Ermopoli
L'antica città della conoscenza
  
    
Torna indietro   Ermopoli > Forum > Tempio > Psicologia moderna e antica > Sogni

 
 
Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Vecchio 23-09-2009, 12.32.01   #1
luke
Organizza eventi
 
L'avatar di luke
 
Data registrazione: 27-03-2009
Messaggi: 2,181
Predefinito Il morso del serpente

Di solito non penso molto ai sogni che faccio, spesso sono troppo frammentati per capirne il senso.
Stanotte invece ne ho fatto uno un pò più "lineare" e che mi è rimasto più impresso, solo che non so quali possano esserne i significati simbolici...

Mi trovo nella taverna di casa mia all'improvviso da sotto un tavolo spunta fuori un serpente che invece di strisciare si muoveva con piccoli ma veloci saltelli.
Prendo un bastone ed un qualcosa, forse una corda, che uso a mò di frusta per cercare di ammazzarlo, mi accorgo che non è possibile allora salgo le scale per trovare qualche strumento migliore.
Non trovo nulla in casa e allora riscendo, insieme a mia madre, di nuovo in taverna, all'inizio il serpente sembra essere sparito, poi all'improvviso salta fuori, morde mia madre alla caviglia, e poi si arrotola intorno ai miei piedi, io allora incomincio a calpestarlo, ma lo uccido solo dopo un pò perchè per quanto mi sforzassi non riuscivo a mettere forza nei piedi per calpestarlo.
Alla fine metto il serpente morto dentro una busta bianca e salgo in macchina con mia madre per portarla al pronto soccorso, portandomi dietro la busta col serpente per capire che specie fosse e quale antidoto usare..
luke non è connesso  
Vecchio 23-09-2009, 15.29.02   #2
jezebelius
Organizza eventi
 
L'avatar di jezebelius
 
Data registrazione: 27-02-2005
Messaggi: 1,865
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da luke Visualizza messaggio
Di solito non penso molto ai sogni che faccio, spesso sono troppo frammentati per capirne il senso.
Stanotte invece ne ho fatto uno un pò più "lineare" e che mi è rimasto più impresso, solo che non so quali possano esserne i significati simbolici...

Mi trovo nella taverna di casa mia all'improvviso da sotto un tavolo spunta fuori un serpente che invece di strisciare si muoveva con piccoli ma veloci saltelli.
Prendo un bastone ed un qualcosa, forse una corda, che uso a mò di frusta per cercare di ammazzarlo, mi accorgo che non è possibile allora salgo le scale per trovare qualche strumento migliore.
Non trovo nulla in casa e allora riscendo, insieme a mia madre, di nuovo in taverna, all'inizio il serpente sembra essere sparito, poi all'improvviso salta fuori, morde mia madre alla caviglia, e poi si arrotola intorno ai miei piedi, io allora incomincio a calpestarlo, ma lo uccido solo dopo un pò perchè per quanto mi sforzassi non riuscivo a mettere forza nei piedi per calpestarlo.
Alla fine metto il serpente morto dentro una busta bianca e salgo in macchina con mia madre per portarla al pronto soccorso, portandomi dietro la busta col serpente per capire che specie fosse e quale antidoto usare..
Beh, ci provo Luke. Chissà forse qualcosa di buono esce.

La taverna, probabilmente un posto " tuo", intimo all'interno, appunto, della casa. Compresa all'interno di essa per dirlo in altro modo.
Ed è li che " abita" il serpente che sembrerebbe non sapere strisciare, che forse simboleggia una sorta di mancanza di costanza nell'utilizzo di energia, infatti saltella: avanza balzando, a tratti. Esce fuori da un tavolo, non da qualcosa che preesiste, piùttosto un elemento che è stato messo li, dopo la " costruzione " della taverna.

