Ermopoli
L'antica città della conoscenza
  
    
Torna indietro   Ermopoli > Forum > Piazza > Discorsi da Comari

 
 
Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Vecchio 04-07-2009, 14.59.50   #1
Era
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Era
 
Data registrazione: 29-05-2004
Messaggi: 2,671
Predefinito Ancora sul re del pop

Abbiate pazienza...potrei essere tra i soli 10 al mondo che non si strappa i capelli per Michael Jackson tuttavia rischio ed esprimo la mia opinione...
Eccerto è morto un mito mi spiace e non critico l' artista può piacere o meno...ma che distanza passa tra artista e uomo? Sono limitata ma di questo "eterno ragazzo" mi resta impressa l' immagine di una scontentezza eterna e un male di vivere alla ricerca di una perfezione che non esiste...un idolo e un esempio tra i meno buoni...
Mi sta bene l' infanzia infelice...che tal volta porta ad eccessi per sopperire alle carenze vissute...
Mi sta bene pure la chirurgia plastica...we ragazzi ma questo è riuscito a diventare bianco e non era mica mulatto...era proprio nero...un bellissimo ragazzo nero!!!
Voglio esagerare...accettavo pure la mania dei microbi e il sonno in camera iperbarica
Mi stanno bene i villoni dei divi...ma il suo era attrezzato a luna parck..ok ok lui non voleva crescere...sta di fatto che fino ai 50 ci è arrivato bene o male...lasciando debiti..sospetti di pedofilia...relativi processi e relative assoluzioni?..lasciando figli di chi non si sa addestrati da lui a mascherarsi gia adesso che sono cuccioli e che sono diventati preda dei parenti che ne vogliono diventare tutori..certo per amore

Sapete una cosa? non riesco a valutare la distanza tra artista e uomo...quindi non mi sta bene niente di quanto riguarda il re del pop...

Altra cosa misera.. anche da morto macina soldi e sta ingrassando i cassetti di tv giornali e media...

E visto che le cose che avvengono hanno un senso...chissà se sta vita gli è servita sul serio?
__________________
Dio mi conceda
la serenità di accettare
le cose che non posso cambiare
il coraggio di cambiare
quelle che posso cambiare
e la saggezza
di distinguere tra le une e le altre

Ultima modifica di Era : 04-07-2009 alle ore 15.01.53.
Era non è connesso  
Vecchio 04-07-2009, 15.22.03   #2
griselda
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di griselda
 
Data registrazione: 07-01-2006
Messaggi: 7,996
Predefinito

Pur condividendo tutto quello che ha detto Era mi rimane un non so che di amaro pensando a questo ragazzo mai stato bambino, cresciuto in una famiglia di artisti, con un padre padrone che rideva il giorno del suo funerale. Insomma se già dietro ad ogni artista vedo un animo sensibile più del normale in questo ragazzo mai diventato uomo ci vedo un mare di sofferenza che neppure i miliardi e il successo sono riusciti a colmare, un abisso che lo ha risucchiato piano piano spolpandolo.
Le sue "opere" gli sopravvivono e si dimenticherà ciò che l'uomo è stato probabilmente e rimarrà solo quello che l'anima è riuscita ad esprimere.
Non so se questa vita gli sia servita non ho idea di questo, la sensazione è solo di una persona che ha smesso di soffrire e di trascinare con se nel suo abisso chi gli stava vicino.
__________________
------------------------

ORDINE RITMO ARMONIA
griselda è connesso ora  
Vecchio 04-07-2009, 22.25.52   #3
Shanti
Partecipa agli eventi
 
L'avatar di Shanti
 
Data registrazione: 19-12-2004
Messaggi: 1,350
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Era
Sapete una cosa? non riesco a valutare la distanza tra artista e uomo...quindi non mi sta bene niente di quanto riguarda il re del pop...
Lo ammiravo ai tempi di Thriller, vederlo in concerto era uno spettacolo, ultimamente non ne ho idea ma vedere la sua trasformazione per me era una cosa penosa. Al di là di tutto ha lasciato la sua musica, pezzi splendidi che ho amato molto.
Credo che ogni vita serva sempre a chi la esperisce, in qualunque modo sia stata vissuta, al di là dell'umano giudizio.
Shanti non è connesso  
Vecchio 05-07-2009, 01.49.33   #4
Astrid
Pensa di allungare la permanenza
 
