Ermopoli
L'antica città della conoscenza
  
    
Torna indietro   Ermopoli > Forum > Giardino Filosofico > Esperienze

 
 
Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Vecchio 13-04-2009, 12.20.10   #1
griselda
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di griselda
 
Data registrazione: 07-01-2006
Messaggi: 8,029
Predefinito Il bene non esiste?

Ieri sera ho finito di mettere a posto le ultime cose in giardino, e vedendo una bella piantina grassa, che il giorno prima era rigogliosa nella sua crescita, mangiucchiata inesorabilmente da, supponevo, lumaconi, ho deciso di mettere in terra, per la prima volta in vita mia, un rimedio che impedisse loro di cibarsene. Non avevo previsto, però, cosa sarebbe potuto succedere. Avevo agito solo nel bene mio e della piccola piantina in crescita, volevo salvarla da chi stava attentando alla sua vita, alla sua incolumità. Ho messo le palline azzurre e me ne sono andata. Stamattina appena alzata esco a guardare il giardino per scoprire se qualche piantina ha sofferto il trapianto. Osservo bene tutto e poi l’occhio mi cade sul prato. Sigh! C’era uno sterminio di lumache indifferentemente con guscio o senza. Mi sono avvilita e sentita un verme, mi sono dispiaciuta alle lacrime. Avevo scelto di stare dalla parte della piantina ma avevo scordato che avrei perso le lumachine. Con le lacrime agli occhi ho pensato che il bene non esiste, che esiste solo il male minore, che se si ha esperienza si può scegliere. Sono rimasta malissimo a causa della mia inconsapevolezza ho sterminato un certo numero di esserini che cercavano solo di cibarsi.
È emblematico questo episodio e mi fa molto pensare se ad ogni scelta farò il male di qualcuno e se non avrò consapevolezza del male minore potrò fare delle stragi.
__________________
------------------------

ORDINE RITMO ARMONIA
griselda non è connesso  
Vecchio 14-04-2009, 10.42.52   #2
Kael
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Kael
 
Data registrazione: 06-08-2005
Messaggi: 3,153
Predefinito

Cosa sono le palline azzurre, un veleno?
Kael non è connesso  
Vecchio 14-04-2009, 11.07.04   #3
griselda
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di griselda
 
Data registrazione: 07-01-2006
Messaggi: 8,029
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Kael Visualizza messaggio
Cosa sono le palline azzurre, un veleno?
Dopo l'esito penso proprio di sì.
__________________
------------------------

ORDINE RITMO ARMONIA
griselda non è connesso  
Vecchio 14-04-2009, 11.07.32   #4
Lion
In attesa Cittadinanza
 
L'avatar di Lion
 
Data registrazione: 12-03-2007
Messaggi: 132
Predefinito

Gris ti capisco perfettamente, anch'io mi son posto molte volte questa domanda, avendo spesso da fare in giardino... Almeno personalmente, come hai detto anche tu, cerco di fare il male minore, e quindi capire se quelle porcherie chimiche sono sempre indispensabili o no, magari provando con qualche sostanza minerale e non così invasiva come il veleno..

P.S. Per le lumache che mangiano i germogli, invece di mettere le palline blu, basta che costruisci con una rete a maglia fine una gabbietta, in modo da coprire e proteggere completamente la piantina, ma questa può vivere perchè l'aria ed i raggi solari passano. E magari gli metti vicino qualche fogliolina di lattuga che così dai anche da mangiare alle lumachine.
Lion non è connesso  
Vecchio 14-04-2009, 11.24.21   #5
griselda
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di griselda
 
