Ermopoli
L'antica città della conoscenza
  
    
Torna indietro   Ermopoli > Forum > Tempio > Esoterismo

 
 
Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Vecchio 01-11-2004, 00.47.35   #1
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,699
Predefinito

Cosa ne pensate? non intendo cinese, asiatica o sars varie
intendo suggestioni sia verbali che passanti per mezzi sottili, che poi il messaggio sarbbe lo stesso cambierebbe solo il mezzo.....
Secondo voi è possibile?
Uno non è connesso  
Vecchio 01-11-2004, 01.16.21   #2
Era
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Era
 
Data registrazione: 29-05-2004
Messaggi: 2,671
Predefinito

non credo di aver capito cosa intendi precisamente...
comunque penso di si....
guarda come ci si fa suggestionare da mille cose..
tanto da non ascoltarci più intimamente....
ci sono persone che ad ogni minima difficoltà
vanno da cartomanti e roba simile....

mha...forse non ho proprio capito di che influenze parli...
e chi si fa influenzare dalla tv?
ok la smetto in attesa di capire meglio l

una.gif
__________________
Dio mi conceda
la serenità di accettare
le cose che non posso cambiare
il coraggio di cambiare
quelle che posso cambiare
e la saggezza
di distinguere tra le une e le altre
Era non è connesso  
Vecchio 01-11-2004, 01.47.07   #3
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,699
Predefinito

Si hai capito benissimo, il fatto di essere preda di mille suggestioni, molte inconscie per chi le fa e per chi le riceve, ma anche molte conscie per chi le fa e incoscie per chi le riceve...... e alcune conscie per chi le riceve ma non per chi le fa.....
Adesso che ci penso nell'altro forum ne avevamo parlato un pò, ma visto che gente nuova potremmo riprendere il discorso.....
Uno non è connesso  
Vecchio 02-11-2004, 16.19.44   #4
Ladymind
Utente Cancellato
 
L'avatar di Ladymind
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 317
Predefinito

Era il fatto che Hermo abbia aperto questa discussione su esoterismo anzichè psicologia fà supporre che voglia parlare più di particolari tipi di suggestioni, per intenderci non tanto di influenze derivate dai soliti mezzi tipo tv, cartomanti, ecc... ma da mezzi più sottili, come li chiama lui...
Ho inteso male GiraSole??
Ladymind non è connesso  
Vecchio 02-11-2004, 16.49.33   #5
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,699
Predefinito

Ancora meglio avrei avuto piacere nel sapere cosa ne pensate

Uno non è connesso  
Vecchio 02-11-2004, 17.01.07   #6
siam
In attesa Cittadinanza
 
L'avatar di siam
 
Data registrazione: 30-05-2004
Residenza: umbria
Messaggi: 79
Predefinito

io credo che il lasciarsi influenzare non sia necessariamente una cosa negativa...come sempre dipende da chi e da che cosa... se una persona è equilibrata oppure sa cosa vuole, potrebbe scartare le influenze che non l'aiuteranno a crescere e accettare invece tutto ciò che potrebbe aiutarla. Lasciarsi influenzare, in certi casi naturalmente, potrebbe essere vista come una porta aperta sul mondo...
voi che ne pensate?
siam non è connesso  
Vecchio 02-11-2004, 22.02.01   #7
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,699
Predefinito

Facciamo una cosa, aggiungo la definizione di suggestione del dizionario Garzanti, a cui aggiungo come ha scritto Lady che avendo postato qua in esoterismo, vorrei espandare il discorso anche all'eventuale suggestione a distanza e senza contatto.
Citazione:
1 processo psichico in virtù del quale un individuo accetta, senza compiere alcuna verifica razionale, un'idea, un'opinione, una scelta fatta da altri, o si identifica in una condizione altrui, senza aver patito imposizioni né aver consapevolezza dell'influenza che subisce: suggestione ipnotica; guarire per forza di suggestione; soffrire per suggestione
2 (estens. non com.) suggerimento, insinuazione
3 (fig.) fascino, impressione forte e intensa esercitati da qualcuno o da qualcosa: la suggestione della musica, del paesaggio.