L'avatar di Astrid
 
Data registrazione: 14-10-2008
Residenza: Roma
Messaggi: 25
Predefinito

Guardando le sue ultime foto, messe a confronto in una successione con quelle della sua trasformazione, ho avuto l'impressione della fine della sua ricerca, rimasta inappagata, o forse appagata, se è arrivato alla consapevolezza che quando si può avere ogni bene materiale, si arriva al nulla.
Astrid non è connesso  
Vecchio 05-07-2009, 12.02.20   #5
filoumenanike
Organizza eventi
 
L'avatar di filoumenanike
 
Data registrazione: 05-12-2008
Messaggi: 1,712
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da griselda Visualizza messaggio
Pur condividendo tutto quello che ha detto Era mi rimane un non so che di amaro pensando a questo ragazzo mai stato bambino, cresciuto in una famiglia di artisti, con un padre padrone che rideva il giorno del suo funerale. Insomma se già dietro ad ogni artista vedo un animo sensibile più del normale in questo ragazzo mai diventato uomo ci vedo un mare di sofferenza che neppure i miliardi e il successo sono riusciti a colmare, un abisso che lo ha risucchiato piano piano spolpandolo.
Le sue "opere" gli sopravvivono e si dimenticherà ciò che l'uomo è stato probabilmente e rimarrà solo quello che l'anima è riuscita ad esprimere.
Non so se questa vita gli sia servita non ho idea di questo, la sensazione è solo di una persona che ha smesso di soffrire e di trascinare con se nel suo abisso chi gli stava vicino.
Mi ha colpito quanto hai scritto, penso la stessa cosa di questo cantante che non conosco bene, che mi appariva distante sotto ogni punto di vista e, tuttavia, mi ha sempre ispirato sentimenti di profonda pietà, per il suo desiderio di colmare i vuoti interiori, il poco amore ricevuto, solo con atteggiamenti vacui e sterili che lo hanno portato ad una morte prematura e comunque liberatoria.
filoumenanike non è connesso  
Vecchio 05-07-2009, 17.09.55   #6
ellebi111
Ristruttura la casa
 
L'avatar di ellebi111
 
Data registrazione: 25-03-2006
Residenza: Torino
Messaggi: 317
Predefinito

Quasi tutti i grandi artisti erano (sono) al di fuori della norma. Charlie chaplin era accusato di essere pedofilo e di odiare le donne, Leonardo si presume fosse omosessuale, Marilyn era eccesiva in tutto... In questo sta la loro gloria e la loro dannazione: avere un'inquietudine che li spinge a creare qualcosa, perchè quello che esiste non è a loro congeniale ed una volta creato ad aumentare la frustrazione nel vedere che il vuoto dentro di loro è ancora presente. Nel caso in questione i soldi hanno permesso eccessi che ad altri non erano consentiti.
__________________
Ogni tecnologia sufficientemente avanzata e' indistinguibile dalla magia.
ellebi111 non è connesso  
Vecchio 06-07-2009, 09.30.49   #7
stefano
Richiesta Cancellazione
 
Data registrazione: 11-05-2009
Messaggi: 1,322
Predefinito

L'ho trovato un esempio (come tanti) del famoso detto "genio e sregolatezza".
Probabilmente una tale persona con un grande talento musicale (leggendo alcune vicissitudini del suo "modo" quasi a livello mistico) e quindi un emisfero destro sviluppatissimo non aveva un altrettanto sviluppato emisfero sinistro.
quindi logica, razionalità, ordine, gestione non erano suoi caratteri peculiari.
Forse in questo sarebbe potuto essere aiutato o non lo so.
Diciamo una persona che da una parte sviluppava cose "mirabili" dall'altra cadeva sulle cosiddette buccie di banana.
A ciò si aggiunge il fatto di un'infanzia che lo ha segnato e che lo ha portato a scontrarsi proprio con quella parte "autoritaria" rappresentata nella sua vita dal Padre e che non ha mai probabilmente accettato e sviluppato in se proprio a causa di questi rancori non risolti (mio parere)
gli stessi rancori che lo hanno portato a desiderare di cambiare colore della pelle (per via del padre nero a mio parere) e a desiderare di rimanere un eterno Peter Pan in tutto e per tutto.
Esempi come lui in musica (genio e sregolatezza) a mio parere ve ne sono molti.
tra i grandi ad esempio Mozart mi ricorda tanto la sua vita.
In altri ambiti (letteratura) ad esempio Oscar Wilde.

