Ermopoli
L'antica città della conoscenza
  
    
Torna indietro   Ermopoli > Forum > Tempio > Misteri

 
 
Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Vecchio 23-11-2011, 22.26.00   #1
Astral
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Astral
 
Data registrazione: 01-08-2006
Residenza: Roma
Messaggi: 3,424
Predefinito Case infestate

Ovviamente togliamo la parte delle case horror, le case infestate sono luoghi dove vi è la presenza di spiriti, poltergheist, o altre entità. Succedono spesso cose strane, ed in genere sempre che mettono paura o che sono negative.
Sicuramente le case isolate, grandi e antiche hanno una maggiore predisposizione, rispetto all'appartamento condomiale.
Ma quanto c'è di vero e sopratutto infestate da cosa?

Basta una mera benedizione del prete per scacciare via certe cose?

Un amica di mia sorella diceva che la sua casa era infestata, mia sorella diceva sempre che quando andava li, sentiva come una voce che gli diceva di buttarsi dalla tromba delle scale, e che un suo amico ha confermato la stessa cosa.
A volte da questa casa usciva la schiuma dal muro. Suggestione?

Che ci possano essere energie negative e positive in un ambiente lo sappiamo, e non sto parlando di feng shui, ma in generale.

Beh ho dato parecchi spunti... voi ci credete?
__________________
Astral
Astral non è connesso  
Vecchio 23-11-2011, 22.58.50   #2
Ray
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di Ray
 
Data registrazione: 10-08-2005
Messaggi: 7,218
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Astral Visualizza messaggio
Sicuramente le case isolate, grandi e antiche hanno una maggiore predisposizione, rispetto all'appartamento condomiale.
Ma come mai, secondo te/voi? O è solo una questione d'età e quindi probabilità?
__________________

Ray non è connesso  
Vecchio 23-11-2011, 23.13.58   #3
Astral
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Astral
 
Data registrazione: 01-08-2006
Residenza: Roma
Messaggi: 3,424
Predefinito

Sicuramente un po' perchè c'è la parte suggestiva dovuta ai film e al cinema dove ambientazione di tali fenomeni vengono in case isolate o castelli addirittura.

Non credo sia solo una questione d'età, quanto che un luogo tecnologico o abitato da troppe persone, si appresta poco a questi fenomeni, magari certe cose non vogliono manifestarsi e vedere a tutti.

Sicuramente, ma questa è una mia idea personalissima, le cose più strane, più misteriose e magiche si manifestano in presenza dell'isolamento e della natura, e molto meno in piena città e in presenza della normale "civiltà".
Quanto all'antichità, una casa più vissuta è sicuramente ricca di energie lasciate o ristagnanti, rispetto all'appartamento nuovo. Resta il perchè però alcune case vecchie si ed altre no.
L'ipotesi della casa ricca fa pensare poi al fatto che abbiano vissute "personalità" piuttosto che comuni mortali.

Ho parlato di case, ma potremmo dire anche mulini, magazzini, torri.
__________________
Astral
Astral non è connesso  
Vecchio 24-11-2011, 12.45.21   #4
Faltea
Partecipa agli eventi
 
Data registrazione: 18-03-2007
Messaggi: 1,164
Predefinito

Secondo me non è una questione di predisposizione ma del fatto che più sono vecchie più hanno "resti" di energie positive/negative lasciate dai precedenti inquilini.
I film ci vanno a nozze, ma di vero qualcosa deve pur esserci.
E' un ambito che mi ha sempre spaventato molto, amiche ed amici mi hanno raccontato parecchi aneddoti ed anni fa svolsi alcune ricerche su questo fenomeno. Ma non trovai nulla di concreto, tante supposizioni ma poca sostanza.
Ricordo che c'erano stati dei luoghi che furono abbattuti proprio perché era impossibile viverci in quanto avvenivano fatti strani e pericolosi.
Ci sono delle strumentazioni che servono per percepire i cambiamenti termici collegati a telecamere con speciali filtri e apparati audiofonici per la registrazione di suoni non decifrabili dal nostro orecchio, ed allora mi chiedo scientificamente sarà stato provato? Esiste questo qualcosa?
E se c'è, cos'è?
Personalmente sono convinta che qualcosa ci sia, ma mi spaventa il fatto di non capire cosa sia, di non essere fin'ora riuscita a dargli una collocazione per me logica.
E si sa che la paura viene alimentata dall'ignoranza
__________________
Non ho bisogno di chi la pensa come me, ma di crescere aprendo la mente a diversi modi di vedere e di pensare.
Faltea non è connesso  
Vecchio 24-11-2011, 13.57.28   #5
Sole
Conosce ogni vicolo
 