Ti rendi conto che gli strumenti che hai, ora, a disposizione non sono del tutto idonei per fronteggiare ciò di cui adesso hai paura ma che in buona sostanza potrebbe servirti ( il fatto che con te porti il serpente " in busta" per permetterne il riconoscimento mi pare possa essere letto anche in questo senso, non limitandone le interpretazioni ovviamente ) in futuro.

Serpente che sta a simboleggiare, come ho detto, quell'energia che dovresti imparare a dosare ed utilizzare e che, in caso contrario " si ribella" attaccandoti. Un serpente che fa quel che vuole in sostanza, libero dal controllo.
Cerchi, poi, strumenti adatti per neutralizzarlo salendo le scale.
Però chiedi aiuto a tua mamma - la tua parte femminile anche - la quale " scende " con te e si becca il morso al posto tuo.
Da ciò, i calci per calpestarlo che risultano essere senza forza. Perchè questa è più spostata verso l'alto probabilmente, piùttosto che utilizzata ( saperla utilizzare) anche per il contatto con la terra, per scaricare in basso.

__________________
Dr. Marc Haven
“Non deve essere l’alba di luce che deve iniziare ad avvisare la tua anima di tali doveri giornalieri e dell’ora in cui gli incensi devono bruciare sui fornelli; è la tua voce, solo lei che deve chiamare l’alba di luce e farla brillare sulla tua opera, alfine che tu possa dall’alto di questo Oriente, riversarla sulle nazioni addormentate nella loro inattività e sradicarle dalle tenebre in cui versano.”
jezebelius non è connesso  
Vecchio 23-09-2009, 16.43.47   #3
stefano
Richiesta Cancellazione
 
Data registrazione: 11-05-2009
Messaggi: 1,322
Predefinito

tendi ad avere paura (cerchi di controllare ma non ti riesce) una certa tua energia istintiva.
ne hai paura perchè di fatto non la conosci (anche se hai una qualche idea su come dovrebbe essere forse perchè ne hai sentito parlare), e tendi a reprimerla

chi ne va di mezzo...(e con cui a mio avviso è collegata) ha a che fare con la tua parte "femminile" (creativo intuitiva)

secondo me l'energia dovrebbe essere incanalata in questo senso ma viene "bastonata" da te (probabilmente tendi a razionalizzare troppo)

Ultima modifica di stefano : 23-09-2009 alle ore 16.49.36.
stefano non è connesso  
Vecchio 23-09-2009, 18.45.19   #4
luke
Organizza eventi
 
L'avatar di luke
 
Data registrazione: 27-03-2009
Messaggi: 2,181
Predefinito

Intanto grazie degli spunti

Effettivamente anche io qualche tentativo di analisi ho provato a farlo:
la taverna la vedo come una parte di me che si trova in profondità, il serpente come una energia attiva ma instabile o comunque la possibilità di evolvere, cosa che effettivamente dei timori me li crea...
Forse il chiamare mia madre può essere un tentativo di utilizzare l'aspetto femminile per venirne a capo, cosa che però fino ad ora non è andata a buon fine, ed infine il fatto che ci metta molto tempo ad uccidere il serpente potrei vederlo come una voglia, di una parte di me, di non farlo, di contiuare a lasciarlo esistere o comunque, tramite il riconoscimento, come dice jez, di saperne qualcosa in più, di farne lo stesso un uso in prospettiva futura.
luke non è connesso  
Vecchio 23-09-2009, 19.13.40   #5
stefano
Richiesta Cancellazione
 
Data registrazione: 11-05-2009
Messaggi: 1,322
Predefinito

a me pare che la tua parte femminile "subisca" le conseguenze di quest'energia.
come se a quella parte femminile mancasse qualcosa per non farsi mordere... e come se quell'energia non amasse ... la parte femminile...
da l'idea di un conflitto (per questo avevo scritto che secondo me sono legate) legate al tuo lato femminile.
Qualcosa che (a mio parere) devi comprendere di esso.
stefano non è connesso  
Vecchio 24-09-2009, 11.51.40   #6
Ray
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di Ray
 
