Ermopoli
L'antica città della conoscenza
  
    
Torna indietro   Ermopoli > Forum > Tempio > Esoterismo

 
 
Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Vecchio 05-04-2010, 14.47.29   #26
griselda
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di griselda
 
Data registrazione: 07-01-2006
Messaggi: 7,747
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Uno Visualizza messaggio
Ci sono rituali esoterici antichissimi sulla cosa, se avete visto il film Costantine ne avete visto la versione parecchio romanzata ma che ha qualche spunto di verità anche se non tutti gli usi.
Mancano dei particolari sul Vangelo (del resto è essoterico) e sul rituale moderno quale l'esorcismo dell'acqua, il sale aggiunto (particolari comunque conosciuti ancora oggi, in altre situazioni, dalla Chiesa) etc...

Comunque anche senza conoscere nulla di esoterismo, chiunque sa che dopo una giornata di duro lavoro, se non si è sporchi (oggi facciamo lo stesso la doccia, solo 50 anni fa non era così) è sufficiente fare un piediluvio, magari con del sale, per sentirsi un pò meglio.

C'è un'altro piccolo particolare, Gesù compie il gesto della lavanda dei piedi quando i discepoli stanno litigando per chi deve sedersi nei posti più importanti del tavolo....

Mettete tutto insieme, frullatelo e avrete altri punti di vista.
L'acqua è un conduttore di energia.
So che esiste in commercio ad esempio una specie di catino in cui si mettono a bagno i piedi ed è collegato alla corrente questo attrezzo fa uscire attraverso i piedi delle scorie che abbiamo nel corpo, chiedo scusa per la spiegazione non esauriente.

Constantine per recarsi all'inferno, dove lui è già stato per problemi suoi, mette i piedi a bagno nell'acqua poi prende un gatto e si fa collegare alla corrente elettrica e attraverso di essa e alla scossa che riceve va all'inferno.

Sono solo dati buttati li, magari qualcuno ne trae qualcosa di buono.

Acqua = emozioni
che abbia estratto queste emozioni negative e abbia liberato gli apostoli da ciò che li portava ogni volta all'inferno?
__________________
------------------------

ORDINE RITMO ARMONIA
griselda non è connesso  
Vecchio 05-04-2010, 15.20.55   #27
'ayn soph
Bannato/a
 
Data registrazione: 14-12-2006
Messaggi: 1,893
Predefinito

Dato che non ho mai approfondito questo aspetto e ci sono arrivato soltanto a livello intuititivo (un po come l'esame di web) allora mi sono aiutato con chi già sa e ho dato una sbirciatina altrove. Vediamo se quello che ho letto è cmq vero anche in questo nostro contesto: " E' un simbolo che rappresenterebbe tutta la vita di Gesù, un sacrificio perenne della sua divinità incarnata e che si è fatta simile a noi tranne che nel peccato. Ha il significato del sacrificio sulla croce, quindi simbolo attestato dalla parola tithesi (data per). Egli si è svestito (è morto) ma poi riprenderà le sue vesti (risusciterà).
L'acqua è uno dei veicoli dello Spirito, l'amore che è sacrificio esistenziale non deve rimanere inattivo ma deve lavare i piedi, guarire gli ammalati, alimentare le folle affamate e assetate, cacciare i demoni del male e della sofferenze, aprire le carceri e gli occhi ciechi, liberare i prigionieri, annunciare il vangelo ai poveri, deve rimuovere ogni ostacolo egoistico posto alla vita, ogni sfruttamento e orgoglio, e deve manifestarsi attraverso gesti e azioni concreti di servizio per amore, e manifestare i suoi frutti nei modi di essere e nei comportamenti giornalieri. "

Scusate la lunga citazione ma parte di questa citazione già era stata trattata qui, sia in questo thread come in quello dell'Amore. Certo c'erano delle cose molto più determinanti e specifiche, pazienza non siamo mica gli addetti ai lavori? Cioè mica è detto che si debbano sapere tutte queste cose per chi non ha scelto una vita dedicata al Servizio.