Data registrazione: 31-08-2005
Messaggi: 5,653
Predefinito

Proviamo a mettere dei punti per approfondire meglio.

Citazione:
Originalmente inviato da Astral Visualizza messaggio
le case infestate sono luoghi dove vi è la presenza di spiriti, poltergheist, o altre entità.
Vengono definiti spiriti ma secondo me più corretto sarebbe chiamarli "memorie residue" ed ecco che acquisterebbe già tutta un'altra luce su cui riflettere.
Può una memoria muovere oggetti e far volare sedie? Può una memoria voler far del male? Può una memoria scegliere vittime?
Io non credo. Ma può meccanicamente nutrirsi delle emozioni di chi si sente attratto da queste cose e così quella memoria residua trova energia per "sopravvivere". Questo per quanto riguarda i cosìdetti fantasmi, i morti o le larve astrali.

Per il poltergheist (altrove se ne era accennato ed era molto interessante il discorso) non si tratta di infestazione... purtroppo i film e la cultura pseudo spirititistica così lo passa, ma invece è qualcosa che nasce e muore con la persona viva presente nella stanza o nel luogo. In genere è un bambino o un adolescente e passa con gli anni. E' energia psichica emotiva. "Carrie, lo sguardo di Satana" è un film che parla di Poltergheist per chi volesse capire meglio la differenza. Quindi dal discorso case infestate togliamolo.

Ci rimane da definire cosa intendiamo per Entità. Ente vuol dire anche Essere presente, per cui in questo caso forse si vuole intendere la presenza di qualcosa... qualcosa è qualunque cosa.
__________________
Se non sarò me stesso chi lo sarà per me? E se non ora, quando?
Sole non è connesso  
Vecchio 24-11-2011, 14.05.54   #6
Sole
Conosce ogni vicolo
 
Data registrazione: 31-08-2005
Messaggi: 5,653
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Astral Visualizza messaggio

Non credo sia solo una questione d'età, quanto che un luogo tecnologico o abitato da troppe persone, si appresta poco a questi fenomeni, magari certe cose non vogliono manifestarsi e vedere a tutti.

Sicuramente, ma questa è una mia idea personalissima, le cose più strane, più misteriose e magiche si manifestano in presenza dell'isolamento e della natura, e molto meno in piena città e in presenza della normale "civiltà".
Quanto all'antichità, una casa più vissuta è sicuramente ricca di energie lasciate o ristagnanti, rispetto all'appartamento nuovo. Resta il perchè però alcune case vecchie si ed altre no.
Generalmente è facile che si manifestino se ci sono molte persone che credono e che vogliono vedere il fenomeno ma non nel senso di autosuggestione di massa, ma nel senso di credere in quella cosa e farla manifestare dando energia anche se meccanicamente. Sicuro che se l'esperimento con tutti gli strumenti del mondo se lo fanno quelli del CICAP non si manifesta niente.
Viviamo nel regno di Maia ed è tutto confuso e mischiato.
__________________
Se non sarò me stesso chi lo sarà per me? E se non ora, quando?
Sole non è connesso  
Vecchio 24-11-2011, 14.56.34   #7
griselda
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di griselda
 