Data registrazione: 10-08-2005
Messaggi: 7,214
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da luke Visualizza messaggio
Intanto grazie degli spunti

Effettivamente anche io qualche tentativo di analisi ho provato a farlo:
la taverna la vedo come una parte di me che si trova in profondità, il serpente come una energia attiva ma instabile o comunque la possibilità di evolvere, cosa che effettivamente dei timori me li crea...
Forse il chiamare mia madre può essere un tentativo di utilizzare l'aspetto femminile per venirne a capo, cosa che però fino ad ora non è andata a buon fine, ed infine il fatto che ci metta molto tempo ad uccidere il serpente potrei vederlo come una voglia, di una parte di me, di non farlo, di contiuare a lasciarlo esistere o comunque, tramite il riconoscimento, come dice jez, di saperne qualcosa in più, di farne lo stesso un uso in prospettiva futura.
Nei sogni spesso i valori simbolici degli accadimenti non hanno gli stessi valori che hanno nella vita di veglia. Cose come mordere e uccidere vanno viste anch'esse simbolicamente, e inoltre in modo non definitivo.
Concordo su quanto dici a proposito dell'instabilità dell'energia sotterranea e alla ricerca della parte femminile per riuscire a gestirla. Cosa per altro indispensabile. Porrei però particolare attenzione all'aspetto del femminile che chiami. La mamma ha solitamente un valore specificatamente protettivo, ma indica anche lo stato del tuo rapporto con lei. Ancora a lei ti rivolgi per gestire ciò che non controlli o temi.

Mordere, anche se ha degli aspetti di avvelenamento, è un'iniziazione (come ad esempio le punture di insetto nei sogni). é tua madre che assorbe (più che subire) ciò che il serpente trasmette e questo la destabilizza. Infatti non dovrebbe essere quello l'aspetto femminile preposto a mio avviso.

Uccidere è rimuovere, rendere inoffensivo, spegnere, disattivare. Fai (sempre più) fatica a tornare allo staus quo... il che dice che è lo stesso status quo ad attivare periodicamente il serpente, ma lo fai tu (aspetto conscio) non tua madre.

Poi, per guarire l'aspetto femminile, ti organizzi (metti il serpente nel sacchetto) per rivolgerti all'esterno, a chi sa cosa fare ed è strutturato. Anche questo potrebbe attirare qualche riflessione.
Ray non è connesso  
Vecchio 24-09-2009, 12.19.51   #7
luke
Organizza eventi
 
L'avatar di luke
 
Data registrazione: 27-03-2009
Messaggi: 2,181
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Ray Visualizza messaggio
Nei sogni spesso i valori simbolici degli accadimenti non hanno gli stessi valori che hanno nella vita di veglia. Cose come mordere e uccidere vanno viste anch'esse simbolicamente, e inoltre in modo non definitivo.
Concordo su quanto dici a proposito dell'instabilità dell'energia sotterranea e alla ricerca della parte femminile per riuscire a gestirla. Cosa per altro indispensabile. Porrei però particolare attenzione all'aspetto del femminile che chiami. La mamma ha solitamente un valore specificatamente protettivo, ma indica anche lo stato del tuo rapporto con lei. Ancora a lei ti rivolgi per gestire ciò che non controlli o temi.

Mordere, anche se ha degli aspetti di avvelenamento, è un'iniziazione (come ad esempio le punture di insetto nei sogni). é tua madre che assorbe (più che subire) ciò che il serpente trasmette e questo la destabilizza. Infatti non dovrebbe essere quello l'aspetto femminile preposto a mio avviso.

Uccidere è rimuovere, rendere inoffensivo, spegnere, disattivare. Fai (sempre più) fatica a tornare allo staus quo... il che dice che è lo stesso status quo ad attivare periodicamente il serpente, ma lo fai tu (aspetto conscio) non tua madre.

