Ermopoli
L'antica città della conoscenza
  
    
Torna indietro   Ermopoli > Forum > Tempio > Esoterismo

 
 
Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Vecchio 21-09-2007, 12.59.45   #1
cassandra
Cittadino/a Stabile
 
L'avatar di cassandra
 
Data registrazione: 21-06-2007
Messaggi: 624
Predefinito Gli occhi

Oggi guardandomi allo specchio ho pensato al fatto che si usa dire "gli occhi sono lo specchio dell'anima",da qui nasce l'idea di condividere l'argomento, anche se in realta', mi interessa trattarlo al di la del modo di dire ed eccomi qui in esoterismo...
Parto dalla frase che ho citato per poi andare oltre...
Questa espressione viene usata perchè gli occhi sono capaci di esprimere stati d'animo,intelligenza,furbizia e tanto altro...qualcosa dallo sguardo di una persona si intuisce sempre,anche perchè sono la parte piu'evidente del viso e non è facile controllare la loro espressivita'.
In tempi antichi l'occhio simboleggiava spiritualita',forza e divinita',il terzo occhio è quello dell'intuito e della chiaroveggenza,azzurro è il colore dell'occhio psichico che sa indagare nell'interiore e dirigersi verso il divino,mentre quello castano è piu'legato al mondo materiale.
Io credo nel fatto che dagli occhi si possono capire molte cose,ad esempio una persona che distoglie lo sguardo,o non mi guarda mentre parliamo mi mette in allarme...
Mi fermo qui...
cassandra non è connesso  
Vecchio 21-09-2007, 13.20.35   #2
turaz
Richiesta Cancellazione
 
Data registrazione: 27-06-2007
Messaggi: 2,098
Predefinito

perchè ti mette in allarme?
magari ha semplicemente paura di ciò che esprime.
turaz non è connesso  
Vecchio 21-09-2007, 13.47.28   #3
Era
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Era
 
Data registrazione: 29-05-2004
Messaggi: 2,671
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da cassandra Visualizza messaggio
Io credo nel fatto che dagli occhi si possono capire molte cose,ad esempio una persona che distoglie lo sguardo,o non mi guarda mentre parliamo mi mette in allarme...
Mi fermo qui...
ho la stessa sensazione è come se la persona
che mi sta davanti e guarda altrove...sfuggisse..
non chiedermi da cosa...ma non lo sento "presente"

vero che gli occhi dicono molto (come altre cose tipo
il gesticolare e simili) basta guardare un sorriso
un sorriso vero...gioioso parte dagli occhi e non
dalla piega all' in sù della bocca (cheesss)

occhi limpidi
occhi puri
ride con gli occhi
spe che penso agli occhi in modo diverso
occhi foderati con le fette di salame

ecco
__________________
Dio mi conceda
la serenità di accettare
le cose che non posso cambiare
il coraggio di cambiare
quelle che posso cambiare
e la saggezza
di distinguere tra le une e le altre
Era non è connesso  
Vecchio 21-09-2007, 13.55.34   #4
Il Folle
Richiesta Cancellazione
 
Data registrazione: 14-09-2007
Residenza: qui e ora
Messaggi: 243
Predefinito

Mi infilo nel discorso, ma gli occhi sono lo specchio di quale anima?
Di colui che guarda e si specchia negli occhi altrui o del corpo di cui fanno parte?
Faccio un esempio banale: un bravo attore riesce a piangere a comando e a chi lo vede trasmette tristezza ma si tratta di una tristezza finta, quindi è l'altro che si specchia negli occhi dell'attore e sente tristezza.
Questo è solo il mio punto di vista (rimanendo in tema occhi )

Il Folle non è connesso  
Vecchio 21-09-2007, 14.15.00   #5
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,695
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da turaz Visualizza messaggio
perchè ti mette in allarme?
magari ha semplicemente paura di ciò che esprime.
Uno che ha paura tiene gli occhi bassi abbastanza fissi, se distoglie lo sguardo e a tratti ti riguarda di sfuggita di traverso è un tipo losco, un giorno parleremo di un pò di P.N.L. pratica.