Data registrazione: 07-01-2006
Messaggi: 8,029
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Sole Visualizza messaggio
Vengono definiti spiriti ma secondo me più corretto sarebbe chiamarli "memorie residue" ed ecco che acquisterebbe già tutta un'altra luce su cui riflettere.
A me vengono in mente film come "Waking Life" ma anche "Sesto Senso" nel primo si dice ad esempio che sino a che uno dopo morto non prende coscienza di esserlo vivrà continuamente nei luoghi dove è vissuto, cosa vivrà di lui visto che il corpo l'ha lasciato? La sua memoria, brrrr sto pensando non sarà mica quel non aver completato l'anima che li tiene li? Beh nel film il personaggio vive senza piena coscienza quel accade giornalmente senza rendersi conto che continua a fare le stesse cose....una sorta si non coscienza che mancava anche da vivi.
In modo particolare questo accade alle persone che sono trapassate in modo traumatico.
Nell'altro film si osserva come pare ci siano mondi paralleli intersecati uno nell'altro e quello dove vivono queste "memorie" è proprio mi viene interno o adiacente ma credo che non siano nessuno dei due i termini esatti.
Persone con certe sensibilità che non saprei definire riescono a percerpire queste memorie ma però devono stare attente perchè come è stato detto questi assorbendo l'energia dei vivi sussistono cosa che non credo sia buona per nessuno dei due.
Penso questo ma quanto sia attinente alla realtà dei fatti non so.
__________________
------------------------

ORDINE RITMO ARMONIA
griselda non è connesso  
Vecchio 24-11-2011, 19.29.10   #8
Astral
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Astral
 
Data registrazione: 01-08-2006
Residenza: Roma
Messaggi: 3,424
Predefinito

Da testimonianze dirette a me sembrano qualcosa di più di memorie, sopratutto se si tratta di persone che sentono voci o si verificano fenomeni oggettivi e non di suggestione.

Il Cicap è un ente scientifico, e certe cose non si possono verificare scientificamente, ma occorre magari una maggiore sensività.
__________________
Astral
Astral non è connesso  
Vecchio 07-01-2012, 23.11.52   #9
rajneesh
Pensa di allungare la permanenza
 
Data registrazione: 16-07-2007
Messaggi: 51
Predefinito

...interessante argomento...

...si può metterla cosi...

cosa succede alle persone morte suicide, o uccise in un determinato luogo? oppure che effetti hanno pensieri ed emozioni di estrema violenza e paura su un luogo particolare diciamo su case antiche, castelli, prigioni, ospedali ecc...?

...anche io conosco una persona che dice di sentire delle voci di bambini nella notte, ma credo che "voglia" sentirle, nel senso che penso sia un auto suggestione;come nella maggior parte dei casi nella società moderna...
rajneesh non è connesso  
Vecchio 07-01-2012, 23.56.35   #10
Astral
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Astral
 
Data registrazione: 01-08-2006
Residenza: Roma
Messaggi: 3,424
Predefinito

Ti assicuro che questi fenomeni esistono non sono suggestioni, testimonianze in famiglia di chi ha sentito e ha visto e qualcuno potrebbe definire suggestione collettiva.
In genere comunque sono sempre cose negative, perchè quelle positive non si disturbano a spaventare la gente, piuttosto lasciano altri segni.
__________________
Astral
Astral non è connesso  
Vecchio 08-01-2012, 02.22.34   #11
Ray
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di Ray
 
Data registrazione: 10-08-2005
Messaggi: 7,218
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da rajneesh Visualizza messaggio
cosa succede alle persone morte suicide, o uccise in un determinato luogo? oppure che effetti hanno pensieri ed emozioni di estrema violenza e paura su un luogo particolare diciamo su case antiche, castelli, prigioni, ospedali ecc...?
Questo interessante spunto i luoghi particolari era già quasi-emerso, ma poi è subito tornato sotto... a mio modo di vedere vanno considerati più fattori e quello dell'età è indiretto, ossia c'entra ma non solo per via del tempo. Determinati materiali, metodi di costruzione e soprattutto forme erano studiate genericamente per "contenere" tutto di una persona e le strutture antiche e di una certa rilevanza erano particolarmente efficaci. Chiaramente ogni cosa ha una sua "porosità", ossia trattiene solo ciò che è sufficientemente grossolano, come magari certe forti emozioni appunto a "grana grossa". Questo trattenere è anche in funzione del tempo, oltre che della solidità della struttura, fattori che comunque sono correlati.
Poi ci sono anche le strutture adibite a certi compiti specifici, come l'esempio che fai degli ospedali, all'interno dei quali risuona più o meno sempre la stessa cosa e molte volte e quindi la struttura si "riempie" o per meglio dire si conformano i filtri.
__________________

