Ermopoli
L'antica città della conoscenza
  
    
Torna indietro   Ermopoli > Forum > Tempio > Psicologia moderna e antica

 
 
Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Vecchio 28-09-2004, 23.08.18   #1
Ladymind
Utente Cancellato
 
L'avatar di Ladymind
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 317
Predefinito

Tempo fà nella sezione musica, Era ha messo il testo di "La Cura" di Franco Battiato che ho copiato qua sotto.
Visto che le ferie sono finite, che Era avrebbe voluto farci una discussione e l'argomento mi pare piuttosto interessante, vogliamo provare di parlarne?

(dalle parole di Era):
la cura...a chi
e da parte di chi....la cura vista come Amore
e non solo...ma principalmente Amore...
poichè senza questo non esiste nessuna cura...

aggiungo io: perchè e se vi può sembrare fattibile o meno nella realtà.
Per ora non aggiungo altro...
__________________________________________________ ___________

Ti proteggerò dalle paure delle ipocondrie
dai turbamenti che da oggi incontrerai per la tua via.
Dalle ingiustizie e dagli inganni del tuo tempo
dai fallimenti che per tua natura normalmente attirerai.
Ti solleverò dai dolori e dai tuoi sbalzi d' umore
dalle ossessioni delle tue manie.
Supererò le correnti gravitazionali
lo spazio e la luce
per non farti invecchiare.
E guarirai da tutte le malattie
perchè sei un essere speciale
ed io avrò cura di te.
Vagavo per i campi del Tennessee
(come vi ero arrivato chissà).
Non hai fiori bianchi per me?
Più veloci di aquile i miei sogni
attraversano il mare.

Ti porterò soprattutto il silenzio e la pazienza.
Percorreremo assieme le vie che portano all' essenza.
I profumi d' amore inebrieranno i nostri corpi
la bonaccia d' agosto non calmerà i nostri sensi.
Tesserò i tuoi capelli come trame di un canto.
Conosco le leggi del mondo e te ne farò dono.
Supererò le correnti gravitazionali
lo spazio e la luce per non farti invecchiare.
Ti salverò da ogni malinconia
perchè sei un essere speciale ed io avrò cura di te...
io si..che avrò cura di te..
Ladymind non è connesso  
Vecchio 29-09-2004, 01.01.30   #2
Era
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Era
 
Data registrazione: 29-05-2004
Messaggi: 2,671
Predefinito

comincerei con la medicina più importante
perchè ogni tipo di cura abbia effetto:
l' Amore....
solo da qui si può partire...
__________________
Dio mi conceda
la serenità di accettare
le cose che non posso cambiare
il coraggio di cambiare
quelle che posso cambiare
e la saggezza
di distinguere tra le une e le altre
Era non è connesso  
Vecchio 30-09-2004, 14.59.36   #3
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,699
Predefinito

La cura.... bella canzone.... mi sembra di averlo scritto da qualche parte...... ma non importa... lo riscrivo..... Battiato è un estimatore del pensiero di Gurdeijjeff (oltre che altro) all'inizio fu lui che aprì appositamente la casa editrice "l'Ottava" (titolo in tema) per tradurre e divulgare le opere di quel controverso personaggio. In tutte le canzoni di Battiato c'è un riferimento agli insegnamenti di Gurdeijeff, per esempio il famoso "centro di gravità permanente". In questa molto bella poeticamente(si può dire booh) parla con se stesso, cioè il suo Io permanente parla con Battiato e gli dice che percorreranno le vie che portano all'Essenza superando le correnti gravitazionali, il discorso è lungo ma secondo Gurd... l'uomo ha l'essenza e la personalità (non mi ricordo se usa questa parola comunque il senso è questo) e afferma che non c'è sviluppo se esse non camminano di pari passo, in effetti ci sono fior di intelletuali con una personalità incredibile ma con un 'essenza povera e contadini con un'essenza ricchissima ma con una personalità povera. Ma voi volevate parlare di altro........ e di questo ve ne pò fregà de meno.....
Uno non è connesso  
Vecchio 05-10-2004, 01.31.32   #4
Era
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Era
 
Data registrazione: 29-05-2004
Messaggi: 2,671
Predefinito

assolutamente no...interessante ciò che dici...
hai raccontato qualcosa di Battiato...qualcosa che molti non sanno
conoscono solo l' artista...Battiato in effetti è un ricercatore ...
oltre a Gurdeijjeff (che cavolo di nome!!! difficile da scrivere
figuriamoci a dirlo) Battiato ha studiato e fatte proprio alcune discipline
orientali e non...tra questi ha studiato approfonditamente il sufismo..

