maestro non è verso lui, ma verso cià che egli rappresenta, se lui non lo/la rappresenta più la dipendenza deve terminare, cosa che purtroppo per alcuni succede dopo millenni.
Uno non è connesso  
Vecchio 14-05-2007, 14.46.11   #8
griselda
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di griselda
 
Data registrazione: 07-01-2006
Messaggi: 7,996
Predefinito

Grazie infinite
griselda non è connesso  
Vecchio 14-05-2007, 20.21.20   #9
'ayn soph
Bannato/a
 
Data registrazione: 14-12-2006
Messaggi: 1,893
Predefinito

Forse questo è un'altro caso (senz'altro anche il mio per primo) di chi predica bene e razzola male
'ayn soph non è connesso  
Vecchio 15-05-2007, 11.03.10   #10
Grey Owl
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Grey Owl
 
Data registrazione: 24-01-2006
Messaggi: 2,100
Predefinito

Premetto che sono di parte...hehehehe
Osho e' stato in parte un artefice di un cambiamento... dagli hippie stile "trip" a ricercatori del vero stile ego-trip... in questo e' stato grande... la cronaca racconta delle 100 rollroyce e degli orologi rolex d'oro... ma per uno sguardo piu' attento e' stato pure un portale... un passaggio... un maestro per quelli che cercavano una via.

Predica bene e razzola male... si... vero... chi non sottende a questa legge?... chi ha una miriade di io frammentati ne subisce le influenze... ma chi diviene un Uomo... uccide il suo dio.
Grey Owl non è connesso  
Vecchio 16-05-2007, 16.38.03   #11
griselda
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di griselda
 
Data registrazione: 07-01-2006
Messaggi: 7,996
Predefinito

Non voglio intrare in merito a cose che poco conosco ma una delle qualità di Osho era la capacità di spiegare in modo semplice un concetto, lo spiegava e rispiegava in svariati modi sino a che anche il più stupido poteva in qualche modo comprenderlo.
griselda non è connesso  
Vecchio 16-05-2007, 17.55.25   #12
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,654
Predefinito

Beh se qualcuno osanna o difende Osho lo ridicolizzo... ma magari ce ne fossero ancora una ventina in giro per il mondo di Osho.
Uno non è connesso  
Vecchio 06-01-2012, 03.53.17   #13
griselda
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di griselda
 
Data registrazione: 07-01-2006
Messaggi: 7,996
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Uno Visualizza messaggio
Beh se qualcuno osanna o difende Osho lo ridicolizzo... ma magari ce ne fossero ancora una ventina in giro per il mondo di Osho.
Anche se non te l'ho mai chiesto (reprimendo) credo di non aver mai capito perchè dici la frase sopra. Nel senso che dici di ridicolizzare chi difende Osho ma che però se ce ne fossero ancora in giro approveresti.
Quale sarebbe il vantaggio di aver altri Osho in giro per il mondo?

Ho aperto però il post con altri intenti, ovvero volevo parlare di una conferenza che ho visto di recente in cui parla dei sogni e di Freud.
Sostiene che i sogni sono compesanzioni della giornata.
Che infatti Freud non fosse per niente interessato con i suoi studi a quel che succedeva al paziente durante il giorno ma si interessava invece a quel che raccontava dei suoi sogni.
Che conoscre i osgni di una persona vuol dire consocerla.

Poi ha parlato di sè, dicendo che avrebbe stupido molto Freud se lo avess eincontrato perchè lui non sognava. Il motivo della mancanza di sogni in lui era la capacità di vivere la sua vita pienamente e totalmente senza nessun tipo di repressione che si permetteva ogni tipo di desiderio e quindi lo realizzava. Questo suo modo di essere faceva si che non sognasse mai.
Mi ha fatto venire in mente la famosa cnzone di disneyana memoria: i sogni son desideri....invece che di felicità...quelli repressi.

Per far capire meglio ha spiegava che le tribu primitive non sognavano,e che il sogno è nato con la civilizzazione e l'educazione il primitivo che si permette tutto non sogna chei non ha "censura" "filtri" non sogna.
E che bisogna fregarsene degli altri di ciò che pensano o vogliono da noi e di fregarsene delle conseguenze, di fregarsene di tutto ciò che non fa parte di noi di dire fare e pensare quel che vogliamo e anche farlo

Mi doamndo la differenza tra il lavoro qui e l'Osho pensiero

Energia sessuale=Desideri
Repressione dei desideri ovvero della propria vera natgura non quella data dalla personalità creata dall'educazone....ristagni di energia....malanni etc
In pratica se il senso è questo vuol dire tornare primitivi per ritrovare il primitivo che c'è in oin
C'è qualcosa che stona