-------------------------------------------------

Dell'anima del corpo dove sono gli occhi Folle, l'attore che riesce a piangere a comando deve tirare fuori dalla sua anima il dolore, quanto meno la manifestazione. Chi non lo fa finge e recita da cani.
Il teatro può essere una grande scuola per qualcuno, peccato che poi lo fanno diventare un mestiere
Uno non è connesso  
Vecchio 21-09-2007, 14.29.06   #6
griselda
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di griselda
 
Data registrazione: 07-01-2006
Messaggi: 8,030
Predefinito

Secondo me gli occhi sono lo specchio dell'anima perchè se guardi una persona di cui hai stima la guardi diversamente da una di cui hai paura, o da una a cui vuoi risultare simpatica etc gli occhi trasmettono il tuo stato d'animo. Posso si fingere ma i miei occhi non mentono mai per cui se mi sento in difetto li abbasso o cerco di guadare altrove per non essere scoperto.

X Per Cas: E io che ho gli occhi verdi con filini marroni che cosa sono? Scherzo (vanitosa sisi)
Non ho gli occhi azzurri ma il mio bianco attorno è azzurro va bene uguale? (Super vanitosa)
griselda non è connesso  
Vecchio 21-09-2007, 14.59.41   #7
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,695
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da griselda Visualizza messaggio

X Per Cas: E io che ho gli occhi verdi con filini marroni che cosa sono? Scherzo (vanitosa sisi)
Non ho gli occhi azzurri ma il mio bianco attorno è azzurro va bene uguale? (Super vanitosa)
In effetti mi era sfuggita, ma il colore non c'entra nulla.
Uno non è connesso  
Vecchio 21-09-2007, 15.16.04   #8
cassandra
Cittadino/a Stabile
 
L'avatar di cassandra
 
Data registrazione: 21-06-2007
Messaggi: 624
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da griselda Visualizza messaggio
Secondo me gli occhi sono lo specchio dell'anima perchè se guardi una persona di cui hai stima la guardi diversamente da una di cui hai paura, o da una a cui vuoi risultare simpatica etc gli occhi trasmettono il tuo stato d'animo. Posso si fingere ma i miei occhi non mentono mai per cui se mi sento in difetto li abbasso o cerco di guadare altrove per non essere scoperto.

X Per Cas: E io che ho gli occhi verdi con filini marroni che cosa sono? Scherzo (vanitosa sisi)
Non ho gli occhi azzurri ma il mio bianco attorno è azzurro va bene uguale? (Super vanitosa)
E' chiaro che in quel caso ho scopiazzato... l'ho scritto come spunto...io ce li ho castani, quindi volendo averi trovato il motivo per cui colgo poco o nulla
La descrizione dei tuoi occhi mi ha fatto pensare al sole con i suoi raggi in un cielo limpido...

Ultima modifica di cassandra : 21-09-2007 alle ore 15.30.47.
cassandra non è connesso  
Vecchio 21-09-2007, 15.29.54   #9
cassandra
Cittadino/a Stabile
 
L'avatar di cassandra
 
Data registrazione: 21-06-2007
Messaggi: 624
Predefinito

Gli occhi ci permettono anche di conoscere il mondo in modo autonomo...ognuno di noi guardandosi intorno fa esperienza di esso soggettivamente,la vista non puo'essere manipolata,nè alterata... quando guardi qualcosa sei tu direttamente a farti un'idea di cio'che ti sta di fronte...qui mi viene in mente un altro modo di dire, "la bellezza è negli occhi di chi guarda"...
Gli occhi possono molte cose,fulminarti,sorridere come diceva Era ,comunicare...
Ci sono persone capaci di leggerti dentro attraverso uno sguardo,ma cosa si puo'leggere...uno stato d'animo,o anche di piu'?
cassandra non è connesso  
Vecchio 21-09-2007, 16.11.11   #10
turaz
Richiesta Cancellazione
 