Ray non è connesso  
Vecchio 08-01-2012, 11.04.22   #12
rajneesh
Pensa di allungare la permanenza
 
Data registrazione: 16-07-2007
Messaggi: 51
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Astral Visualizza messaggio
Ti assicuro che questi fenomeni esistono non sono suggestioni, testimonianze in famiglia di chi ha sentito e ha visto e qualcuno potrebbe definire suggestione collettiva.
In genere comunque sono sempre cose negative, perchè quelle positive non si disturbano a spaventare la gente, piuttosto lasciano altri segni.
no no, non voglio dire che questi fenomeni non esistono, anzi sono più propenso a credere, visto che non ne ho mai avuto esperienza diretta, che siano reali, anche se per la maggior parte penso che siano fenomeni soggettivi, visto che la loro percezione dipende anche dalla costituzione interiore in sè...

però ho notato che questi fenomeni sono diffusi dove il livello di razionalità non è alto, dove c'è molta superstizione, ad esempio in meridione storie di fantasmi sono molto diffuse...

Quando parli di "Queste cose che disturbano la gente" pensi che si tratti di entità coscienti?
rajneesh non è connesso  
Vecchio 08-01-2012, 11.24.42   #13
rajneesh
Pensa di allungare la permanenza
 
Data registrazione: 16-07-2007
Messaggi: 51
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Ray Visualizza messaggio
Questo interessante spunto i luoghi particolari era già quasi-emerso, ma poi è subito tornato sotto... a mio modo di vedere vanno considerati più fattori e quello dell'età è indiretto, ossia c'entra ma non solo per via del tempo. Determinati materiali, metodi di costruzione e soprattutto forme erano studiate genericamente per "contenere" tutto di una persona e le strutture antiche e di una certa rilevanza erano particolarmente efficaci. Chiaramente ogni cosa ha una sua "porosità", ossia trattiene solo ciò che è sufficientemente grossolano, come magari certe forti emozioni appunto a "grana grossa". Questo trattenere è anche in funzione del tempo, oltre che della solidità della struttura, fattori che comunque sono correlati.
Poi ci sono anche le strutture adibite a certi compiti specifici, come l'esempio che fai degli ospedali, all'interno dei quali risuona più o meno sempre la stessa cosa e molte volte e quindi la struttura si "riempie" o per meglio dire si conformano i filtri.
non so perchè ma quello che hai scritto mi fa venire in mente il concetto di arte oggettiva, caro a G. cioè che certe costruzioni o statue venivano costruite in modo tale da ottenere in determinate persone la stassa emozione o nota oppure venivano inseriti dei sistemi cosmologici percepibili da chi sapesse come entrare in sintonia...
mentre secondo steiner (soprattutto, il tempio greco, meno le cattedrali gotiche) certi edifici venivano costruiti con certe proporzioni che vibrassero in sintonia con determinate entità, in modo tale che chi vi entrasse si trovasse in comunione con questi esseri...

...questa cosa dei materiali non l'avevo considerata...il discorso delle case antiche o dei castelli lo facevo in riferimento al fatto che sono state "vissute", che sono diventate loro stesse delle entità, hanno assorbito pensieri, emozioni, sentimenti di delitti, rituali...

magari qualcuno che sapeva come fare ha creato qualche elementale potente che puo essere rimasto vincolato in quel luogo...
rajneesh non è connesso  
Vecchio 08-01-2012, 13.12.29   #14
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,692
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da rajneesh Visualizza messaggio
però ho notato che questi fenomeni sono diffusi dove il livello di razionalità non è alto, dove c'è molta superstizione, ad esempio in meridione storie di fantasmi sono molto diffuse...
A dire il vero il fenomeno è presente ovunque, anzi ci sono casi famosi al nord che hanno, come si dice, ricevuto gli onori della ribalta, per esempio mi viene in mente la stora del fantasma di Poppi (Toscana), quello di Azzurrina (Emilia?) ma ce ne sono in Trentino e altrove... per non parlare poi di Scozia ed Inghilterra.

