Ermopoli
L'antica città della conoscenza
  
    
Torna indietro   Ermopoli > Forum > Botteghe > Arte

 
 
Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Vecchio 03-11-2009, 18.04.45   #1
Sole
Conosce ogni vicolo
 
Data registrazione: 31-08-2005
Messaggi: 5,530
Predefinito L'albero della Vita (the Fountain)

Sposto qui così chi vuole vederlo e discuterne può, anche perchè non credo di aver capito molto, pensavo di vederlo almeno tre volte come con "un'altra giovinezza" e non son bastate.

Chi non ha visto il film e desidera guardarlo se legge si rovinerà il gusto della scoperta.

Citazione:
Originalmente inviato da Edera Visualizza messaggio
Tu hai capito perchè verso la fine del film quando il protagonista nelle vesti del conquistador (quindi nella sua vita passata) dopo aver ucciso il guardiano (che in realtà si fa uccidere perchè riconosce in lui il 'Primo padre', questo riconiscimento l'ho associato ad un primo scalino nell'evoluzione spirituale ma non ne sono affatto sicura) trova l'albero della vita e ne beve la linfa bianca si trasforma e diventa terra?

No!
Ma possiamo provare a ragionarci sopra.
Il guerriero Maya era appunto un guardiano, faceva guardia alla soglia che lasciava il passo verso l'albero della vita. Già questo è interessante perchè per ogni passaggio evolutivo c'è un guardiano che veglia e lascia il passo. Quando lui finalmente dopo un millennio comprende realmente come fare a passare il guardiano arriva all'albero ma non ne comprende il mistero. Infatti arriva dicendo: allora esiste davvero! Non aveva fede. Infatti l'aveva persa ti ricordi, l'anello della moglie?
Poi, per adempiere al desiderio della sua Regina, vuole infilarsi la fede e qui gli viene impedito dall'inizio della sua fine, iniza a diventare terra.
C'è da dire che lui ha usato esageratamente l'albero. Infatti lo intacca, lo ferisce e beve la linfa senza cautela, con brama, con ingordigia, ignorantemente senza preparazione adeguata... e muore. Tra l'altro si chiama anche Tomas (San tommaso se non vede non crede).
Per cui direi che diventa terra, torna terra, muore fisicamente perchè il suo scopo non era la vita eterna ma la brama di salvare la vita alla regina e unirsi a lei. Infatti la regina gli dice di trovare l'albero per darle la vita eterna e solo allora si sarebero uniti in matrimonio.
Ora possiamo vedere Isabell come l'anima di lui, Thomas non conoscendo ancora come unirsi realmente alla sua Anima la brama, la vuole possedere in vita materiale, non comprende l'unione. E questo lo uccide e uccide la sua anima. Sarebbe dovuto morire diversamente per unirsi a lei davvero.
Quote:


E poi perchè all'inizio quando lo fanno vedere nella sua bolla mentre galleggia nello spazio stacca pezzi di corteccia, li scalda e li mangia?
Io penso che la bolla sia la sua Monade cioè l'insieme delle sue esperienze, l'albero la sua linfa, la sua memoria il suo vissuto. Credo che siano inevitabilmente connessi e lui è disperatamente attento che l'albero moribondo non collassi definitivamente. E' come se prendesse linfa dallo sua Monade per ricordare.. e in un certo senso ogni pezzo è una memoria e forse una vita? una rincarnazione? Se nonmi ricordo male ogni volta che lui mangia lei arriva a ricordare di finire l'opera e quindi di concludere la sua opera, la cosa carina è che la prima volta che appare il senso di lei che arriva e dice: finiscilo sembra quansi che voglio dire: uccidi l'albero. E di fatti perchè germogli di nuovo va ucciso... Per ora ci vedo questo.
Tu?
__________________
Se non sarò me stesso chi lo sarà per me? E se non ora, quando?