Siam ovviamente se intendi accettazione di un qualcosa che consciamente riconosciamo come positivo, io personalmente sono più che favorevole, e possiamo parlare anche di questo, io intendevo di un qualcosa di cui non siamo coscienti, che sia positivo o meno, che poi non sindacavo sulla positività.... però possiamo aggiungere anche questo alla discussione
Per cui le domande saranno
Cosa ne pensate? Credete che sia possibile? E credete sia positiva o negativa la cosa
Uno non è connesso  
Vecchio 03-11-2004, 02.01.34   #8
Era
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Era
 
Data registrazione: 29-05-2004
Messaggi: 2,671
Predefinito

è possibile!!!
negativo e positivo dipendono da diversi fattori
soprattutto dalle parti....
se "odio" (si fa per dire) una persona...
e ci sto li continuamente a pensarci...
sicuro che la persona qualcosa sente...
pur non sapendo da cosa deriva...
può sentire disagio...malessere..ecc..
ben inteso queste situazioni hanno un' azione
di rimbalzo...quindi la suggestione ritorna al mittente
pur avento creato disagio all' altro...
metti caso che quell' altro è uno spirito libero..
gioioso...che fa una vita sana...e cerca di approfondire
anche un lato oltre al fisico...ecco che la suggestione..
parola..pensiero.. azione che sia..non lo sfiora minimamente
tornando in dietro come un razzo all' origine...
se vogliamo parlare d' amore invece (e qui come noti
niente virgolette) la suggestione ha tutto un altro significato...

ci credo ed è possibile...
esperienza personale....
__________________
Dio mi conceda
la serenità di accettare
le cose che non posso cambiare
il coraggio di cambiare
quelle che posso cambiare
e la saggezza
di distinguere tra le une e le altre
Era non è connesso  
Vecchio 03-11-2004, 16.54.06   #9
siam
In attesa Cittadinanza
 
L'avatar di siam
 
Data registrazione: 30-05-2004
Residenza: umbria
Messaggi: 79
Predefinito

Siam ovviamente se intendi accettazione di un qualcosa che consciamente riconosciamo come positivo, io personalmente sono più che favorevole, e possiamo parlare anche di questo, io intendevo di un qualcosa di cui non siamo coscienti, che sia positivo o meno, che poi non sindacavo sulla positività.... però possiamo aggiungere anche questo alla discussione


io credo che basti l'attenzione, come insegna la spiritualità...e se uno è attento, nulla di ciò che non vuole potrà subdolamente entrare in lui... il difficile sta appunto lì, imparare a distinguere. Se non lo è... beh, è ora che impari come le influenze possano penetrare in lui...

siam non è connesso  
Vecchio 04-11-2004, 09.57.35   #10
manisha
Chiede le Vie
 
L'avatar di manisha
 
Data registrazione: 29-10-2004
Messaggi: 8
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Uno
Cosa ne pensate? non intendo cinese, asiatica o sars varie
intendo suggestioni sia verbali che passanti per mezzi sottili, che poi il messaggio sarbbe lo stesso cambierebbe solo il mezzo.....
Secondo voi è possibile?
ciao UNO!!! e Tutti

siamo sempre costantemente sotto ipnosi e quindi condizionabili in ogni momento...io "condiziono" te e tu "condizioni" me..Ogni interscambio avvengono sottili suggestioni..quindi sino a che non si giunge a maturazione di un nuovo stato di coscienza così sempre sarà...
Dal nuovo stato niente cambierà in sostanza..solo che sapremo leggere tra le pieghe di ogni avvenimento..., sapendo che alla fine non si può scappare da questo elemento condizionato della mente, perchè oramai sapremo che la stessa non è più espressa da una propria vitalità, individualità ma sarà espressione e parte di una coscienza allargata..dilatata che è la coscienza Universale...
.....
manisha non è connesso  
Vecchio 04-11-2004, 13.57.26   #11
Era
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Era
 