Poi, per guarire l'aspetto femminile, ti organizzi (metti il serpente nel sacchetto) per rivolgerti all'esterno, a chi sa cosa fare ed è strutturato. Anche questo potrebbe attirare qualche riflessione.
Si, qualcosa di quello che hai detto mi torna...

Infatti ad esempio il bastone che uso all'inizio è una specie di matterello per la pasta fatta in casa, tipo quelli che a volte usa mia madre in cucina , segno forse che tendo ad utilizzare strumenti correlati a lei e che magari si rivelano inadatti allo scopo e quindi ritengo giusto, nel sogno e nella realtà, reclamare o esigere il suo aiuto, quasi come un "risarcimento" del fatto che le ansie, le protezioni e le critiche forse eccessive da lei ricevute non mi mettono in condizione di agire al meglio...

Interessante è anche il fatto di rivolgermi all'esterno per guarire l'aspetto femminile, forse in questo senso anche la Ricerca che cerco di svolgere, leggere determinati libri e desiderare la frequentazione con persone "avanzate" sotto certi punti di vista può essere un comportamento che pongo in essere per aiutar-mi a risolvere certe questioni.

Certamente, infine, lo status quo non soddisfacendomi particolarmente spinge il rettile ad uscire, solo che fino ad ora la gestione del serpente ancora non viene effettuata in modo efficace.
luke non è connesso  
Vecchio 24-09-2009, 14.23.28   #8
stefano
Richiesta Cancellazione
 
Data registrazione: 11-05-2009
Messaggi: 1,322
Predefinito

dato che qualcosa è saltato fuori aggiungo altro:
diciamo che il femminile di cui si parla non è tua Madre...
o quantomeno non è la parte di tua Madre che viene morsa dal serpente...(e verso cui ha conflitto)
per tua madre intendo i caratteri che inconsciamente associ alla sua figura.
la troppa protezione, il troppo "frenare", a lungo andare fa in modo che una certa energia agisca in maniera diversa da quanto ci si aspetta...
stefano non è connesso  
Vecchio 24-09-2009, 22.13.22   #9
Kael
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Kael
 
Data registrazione: 06-08-2005
Messaggi: 3,153
Predefinito

Nessuno ha ancora posto l'accento su quella busta bianca, che secondo me invece è una parte importante...
Prima di dirti qualcosa però, nel sogno eri preoccupato per tua madre oppure sapevi che se la sarebbe cavata?
Kael non è connesso  
Vecchio 24-09-2009, 22.36.09   #10
luke
Organizza eventi
 
L'avatar di luke
 
Data registrazione: 27-03-2009
Messaggi: 2,181
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Kael Visualizza messaggio
Nessuno ha ancora posto l'accento su quella busta bianca, che secondo me invece è una parte importante...
Prima di dirti qualcosa però, nel sogno eri preoccupato per tua madre oppure sapevi che se la sarebbe cavata?

Non ero preoccupatissimo, perchè dopo il morso il veleno del serpente era fuoriuscito, infatti ricordo una macchia verdognola sul pavimento, ed infatti quando siamo saliti in macchina lei era perfettamente cosciente; l'ultima scena che ho del sogno è la busta bianca davanti ai miei piedi dentro la macchina.
luke non è connesso  
Vecchio 25-09-2009, 11.58.47   #11
Ray
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di Ray
 
Data registrazione: 10-08-2005
Messaggi: 7,214
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Kael Visualizza messaggio
Nessuno ha ancora posto l'accento su quella busta bianca, che secondo me invece è una parte importante...
Prima di dirti qualcosa però, nel sogno eri preoccupato per tua madre oppure sapevi che se la sarebbe cavata?
Citazione:
Originalmente inviato da luke Visualizza messaggio
Non ero preoccupatissimo, perchè dopo il morso il veleno del serpente era fuoriuscito, infatti ricordo una macchia verdognola sul pavimento, ed infatti quando siamo saliti in macchina lei era perfettamente cosciente; l'ultima scena che ho del sogno è la busta bianca davanti ai miei piedi dentro la macchina.
In attesa di Kael, volevo dire che condivido. Penso abbia posto l'accento su qualcosa di parecchio rilevante. La lisi del sogno infatti da spesso la solluzione del probllema.
La busta bianca è un evidente indizio sulla gestione del serpente, ed è confermato dal colore del veleno.
Ray non è connesso  
Vecchio 25-09-2009, 13.57.22   #12
stefano
Richiesta Cancellazione
 