Data registrazione: 27-06-2007
Messaggi: 2,098
Predefinito

quello che io noto osservando gli occhi è la luminosità di essi (o l'opacità)
da li deduco se la persona sta esprimendo qualcosa che arriva dallo spirito o meno. (magari a torto)
turaz non è connesso  
Vecchio 21-09-2007, 16.20.44   #11
turaz
Richiesta Cancellazione
 
Data registrazione: 27-06-2007
Messaggi: 2,098
Predefinito

per me la paura a volte la esprime anche chi non ti guarda completamente ad esempio mentre ti stringe la mano.
paura di se stesso soprattutto (o forse paura di mostrare qualcosa reputato sporco in se stesso) o generalmente un pizzico di superficialità
(o almeno io ho osservato così magari a torto)
turaz non è connesso  
Vecchio 21-09-2007, 17.20.33   #12
Elle
Cittadino/a
 
L'avatar di Elle
 
Data registrazione: 11-04-2007
Messaggi: 166
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Il Folle Visualizza messaggio
Mi infilo nel discorso, ma gli occhi sono lo specchio di quale anima?
Di colui che guarda e si specchia negli occhi altrui o del corpo di cui fanno parte?
Faccio un esempio banale: un bravo attore riesce a piangere a comando e a chi lo vede trasmette tristezza ma si tratta di una tristezza finta, quindi è l'altro che si specchia negli occhi dell'attore e sente tristezza.
Questo è solo il mio punto di vista (rimanendo in tema occhi )

Non è vero che l'attore piange a comando, ho frequentato un corso a scelta di laboratorio teatrale, la mia è stata una scelta orientata all'espressione e al lavoro sulle emozioni e ti assicuro che l'attore quelle emozioni, pianto, dolore, sorriso, felicità deve per forza trovarle dentro di sè per esprimerle, ci sono vari modi di lavoro in tal senso, o rielaborando il personaggio e lavorandoci così da diventare tutt'uno, o esprimerlo andando a ricercare entro di sè delle emozioni attinenti, in ogni caso il lavoro che è costretto a fare l'attore è interiore e anche faticoso.
Elle non è connesso  
Vecchio 21-09-2007, 17.29.43   #13
turaz
Richiesta Cancellazione
 
Data registrazione: 27-06-2007
Messaggi: 2,098
Predefinito

metodo stanislavsky ))?
turaz non è connesso  
Vecchio 21-09-2007, 17.48.21   #14
Sole
Conosce ogni vicolo
 
Data registrazione: 31-08-2005
Messaggi: 5,653
Predefinito

Gli occhi rispecchiano ciò che si è. Durante il corso della vita cambiano anche fisionimia quasi a trasformarsi e prendere le sembianze di ciò che manifesta l'anima attraverso il corpo.
Gli occhi son capaci da soli di rendere un viso bello o brutto, anche se questo non evidenzia nessuna espressione.
Quando cerchiamo negli occhi di qualcuno una risposta o una rassicurazione su ciò che davvero è questa persona, dobbiamo sempre tener presente tantissime cose. Una persona evoluta ti farà vedere ciò che desidera, anche se questo fosse ciò che noi desideriamo vedere.
E' curioso come nelle foto si perda tanto di uno sguardo .. anche allo specchio se ci pensate, non è lo stesso sguardo. Nello specchio e in una foto si specchia ed imprime solo l'immagine, una copia (non se sia giusto copia) nel vero senza filtri c'è qualcosa di più. Da una foto non riesco a vedere molto.. ma devo fare somma con l'espressione. Comunque anche qui, dipende cosa viene impresso e cosa lascia da trasmettere.
Sole non è connesso  
Vecchio 21-09-2007, 19.33.52   #15
jezebelius
Organizza eventi
 