Tornando alla cura....non credo sia solo una bella canzone...
vi si respira amore per l' altro...e amore per se stessi....
è un amore assoluto...visto dal di fuori....
"perchè sei un essere speciale ed io avrò cura di te"
solo chi è speciale...vede gli altri speciali e ne avrà
cura come di se stesso...
__________________
Dio mi conceda
la serenità di accettare
le cose che non posso cambiare
il coraggio di cambiare
quelle che posso cambiare
e la saggezza
di distinguere tra le une e le altre
Era non è connesso  
Vecchio 06-10-2004, 00.03.07   #5
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,699
Predefinito

E si ti appoggio io l'ho sempre percepita come cura alla propria anima
ma la vogliamo scomporre pezzo per pezzo? Mi sembra che potrebbe essere interessante
Citazione:
Ti proteggerò dalle paure delle ipocondrie
dai turbamenti che da oggi incontrerai per la tua via.
Dalle ingiustizie e dagli inganni del tuo tempo
dai fallimenti che per tua natura normalmente attirerai.
Ti solleverò dai dolori e dai tuoi sbalzi d' umore
dalle ossessioni delle tue manie.
Qui mi sembra chiaro, curarsi da tutto il mentale che ci affligge solitamente... ipocondrie ingiustizie e fallimenti.... come facciamo? Entra in gioco il famoso pendolo che mi conosce ben sa cosa intendo, lui più poeticamente lo chiama "sbalzi di umore" , in pratica bisogna cercare di non farsi comandare dagli eventi ad andare su e giu, ma cercare di trovare l'equilibrio.
Siete d'accordo?
Uno non è connesso  
Vecchio 06-10-2004, 00.16.49   #6
Era
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Era
 
Data registrazione: 29-05-2004
Messaggi: 2,671
Predefinito

direi di si..la difesa verso/contro la mente che prende il sopravvento
a discapito del resto...la mente ed il pensiero ossessivo che ingigantisce
ogni piccola difficoltà...
sottolineerei:
"dai fallimenti che per tua natura attirerai"
non è un modo per porgere l' attenzione a questo -attirerai- ?
non è forse un modo per dire attrai ciò che sei...raccogli quel che semini...
e roba simile?
__________________
Dio mi conceda
la serenità di accettare
le cose che non posso cambiare
il coraggio di cambiare
quelle che posso cambiare
e la saggezza
di distinguere tra le une e le altre
Era non è connesso  
Vecchio 13-07-2005, 10.42.37   #7
RedWitch
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di RedWitch
 
Data registrazione: 20-12-2004
Messaggi: 3,537
Predefinito

Amo questa canzone. Il mio compagno me la dedicò tempo fa, in un momento molto difficile. Equilibrio...
Citazione:
bisogna cercare di non farsi comandare dagli eventi ad andare su e giu, ma cercare di trovare l'equilibrio
Questa frase mi ha colpita molto Uno. Trovare un equilibrio è cio' che sto cercando di fare da così tanti anni che ne ho perso memoria ... quando non sto bene... quando questa maledetta ansia torna.... mi sembra di non poter fare niente. In pratica, mi sono sempre detta: come arriva passa (innervosendomi ancora di piu')... ora... da poco, sto cercando di "accoglierla"... capirla.. conviverci, per superarla.
E ho vicino, persone che "hanno cura di me"... anche nelle mie ansie, nelle mie ipocondrie...

Era hai parlato di pensiero ossessivo. che prende il sopravvento. Il mio pensiero ossessivo, nei momenti in cui sto male è :"perchè a me?... perchè non sono normale?" ... quando inizio a stare meglio, mi rendo conto, che c'è di peggio... che io SONO normale... solo particolarmente sensibile... e che i problemi veri della vita, sono altri. Il problema è... quando ci sei dentro... come mantenere l'equilibrio? (almeno un barlume di equilibrio!)
RedWitch non è connesso  
Vecchio 14-07-2005, 13.32.00   #8
Era
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Era
 
Data registrazione: 29-05-2004
Messaggi: 2,671
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da redwitch75
Amo questa canzone. Il mio compagno me la dedicò tempo fa, in un momento molto difficile. Equilibrio...
Citazione:
bisogna cercare di non farsi comandare dagli eventi ad andare su e giu, ma cercare di trovare l'equilibrio
Questa frase mi ha colpita molto Uno. Trovare un equilibrio è cio' che sto cercando di fare da così tanti anni che ne ho perso memoria ... quando non sto bene... quando questa maledetta ansia torna.... mi sembra di non poter fare niente. In pratica, mi sono sempre detta: come arriva passa (innervosendomi ancora di piu')... ora... da poco, sto cercando di "accoglierla"... capirla.. conviverci, per superarla.
E ho vicino, persone che "hanno cura di me"... anche nelle mie ansie, nelle mie ipocondrie...