Data registrazione: 11-05-2009
Messaggi: 1,322
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Kael Visualizza messaggio
Nessuno ha ancora posto l'accento su quella busta bianca, che secondo me invece è una parte importante...
Prima di dirti qualcosa però, nel sogno eri preoccupato per tua madre oppure sapevi che se la sarebbe cavata?
lo hai fatto tu no?
(e subito dopo Ray)
stefano non è connesso  
Vecchio 25-09-2009, 14.06.42   #13
stefano
Richiesta Cancellazione
 
Data registrazione: 11-05-2009
Messaggi: 1,322
Predefinito

la macchina sei tu (fisicamente è il tuo corpo fisico)
la madre in quel mentre (quando sali in macchina) sempre una parte di te a lei collegata,
danneggiata dal contatto con il serpente.
la busta chiusa con dentro il serpente morto a mio avviso più o meno da l'idea di un tuo tentativo di mettere a tacere di nuovo, anche se stavolta ce l'hai li e pensi di capire e di analizzare
stefano non è connesso  
Vecchio 25-09-2009, 15.27.38   #14
luke
Organizza eventi
 
L'avatar di luke
 
Data registrazione: 27-03-2009
Messaggi: 2,181
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da stefano Visualizza messaggio
la macchina sei tu (fisicamente è il tuo corpo fisico)
la madre in quel mentre (quando sali in macchina) sempre una parte di te a lei collegata,
danneggiata dal contatto con il serpente.
la busta chiusa con dentro il serpente morto a mio avviso più o meno da l'idea di un tuo tentativo di mettere a tacere di nuovo, anche se stavolta ce l'hai li e pensi di capire e di analizzare
Per quel che mi è venuto in mente fino ad ora il fatto di imbustare il serpente l'ho visto come un desiderio di non rinunciare ad una certa energia, magari con la voglia di poterla utiilizzare in modo migliore e più proficuo, indirizzandola meglio, non so se Ray e Kael intendessero questo o qualcosa in più; tra l'altro anche il fatto che il veleno verdognolo abbia un significato mi incuriosisce non poco...
luke non è connesso  
Vecchio 25-09-2009, 15.59.27   #15
stefano
Richiesta Cancellazione
 
Data registrazione: 11-05-2009
Messaggi: 1,322
Predefinito

pensa al significato del colore verde...e del colore bianco esotericamente parlando
stefano non è connesso  
Vecchio 25-09-2009, 16.12.58   #16
Ray
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di Ray
 
Data registrazione: 10-08-2005
Messaggi: 7,214
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da luke Visualizza messaggio
Per quel che mi è venuto in mente fino ad ora il fatto di imbustare il serpente l'ho visto come un desiderio di non rinunciare ad una certa energia, magari con la voglia di poterla utiilizzare in modo migliore e più proficuo, indirizzandola meglio, non so se Ray e Kael intendessero questo o qualcosa in più; tra l'altro anche il fatto che il veleno verdognolo abbia un significato mi incuriosisce non poco...
Si, intendevo qualcosa del genere. Non imbusti il serpente certamente per metterlo a tacere, dato che lo hai già fatto a calci. E' invece, in questo caso, un modo di trasportarlo, conservarlo, ma soprattutto di contenerlo. Il colore bianco (e la busta) ti da delle indicazioni sul modo corretto di contenere il serpente. Il verde, colore di transizione dal nero al bianco in alchimia, sembra indichi una necessità di fuoriuscita, come se solo dopo puoi metterlo nel bianco. In ogni caso la busta bianca ti serve, senza il serpente è pericoloso.
Ray non è connesso  
Vecchio 25-09-2009, 22.33.26   #17
Kael
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Kael
 
