Ermopoli
L'antica città della conoscenza
  
    
Torna indietro   Ermopoli > Forum > Piazza > Manifestazione pacifica del nostro volere > Palco delle Premiazioni

 
 
Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Vecchio 06-04-2007, 11.31.09   #1
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,693
Predefinito Case Accoglienza

Oggi sono a casa, mi sono preso un paio di giorni dal lavoro ufficiale, sto facendo dei lavori in giardino, ma ho acceso 2 sec il pc per vedere che sia tutto in ordine.
La televisione in sottofondo attira la mia attenzione....
Da Magalli, non so come si chiami la trasmissione (in piazza o qualcosa del genere) c'è un signore con la barba nera che sta raccontando la sua scelta di vita.
Ha messo la sua casa a disposizione di emarginati di vario tipo, persone che escono dal carcere, da percorsi di droga etc... persone che senza questa possibilità sarebbero diventati barboni forse.
Dalle sue parole, non fa riabilitazione... non ha pretese curative.... da loro una famiglia, organizza dei lavori (falegnameria, apicoltura etc) con cui mantenersi, mangiano e vivono insieme.
Le persone non rimangono per sempre, rimangono per dei periodi che possono andare da 15/20 giorni a qualche anno, finchè non ritrovano il senso della loro vita...

Non è l'unico, sono a conoscenza di altri "francescani", è vero.... dovrebbe lo stato (peccato che non esiste una lettera minuscola più minuscola) e le strutture che mangiano risorse in continuo fare queste cose.... ma magari ce ne fossero di questi Uomini.

Dopo, quando finisco alcuni lavoretti, vi racconto un'altra storia sempre vista in tv... in mezzo al ciarpame anche in quella scatola qualcosa vale la pena di vedere.....
Uno non è connesso  
Vecchio 06-04-2007, 11.54.52   #2
Grey Owl
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Grey Owl
 
Data registrazione: 24-01-2006
Messaggi: 2,100
Predefinito

Basta veramente poco per fare tanto... questo Uomo mette a disposizione una famiglia... offre l'occasione per rialzarsi... per apprendere un mestiere... per ritrovare il senso della vita.

Si fa' presto a fare del male... per fare del bene basta poco ma poco si fa'.

Grey Owl non è connesso  
Vecchio 06-04-2007, 12.29.36   #3
RedWitch
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di RedWitch
 
Data registrazione: 20-12-2004
Messaggi: 3,537
Predefinito

E' un esempio di come dare quel che si puo' è sufficiente.. un esempio che se seguissimo tutti renderebbe il mondo decisamente migliore

Grazie per averci raccontato questa storia
RedWitch è connesso ora  
Vecchio 06-04-2007, 13.35.15   #4
griselda
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di griselda
 
Data registrazione: 07-01-2006
Messaggi: 8,029
Predefinito

Mettere la propria casa a disposizione degli altri la NOSTRA casa già questo la dice lunga.....
Bella notizia si davvero grazie Uno.
griselda non è connesso  
Vecchio 06-04-2007, 13.45.18   #5
Era
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Era
 
Data registrazione: 29-05-2004
Messaggi: 2,671
Predefinito

si ci sono questi personaggi...
come qualche volta c'è del buono in quel collante
chiamato tv....

la cosa che più stupisce...e che spesso sono privati
a farsi carico di cose che la "logica" suggerirebbe
competenza dello stato.....
c'è un motivo anche per questo si....
__________________
Dio mi conceda
la serenità di accettare
le cose che non posso cambiare
il coraggio di cambiare
quelle che posso cambiare
e la saggezza
di distinguere tra le une e le altre
Era non è connesso  
Vecchio 06-04-2007, 14.05.45   #6
'ayn soph
Bannato/a
 
Data registrazione: 14-12-2006
Messaggi: 1,893
Predefinito

Appunto privati, finchè si sentiranno queste storie, per quanto esemplari siano la nostra società continuerà il suo fallimento.
Se c'è una costituzione sembrerebbe normale che essa vada rispettata alla lettere, altrimenti o si cambia oppure si sta in una forma di governo o nazione totalitaria e cioè nella fattispecie che persegue soltanto i desideri o bisogni di pochi.
'ayn soph non è connesso  
Vecchio 06-04-2007, 14.24.12   #7
Ray
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di Ray
 
Data registrazione: 10-08-2005
Messaggi: 7,218
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Grey Owl Visualizza messaggio
Basta veramente poco per fare tanto... questo Uomo mette a disposizione una famiglia...
E ti sembra poco? Quanti lo farebbero?
Ray non è connesso  
Vecchio 06-04-2007, 15.58.17   #8
Grey Owl
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Grey Owl
 
Data registrazione: 24-01-2006
Messaggi: 2,100
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Ray Visualizza messaggio
E ti sembra poco? Quanti lo farebbero?