Ultima modifica di Sole : 03-11-2009 alle ore 18.10.23.
Sole non è connesso  
Vecchio 04-11-2009, 11.09.42   #2
Edera
Bannato/a
 
Data registrazione: 28-04-2009
Messaggi: 1,834
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Sole Visualizza messaggio

... Per ora ci vedo questo.
Tu?
Dopo averti letto mi si sono chiarite alcune cose
Anch'io ero arrivata a vedere il guerriero maya come il guardiano della soglia da superare ad ogni passaggio evolutivo. Forse riesce a passarlo perchè inizia a perdere l'idea della morte come una malattia da eliminare?
Meno chiaro mi era invece la sua reazione davanti alla scoperta dell'albero della vita ma in effetti la tua opinione mi ha aperto uno spiraglio: la sua frase 'Ma allora esiste davvero!' Farebbe intuire come una dici una mancanza di fede e (senza fede non si avanza?)
Il modo in cui inizia ad 'ubriacarsi' della sua linfa mi ha fatto pensare all'effetto che può fare lo spirito quando viene scoperto senza la giusta preparazione, al rischio che si corre di bruciarsi.

Bella anche l'idea di vedere Isabel come l'anima di Thomas. Io l'avevo vista invece come la sua donna, il suo amore agganciandomi all'idea che l'amore tra due entità serve proprio all'evoluzione uno dell'altro. Quindi ho pensato che l'intereazione con lei servisse a fargli fare quel salto evolutivo da permettergli di passare la soglia.(inguaribile romantica )

Anch'io ho pensato alla bolla come alla monade e al fatto che ogni pezzetto ingoiato gli fa ricapitolare un pezzetto di esperienze. Però non capisco perchè l'albero rischia di colassare e mi piacerebbe anche sapere che significato hanno tutti quei tatuaggi sul braccio e i gesti che compie (staccare la corteccia, metterla nella ciotola, scaldarla, liquefarla...)
Perchè dici che l'albero va ucciso per farlo germogliare?
Io l'albero l'ho associato all'albero cabalistico con le sue Sephiroth, ma forse sono fuori strada.
Edera non è connesso  
Vecchio 04-11-2009, 20.05.53   #3
Sole
Conosce ogni vicolo
 
Data registrazione: 31-08-2005
Messaggi: 5,530
Predefinito

Scusami, mentre scrivo penso non solo a noi due che abbiamo visto il film ma anche a chi lo vedrà curioso o chi non lo vedrà affatto per cui cerco di articolare le scene dove occorre e so che alcune cose le avevi immaginate come me (il guardiano ad esempio, anzi me lo hai suggerito tu a dire il vero... ) ma per un dialogo verso tutti mi dilungo un pò nello specifico.
E scusa pure se viviseziono per semplificare il tuo post.


Citazione:
Originalmente inviato da Edera Visualizza messaggio
Dopo averti letto mi si sono chiarite alcune cose
Anch'io ero arrivata a vedere il guerriero maya come il guardiano della soglia da superare ad ogni passaggio evolutivo. Forse riesce a passarlo perchè inizia a perdere l'idea della morte come una malattia da eliminare?

Non ha più nulla da perdere..
Quote:


Meno chiaro mi era invece la sua reazione davanti alla scoperta dell'albero della vita ma in effetti la tua opinione mi ha aperto uno spiraglio: la sua frase 'Ma allora esiste davvero!' Farebbe intuire come una dici una mancanza di fede e (senza fede non si avanza?)
Non lo so se senza Fede non si avanza, però effettivament è uno dei temi dominanti, sin dall'inizio perde l'anello e la speranza di non far morire la moglie. Infatti dopo la morte di lei, non ritrova mai più la Fede tanto che in un momento di rabbia e dolore se la tatua da solo a perenne memoria, quel gesto sembrava come l'ombra della Fede, non saprei di più
Quote:


Bella anche l'idea di vedere Isabel come l'anima di Thomas. Io l'avevo vista invece come la sua donna, il suo amore agganciandomi all'idea che l'amore tra due entità serve proprio all'evoluzione uno dell'altro. Quindi ho pensato che l'intereazione con lei servisse a fargli fare quel salto evolutivo da permettergli di passare la soglia.(inguaribile romantica )