Non mi pongo domande su quanto gli sia servita questa vita, non sta a me dirlo.
Alcuni testi di sue canzoni (vedi We are the world) sono perle di Amore puro e sicuramente resteranno nella memoria.
Per l'uomo mi auguro che ora come ora abbia trovato un minimo di pace interiore.
stefano non è connesso  
Vecchio 06-07-2009, 13.13.18   #8
Sole
Conosce ogni vicolo
 
Data registrazione: 31-08-2005
Messaggi: 5,644
Predefinito

Come artista e tantomeno come uomo non lo consocevo, non mi piace quel genere e pertanto non l'ho mai ascoltato più di tanto. però di lui si è sempre parlato e non lo definirei un genio sregolato alla pari della vita di Mozart perchè a leggere in giro, quest'uomo poveretto di regole se ne infliggeva veramente tantissime. Era schiavo di se stesso e delle sue regole, delle sue paure. Sono d'accordo invece che andava aiutato e tanto, sicuramente allontanato dal mondo dello spettacolo, ma chi lo avrebbe fatto se i fan continuavano a comprare i suoi successi anche per la sua immagine?
Quindi ora sarò pure cruda ma trovo un pò ipocrita la lacrima dell'ammiratore dopo che è morto senza aver pensato prima che era un uomo malato, e si sapeva, che aveva bisogno di aiuto e che comprare i suoi dischi non faceva altro che trattenerlo nello show che era il suo inferno... certo non dico che sono soggettivamente colpevoli, ma ho sentito di suicidi per la usa morte e questo significa che c'era qualcosa di molto malato che girava intorno a questa figura... tutto il sistema è colpevole.

Ma scriveva testi e musiche da solo?
__________________
Se non sarò me stesso chi lo sarà per me? E se non ora, quando?
Sole non è connesso  
Vecchio 06-07-2009, 13.29.49   #9
RedWitch
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di RedWitch
 
Data registrazione: 20-12-2004
Messaggi: 3,529
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Sole Visualizza messaggio
... tutto il sistema è colpevole.
A me quel che ha sconcertata (per non dire altro..) è l'enorme show che stanno organizzando per il suo funerale (oltre a quello privato). Sia su internet che al tg lo hanno già definito come lo show del millennio. Lo trovo disgustoso. Si puo' anche dire che la popolarità e il successo hanno un prezzo, ma tutto sommato mi pare che lo abbia già pagato e salato, non era vita quella che faceva, bastano le poche immagini che mostrano tutte le sue trasformazioni per capirlo. Rappresentava la non accettazione di sè in persona..per arrivare a cambiare il colore della propria pelle subendo trattamenti che lo hanno ridotto uno scheletro (poi le varie plastiche, il naso che cadeva in pezzi etcetc), di sicuro non stava bene con sè stesso.

Poi nemmeno io lo seguivo, conosco poco la sua musica e di meno le sue vicende legali, ma adesso che è morto stanno facendo di tutta la sua vita uno spettacolo. Commemorare per me ha un altro significato, ricordare anche... e se anche fa parte del gioco, è un gioco che non mi piace.

