Ermopoli
L'antica città della conoscenza
  
    
Torna indietro   Ermopoli > Forum > Botteghe > Arte

 
 
Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Vecchio 13-05-2009, 17.32.20   #1
dafne
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di dafne
 
Data registrazione: 24-09-2007
Messaggi: 3,561
Predefinito opera d'arte

Che cos'è secondo voi un'opera d'arte?
Quali sono le caratteristiche che necessariamente ci devono essere per distinguere un buon quadro, ad esempio, da un'opera d'arte?

E' una domanda che ciclicamente mi pongo...in pratica ogni volta che mi trovo davanti espressioni di arte moderna e anche alla luce del mio lavorìo interiore comincio a chiedermi se tutta la resistenza che metto di fronte a queste opere non derivi anche da una mia forte rigidità personale.

Comunque

A mio avviso un'opera d'arte per essere tale non deve trasmetere "solo" un'emozione ma deve essere anche sostenuta e strutturata dal talento tecnico.

Mi spiego meglio. Ci provo.

Mi piace quando la pittura, ad esempio, si esprime attraverso delle forme reali, dettagliate,reali. Considero opere d'arte quelle opere che difficilmente possano venir riprodotte, che richiedano un tempo per essere fatte e uno sforzo , che mi esprimano un certo virtuosismo non solo del colore ma anche nel dettaglio e nelle linee.
Ispirazione, talento, tecnica insomma.

Un Michelangio, un Canova un Da Vinci o anche Caravaggio e Tiziano...mentre con estrema difficoltà, pur piacendomi, riesco a considerare capolavori delle opere in cui, ad esempio,si giochi solo su linee o colore.

O cose come grovigli e matasse di linee dove l'arte diventa puramente filosofica e concettuale.

So già da me che è un mio limite ma mi piacerebbe sapere che ne pensate, che cos'è e da cosa riconoscete un opera d'arte?
I giudizi dei critici non valgono

dafne non è connesso  
Vecchio 13-05-2009, 18.25.13   #2
Ray
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di Ray
 
Data registrazione: 10-08-2005
Messaggi: 7,149
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da dafne Visualizza messaggio
Che cos'è secondo voi un'opera d'arte?
Quali sono le caratteristiche che necessariamente ci devono essere per distinguere un buon quadro, ad esempio, da un'opera d'arte?
Per avere un'opera d'arte serve un Artista. L'opera è frutto della maestria... quindi il possesso di quell'arte specifica (tecniche, conoscenze ecccetera) più il grado di perfezionamento personale (spirituale?) dell'autore... che più vicino è al divino più ne viene ispirato.
Questa la mia opinione di primo acchito.
Ray non è connesso  
Vecchio 14-05-2009, 01.17.25   #3
filoumenanike
Organizza eventi
 
L'avatar di filoumenanike
 
Data registrazione: 05-12-2008
Messaggi: 1,712
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da dafne Visualizza messaggio
Che cos'è secondo voi un'opera d'arte?
Quali sono le caratteristiche che necessariamente ci devono essere per distinguere un buon quadro, ad esempio, da un'opera d'arte?

E' una domanda che ciclicamente mi pongo...in pratica ogni volta che mi trovo davanti espressioni di arte moderna e anche alla luce del mio lavorìo interiore comincio a chiedermi se tutta la resistenza che metto di fronte a queste opere non derivi anche da una mia forte rigidità personale.

Comunque

A mio avviso un'opera d'arte per essere tale non deve trasmetere "solo" un'emozione ma deve essere anche sostenuta e strutturata dal talento tecnico.

Mi spiego meglio. Ci provo.

Mi piace quando la pittura, ad esempio, si esprime attraverso delle forme reali, dettagliate,reali. Considero opere d'arte quelle opere che difficilmente possano venir riprodotte, che richiedano un tempo per essere fatte e uno sforzo , che mi esprimano un certo virtuosismo non solo del colore ma anche nel dettaglio e nelle linee.
Ispirazione, talento, tecnica insomma.

Un Michelangio, un Canova un Da Vinci o anche Caravaggio e Tiziano...mentre con estrema difficoltà, pur piacendomi, riesco a considerare capolavori delle opere in cui, ad esempio,si giochi solo su linee o colore.

O cose come grovigli e matasse di linee dove l'arte diventa puramente filosofica e concettuale.

So già da me che è un mio limite ma mi piacerebbe sapere che ne pensate, che cos'è e da cosa riconoscete un opera d'arte?
I giudizi dei critici non valgono

La validità di un'opera è data, secondo me, dalla sua capacità di farci emozionare sempre, in qualsiasi periodo storico la si osservi, spesso un autore famoso di oggi, un contemporaneo, che ha tutta la critica a suo favore, tra qualche decennio verrà completamente dimenticato e questo perchè non parla un linguaggio universale, al di sopra del contingente, è limitato ad un momento...ad una moda!

Per osservare un quadro e comprenderlo nella sua interezza a volte ci viene in aiuto la critica, quando non sia stata comprata o assoggettata a qualche potente,.
La critica sa cogliere le tecniche espressive, ci guida all'osservazione dei colori, delle linee e attraverso di essa riusciamo a godere maggiormente della bellezza di una tela.

L'arte moderna è particolarmente ostica ma non tutta, ci sono dei bravissimi artisti che pur non rifacendosi alle immagini classiche, allo stile figurativo, riescono comunque ad essere comunicative, a generare in noi sentimenti contrastanti, a innalzarci sopra il quotidiano, ad avvicinarci a quell'idea di perfezione, di bello che credo sia innata nell'uomo.

Scusa la lunga tirata, l'argomento mi ha trasportato...
filoumenanike non è connesso  
 


Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire nuovi messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare files
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Opera al nero. centomila Tradizioni Spirituali ed Esoteriche 467 06-09-2011 16.59.30


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 09.28.09.




Powered by vBulletin Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Questo sito non è, nè può ritenersi assimilabile ad una testata giornalistica, viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale. Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina della l. n. 62 del 2001. Il materiale pubblicato è sotto la responsabilità dei rispettivi autori, tutti i diritti sono di Ermopoli.it che incoraggia la diffusione dei contenuti, purchè siano rispettati i seguenti principi: sia citata la fonte, non sia alterato il contenuto e non siano usati a scopo di lucro. P.iva 02268700271