Data registrazione: 29-05-2004
Messaggi: 2,671
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Uno
Facciamo una cosa, aggiungo la definizione di suggestione del dizionario Garzanti, a cui aggiungo come ha scritto Lady che avendo postato qua in esoterismo, vorrei espandare il discorso anche all'eventuale suggestione a distanza e senza contatto.
Citazione:
1 processo psichico in virtù del quale un individuo accetta, senza compiere alcuna verifica razionale, un'idea, un'opinione, una scelta fatta da altri, o si identifica in una condizione altrui, senza aver patito imposizioni né aver consapevolezza dell'influenza che subisce: suggestione ipnotica; guarire per forza di suggestione; soffrire per suggestione
2 (estens. non com.) suggerimento, insinuazione
3 (fig.) fascino, impressione forte e intensa esercitati da qualcuno o da qualcosa: la suggestione della musica, del paesaggio.

Siam ovviamente se intendi accettazione di un qualcosa che consciamente riconosciamo come positivo, io personalmente sono più che favorevole, e possiamo parlare anche di questo, io intendevo di un qualcosa di cui non siamo coscienti, che sia positivo o meno, che poi non sindacavo sulla positività.... però possiamo aggiungere anche questo alla discussione
Per cui le domande saranno
Cosa ne pensate? Credete che sia possibile? E credete sia positiva o negativa la cosa

diciamo così...
accettare tutto comunque non è consigliabile...
qualcuno diceva:"non prendete tutto per oro colato"
ed è vero...ma non credo che sia con la razionalità..
come dice il garzanti...o almeno...solo con la razionalità
che si possono comprendere alcuni meccanismi...
è anche vero che ci sono dei "fascinatori" che influenzano la massa..
altimenti come si spiega il fenomeno vanna marchi?
è ancora vera una cosa...in questo caso l' individuoi
si lascia influenzare...per "bisogno..disperazione.." o roba simile...
quando trova il tizio che gli racconta ciò che lui vuol sentirsi dire
il gioco è fatto...questi casi però son più giusti in psicologia...
qui si parla di suggestione e influenze diverse....
__________________
Dio mi conceda
la serenità di accettare
le cose che non posso cambiare
il coraggio di cambiare
quelle che posso cambiare
e la saggezza
di distinguere tra le une e le altre
Era non è connesso  
Vecchio 14-11-2004, 21.36.23   #12
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,699
Predefinito

Come giustamente dice Manisha, ci influenziamo costantemente tutti a vicenda, però una volta presa coscienza di ciò qualcosina si può fare, per esempio vedere se il qualcosa che ci spinge verso una determinata direzione proviene dal nostro interno o da qualcun altro, è vero che alla fin fine c'è un unico "comandante" che predispone il tutto ma questo ha creato infinite diramazioni al cui apice di una di queste ci siamo noi, per cui per uno sviluppo pulito dobbiamo saper prendere quello che ci arriva direttamente per noi.
Qualcuno ci ha capito qualcosa?
Uno non è connesso  
Vecchio 01-03-2005, 22.37.25   #13
jezebelius
Organizza eventi
 