RedWitch non è connesso  
Vecchio 06-07-2009, 13.59.19   #10
stefano
Richiesta Cancellazione
 
Data registrazione: 11-05-2009
Messaggi: 1,322
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Sole Visualizza messaggio
Come artista e tantomeno come uomo non lo consocevo, non mi piace quel genere e pertanto non l'ho mai ascoltato più di tanto. però di lui si è sempre parlato e non lo definirei un genio sregolato alla pari della vita di Mozart perchè a leggere in giro, quest'uomo poveretto di regole se ne infliggeva veramente tantissime. Era schiavo di se stesso e delle sue regole, delle sue paure. Sono d'accordo invece che andava aiutato e tanto, sicuramente allontanato dal mondo dello spettacolo, ma chi lo avrebbe fatto se i fan continuavano a comprare i suoi successi anche per la sua immagine?
Quindi ora sarò pure cruda ma trovo un pò ipocrita la lacrima dell'ammiratore dopo che è morto senza aver pensato prima che era un uomo malato, e si sapeva, che aveva bisogno di aiuto e che comprare i suoi dischi non faceva altro che trattenerlo nello show che era il suo inferno... certo non dico che sono soggettivamente colpevoli, ma ho sentito di suicidi per la usa morte e questo significa che c'era qualcosa di molto malato che girava intorno a questa figura... tutto il sistema è colpevole.

Ma scriveva testi e musiche da solo?
In effetti l'accostamento a Mozart non era ben centrato anzi.
di paure ne aveva tante e che si autoinfliggesse giudizi pure a mio parere, penso anche che parte di esse le abbia messe in qualche suo testo (non so thriller e bad e i loro video mi ispirano questo ad esempio).
Entrato in un circo mediatico (non so poi da quanto da lui realmente cercato) per una dote notevole a livello musicale la sua anima ha subito di tutto di più e lui non è riuscito a rimanerne distaccato.
che poi qualche pecca come uomo l'abbia avuta può pure essere ma sinceramente ora come ora non me la sento proprio di giudicarlo.
Preferisco ricordarmelo per ciò che la sua anima a livello musicale ha saputo trasmettere.
per le "brutture" lascio la parola a chi di esse ne fa un "cavallo di battaglia" e ama sputare addosso alla gente senza considerare la globalità di una persona.
e che magari prima dovrebbe guardare in casa propria.
stefano non è connesso  
Vecchio 06-07-2009, 15.12.46   #11
Era
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Era
 
Data registrazione: 29-05-2004
Messaggi: 2,671
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da stefano Visualizza messaggio
.
che poi qualche pecca come uomo l'abbia avuta può pure essere ma sinceramente ora come ora non me la sento proprio di giudicarlo.
Preferisco ricordarmelo per ciò che la sua anima a livello musicale ha saputo trasmettere.
per le "brutture" lascio la parola a chi di esse ne fa un "cavallo di battaglia" e ama sputare addosso alla gente senza considerare la globalità di una persona.
e che magari prima dovrebbe guardare in casa propria.
Immagino che tu parli in generale...
comunque la globalità di un uomo/artista è difficile da vedere...e visto che dell' uomo se ne parlato e straparlato ho messo giù una mia opinione..giusta o sbagliata che sia...la mia osservazione derivava dal non saper distinguere il limite/distanza tra uomo e artista...
A quanto pare questa distanza non la conosceva nemmeno lui...

Ah ti informo che non amo sputare
__________________
Dio mi conceda
la serenità di accettare
le cose che non posso cambiare
il coraggio di cambiare
quelle che posso cambiare
e la saggezza
di distinguere tra le une e le altre
Era non è connesso  
Vecchio 06-07-2009, 15.16.32   #12
stefano
Richiesta Cancellazione
 
Data registrazione: 11-05-2009
Messaggi: 1,322
Predefinito

nel 3d mi riferivo in generale a tutto il circo mediatico e di gossip che circonda certe figure.
non mi riferivo a te.
mi spiace se te la sei presa sul personale
stefano non è connesso  
Vecchio 06-07-2009, 15.18.08   #13
Sole
Conosce ogni vicolo
 
Data registrazione: 31-08-2005
Messaggi: 5,644
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da RedWitch Visualizza messaggio
A me quel che ha sconcertata (per non dire altro..) è l'enorme show che stanno organizzando per il suo funerale (oltre a quello privato). Sia su internet che al tg lo hanno già definito come lo show del millennio. Lo trovo disgustoso. Si puo' anche dire che la popolarità e il successo hanno un prezzo, ma tutto sommato mi pare che lo abbia già pagato e salato, non era vita quella che faceva, bastano le poche immagini che mostrano tutte le sue trasformazioni per capirlo. Rappresentava la non accettazione di sè in persona..per arrivare a cambiare il colore della propria pelle subendo trattamenti che lo hanno ridotto uno scheletro (poi le varie plastiche, il naso che cadeva in pezzi etcetc), di sicuro non stava bene con sè stesso.