Lo sono anche io inguaribilmente romantica e infatti le due cose non si escludono affatto, si possono usare diverse chiavi e diversi livelli di interpretazioni. L'una aiuta l'altra. E poi l'amore vuole arrivare solo all'Amore.
Quote:


Anch'io ho pensato alla bolla come alla monade e al fatto che ogni pezzetto ingoiato gli fa ricapitolare un pezzetto di esperienze. Però non capisco perchè l'albero rischia di colassare e mi piacerebbe anche sapere che significato hanno tutti quei tatuaggi sul braccio e i gesti che compie (staccare la corteccia, metterla nella ciotola, scaldarla, liquefarla...)
Perchè dici che l'albero va ucciso per farlo germogliare?
Io l'albero l'ho associato all'albero cabalistico con le sue Sephiroth, ma forse sono fuori strada.
Penso che abbiamo un tempo finito e non infinito per chiudere il nostro ciclo. Ad un certo punto se non vogliamo imparare ed evolvere collassiamo, ma è una mia idea questa per cui non certa e potrebbe essere un'interpretazione. Invece mi piace maggiormente pensare che il precollassamento possa rappresentare lo stato in cui si trova la coscienza di Thomas e cioè da mille anni ferma ad un attimo prima dell'unione all'infinito, eternità. La sua paura della morte gli impedisce di morire e rinascere a nuova vita, nel senso di morte inizaitica. L'albero nel film, quando lui inizia la sua reale realizzazione della morte, muore e rigermoglia dopo e addirittura cambia il passato o forse meglio realizza una potenziale linea temporale - lui ceh porta il frutto dell'albero sulla tomba della moglie mentre prima rifiutava l'idea.

I vari tatuaggi, lascia intendere che sono le sue memorie.. infatti quando inquadrano il braccio e lui scorre i cerchi dice anche una cosa come: e quanto tempo e memoria, come se avesse per mille anni ripetuto sempre la stessa esperienza senza uscirne fuori.


Sarebbe bello se qualcuno ceh volesse vedere il fil partecipasse
__________________
Se non sarò me stesso chi lo sarà per me? E se non ora, quando?
Sole non è connesso  
Vecchio 05-11-2009, 10.40.05   #4
Edera
Bannato/a
 
Data registrazione: 28-04-2009
Messaggi: 1,834
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Sole Visualizza messaggio

Penso che abbiamo un tempo finito e non infinito per chiudere il nostro ciclo. Ad un certo punto se non vogliamo imparare ed evolvere collassiamo, ma è una mia idea questa per cui non certa e potrebbe essere un'interpretazione.
Grazie Sole!
A quest'idea del tempo finito non avevo mai pensato. Chissà perchè ho sempre avuto la convinzione che in realtà il tempo fosse infinito e che al limite si rimanesse fermi. Per questo non capivo l'albero che rischia di morire, ce l'avevo in testa fatto di sostanza eterna.
Ma adesso che mi ci fai pensare...E' una visione troppo ottimistica
Se qualcun'altro lo vedesse sarebbe bellissimo!
Edera non è connesso  
 


Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire nuovi messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare files
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Superata la velocità della luce-possibile viaggiare nello spazio? Sole Scienza 3 10-04-2009 11.34.13
La Vita Sole Esoterismo 15 14-02-2009 16.17.32
Maggiorenni: fino a quando è obbligatorio mantenerli? AzzeccaGarbugli Punti di vista legali 1 05-10-2008 20.19.50
Numerologia...accenni Era Divinazione e tecniche conoscitive 17 17-07-2007 18.52.06
Arte in generale Uno Arte 28 02-08-2006 15.42.43


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 10.47.01.




Powered by vBulletin Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Questo sito non è, nè può ritenersi assimilabile ad una testata giornalistica, viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale. Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina della l. n. 62 del 2001. Il materiale pubblicato è sotto la responsabilità dei rispettivi autori, tutti i diritti sono di Ermopoli.it che incoraggia la diffusione dei contenuti, purchè siano rispettati i seguenti principi: sia citata la fonte, non sia alterato il contenuto e non siano usati a scopo di lucro. P.iva 02268700271