L'avatar di jezebelius
 
Data registrazione: 27-02-2005
Messaggi: 1,865
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Sole Visualizza messaggio
E' curioso come nelle foto si perda tanto di uno sguardo .. anche allo specchio se ci pensate, non è lo stesso sguardo. Nello specchio e in una foto si specchia ed imprime solo l'immagine, una copia (non se sia giusto copia) nel vero senza filtri c'è qualcosa di più. Da una foto non riesco a vedere molto.. ma devo fare somma con l'espressione. Comunque anche qui, dipende cosa viene impresso e cosa lascia da trasmettere.
Mhm..Secondo me dipende da chi viene fotografato, nel senso che anche uno sguardo che si espime attraverso un certo tipo di occhi, anche se in una foto, colpisce.
Gli occhi insomma trasmettono, secondo me, anche se non si è direttamente in contatto " diretto " quindi anche solo attraverso una foto ne esprimono il Senso. Quello stesso Senso che probabilmente trasmetterebbero nel vero. ma questa opinione è opinabile.
Insomma occhi come specchio dell'anima.
A questo punto " specchio"....è perchè riflettono all'inverso ciò che possediamo all'interno? Ed in che modo?
Mi viene da pensare al fatto che, quando si guarda un alberoquesto viene visto, insomma come lo vediamo e cioè appoggiato a terra, radicato nel terreno mentre la chiomna in alto.
Ma l'immagine, come dire, viene impressa capovolta negli occhi ( non sono neanche sicuro che si possa dire impressa ...vabbè..) per poi essere riposizionata nella parte interessata del cervello.
Alla fine, probabilmente, come se venisse scomposta e, successivamente, in un gioco di riflessi, ricomposta per darci la sua esatta posizione. Se avviene ciò per le immagini che entrano - soffermandoci al momento solo sulle immagini che " passano " attraverso gli occhi - non potrebbe essere la stessa cosa per ciò che esprimono?
Non dico nulla di nuovo poichè mi pare sia gia stato detto da Uno da qualche parte...!
__________________
Dr. Marc Haven
“Non deve essere l’alba di luce che deve iniziare ad avvisare la tua anima di tali doveri giornalieri e dell’ora in cui gli incensi devono bruciare sui fornelli; è la tua voce, solo lei che deve chiamare l’alba di luce e farla brillare sulla tua opera, alfine che tu possa dall’alto di questo Oriente, riversarla sulle nazioni addormentate nella loro inattività e sradicarle dalle tenebre in cui versano.”
jezebelius non è connesso  
Vecchio 23-09-2007, 15.19.29   #16
Shanti
Partecipa agli eventi
 
L'avatar di Shanti
 
Data registrazione: 19-12-2004
Messaggi: 1,350
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da cassandra
Io credo nel fatto che dagli occhi si possono capire molte cose,ad esempio una persona che distoglie lo sguardo,o non mi guarda mentre parliamo mi mette in allarme...
Anche a me se non mi guarda proprio, ma se mentre mi parla regge il mio sguardo solo per un attimo e poi continua a farlo distogliendo il suo mi dà l'impressione che si senta insicuro o che abbia qualche problema suo
Shanti non è connesso  
Vecchio 23-09-2007, 18.36.37   #17
Ray
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di Ray
 
Data registrazione: 10-08-2005
Messaggi: 7,218
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Shanti Visualizza messaggio
Anche a me se non mi guarda proprio, ma se mentre mi parla regge il mio sguardo solo per un attimo e poi continua a farlo distogliendo il suo mi dà l'impressione che si senta insicuro o che abbia qualche problema suo
Se fa così o più o meno può darsi anche che si vergogni di quel che gli è venuto in mente guardandoti
Ok, anche questa la chiamiamo comunemente insicurezza, ma non è proprio proprio assimilabile...
Ray non è connesso  
Vecchio 23-09-2007, 22.11.52   #18
Grey Owl
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Grey Owl
 
Data registrazione: 24-01-2006
Messaggi: 2,100
Predefinito

Magari non c'entra o magari si... ricordo che anni fà partecipavo a delle meditazioni.
Alla fine della meditazione mi accorgevo come i miei occhi fossero più luminosi... come se una luce maggiore uscisse dagli occhi...