Data registrazione: 06-08-2005
Messaggi: 3,153
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da luke Visualizza messaggio
Di solito non penso molto ai sogni che faccio, spesso sono troppo frammentati per capirne il senso.
Stanotte invece ne ho fatto uno un pò più "lineare" e che mi è rimasto più impresso, solo che non so quali possano esserne i significati simbolici...

Mi trovo nella taverna di casa mia all'improvviso da sotto un tavolo spunta fuori un serpente che invece di strisciare si muoveva con piccoli ma veloci saltelli.
Prendo un bastone ed un qualcosa, forse una corda, che uso a mò di frusta per cercare di ammazzarlo, mi accorgo che non è possibile allora salgo le scale per trovare qualche strumento migliore.
Non trovo nulla in casa e allora riscendo, insieme a mia madre, di nuovo in taverna, all'inizio il serpente sembra essere sparito, poi all'improvviso salta fuori, morde mia madre alla caviglia, e poi si arrotola intorno ai miei piedi, io allora incomincio a calpestarlo, ma lo uccido solo dopo un pò perchè per quanto mi sforzassi non riuscivo a mettere forza nei piedi per calpestarlo.
Alla fine metto il serpente morto dentro una busta bianca e salgo in macchina con mia madre per portarla al pronto soccorso, portandomi dietro la busta col serpente per capire che specie fosse e quale antidoto usare..
Citazione:
Originalmente inviato da luke Visualizza messaggio
Non ero preoccupatissimo, perchè dopo il morso il veleno del serpente era fuoriuscito, infatti ricordo una macchia verdognola sul pavimento, ed infatti quando siamo saliti in macchina lei era perfettamente cosciente; l'ultima scena che ho del sogno è la busta bianca davanti ai miei piedi dentro la macchina.
Non puoi "vincere" il serpente primitivo (simbolo fallico, maschile) con un altro maschio (bastone, frusta) ma per farlo hai bisogno della femmina (che scende da un piano più in alto), la sua vera antagonista. Dopo il morso perde forza e si lascia schiacciare, purtroppo però se perde forza lui la perdi anche tu, e infatti fatichi ad ucciderlo. Chi non perde forza invece è tua madre che da quel morso assorbe "qualcosa" (anche se parte del veleno finisce sul pavimento) di modo che ora il serpente può anche morire perchè la femmina elaborerà ciò che lui le ha passato e lo farà "rivivere" su un piano più alto.
Il serpente morto finisce nella busta bianca, sai che non devi eliminarlo ma va purificato/trasformato in qualcosa di più spirituale... Lo porti ad esaminare perchè vuoi comprenderne la vera natura e imparare come operare.
Kael non è connesso  
Vecchio 25-09-2009, 22.54.08   #18
luke
Organizza eventi
 
L'avatar di luke
 
Data registrazione: 27-03-2009
Messaggi: 2,181
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Kael Visualizza messaggio
Non puoi "vincere" il serpente primitivo (simbolo fallico, maschile) con un altro maschio (bastone, frusta) ma per farlo hai bisogno della femmina (che scende da un piano più in alto), la sua vera antagonista. Dopo il morso perde forza e si lascia schiacciare, purtroppo però se perde forza lui la perdi anche tu, e infatti fatichi ad ucciderlo. Chi non perde forza invece è tua madre che da quel morso assorbe "qualcosa" (anche se parte del veleno finisce sul pavimento) di modo che ora il serpente può anche morire perchè la femmina elaborerà ciò che lui le ha passato e lo farà "rivivere" su un piano più alto.
Il serpente morto finisce nella busta bianca, sai che non devi eliminarlo ma va purificato/trasformato in qualcosa di più spirituale... Lo porti ad esaminare perchè vuoi comprenderne la vera natura e imparare come operare.
Parto dalle tue ultime frasi:
sicuramente è vero che sento il forte bisogno di saperne di più sul serpente perchè voglio utilizzarlo bene e non sprecarlo, possibilmente trasformandolo in qualcosa di spirituale, esigenza sicuramente da me sentita (o almeno da una parte importante di me), fosse anche un amore molto forte per un' ipotetica donna o sposa futura.