Era hai parlato di pensiero ossessivo. che prende il sopravvento. Il mio pensiero ossessivo, nei momenti in cui sto male è :"perchè a me?... perchè non sono normale?" ... quando inizio a stare meglio, mi rendo conto, che c'è di peggio... che io SONO normale... solo particolarmente sensibile... e che i problemi veri della vita, sono altri. Il problema è... quando ci sei dentro... come mantenere l'equilibrio? (almeno un barlume di equilibrio!)
l' equilibrio per sua natura è precario Red....
per questo il pendolo oscilla...
sempre alla ricerca di quell' attimo fermo
tra l' andare e il tornare....
e tra l' andare e il tornare mi chiedo...
come fai tu....quando si fermerà il pendolo...
allo stesso tempo...il pendolo non deve fermarsi
altrimenti denota un guasto...voglio dire un
pendolo rotto...che non funziona....
allora? vuol dire che devo sempre oscillare
cercando sempre l' equilibrio del momento?

si perchè a me?
perchè in quei momenti fragili
vedo solo me!
il mio dolore ...i miei problemi...
in quei momenti non sono normale...
sono i miei problemi!!!!

logicamente questo è quello che sento
non è verità assoluta ..ci mancherebbe...

__________________
Dio mi conceda
la serenità di accettare
le cose che non posso cambiare
il coraggio di cambiare
quelle che posso cambiare
e la saggezza
di distinguere tra le une e le altre
Era non è connesso  
Vecchio 15-07-2005, 00.12.31   #9
RedWitch
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di RedWitch
 
Data registrazione: 20-12-2004
Messaggi: 3,537
Predefinito

Sai Era... quello che mi piacerebbe trovare, sarebbe solo la certezza di poter fare una vita "normale".. ad oggi, i passi avanti sono molti, per circa tre anni, posso dire di "non aver vissuto".. il panico, le crisi di panico, possono diventare così invalidanti da non permetterti di vivere una vita. Poi tocchi il cosiddetto fondo, e... o ti rialzi, o .. boh.. io mi sono rialzata. Non da sola, ma credo di aver fatto la parte piu' importante del lavoro. ecco... adesso, manca la marcia in piu'... il superamento completo, e spero definitivo. Qualcuno mi hanno detto, che sarò tutta la vita soggetta e che devo imparare a conviverci , ma ... io sono testarda... e vorrei trovare il mio equilibrio.... Tu hai ragione... oscillerà sempre. Ma cio' che desidero, è camminare con le mie gambe. Spero di farcela
Grazie per le belle parole
RedWitch non è connesso  
Vecchio 15-07-2005, 10.27.01   #10
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,699
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da redwitch75
Qualcuno mi hanno detto, che sarò tutta la vita soggetta e che devo imparare a conviverci
Questa è un balla e tu lo senti dentro, non permettere che nessuno ti tracci la via.
Con equilibrio non intendevo fermare il pendolo, Era ha ragione.. fermarlo significa non vivere, significa morire..... anche "solo" in depressioni si frena il pendolo, si cerca di bloccarlo per percependo che dopo una grande gioia ci puù essere una sofferenza, si evita la prima per non aver la seconda.
Questa dinamica del pendolo è valida e reale per chi si lascia vivivere, prendiamo in amno la nostra vita, già questo permette di spostare un baricentro tra dispiacere e gioia.... piuttosto che sofferenza e gioia..... poi per chi riesce in un proprio lavoro interiore può capitare anche quel dispiacere di toccarlo molto raramente..... non priviamoci delle cose belle perchè magari ci costano fatica, perchè ci possono portare sulla bilancia qualcosa di non piacevole.... in una vita normale siamo costretti continuamente a scegliere... c'è chi sceglie e chi si lascia scegliere dalla vita.... preferisco sbagliare ma essermi mosso che subire lo sbaglio stando fermo.
Uno non è connesso  
Vecchio 15-07-2005, 11.44.43   #11
Era
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Era
 