Data registrazione: 07-01-2006
Messaggi: 8,029
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Lion Visualizza messaggio
Gris ti capisco perfettamente, anch'io mi son posto molte volte questa domanda, avendo spesso da fare in giardino... Almeno personalmente, come hai detto anche tu, cerco di fare il male minore, e quindi capire se quelle porcherie chimiche sono sempre indispensabili o no, magari provando con qualche sostanza minerale e non così invasiva come il veleno..
In passato ho messo di tutto per cercare di arginare il problema circondando le piantine di materiale su cui non potessero strisciare, ma senza alcun esito positivo.
Sono anni che ci provo e nisba.
Poi in un momento di sonno profondo presa per il dispiacere di vedere ancora lo stesso esito sono caduta.
Ero stanca e vedendo la piantina che stava per essere divorata mi sono sentita di doverla proteggere. Però se avessi pensanto alle chiocciole, avrei tolto la piantina dal giardino dichiarandola non idonea e l'avrei messa in un vaso in alto. Invece nel mio sonnambulismo la mia pigrizia ha dettato legge: scegli la via più veloce e semplice.
Ho detto a mio marito che era li vicino scocciata: la prossima volta compro un qualcosa per difendere le piante dai lumaconi. Ero arrabbiata.
Lui mi ha risposto che c'era e dov'era, bon in un attimo avevo fatto tutto.
Sottintesa approvazione, (distrubuzione della responsabilità) il tutto inconscio, mi ha fatto reagire senza nemmeno soffermarmi.
Una sorta di vendetta contro un aggressore immaginario.

Citazione:
Originalmente inviato da Lion Visualizza messaggio
P.S. Per le lumache che mangiano i germogli, invece di mettere le palline blu, basta che costruisci con una rete a maglia fine una gabbietta, in modo da coprire e proteggere completamente la piantina, ma questa può vivere perchè l'aria ed i raggi solari passano. E magari gli metti vicino qualche fogliolina di lattuga che così dai anche da mangiare alle lumachine.
Che bello! Non ho ben capito come costruire la gabbietta ma mi piace l'idea di dare da mangiare alle chiccioline.
Grazie
__________________
------------------------

ORDINE RITMO ARMONIA
griselda non è connesso  
Vecchio 14-04-2009, 12.04.12   #6
Lion
In attesa Cittadinanza
 
L'avatar di Lion
 
Data registrazione: 12-03-2007
Messaggi: 132
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da griselda Visualizza messaggio
Che bello! Non ho ben capito come costruire la gabbietta ma mi piace l'idea di dare da mangiare alle chiccioline.
Grazie
Una specie di campana di vetro solamente fatta con una rete metallica, così le lumache non riescono ad entrare e mangiare la piantina, ma questa può vivere tranquillamente perchè l'aria e la luce riescono a passare..
Lion non è connesso  
Vecchio 14-04-2009, 12.12.56   #7
griselda
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di griselda
 
Data registrazione: 07-01-2006
Messaggi: 8,029
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Lion Visualizza messaggio
Una specie di campana di vetro solamente fatta con una rete metallica, così le lumache non riescono ad entrare e mangiare la piantina, ma questa può vivere tranquillamente perchè l'aria e la luce riescono a passare..
Ma la costruisci tu con il fil di ferro o rame che so o la compri già fatta e la modelli?
__________________
------------------------

ORDINE RITMO ARMONIA
griselda non è connesso  
Vecchio 14-04-2009, 12.40.59   #8
Lion
In attesa Cittadinanza
 
L'avatar di Lion
 
Data registrazione: 12-03-2007
Messaggi: 132
Predefinito

Compri un pò di rete metallica a maglia spessa, un pò di filo di ferro e poi ti metti all'opera.. Non è difficile, si fa subito, basta un pò di manualità.
Ti ho messo un disegnino, ma non è il massimo.. spero si capica
Per semplicità puoi anche farla a base cilindrica, il disegno mi veniva meglio a base quadrata, ma è uguale.
Immagini allegate
 

Ultima modifica di Lion : 14-04-2009 alle ore 12.43.07.
Lion non è connesso  
Vecchio 14-04-2009, 12.50.08   #9
griselda
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di griselda
 
Data registrazione: 07-01-2006
Messaggi: 8,029
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Lion Visualizza messaggio
Compri un pò di rete metallica a maglia spessa, un pò di filo di ferro e poi ti metti all'opera.. Non è difficile, si fa subito, basta un pò di manualità.
Ti ho messo un disegnino, ma non è il massimo.. spero si capisca
Si vede bene e si capisce. Credo abbia una certa utilità per preservare le piante che una volta cresciute non sono più commestibili.
Bon grazie!