L'avatar di jezebelius
 
Data registrazione: 27-02-2005
Messaggi: 1,865
Predefinito

Sicuramente il " Nostro" funziona come una rete la quale è sottoposta alle mille sollecitazioni a livello conscio ed inconscio.
Credo come dice Manisha che una volta raggiunta una certa consapevolezza sia piu semplice - relativamente parlando - sapere cosa va bene cosa deve essere scartato.
il desiderio che unisce molte persone - come in questo forum e come in tanti altri - è la strenua e continua ricerca, poichè lo stimolo ha raggiunto una determinata sfera del Nostro interiore la quale sollecitata spinge il singolo alla ricerca stessa.
Non vorrei uscire fuori discussione pertanto ritorno all'indirizzo assecondando la tesi della possibilità di influenzare ed essere influenzati.
A livello sottile ovviamente, laddove energie agiscono, è possibile portando come riferimento un luogo di ritrovo dove vi possono essere persone che non conosciamo dalle quali ci sentiamo " osservati" pur non prestando attenzione a ciò che accade nella sala. Questo potrebbe condizionare quindi influenzare quello che stiamo facendo, quello che potrebbe essere il nostro comportamento ed in sintesi il nostro pensiero, la nostra mente. Come concetto la pubblicità - e non solo quella -si basa su questo principio in maniera simile a quello sopra descritto.......
Un saluto.........
__________________
Dr. Marc Haven
“Non deve essere l’alba di luce che deve iniziare ad avvisare la tua anima di tali doveri giornalieri e dell’ora in cui gli incensi devono bruciare sui fornelli; è la tua voce, solo lei che deve chiamare l’alba di luce e farla brillare sulla tua opera, alfine che tu possa dall’alto di questo Oriente, riversarla sulle nazioni addormentate nella loro inattività e sradicarle dalle tenebre in cui versano.”
jezebelius non è connesso  
Vecchio 01-03-2005, 23.22.32   #14
seleparina
Utente Cancellato
 
L'avatar di seleparina
 
Data registrazione: 28-02-2005
Messaggi: 269
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da jezebelius
Come concetto la pubblicità - e non solo quella -si basa su questo principio in maniera simile a quello sopra descritto.......
Un saluto.........
Wow, Jez! Sai che hai fatto un'analogia che calza a pennello?
Allo stesso modo, se si riesce a stare lontani dai messagi pubblicitari perchè se ne conoscono i meccanismi celati, sapendo quali sono i meccanismi a causa dei quali siamo influenzati in una determinata circostanza, possiamo non cadere nel gioco perverso della persuasione...
Ma...i meccanismi non te li spiegano sui libri, immagino
seleparina non è connesso  
Vecchio 01-03-2005, 23.42.27   #15
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,699
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da seleparina
Ma...i meccanismi non te li spiegano sui libri, immagino
E poi i libri li compri con la pubblicità

p.s. non mi sono dimenticato
Uno non è connesso  
Vecchio 02-03-2005, 11.20.54   #16
seleparina
Utente Cancellato
 
L'avatar di seleparina
 
Data registrazione: 28-02-2005
Messaggi: 269
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Uno

p.s. non mi sono dimenticato
lo so, me l'hai detto ieri sera...
non ho fretta, prenditi tutto il tempo che occorre per operare la giusta scelta
seleparina non è connesso  
Vecchio 02-03-2005, 21.20.50   #17
pluto
Bannato/a
 
L'avatar di pluto
 
Data registrazione: 20-07-2004
Messaggi: 213
Predefinito

Io credo semplicemente che sia questione di autostima.Se uno ha poca stima di sè viene facilmente influenzato (senza accorgersene) dagli altri.
pluto non è connesso  
Vecchio 02-03-2005, 23.06.31   #18
seleparina
Utente Cancellato
 
L'avatar di seleparina
 
Data registrazione: 28-02-2005
Messaggi: 269
Predefinito

si, è vero, la scarsa considerazione di sè è una componente che gioca a sfavore...ma sai, delle volte è normale essere colti dal dubbio se chi ti si pone difronte sciorina argomentazioni corredate da termini specifici ai quali difficilmente si può obbiettare e, allora, ti ritrovi a pensare che forse costui/costei ha quel qualcosa in più che tu non possiedi
seleparina non è connesso  
Vecchio 03-03-2005, 02.29.34   #19
jezebelius
Organizza eventi
 