Sul fatto che la femmina elebori su un piano più alto ciò che ha ricevuto dal serpente concordo in pieno sul piano teorico, nel mio caso ho il dubbio che, come ha già fatto notare ray e mi pare anche stefano, il fatto che la donna presente fosse mia madre ha fatto riuscire il veleno, in quanto non è quella la parte femminile (intesa come caratteristiche)cui doveva essere destinato realmente. (spero prima o poi di vederlo dare il morso al bersaglio giusto )
Il fatto che il serpente salti, si muova, sia parecchio vivace, può indicarmi che forse adesso, in misura maggiore che in passato, c'è veramente voglia e volontà di una nuova fase della mia vita.


Comunque grazie a tutti per i suggerimenti, mi hanno aiutato a smuovere qulacosa dento, grazie davvero
luke non è connesso  
Vecchio 25-09-2009, 23.29.52   #19
Kael
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Kael
 
Data registrazione: 06-08-2005
Messaggi: 3,153
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da luke Visualizza messaggio
Sul fatto che la femmina elebori su un piano più alto ciò che ha ricevuto dal serpente concordo in pieno sul piano teorico, nel mio caso ho il dubbio che, come ha già fatto notare ray e mi pare anche stefano, il fatto che la donna presente fosse mia madre ha fatto riuscire il veleno, in quanto non è quella la parte femminile (intesa come caratteristiche)cui doveva essere destinato realmente. (spero prima o poi di vederlo dare il morso al bersaglio giusto )
Si avevo letto, ci ho riflettuto infatti, ma secondo me è proprio tua madre (non in senso letterale ovviamente) la femmina che deve compiere quest'operazione. La madre è la femmina che rigenera, che vivifica, mentre la sposa è quella che procrea. In questo caso il serpente deve ancora essere purificato e la sua energia rigenerata prima di congiungerlo con la sua propria sposa, per questo ho dato quell'interpretazione..

Kael non è connesso  
Vecchio 28-09-2009, 10.29.08   #20
stefano
Richiesta Cancellazione
 
Data registrazione: 11-05-2009
Messaggi: 1,322
Predefinito

proprio per quanto hai detto Kael a mio avviso non è la Madre o quantomeno la Madre come la intende l'inconscio di Luke.

è la Femmina... non la Madre così come concepita da luke.
stefano non è connesso  
 


Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire nuovi messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare files
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Drago e Serpente Ray Simboli 9 26-04-2010 18.59.00
Fola bibliotopica 03 BiblioTopo Letteratura & Poesia 15 14-02-2008 10.19.05
Domare il Serpente... jezebelius Sogni 3 22-08-2007 01.51.45
Il morso del serpente Kael Sogni 9 19-07-2007 19.02.47
Creazione dell'Universo - Parliamone Melussyn Esoterismo 39 06-01-2007 02.32.13


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 15.05.56.




Powered by vBulletin Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Questo sito non è, nè può ritenersi assimilabile ad una testata giornalistica, viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale. Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina della l. n. 62 del 2001. Il materiale pubblicato è sotto la responsabilità dei rispettivi autori, tutti i diritti sono di Ermopoli.it che incoraggia la diffusione dei contenuti, purchè siano rispettati i seguenti principi: sia citata la fonte, non sia alterato il contenuto e non siano usati a scopo di lucro. P.iva 02268700271