E' comunque vero che la razio senza una particolare attivazione dell'emozione fa da filtro. In sintesi si può dire che se non credi al fantasma non lo puoi vedere, che ci sia o meno.
Il discorso in realtà è più complesso, vedere cose al di fuori del normale spettro visivo umano presuppone energia destinata a questo, quindi o di questa energia se ne ha in più o la si toglie ad altro. Ecco perchè spesso chi vede delle cose risulta mancante in altro, per esempio anche a livello culturale, mentre chi ha investito ed investe tutta la sua energia diversamente non ne dispone e non è mentalmente e fisicamente predisposto alla visione di certe cose.
Questo vale per i fantasmi come per tutto.


A livello curiosità, ricordo una casa a Roma che le voci popolari definivano del Diavolo. In questa casa era scoppiato un incendio ed era stata lasciata diroccata, periodicamente comparivano delle scritte rosse sulle pareti esterne che poi venivano cancellate. La notte si sentivano dentro dei rumori e si vedevano ombre alle finestre (coperte da assi posizionate con delle fessure di qualche cm)
Quasi sicuramente qualche buontempone si divertiva con le scritte, ed i rumori potevano essere dei topi. ma non si spiegano facilmente le ombre. Una possibilità potrebbe essere che le tante persone che ne erano a conoscenza alimentassero psichicamente dei fenomeni o anche semplicemente la suggestione. Oppure...
Uno non è connesso  
Vecchio 08-01-2012, 13.45.08   #15
Astral
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Astral
 
Data registrazione: 01-08-2006
Residenza: Roma
Messaggi: 3,424
Predefinito

Io non ho una visione esoterica delle cose, per cui si credo che siano entità, spiriti di defunti, o demoni nel caso di fatture e cose simili.
Qualcuno le chiama larve astrali, ma non saprei.

Quanto al vederli ci possono essere periodi in cui li vedi in cui no, per cui non è soltanto un discorso di quanta energia ho, ma di quanto sono forti loro, nelle manifestazioni forti anche chi è ateo e razionalista sente una cosa che non va.
Successe a mia sorella ed una sua amica atea e scettica, prima sono scappate, poi la sua amica disse visto che studiava scienze ed era atea, che era stato soltanto un fenomeno di suggestione di massa.
Poi si conosco case dove uscivano schiume dal muro, e altri fenomeni un po' difficile da spiegare razionalmente.

Io non credo alle suggestioni di massa o che alimentano fenomeni se adesso tutti pensiamo che ci sia una pornostar in casa, non è che questa e i suoi effetti si materializzano veramente.

Certo se invece tutti sono superstiziosi ognuno attribuirà ogni cosa ed un evento specifico definito sovrannaturale, ma in realtà questa è un interpretazione mentale.

Infine aggiungo che in certi luoghi l'infestazione è molto sottile, sopratutto appunto per chi non crede.
Non si vede nulla, non si manifesta nulla, ma magari abitando in quella casa si moltiplicano gli incidenti e i guai, che un ateo attribuisce alla cattiva sorte.
__________________
Astral
Astral non è connesso  
Vecchio 08-01-2012, 14.02.08   #16
Ray
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di Ray
 
Data registrazione: 10-08-2005
Messaggi: 7,218
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da rajneesh Visualizza messaggio

...questa cosa dei materiali non l'avevo considerata...il discorso delle case antiche o dei castelli lo facevo in riferimento al fatto che sono state "vissute", che sono diventate loro stesse delle entità, hanno assorbito pensieri, emozioni, sentimenti di delitti, rituali...
Beh, c'è sicuramente una correlazione tra età della costruzione e materiale e tecnica usati, quindi è difficile separare le due cose. Credo che i vissuti abbiano il loro notevole peso nella questione, ma anche che lo stesso vissuto produca differenti effetti in differenti ambienti. D'altronde di efferati omicidi o di suicidi o altra roba forte a sto modo ne accadono continuamente e non certo solo in vecchi castelli. Forse qualche effetto si produce ogni volta e forse no, ma sono convinto che la sua forma, intensità e durata siano determinati anche dalla struttura in cui si verificano.
__________________

Ray non è connesso  
Vecchio 08-01-2012, 14.08.17   #17
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,692
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Astral Visualizza messaggio
Io non ho una visione esoterica delle cose, per cui si credo che siano entità, spiriti di defunti, o demoni nel caso di fatture e cose simili.
Qualcuno le chiama larve astrali, ma non saprei.