Proprio l'altro giorno parlavo con una persona che ha dei problemi personali... mentre mi parlava la guardavo negli occhi... vitrei e spenti... quasi opachi... pareva spenta.

A seconda dell'umore i miei occhi sono più o meno luminosi... sono cristallini oppure opachi... anche dopo un pianto (uno sfogo) gli occhi sono più luminosi.

Vi capita anche a voi di osservare questo?
Grey Owl non è connesso  
Vecchio 23-09-2007, 22.18.34   #19
griselda
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di griselda
 
Data registrazione: 07-01-2006
Messaggi: 8,030
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Grey Owl Visualizza messaggio
anche dopo un pianto (uno sfogo) gli occhi sono più luminosi.
Vi capita anche a voi di osservare questo?
Sì. Anzi in questi giorni stavo riflettendo sulla funzione del pianto mi piarebbe sapere che benefeci apporta.
griselda non è connesso  
Vecchio 15-01-2008, 22.41.48   #20
jezebelius
Organizza eventi
 
L'avatar di jezebelius
 
Data registrazione: 27-02-2005
Messaggi: 1,865
Predefinito

Pensavo alle foto che Uno ha messo in home.
Mi pare per questo, che vi sia una certa somiglianza tra gli occhi e le galassie o qualcosa in più?
Mhm...e se le galassie fossero " occhi", o anche collegamenti, con qualcosa di superiore?
In questo caso, allora, anche gli occhi potrebbero essere un collegamernto con la nostra interiorità certo e quindi con qualcosa di superiore.
L'occhio allora è il " mezzo" che usa l'interirità per arrivare al manifesto, all'esterno?
__________________
Dr. Marc Haven
“Non deve essere l’alba di luce che deve iniziare ad avvisare la tua anima di tali doveri giornalieri e dell’ora in cui gli incensi devono bruciare sui fornelli; è la tua voce, solo lei che deve chiamare l’alba di luce e farla brillare sulla tua opera, alfine che tu possa dall’alto di questo Oriente, riversarla sulle nazioni addormentate nella loro inattività e sradicarle dalle tenebre in cui versano.”
jezebelius non è connesso  
Vecchio 16-01-2008, 00.04.46   #21
Sole
Conosce ogni vicolo
 
Data registrazione: 31-08-2005
Messaggi: 5,653
Predefinito

Quegli occhi in home mi han dato subito l'idea del corpo umano uguale all'Universo e l'ingresso in questo megalocosmo sono gli occhi. Lo specchio tra noi e il Cosmo esterno.




P.S.
Non è che sono tirchia o pigra e non voglio dire di più.. ma è da quando son li quegli occhi che vorrei poter dire qualcosa sull'impressione che mi han fatto e non riesco. Ho approfittato del post di Jez
__________________
Se non sarò me stesso chi lo sarà per me? E se non ora, quando?
Sole non è connesso  
Vecchio 16-01-2008, 01.23.54   #22
griselda
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di griselda
 
Data registrazione: 07-01-2006
Messaggi: 8,030
Predefinito

Se non sbaglio sono nebulose ammassi di gas e polveri al cui interno sta per formarsi una stella, se sbaglio attendo correzioni.
Le nebulose che ho potuto osservare sono meravigliose e anche se ad alcune per ovvi motivi sono stati aggiunti dei colori trovo che diano l'idea di tutto un universo meraviglioso che ci è ancora sconsciuto sia nel macro come nel microcosmo.
Rimango incantanta da queste immagini e mi si apre il cuore fancedomi scomparire davanti all'immensità incommensurabile che ci circonda.
__________________
------------------------

ORDINE RITMO ARMONIA
griselda non è connesso  
Vecchio 18-01-2008, 13.10.48   #23
Astral
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Astral
 
Data registrazione: 01-08-2006
Residenza: Roma
Messaggi: 3,424
Predefinito

Gli occhi sono un ottimo strumento per leggere il linguaggio del corpo.