L'avatar di jezebelius
 
Data registrazione: 27-02-2005
Messaggi: 1,865
Predefinito

Io non la porrei in questi termini o meglio non solo in questi termini.
E' certo che vi siano influenze esterne ma che tali non necessariamente agiscano solo a livello conscio; credoc he in questo frangente la "potenza" di un individuo che ha raggiunto una certa consapevolezza non sia da sottovalutare e secondo il mio parere che questo modo " di essere influenzati" sia all'apice della influenza in quanto tale.
Come condizione altresì mi riferisco anche ad un semplice disegno il quale, laddove possegga segnali particolari al suo interno, puo decretare un cambiamento ovvero una trasformazione delle azioni di un soggetto ad insaputa di questo......
Un saluto.......
__________________
Dr. Marc Haven
“Non deve essere l’alba di luce che deve iniziare ad avvisare la tua anima di tali doveri giornalieri e dell’ora in cui gli incensi devono bruciare sui fornelli; è la tua voce, solo lei che deve chiamare l’alba di luce e farla brillare sulla tua opera, alfine che tu possa dall’alto di questo Oriente, riversarla sulle nazioni addormentate nella loro inattività e sradicarle dalle tenebre in cui versano.”
jezebelius non è connesso  
Vecchio 03-03-2005, 19.47.22   #20
pluto
Bannato/a
 
L'avatar di pluto
 
Data registrazione: 20-07-2004
Messaggi: 213
Predefinito

eh sì seleparina il fascino di chi sà porsi e proporsi con argomentazioni valide è difficilmente evitabile e quindi essere influenzati da tali persone diviene logica conseguenza.Ad esempio un tipo timido e poco portato al confronto con gli altri può essere affascinato da una persona con facile dialettica ed abituata alle relazioni sociali, dipende però anche molto dal momento che attraversiamo.I cosiddetti alti e bassi che ci possono esporre maggiormente agli influssi energetici altrui
pluto non è connesso  
Vecchio 03-03-2005, 20.58.40   #21
Era
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Era
 
Data registrazione: 29-05-2004
Messaggi: 2,671
Predefinito

essere affascinati non è lo stesso che essere influenzati.....
e ad esserlo non sono solo i timidi e gli insicuri....
essere affascinati ...ammirando l' altro per quanto sa dare
o trasmettere è una cosa anche utile.....ppuò stimolare a fare meglio...
essere influenzati...è quasi un subire.....un cedere .....


__________________
Dio mi conceda
la serenità di accettare
le cose che non posso cambiare
il coraggio di cambiare
quelle che posso cambiare
e la saggezza
di distinguere tra le une e le altre
Era non è connesso  
Vecchio 03-03-2005, 21.26.04   #22
pluto
Bannato/a
 
L'avatar di pluto
 
Data registrazione: 20-07-2004
Messaggi: 213
Predefinito

essere influenzati è diverso dall'essere affascinati sì lo ammetto, ma qualche volta le due cose possono camminare su binari paralleli e ad un certo punto incontrarsi: quando si cede al fascino di una persona...poco a poco si viene influenzati e la cosa non necessariamente deve essere negativa anzi come dici tu Era "può stimolare a far meglio" Nell'amore l'influenza dell'altro talvolta può migliorarci....non sempre però....Io credo che la natura umana sia indecifrabile e molto misteriosa.Ogni uomo ha delle potenzialità infinite nascoste dentro, riuscire a farle emergere è però difficile, perchè poco a poco subentrano insoddisfazioni, che portano la persona a "blindarsi" e a nascondere quelle potenzialità che altrimenti potrebbero emergere...credo di essere uscito dal tema e mi fermo
pluto non è connesso  
Vecchio 20-03-2005, 02.06.27   #23
jezebelius
Organizza eventi
 