Poi nemmeno io lo seguivo, conosco poco la sua musica e di meno le sue vicende legali, ma adesso che è morto stanno facendo di tutta la sua vita uno spettacolo. Commemorare per me ha un altro significato, ricordare anche... e se anche fa parte del gioco, è un gioco che non mi piace.

Sono d'accordo. Vi ricordate quando è morto Freddy Mercury? Non ci fù tutto questo clamore perchè fu lui a gestire le cose e alla fine tutto fu una bella commemorazione in sua memoria. Il concerto che fecero era davvero una bella festa e non uno show per pagare i biglietti da rimborsare all'ultimo concerto che non andrà mai in scena. Anceh se il biglietto non si paga, gli sponsor pagano bene.
Mi fa abbastanza tristezza pensare che possa essere preso come esempio, ma forse non conosco le sue opere, mi fate un esempio di cosa ha fatto di importante a parte le canzoni per poter essere preso come esempio? Lo chiedo davvero

Se muore Robert Smith, all'improvviso, pur avendo rappresentato qualcosa di molto importante nella mia adolescenza, potrà dispiacermi non sentire più un suo concerto ma non andrò al funerale... è affare privato della sua famiglia quello, invece intorno a lui vedo una brama morbosa, ma non capisco in cosa si identificano, nel dolore? Nel male che aveva dentro? In cosa? .
__________________
Se non sarò me stesso chi lo sarà per me? E se non ora, quando?
Sole non è connesso  
Vecchio 06-07-2009, 15.22.48   #14
Era
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Era
 
Data registrazione: 29-05-2004
Messaggi: 2,671
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da stefano Visualizza messaggio
nel 3d mi riferivo in generale a tutto il circo mediatico e di gossip che circonda certe figure.
non mi riferivo a te.
mi spiace se te la sei presa sul personale
Non dispiacerti non l' ho presa sul personale...solo che con te ogni tanto ci vogliono le molle e ogni tanto i guanti bianchi sta volta ho preso il martello (opinione personale eh)

__________________
Dio mi conceda
la serenità di accettare
le cose che non posso cambiare
il coraggio di cambiare
quelle che posso cambiare
e la saggezza
di distinguere tra le une e le altre
Era non è connesso  
Vecchio 06-07-2009, 15.27.04   #15
Sole
Conosce ogni vicolo
 
Data registrazione: 31-08-2005
Messaggi: 5,644
Predefinito

Il limite tra uomo e artista.
E' difficile perchè un artista esprime il suo essere uomo attraverso il pennello, la penna, il pentagramma. L'orrore è quando inizia ad essere strumentalizzata la sua immagine, ed in quanto personaggio pubblico è inevitabile, per cui il limite si confonde in una linea unica.
__________________
Se non sarò me stesso chi lo sarà per me? E se non ora, quando?
Sole non è connesso  
Vecchio 06-07-2009, 15.28.51   #16
Era
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Era
 
Data registrazione: 29-05-2004
Messaggi: 2,671
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Sole Visualizza messaggio
Mi fa abbastanza tristezza pensare che possa essere preso come esempio, ma forse non conosco le sue opere, mi fate un esempio di cosa ha fatto di importante a parte le canzoni per poter essere preso come esempio? Lo chiedo davvero