Quanto al vederli ci possono essere periodi in cui li vedi in cui no, per cui non è soltanto un discorso di quanta energia ho, ma di quanto sono forti loro, nelle manifestazioni forti anche chi è ateo e razionalista sente una cosa che non va.
Questo te lo concedo (concedo nel senso buono, discorsivo), se parliamo di qualcosa che comunque c'è (che sia entità, energia o che altro) questa cosa ha una sua potenza di manifestazione, più o meno forte.
Citazione:


Successe a mia sorella ed una sua amica atea e scettica, prima sono scappate, poi la sua amica disse visto che studiava scienze ed era atea, che era stato soltanto un fenomeno di suggestione di massa.
Qui il discorso è un pò più complesso, l'amica di tua sorella può essere scettica, ma potrebbe aver avuto paura un momento (e quindi attivata la spinta emozionale necessaria) oppure aver avuto solo un minimo di spinta emozionale ma esser stata aiutata da tua sorella che ne aveva per entrambe.
Io conoscevo un tipo la cui solo presenza era sufficiente a far vedere cose pure a quelli del cicap
Scherzo, ovviamente, ma veramente quella persona è talmente focalizzata in un senso che se gli stai vicino prima o poi vedi o senti qualcosa di strano anche se sei scettico e non suggestionabile. Poi puoi soffocare il tutto subito , ma intanto succede fosse solo per un istante.
Citazione:

Io non credo alle suggestioni di massa o che alimentano fenomeni se adesso tutti pensiamo che ci sia una pornostar in casa, non è che questa e i suoi effetti si materializzano veramente.
E invece, questa non ci sarà materialmente ma degli effetti ci saranno. Magari la vedrai in tv, al pc o anche se non si vede chi ne sarebbe eccitato sarà eccitato etc...
La frase migliore per sintetizzare questa cosa è questa tratta da un libro: "Se desideri qualcosa con tutto te stesso, l'universo intero cospirerà perchè tu possa ottenerla"
Può essere che la cosa non si manifesti come la pensi o credi di pensarla, detta alla Padre Pio se ti immagini cornuto non ti cresceranno le corna, ma se lo farai in un certo modo insistendo qualcosa succederà.... magari tua moglie ti metterà le corna


Citazione:
Infine aggiungo che in certi luoghi l'infestazione è molto sottile, sopratutto appunto per chi non crede.
Non si vede nulla, non si manifesta nulla, ma magari abitando in quella casa si moltiplicano gli incidenti e i guai, che un ateo attribuisce alla cattiva sorte.
Quella è "l'aria", ci sono paesi interi che hanno una certa "aria", anche le persone meno sensibili e più razionali quando arrivano in un posto nuovo si sentono bene o male in quel posto, a volte gli effetti pratici sono più forti (magari percentuali di persone che si ammalano più alte, o più facilità alla nascita dei bambini etc...) a volte meno
Uno non è connesso  
Vecchio 08-01-2012, 14.13.57   #18
Ray
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di Ray
 
Data registrazione: 10-08-2005
Messaggi: 7,218
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Astral Visualizza messaggio

Io non credo alle suggestioni di massa o che alimentano fenomeni se adesso tutti pensiamo che ci sia una pornostar in casa, non è che questa e i suoi effetti si materializzano veramente.
Ustia. E alla forza di gravità ci credi?