Mi sembra tanto... pochi lo farebbero... lo fanno...

Grey Owl non è connesso  
Vecchio 06-04-2007, 18.16.07   #9
jezebelius
Organizza eventi
 
L'avatar di jezebelius
 
Data registrazione: 27-02-2005
Messaggi: 1,865
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da 'ayn soph Visualizza messaggio
Appunto privati, finchè si sentiranno queste storie, per quanto esemplari siano la nostra società continuerà il suo fallimento.
Se c'è una costituzione sembrerebbe normale che essa vada rispettata alla lettere, altrimenti o si cambia oppure si sta in una forma di governo o nazione totalitaria e cioè nella fattispecie che persegue soltanto i desideri o bisogni di pochi.
Beh..non credo che ci si differenzi poi tanto. Alla fine la presunzione " illusoria" della democrazia porta a questo stato di cose.
Sostanzialmente le pretese, gli obiettivi, che impone la Costituzione sono sulla carta e men che meno applicate nella loro Essenza. Ma qui esulo dal discorso.
Non è singolare, forse soprattutto in questo ultimo periodo dove si " respira" un'aria differente ma queste potrebbe risultare una mia sensazione, trovare persone che si fanno carico di particolari oneri divenendo, fin dove e quanto possibile, una sorta di " traghettatori " col compito di trasportare chi si trova in una particolare situazione disagiata.
E' vero basta poco...e non tutti lo farebbero. Se lo "stato" rispecchia quella che è la "società" nel suo complesso non si può pretendere che questo faccia quello per il quale gli si attribuisce un " senso".
Il fatto è, secondo me, che la società ha gia siglato la sua sconfitta e di conseguenza il suo fallimento e per ridonarle un senso, vedo questo episodio forse un po differentemente. Lo Assumo questo come " campanello" o sveglia per quella collettività, ed anche per lo "stato " in quanto espressione di questa, affinchè ri-torni, se lo ha mai fatto, a sobbarcarsi l'onere che gli compete.
La televisione, se utilizzata bene, porta comunque dei risultati: la comunicazione nel suo rimbombare oltre l'etere, no?
__________________
Dr. Marc Haven
“Non deve essere l’alba di luce che deve iniziare ad avvisare la tua anima di tali doveri giornalieri e dell’ora in cui gli incensi devono bruciare sui fornelli; è la tua voce, solo lei che deve chiamare l’alba di luce e farla brillare sulla tua opera, alfine che tu possa dall’alto di questo Oriente, riversarla sulle nazioni addormentate nella loro inattività e sradicarle dalle tenebre in cui versano.”
jezebelius non è connesso  
 


Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire nuovi messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare files
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Le 12 Case Shanti Astrologia Occidentale 4 17-03-2011 22.39.28
Come si fa l'oroscopo Shanti Astrologia Occidentale 41 13-10-2010 17.41.53
12 FESTE IN 12 CASE DIVERSE *Sissi* Astrologia Occidentale 80 02-01-2009 12.03.33
ICE=In Case of Emergency stella Ecologia, Altro consumo, Dietrologia etc etc 9 18-03-2007 11.47.45


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 10.00.22.




Powered by vBulletin Copyright ©2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
Questo sito non è, nè può ritenersi assimilabile ad una testata giornalistica, viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale. Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina della l. n. 62 del 2001. Il materiale pubblicato è sotto la responsabilità dei rispettivi autori, tutti i diritti sono di Ermopoli.it che incoraggia la diffusione dei contenuti, purchè siano rispettati i seguenti principi: sia citata la fonte, non sia alterato il contenuto e non siano usati a scopo di lucro. P.iva 02268700271