.
Ha fatto l' artista...ha venduto un sacco di dischi..ha scritto belle cose...ha messo in moto un' enorme macchina per soldi...altro non so dirti...
L' esempio che passa per come la vedo è che con la materia prima (non il talento ma il denaro) puoi permetterti tutto...e per tutto intendo lecito e illecito..
__________________
Dio mi conceda
la serenità di accettare
le cose che non posso cambiare
il coraggio di cambiare
quelle che posso cambiare
e la saggezza
di distinguere tra le une e le altre
Era non è connesso  
Vecchio 06-07-2009, 15.31.34   #17
griselda
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di griselda
 
Data registrazione: 07-01-2006
Messaggi: 7,996
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Sole Visualizza messaggio
Ma scriveva testi e musiche da solo?
Che poi possa piacere o no ha dato al pop dei bei pezzi ed è stato apprezzato e riconosciuto con moltissimi premi importanti. Cantava, scriveva, arrangiava e ballava i suoi pezzi, noi lo chiameremmo cantautore e coreografo, show man, ha relizzato dei filmati musicali ed è stato amato da molti importanti uomini dello spettacolo.

Ma al di là di questo non è che ne voglia fare un santino, non lo era, come non lo è quasi nessuno, era un essere vivente che ci ha lasciato dei pezzi musicali alcuni anche molto belli almeno per me, anche se poi smisi di seguire la sua carriera molti anni fa e quindi non sono aggiornatissima suoi suoi ultimi brani.
Jackson era molto malato, in un intervista anni fa che fu mandata in onda da pochissime televisioni confessò di avere una malattia della pelle la vitiligine mi pare si chiami, che schiarisce la pelle.
Insomma sono state dette e raccontate un sacco di balle intorno a questo personaggio, ma la verità la sapeva soltanto lui e chi gli stava accanto intimamente, io non la so.
So che ha fatto anche tante azioni benefiche e che è arrivato a prima di morire indebitato fino al collo.
Ma la verità ripeto io non la so, so che è nato nel '58 ed è morto qualche giorno fa imbottito di medicinali, talmente tanti medicinali che i medici si domandano come faceva a riuscire ad assumerli.
Brutta cosa il mondo dello spettacolo, se non lo si regge ti distrugge e quello americano poi è bravissimo a consumare le star che non riescono ad opporsi. Basta andare indietro nel tempo e curiosare in quei libri scritti dopo la morte del tal personaggio quando qualcuno libera il silenzio mantenuto sino ad allora per vedere che su quel carrozzone si sta spaventosamente male ma che ti rende dipendente al punto che pur di rimanerci sei disposto ad accettare di tutto, dalla modifica del corpo a sposare chichessia a scopo pubblicitario e molto altro.
Non mi stupisce il can can che stanno facendo e il carrozzone che porta avanti lo spettacolo perchè chi è del settore sa benissimo che lo spettacolo deve continuare esso non si interessa di uomini, di anime o di spiriti a lui interessa solo il business. Si sono d'accordo, non mi piace anzi drei che fa schifo!!!
__________________
------------------------

ORDINE RITMO ARMONIA

Ultima modifica di griselda : 06-07-2009 alle ore 15.50.45.
griselda è connesso ora  
 


Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire nuovi messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare files
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
ancora sull'amore Sole Aforismi, Proverbi, Modi di dire 94 22-03-2011 11.03.47
Spam telefonico (ancora) Uno Ecologia, Altro consumo, Dietrologia etc etc 5 23-10-2008 23.44.38
Ancora sulle regole, implicazioni, concetti Uno Esoterismo 15 07-06-2008 20.22.42
Ancora griselda Simboli 6 04-10-2007 23.08.03
Ancora Energie A92 Esoterismo 8 28-08-2006 21.35.53


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 22.11.24.




Powered by vBulletin Copyright ©2000 - 2023, Jelsoft Enterprises Ltd.
Questo sito non è, nè può ritenersi assimilabile ad una testata giornalistica, viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale. Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina della l. n. 62 del 2001. Il materiale pubblicato è sotto la responsabilità dei rispettivi autori, tutti i diritti sono di Ermopoli.it che incoraggia la diffusione dei contenuti, purchè siano rispettati i seguenti principi: sia citata la fonte, non sia alterato il contenuto e non siano usati a scopo di lucro. P.iva 02268700271