L'avatar di jezebelius
 
Data registrazione: 27-02-2005
Messaggi: 1,865
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da pluto
essere influenzati è diverso dall'essere affascinati sì lo ammetto, ma qualche volta le due cose possono camminare su binari paralleli e ad un certo punto incontrarsi:
Credo che si tratti di energia in un certo qual modo; è vero possono trovarsi su binari paralleli ed incontrasi anche a livello sottile.
Nel contempo Influenzare ed essere influenzati sono lati di una stessa medaglia come dire Dare e Non Dare oppure Ricevere e Trasmettere.....
Che ne dite?
Un saluto........
__________________
Dr. Marc Haven
“Non deve essere l’alba di luce che deve iniziare ad avvisare la tua anima di tali doveri giornalieri e dell’ora in cui gli incensi devono bruciare sui fornelli; è la tua voce, solo lei che deve chiamare l’alba di luce e farla brillare sulla tua opera, alfine che tu possa dall’alto di questo Oriente, riversarla sulle nazioni addormentate nella loro inattività e sradicarle dalle tenebre in cui versano.”
jezebelius non è connesso  
Vecchio 21-03-2005, 21.58.37   #24
pluto
Bannato/a
 
L'avatar di pluto
 
Data registrazione: 20-07-2004
Messaggi: 213
Predefinito

Interessante quanto dici jezebelius "energie sottili" che si incontrano...Ciò però allude a una finezza della persona...A me però piace anche chi si ubriaca, lo vedo come una persona genuina che mi trasmette simpatia e, qualche volta mi influenza e magari mi lascio un po' andare anch'io come a un desiderio di essergli vicino, compagno ed amico ...poi però subentra un forte senso di colpa come di una malefatta...un cedimento irragionevole della mia persona senza nulla togliere all'influenza della persona che mi ha trascinato e che mi resta simpatica....che natura contorta è la nostra mossa sempre dal pensiero di un peccato, da una violazione del codice della vita, fatta quasi sempre di collassevole perbenismo..........
pluto non è connesso  
Vecchio 24-04-2005, 16.09.29   #25
MaxFuryu
Cittadino/a Stabile
 
L'avatar di MaxFuryu
 
Data registrazione: 03-04-2005
Messaggi: 425
Predefinito

Al di là di fatti energetici che nn ne so assolutamente nulla...
io dico ke secondo me al contrario di quello ke dice pluto non centra nulla l'autostima nell'influeza psicologica che si può ricevere da altri, in alcuni casi può variare l'effetto secondo la stima ke noi abbiamo nei confronti dell'influenzatore.
perchè influenzare gli altri è semplice, esistono moltissime tecniche di persuasione, per non dire ke ci influenziamo continuamente tra noi "involontariamente", una volta conosciute le tecniche spesso ci si accorge che le persone che hanno molto carisma sn persone che usano alcune tecniche spontaneamente senza saperlo, inltre cercando di capire me stesso (cercando) sn arrivatoa lla conclusione che purtroppo la maggior parte delle mie scelte sono date da influenze esterne, quasi tutte direi perchè voglio sperare che non tutte le mie scelte siano influenze di altri, e sono tanto influenzato che pur rendendomene conto non faccio nulla per liberarmi da questa influenze(nel senso nn faccio nulla per cercare di pensare cn la mia testa solamente), e addieittura forse non lo voglio neanke, questo lo penso dopo averci pensato molto su me stesso, dopo aver cercato di giudicarmi in terza persona (cercato, perchè è difficile farlo realmente, e nn credo di esserne ancora proprio in grado) però nei miei comportamenti, sn indipendente dagli altri, dagli amici, dalal famiglia, crdo che come tutti dn influenzato sui bisogni ke provo, bisogni di fare, avere o pensare determinate cose...
MaxFuryu non è connesso  
 


Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire nuovi messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare files
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Solitudine Era Psicologia moderna e antica 23 20-05-2010 15.50.28


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 14.37.40.




Powered by vBulletin Copyright ©2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
Questo sito non è, nè può ritenersi assimilabile ad una testata giornalistica, viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale. Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina della l. n. 62 del 2001. Il materiale pubblicato è sotto la responsabilità dei rispettivi autori, tutti i diritti sono di Ermopoli.it che incoraggia la diffusione dei contenuti, purchè siano rispettati i seguenti principi: sia citata la fonte, non sia alterato il contenuto e non siano usati a scopo di lucro. P.iva 02268700271