E comunque anche Osho è morto in condizioni non belle questo da motivo di dubitare di quel che diceva? Non riesco a capire infatti ritorno alla domanda inizziale sul perchè ci vorrebbero degli Osho ma poi si ridicolizza chi lo difende non capisco boooh

In ogni caso dei libri che ho letto l'unico personaggio che è rimasto integro dop la p morte a perte i santi è Yogananda per il resto tutti decomposti e morti non di vecchiaia...
__________________
------------------------

ORDINE RITMO ARMONIA
griselda non è connesso  
Vecchio 06-01-2012, 14.33.05   #14
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,654
Predefinito

Intendevo che se qualcuno difendesse e giustificasse in maniera cieca le incongruenze della sua vita o se lo ponesse in un piedistallo troppo elevato smonterei le sue tesi.
Ciò nonostante, sebbene ritengo Osho una sorta di fotocopiatrice di altrui pensieri ha degli innegabili meriti nell'aver smosso molte coscienze, per questo lo ritengo comunque un maestro, sicuramente non dei maggiori, ma comunque importante.

Il discorso dei sogni andrà affrontato altrove visto che qui l'argomento è un "semplice": Osho.
Uno non è connesso  
Vecchio 06-01-2012, 14.59.18   #15
Astral
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Astral
 
Data registrazione: 01-08-2006
Residenza: Roma
Messaggi: 3,424
Predefinito

Io l'ho sentito dire, ma che avrebbe fatto di tanto importante questo maestro minore, oltre che a scrivere libri, è un po' tipo say baba questi qui?
__________________
Astral
Astral non è connesso  
Vecchio 06-01-2012, 22.16.57   #16
griselda
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di griselda
 
Data registrazione: 07-01-2006
Messaggi: 7,996
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Uno Visualizza messaggio
Intendevo che se qualcuno difendesse e giustificasse in maniera cieca le incongruenze della sua vita o se lo ponesse in un piedistallo troppo elevato smonterei le sue tesi.
Ciò nonostante, sebbene ritengo Osho una sorta di fotocopiatrice di altrui pensieri ha degli innegabili meriti nell'aver smosso molte coscienze, per questo lo ritengo comunque un maestro, sicuramente non dei maggiori, ma comunque importante.

Il discorso dei sogni andrà affrontato altrove visto che qui l'argomento è un "semplice": Osho.
Per i tempi in cui è vissuto fare dire ed essere quel che è stato è stato talmente forte che se è vero quel che ho letto hanno deciso di farlo fuori perchè le muoveva troppo le coscienze.
Non sapevo che avesse copiato...ma per quel che ho letto io in giro tra tutti ...non so chi è stato solo originale e non abbia attinto da altri. Addirittura c'era chi andava a conoscere Tizio per poter apprendere...o addirittura lavorare per caio per poter imparare, quindi...credo che l'importante in definitiva sia Essere poi ci sono anche quelli che hanno creato nel mondo qualcosa da lasciare in eredità ma non credo siano tanti.

Quel che non capisco del suo lavoro con quello che si fa qui, a me da quel che diceva pareva che si riferisse solo alla fase al nero ma evidentemente non ho letto tutto di quel che ha detto.
Grazie
__________________
------------------------

ORDINE RITMO ARMONIA
griselda non è connesso  
Vecchio 07-01-2012, 14.40.42   #17
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,654
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Astral Visualizza messaggio
Io l'ho sentito dire, ma che avrebbe fatto di tanto importante questo maestro minore, oltre che a scrivere libri, è un po' tipo say baba questi qui?
No niente a che fare con Sai Baba, il tuo post pare esprimere un giudizio su qualcuno che non conosci.

Citazione:
Originalmente inviato da griselda Visualizza messaggio
Per i tempi in cui è vissuto fare dire ed essere quel che è stato è stato talmente forte che se è vero quel che ho letto hanno deciso di farlo fuori perchè le muoveva troppo le coscienze.
Non sapevo che avesse copiato...ma per quel che ho letto io in giro tra tutti ...non so chi è stato solo originale e non abbia attinto da altri. Addirittura c'era chi andava a conoscere Tizio per poter apprendere...o addirittura lavorare per caio per poter imparare, quindi...credo che l'importante in definitiva sia Essere poi ci sono anche quelli che hanno creato nel mondo qualcosa da lasciare in eredità ma non credo siano tanti.

Quel che non capisco del suo lavoro con quello che si fa qui, a me da quel che diceva pareva che si riferisse solo alla fase al nero ma evidentemente non ho letto tutto di quel che ha detto.
Grazie
Alla fin fine nessuno inventa nulla di nuovo nella sostanza, quello che è è, però c'è chi crea un modo diverso, nuovo e chi fa dei riassunti dei modi degli altri.
Qual'è la piccola ma importante differenza? Che chi crea il modo nuovo lo fa perchè è connesso direttamente alla fonte delle cose, chi invece basa tutto sugli altri soffrirà dei limiti delle interpretazioni su quello che questi dicono.
C'è anche il rovescio della medaglia, c'è chi intuendo quello che ho appena scritto cerca di inventare un modo nuovo anche se non ne ha le capacità e non ha compreso la sostanza.... e alla fine fa peggio.