Le suggestioni di massa esistono eccome, anzi una suggestione crescerà al crescere del numero di individui suggestionabili su quella determinata questione.
L'esempio che fai della pronostar non è che sta tanto in piedi... potevi dire elefante ed era uguale. Se anche tutti pensiamo che in questa stanza c'è un elefante esso tuttavia si ostina a non comparire. Ma questo dipende dalla razio (in pratica difficilmente qualcuno è così tanto suggestionabile) e dal fatto che pensare non basta a suggestionarci... è qualcosa che tocca l'emotivo.
Se però siamo ad una festa e c'è una ragazza sconosciuta molto bella e dall'aria disinibita e qualcuno mette in giro la voce che è una pornostar vedi dopo un paio d'ore quanti si sono lasciati suggestionare...
__________________


Ultima modifica di Ray : 08-01-2012 alle ore 14.16.52. Motivo: ho scritto assieme ad Uno
Ray non è connesso  
Vecchio 08-01-2012, 16.16.45   #19
Sole
Conosce ogni vicolo
 
Data registrazione: 31-08-2005
Messaggi: 5,653
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Uno Visualizza messaggio
Il discorso in realtà è più complesso, vedere cose al di fuori del normale spettro visivo umano presuppone energia destinata a questo, quindi o di questa energia se ne ha in più o la si toglie ad altro. Ecco perchè spesso chi vede delle cose risulta mancante in altro, per esempio anche a livello culturale, mentre chi ha investito ed investe tutta la sua energia diversamente non ne dispone e non è mentalmente e fisicamente predisposto alla visione di certe cose.
Questo vale per i fantasmi come per tutto.
Questo è interessante. Non ne facevo una questione di energia ma di "archiviazione".
Pensavo che certi fenomeni che si può avere la tendenza di vivere, in un certo senso si "sospendessero" quando si iniza ad approfondire altri aspetti della vita. Ma non credevo che fosse questione di quanta energia veniva "puntata" in quella cosa. A pensarci bene però è una conseguenza. Se si decide di approfondire qualunque cosa, si investe energia e se ne distoglie da altro.
Però quando si arriverà ad avere una ottima gestione della propria energia si potrà decidere di vedere e sentire quel che si vuole quando si vuole.
__________________
Se non sarò me stesso chi lo sarà per me? E se non ora, quando?
Sole non è connesso  
Vecchio 08-01-2012, 16.35.59   #20
Sole
Conosce ogni vicolo
 
Data registrazione: 31-08-2005
Messaggi: 5,653
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Uno Visualizza messaggio
ma non si spiegano facilmente le ombre.
Ma cosa sono queste ombre? Assenza di luce che si manifestano? Sono buio?
Ci sono dei luoghi anche pieni di vivi in cui si percepiscono e vedono ma non fanno chissà che paura.. è possibile che siano mancanze di quell'ambiente in cui si trovano?
__________________
Se non sarò me stesso chi lo sarà per me? E se non ora, quando?
Sole non è connesso  
Vecchio 08-01-2012, 17.43.20   #21
Astral
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Astral
 
Data registrazione: 01-08-2006
Residenza: Roma
Messaggi: 3,424
Predefinito

Io parlo di casi in cui uno ha sentito delle voci, non può essere soltanto semplice suggestione, non credi? La suggestione comunque è soggettiva.

Parlo di fenomeni come sportelli che si aprono da soli, rumori di botti che cadono, e poi non c'è nulla, persone fosforescenti, visualizzate a metà busto. Culle che si muovono senza vento.
__________________
Astral
Astral non è connesso  
Vecchio 08-01-2012, 19.35.29   #22
luke
Organizza eventi
 
L'avatar di luke
 
Data registrazione: 27-03-2009
Messaggi: 2,273
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Ray Visualizza messaggio
Questo interessante spunto i luoghi particolari era già quasi-emerso, ma poi è subito tornato sotto... a mio modo di vedere vanno considerati più fattori e quello dell'età è indiretto, ossia c'entra ma non solo per via del tempo. Determinati materiali, metodi di costruzione e soprattutto forme erano studiate genericamente per "contenere" tutto di una persona e le strutture antiche e di una certa rilevanza erano particolarmente efficaci. Chiaramente ogni cosa ha una sua "porosità", ossia trattiene solo ciò che è sufficientemente grossolano, come magari certe forti emozioni appunto a "grana grossa". Questo trattenere è anche in funzione del tempo, oltre che della solidità della struttura, fattori che comunque sono correlati.
Poi ci sono anche le strutture adibite a certi compiti specifici, come l'esempio che fai degli ospedali, all'interno dei quali risuona più o meno sempre la stessa cosa e molte volte e quindi la struttura si "riempie" o per meglio dire si conformano i filtri.