Ultima modifica di 'ayn soph : 05-04-2010 alle ore 16.08.32. Motivo: forma negativa aggiunta
'ayn soph non è connesso  
Vecchio 01-04-2011, 11.35.53   #28
dafne
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di dafne
 
Data registrazione: 24-09-2007
Messaggi: 3,560
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Uno Visualizza messaggio
Mettete tutto insieme, frullatelo e avrete altri punti di vista.
Si parlava del lavaggio dei piedi dei discepoli e hai puntato il dito sull'uso dell'acqua e sul fatto che i discepoli stavano dando sfogo all'importanza personale (in pratica) Più su si era sottolineato il fatto dell'umiltà e Luke aveva parlato di riflessologia plantare.

Oggi facendo degli esercizi mi sono accorta che come sempre quando appoggio sui piedi e cerco una posizione stabile oscillo parecchio, soprattutto se le gambe sono vicine. In un altro esercio nel passare dall'appoggiare il peso da una gamba all'altra ho percepito nettamente le parti del piede che non poggiavo, o meglio, che poggiavo ad intermittenza. Per farla breve ho pensato che essendoci nei piedi tutti i punti riflessi di tutti gli organi, se il mio corpo non è in salute nei punti riflessi avrò problemi ad appoggiare o a far passare. Oltre a questo cercando informazioni sulle due correnti di energia che ci attraversano, ho letto che proprio nei piedi queste "colonne" trovano il punto di entrata e uscita con la terra..(in linguaggio bestia)
Addio radicamento in pratica.

Mi chiedevo se quella purificazione dei piedi fatta da Cristo simboleggi quella purificazione del corpo che dovremmo ricercare sempre per poter avere ogni punto di contatto energetico libero e reattivo al contatto delle Energie vitali.
Purificazione del corpo e di sè visto che quando si è in contatto con le energie in modo pulito dovremmo essere in quello stato che ci permette di osservarci meglio e di castigare l'IP...

Ultima modifica di dafne : 01-04-2011 alle ore 11.38.30.
dafne non è connesso  
Vecchio 02-04-2012, 11.36.53   #29
dafne
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di dafne
 
Data registrazione: 24-09-2007
Messaggi: 3,560
Predefinito

La lavanda dei piedi...continua a chiamarmi, oltretutto quest'anno mi è stato chiesto di parteciparvi attivamente quindi mi piacerebbe avvicinarmi il più possibile al senso.

L'acqua è un elemento che porta dentro o tira fuori. Perlomeno con i sali fà espellere delle tossine al corpo per effetto di una variazione della membrana cellulare (uff, altro materiale da ripassare in scienze..segno).

Poi è anche vero che i piedi se li sapevano lavare da soli ma che solo dopo che Gesù li lava sono davvero in grado di farlo ad altri.

Posso pensare che sia un rituale di purificazione, se consideriamo che stavano litigando per il posto la purificazione potrebbe riguardare proprio la smisurata considerazione che abbiamo di noi stessi.

Uhm...l'acqua potrebbe forse portare in fuori qualcosa ma anche aprire a un qualcos'altro, sono incasinatissima ma mi torna quel lasciarsi amare, quell'umiltà che non è prostrarsi e umiliarsi ma lasciare aperte le percezioni e riuscire anche a rimanerne distanti.

Non sò è come se se gli avesse solo detto di lavare i piedi agli altri in segno di umiltà non avrebbero mai davvero sperimentato quell'umiltà che c'è necesssaria a non sentirsi meglio di altri perchè portatori di messaggi speciali..

Visto che siamo costituiti per il 60% di acqua nel corpo possibile che in quell'acqua di quel catino Gesù sia riuscito a passare un'informazione speciale, un pò come l'acqua bollita che mantiene memoria del fuoco?
__________________
dafne non è connesso  
 


Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire nuovi messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare files
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Vai al forum


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 00.45.05.




Powered by vBulletin Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Questo sito non è, nè può ritenersi assimilabile ad una testata giornalistica, viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale. Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina della l. n. 62 del 2001. Il materiale pubblicato è sotto la responsabilità dei rispettivi autori, tutti i diritti sono di Ermopoli.it che incoraggia la diffusione dei contenuti, purchè siano rispettati i seguenti principi: sia citata la fonte, non sia alterato il contenuto e non siano usati a scopo di lucro. P.iva 02268700271