Possiamo avere occhi sognanti, occhi che esprimono attrazione e interesse (pupille dilatate), ed ogni tipo di emozione.

Chi sfugge lo sguardo lo fa anche per timidezza, oltre che per mancanza di sincerità.

L'occhio è anche uno strumento di proiezione esterna:

Sguardi di invidia, con l'occhio posso rassicurare, o intimidire, posso mostrare dispiacere o gioia, e posso influenzare l'ambiente circostante mediante il suo uso.

Anche la colorazione dell'occhio in fisionomia ( o fisiognomica non mi ricordo come si dice) indica determinati temperamenti.
Astral non è connesso  
Vecchio 18-01-2008, 15.27.10   #24
dafne
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di dafne
 
Data registrazione: 24-09-2007
Messaggi: 3,630
Predefinito

L'occhio viene studiato dall'iridologia, con lo studio dell'iride appunto si riescono a comprendere sia i tratti fisici che psicologici delle persone.
Volevo aggiungere che distogliere lo sguardo alle volte non è solo appannaggio di persone losche, a me capita spesso quando sono stanca, ci ho riflettuto negli anni (perchè a me non piace quando parlo con qualcuno che questi guardi altrove..) ed è dovuto principalmente al fatto che da bambina ero strabica, per cui mi porto dietro la brutta, orribile sensazione che chi guardo non mi veda (tel chi che ci risiamo m'era sfuggito questo collegamento finchè non l'ho scritto)capitava spesso che chi guardavo, specie se un pò lontano, si girasse indietro per vedere con chi ce l'avevo. La stanchezza aumenta la mia difficoltà a mantenere in linea l'occhio "cattivo". Visto che siamo in esoterismo e parliamo di occhi avrei una domanda da fare, su un libro anni fà ho letto che lo strabismo indica che la persona non è capace di accumunare l'dea del mondo fisico a quello immateriale, in pratica ha sempre una visione duale del mondo..Me lo ricordo male, è una bufala o è possibile?
dafne non è connesso  
Vecchio 18-01-2008, 19.32.43   #25
Ray
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di Ray
 
Data registrazione: 10-08-2005
Messaggi: 7,218
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Astral Visualizza messaggio
Chi sfugge lo sguardo lo fa anche per timidezza, oltre che per mancanza di sincerità.
E la timidezza, sotto sotto, non è forse mancanza di sincerità?

A parte questo, volevo dire che c'è da star prudenti a generalizzare con regolette del genere... si rischia di prendere grossi abbagli.
Per esempio anche uno che mi tiene lo sguardo troppo a lungo mente mi dice qualcosa è facile che menta. Il discorso (che volendo si può affrontare) è complesso e le "regole" di lettura molto sfumate ed elastiche.
Ray non è connesso  
 


Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire nuovi messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare files
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Le Rughe Era Divinazione e tecniche conoscitive 42 18-07-2007 14.08.26
Fumo negli occhi Uno Letteratura & Poesia 1 03-07-2006 17.30.17
Oltre gli occhi Era Letteratura & Poesia 2 24-06-2005 00.42.36
Oltre gli occhi Era Letteratura & Poesia 13 12-11-2004 16.20.36


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 19.15.58.




Powered by vBulletin Copyright ©2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
Questo sito non è, nè può ritenersi assimilabile ad una testata giornalistica, viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale. Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina della l. n. 62 del 2001. Il materiale pubblicato è sotto la responsabilità dei rispettivi autori, tutti i diritti sono di Ermopoli.it che incoraggia la diffusione dei contenuti, purchè siano rispettati i seguenti principi: sia citata la fonte, non sia alterato il contenuto e non siano usati a scopo di lucro. P.iva 02268700271