A tal proposito ho letto che ad esempio molti monasteri antichi, il modo ed il materiale con cuierano costruiti servissero anche a permettere di essere "riempiti" dalle vibrazioni sia dei monaci e dei loro canti liturgici, quindi passati un certo numero di anni, la struttura era "gonfia" del prodotto di queste vibrazioni, in grado di agevolare l'elevazione dei monaci stessi e di infondere immediatamente sensazioni di pace in chi vi entrasse, fatte salve alcune eccezioni,persone che magari non si trovavano a proprio agio dentro questi ambienti....
__________________
in tenebris lux factus sum
luke non è connesso  
Vecchio 08-01-2012, 20.59.49   #23
Edera
Bannato/a
 
Data registrazione: 28-04-2009
Messaggi: 1,834
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Sole Visualizza messaggio
Ma cosa sono queste ombre? Assenza di luce che si manifestano?
Io mi sono fatta l'idea che siano resti di energie, pezzi di film della vita di qualcuno costituiti da materiale 'pesante', qulcosa ancora da elaborare che l'universo si trascina dietro man mano che evolve verso forme più perfette.
Penso che in qualche modo primordiale anche loro siano Dio, o il Tutto e che verranno riassorbite e riutilizzate prima o poi... Ma non so se sia un'idea strampalata, vedo l'universo come una grande macchina che macinando procede via via verso forme sempre più evolute. In questo processo le ombre sarebbero come le scorze dei chicci non ancora trasfromate in farina ma destinate a diventarlo
Edera non è connesso  
Vecchio 09-01-2012, 12.32.06   #24
Faltea
Partecipa agli eventi
 
Data registrazione: 18-03-2007
Messaggi: 1,164
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Sole Visualizza messaggio
Però quando si arriverà ad avere una ottima gestione della propria energia si potrà decidere di vedere e sentire quel che si vuole quando si vuole.
Ma anche no, se rifiuti di averci a che fare con queste cose, le ignori, le giustifichi razionalmente arrampicandoti sui muri, non ti serve avere padronanza con l'energia del manifesto ma ti basta usare quella delle tre scimmiette
Non vedo, non sento, non parlo.
__________________
Non ho bisogno di chi la pensa come me, ma di crescere aprendo la mente a diversi modi di vedere e di pensare.
Faltea non è connesso  
Vecchio 09-01-2012, 12.34.32   #25
luke
Organizza eventi
 
L'avatar di luke
 
Data registrazione: 27-03-2009
Messaggi: 2,273
Predefinito

Etimologicamente che rapporto c'è tra infeStare ed infeTTare?

__________________
in tenebris lux factus sum
luke non è connesso  
 


Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire nuovi messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare files
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Le 12 Case Shanti Astrologia Occidentale 4 17-03-2011 21.39.28
Come si fa l'oroscopo Shanti Astrologia Occidentale 41 13-10-2010 17.41.53
Case di riposo economiche... Kael Negozio RisoAllegro 5 26-08-2008 22.44.03
Case Accoglienza Uno Palco delle Premiazioni 8 06-04-2007 18.16.07
ICE=In Case of Emergency stella Ecologia, Altro consumo, Dietrologia etc etc 9 18-03-2007 10.47.45


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 08.21.23.




Powered by vBulletin Copyright ©2000 - 2023, Jelsoft Enterprises Ltd.
Questo sito non è, nè può ritenersi assimilabile ad una testata giornalistica, viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale. Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina della l. n. 62 del 2001. Il materiale pubblicato è sotto la responsabilità dei rispettivi autori, tutti i diritti sono di Ermopoli.it che incoraggia la diffusione dei contenuti, purchè siano rispettati i seguenti principi: sia citata la fonte, non sia alterato il contenuto e non siano usati a scopo di lucro. P.iva 02268700271