Esempio.
Uno è un giornalista si trova sul post dove sta succedendo una cosa importantissima, scrive un articolo su quello che vede. Un altro legge l'articolo e poi ne scrive un post su un blog. Un altro ancora si trova a 20 km da dove è successo quel fatto, parla con un pò di persone che erano nel posto del fatto e poi scrive un articolo originale sulla cosa, ma in realtà non c'era direttamente ed il suo articolo sarà fuorviante.
Osho si avvicina molto al secondo tipo di persona, ha scritto molti post da blog e pochi articoli vissuti.
Non dico nulla poi sullo stile di vita, sulle rolls ed altro. Ciò nonostante, il suo modo semplice di esporre e "tradurre" quello che altri hanno detto (anche dello stesso Gurdjieff) ha aiutato molti ad iniziare a pensare che c'è altro oltre la comune e banale vita.
Non è male citare altri, non è male studiarne il pensiero, è male non crearsene uno proprio ed un maestro questo deve cercare di far fare a chi segue, in tutti i modi e maniere possibili finchè non trova quello adatto a chi ha di fronte.
Uno non è connesso  
Vecchio 07-01-2012, 18.48.09   #18
Grey Owl
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Grey Owl
 
Data registrazione: 24-01-2006
Messaggi: 2,100
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Uno Visualizza messaggio
Non dico nulla poi sullo stile di vita, sulle rolls ed altro. Ciò nonostante, il suo modo semplice di esporre e "tradurre" quello che altri hanno detto (anche dello stesso Gurdjieff) ha aiutato molti ad iniziare a pensare che c'è altro oltre la comune e banale vita.
Non è male citare altri, non è male studiarne il pensiero, è male non crearsene uno proprio ed un maestro questo deve cercare di far fare a chi segue, in tutti i modi e maniere possibili finchè non trova quello adatto a chi ha di fronte.
Il suo grande merito fu appunto portare molte persone fuori dalla fase sballo psichedelico stile "easy rider", l'amore libero stile woodstock e indirizzarle verso una ricerca più costruttiva e vera. Il periodo storico di cui parlo è il ventennio compreso dal 1970 al 1990, anno in cui morì.

Sono un sannyasin di Osho, e tramite lui ho cominciato a pensare che oltre alla magia, agli spiriti e all'energia universale ci potesse essere maniera di crescere come persona e come spirito. Sono percorsi che uno intraprende e devo molto al periodo passato assieme a loro. Ho poi abbandonato l'ashram in cui meditato con altri sannyasin di Osho perchè vidi il limite della mia ricerca, cappii che non faceva più per me.

Di certo fu per me un maestro che mi aiutò a comprendere meglio certe visioni della spiritualità che prima di allora rifuggivo, in qualche modo mi aiutò a vedere qualcosa di più di me stesso.
Grey Owl non è connesso  
Vecchio 08-01-2012, 00.05.05   #19
griselda
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di griselda
 
Data registrazione: 07-01-2006
Messaggi: 7,996
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Uno Visualizza messaggio
Alla fin fine nessuno inventa nulla di nuovo nella sostanza, quello che è è, però c'è chi crea un modo diverso, nuovo e chi fa dei riassunti dei modi degli altri.
Qual'è la piccola ma importante differenza? Che chi crea il modo nuovo lo fa perchè è connesso direttamente alla fonte delle cose, chi invece basa tutto sugli altri soffrirà dei limiti delle interpretazioni su quello che questi dicono.
Concordo e non perchè lo dici tu che stimo ma perchè l'ho provato sulla mia pelle in effetti bisogna sperimentare su se stessi nel modo che siamo capaci e poi eventualmente cercare di trasmettere, se lo vogliamo
Quote:

C'è anche il rovescio della medaglia, c'è chi intuendo quello che ho appena scritto cerca di inventare un modo nuovo anche se non ne ha le capacità e non ha compreso la sostanza.... e alla fine fa peggio.
Vedo che ce ne sono tanti in giro oggi non so cosa vuoi intendere però penso che se uno poi è convinto che sta facendo il giusto che è sulla strada buona etc è peggio. Infatti io dico sempre meglio rossi subito che smorti dopo
Quote:

Esempio.
Uno è un giornalista si trova sul post dove sta succedendo una cosa importantissima, scrive un articolo su quello che vede. Un altro legge l'articolo e poi ne scrive un post su un blog. Un altro ancora si trova a 20 km da dove è successo quel fatto, parla con un pò di persone che erano nel posto del fatto e poi scrive un articolo originale sulla cosa, ma in realtà non c'era direttamente ed il suo articolo sarà fuorviante.
Osho si avvicina molto al secondo tipo di persona, ha scritto molti post da blog e pochi articoli vissuti.
Non dico nulla poi sullo stile di vita, sulle rolls ed altro. Ciò nonostante, il suo modo semplice di esporre e "tradurre" quello che altri hanno detto (anche dello stesso Gurdjieff) ha aiutato molti ad iniziare a pensare che c'è altro oltre la comune e banale vita.
Non è male citare altri, non è male studiarne il pensiero,

Beh ma allora potrei essere maestra anche io come Osho

Quote:

è male non crearsene uno proprio ed un maestro questo deve cercare di far fare a chi segue, in tutti i modi e maniere possibili finchè non trova quello adatto a chi ha di fronte.
io ci sto provando a stare di fronte

p.s. Quindi quel che hai specificato è la differenza tra un maestro che insegna ed un Maestro che E' l'insegnamento che cerca di trasmettere

p.p.s. visto che è importante... mi pare di ravvisare un ammonimento a chi fa il maestro di coscienze senza la dovuta preparazione...(Essere Coscienza o/e Consapevolezza ) vedi cosa è capitato a Osho... è così?
__________________
------------------------

ORDINE RITMO ARMONIA
griselda non è connesso  
Vecchio 08-01-2012, 14.31.28   #20
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,654
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da griselda Visualizza messaggio
Beh ma allora potrei essere maestra anche io come Osho
Questa potevi spararla a capodanno
Uno non è connesso  
Vecchio 08-01-2012, 14.41.28   #21
griselda
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di griselda
 
Data registrazione: 07-01-2006
Messaggi: 7,996
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Uno Visualizza messaggio
Questa potevi spararla a capodanno

__________________
------------------------

ORDINE RITMO ARMONIA
griselda non è connesso  
Vecchio 08-01-2012, 14.47.01   #22
Astral
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Astral
 
Data registrazione: 01-08-2006
Residenza: Roma
Messaggi: 3,424
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da griselda Visualizza messaggio

chissà magari in cucina lo sei!

io lo guardo solo in faccia, a me sembra un gran paravento, sto osho, ma anche questo come dice Uno, è un giudizio
__________________
Astral
Astral non è connesso  
Vecchio 08-01-2012, 15.17.45   #23
griselda
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di griselda
 
Data registrazione: 07-01-2006
Messaggi: 7,996
Predefinito ho svolazzato nell'OT scusate :)

Citazione:
Originalmente inviato da Astral Visualizza messaggio
chissà magari in cucina lo sei!

io lo guardo solo in faccia, a me sembra un gran paravento, sto osho, ma anche questo come dice Uno, è un giudizio
se non mi lascio prendere dalla pigrite ci so abbastanza fare in cucina grazie Astral

Uno invece ha fatto una constatazione non ha dato un giudizio so che la differenza pare non esserci ma c'è. Stanotte io l'avevo già fatta di mio.
Perchè ho sintetizzato troppo il mio pensiero e ho mancato nel ragionamento interno che Osho almeno era se stesso, io ancora invece non lo so chi sono.
E lui ripeto a me pare che accettasse tutto il suo nero ma in toto a differenza di quel che si dice qui in forum di fare. Quindi forse quel che tu senti guardandolo è questo.
Il paragone con Osho come maestro era nel senso di riportare cose di altri e non mie esperienze che in forum ho fatto spesso ed ora definisco "sapientino" quando le rileggo, però dico anche che è stato un modo per memorizzare il lavoro e che quindi mi perdono

p.s. però devo dire che una cosa si mi ha dato...non fastidio, no, ma che manca ... una volta insieme alla pernacchia c'era l'abbraccino adesso non c'è mai mi sa che però mi sto abituando chissà se è anche peggio mah!
__________________
------------------------

ORDINE RITMO ARMONIA

Ultima modifica di griselda : 08-01-2012 alle ore 15.21.58. Motivo: ps
griselda non è connesso  
 


Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire nuovi messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare files
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Barzellette di Osho Uno Negozio RisoAllegro 8 16-01-2007 00.08.28


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 23.47.08.




Powered by vBulletin Copyright ©2000 - 2023, Jelsoft Enterprises Ltd.
Questo sito non è, nè può ritenersi assimilabile ad una testata giornalistica, viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale. Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina della l. n. 62 del 2001. Il materiale pubblicato è sotto la responsabilità dei rispettivi autori, tutti i diritti sono di Ermopoli.it che incoraggia la diffusione dei contenuti, purchè siano rispettati i seguenti principi: sia citata la fonte, non sia alterato il contenuto e non siano usati a scopo di lucro. P.iva 02268700271