Data registrazione: 29-05-2004
Messaggi: 2,671
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da redwitch75
Sai Era... quello che mi piacerebbe trovare, sarebbe solo la certezza di poter fare una vita "normale".. ad oggi, i passi avanti sono molti, per circa tre anni, posso dire di "non aver vissuto".. il panico, le crisi di panico, possono diventare così invalidanti da non permetterti di vivere una vita. Poi tocchi il cosiddetto fondo, e... o ti rialzi, o .. boh.. io mi sono rialzata. Non da sola, ma credo di aver fatto la parte piu' importante del lavoro. ecco... adesso, manca la marcia in piu'... il superamento completo, e spero definitivo. Qualcuno mi hanno detto, che sarò tutta la vita soggetta e che devo imparare a conviverci , ma ... io sono testarda... e vorrei trovare il mio equilibrio.... Tu hai ragione... oscillerà sempre. Ma cio' che desidero, è camminare con le mie gambe. Spero di farcela
Grazie per le belle parole
non permettere a nessuno di dirti come sei come sarai cosa farai...
non permetterlo mai!!!!
tu sei l' artefice dei tuoi cambiamenti...delle tue scelte....della tua vita..
sono sicura che ce la farai....e se lo sono io...vuoi non esserlo tu?
__________________
Dio mi conceda
la serenità di accettare
le cose che non posso cambiare
il coraggio di cambiare
quelle che posso cambiare
e la saggezza
di distinguere tra le une e le altre
Era non è connesso  
Vecchio 16-07-2005, 15.25.50   #12
RedWitch
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di RedWitch
 
Data registrazione: 20-12-2004
Messaggi: 3,537
Predefinito

Grazie ragazzi


Dicamo che essendo questo qualcuno un medico.... per un po' ci ho creduto. Ma poi forse è diventato un "alibi", per non provarci davvero ad uscirne in maniera definitiva. Ho iniziato ad essere fatalista.. l'ansia come viene passa... ad oggi, sono "periodi"... solo, che , ho capito, che se voglio che questi periodi, scompaiano, devo "frugare" dentro di me. A volte non è semplice... ma non mi fermo. Ci voglio credere a quello che sento dentro di me... e credo, di avere, una forza che non sospettavo di avere. Quindi.. non mollo.. grazie.. anche a voi ... ma soprattutto.... grazie a me stessa....
RedWitch non è connesso  
Vecchio 16-07-2005, 18.18.45   #13
Era
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Era
 
Data registrazione: 29-05-2004
Messaggi: 2,671
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da redwitch75
Grazie ragazzi


Dicamo che essendo questo qualcuno un medico.... per un po' ci ho creduto. Ma poi forse è diventato un "alibi", per non provarci davvero ad uscirne in maniera definitiva. Ho iniziato ad essere fatalista.. l'ansia come viene passa... ad oggi, sono "periodi"... solo, che , ho capito, che se voglio che questi periodi, scompaiano, devo "frugare" dentro di me. A volte non è semplice... ma non mi fermo. Ci voglio credere a quello che sento dentro di me... e credo, di avere, una forza che non sospettavo di avere. Quindi.. non mollo.. grazie.. anche a voi ... ma soprattutto.... grazie a me stessa....
si così si fa!!!
stai prendendoTI cura di te
__________________
Dio mi conceda
la serenità di accettare
le cose che non posso cambiare
il coraggio di cambiare
quelle che posso cambiare
e la saggezza
di distinguere tra le une e le altre
Era non è connesso  
Vecchio 16-07-2005, 19.45.19   #14
RedWitch
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di RedWitch
 
Data registrazione: 20-12-2004
Messaggi: 3,537
Predefinito

anche grazie a voi
RedWitch non è connesso  
 


Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire nuovi messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare files
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Il linguaggio HTML RedWitch Pc 9 28-05-2006 22.00.39
La Cura Era Testi Canzoni 7 29-10-2004 15.39.42


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 15.36.09.




Powered by vBulletin Copyright ©2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
Questo sito non è, nè può ritenersi assimilabile ad una testata giornalistica, viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale. Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina della l. n. 62 del 2001. Il materiale pubblicato è sotto la responsabilità dei rispettivi autori, tutti i diritti sono di Ermopoli.it che incoraggia la diffusione dei contenuti, purchè siano rispettati i seguenti principi: sia citata la fonte, non sia alterato il contenuto e non siano usati a scopo di lucro. P.iva 02268700271