p.s.
Ah mi hanno detto un bellissimo proverbio:
Ad aprile fiorisce anche un badile.
Ed è vero ho seminato in ritardo perchè aveva fatto tempo brutto e in una settimana ho fuori l'erba di un centimetro.
__________________
------------------------

ORDINE RITMO ARMONIA
griselda non è connesso  
Vecchio 14-04-2009, 13.00.31   #10
jezebelius
Organizza eventi
 
L'avatar di jezebelius
 
Data registrazione: 27-02-2005
Messaggi: 1,865
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da griselda Visualizza messaggio
Poi in un momento di sonno profondo presa per il dispiacere di vedere ancora lo stesso esito sono caduta.

Ero stanca e vedendo la piantina che stava per essere divorata mi sono sentita di doverla proteggere.

Però se avessi pensanto alle chiocciole, avrei tolto la piantina dal giardino dichiarandola non idonea e l'avrei messa in un vaso in alto. Invece nel mio sonnambulismo la mia pigrizia ha dettato legge: scegli la via più veloce e semplice.

Ho detto a mio marito che era li vicino scocciata: la prossima volta compro un qualcosa per difendere le piante dai lumaconi. Ero arrabbiata.
Lui mi ha risposto che c'era e dov'era, bon in un attimo avevo fatto tutto.
Sottintesa approvazione, (distrubuzione della responsabilità) il tutto inconscio, mi ha fatto reagire senza nemmeno soffermarmi.
Credo che sia questo, il meccanismo che ci accompagna, sempre!
Trovarsi in un momento - che poi sono tanti secondo me - in cui da un lato non poniamo attenzione e dall'altro, come ben descrivi, cerchiamo la via più semplice e senza ostacoli, facciamo una serie di " guai", di cui non abbiamo coscienza.
L'episodio della piantina che riporti, secondo me, è emblematico.
In fondo, se guardiamo bene lo facciamo con tutto, nella speranza che vada sempre per il verso giusto ma, aggiungo, nella maggior parte dei casi, una volta assunta una decisione che ci pare la più plausibile proprio per la nostra limitatezza di vedere, di osservare e, per questo, individuare la via del male minore; poiché abbiamo una circoscritta esperienza nel cercarla tra le altre, facciamo casino.

La piantina e le lumache, a mio modo di vedere, dovrebbero sempre accompagnarci. Un esempio che può essere portato a tutto.
Tre elementi ( tu - la piantina - le lumache ), di cui gli ultimi in funzione del primo, non che sia male a mio modo di vedere quanto invece va presa la via della minor resistenza in questo caso.
Insomma tutto in funzione di questa ma allo stesso tempo anche un modo che ci serve per non colpevolizzarci - poiché da situazioni come queste ed all'interno di queste, non possiamo fare altro che comportarci " in relazione a quel momento " - e dall'altro a fare meglio per la prossima volta.

A questo punto mi chiedo quanta energia ci vuole per riuscire a " maneggiare" l'esperienza e trovare una via d'uscita che abbia il sapore di quel danno minore!
__________________
Dr. Marc Haven
“Non deve essere l’alba di luce che deve iniziare ad avvisare la tua anima di tali doveri giornalieri e dell’ora in cui gli incensi devono bruciare sui fornelli; è la tua voce, solo lei che deve chiamare l’alba di luce e farla brillare sulla tua opera, alfine che tu possa dall’alto di questo Oriente, riversarla sulle nazioni addormentate nella loro inattività e sradicarle dalle tenebre in cui versano.”
jezebelius non è connesso  
Vecchio 14-04-2009, 22.07.26   #11
Grey Owl
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Grey Owl
 
Data registrazione: 24-01-2006
Messaggi: 2,100
Predefinito

Griselda, forse potresti usare il borotalco a mò di barriera contro le lumachine?
Con le formiche funziona egregiamente ma con le lumachine non ho mai provato?
In questo modo il borotalco andrebbe posto attorno al vaso, sul piano. Probabilmente steso con una certa ampiezza (o meglio profondità) essendo le lumachine più grosse delle formiche.

Se provi poi mi tieni informato sull'esito?
Grey Owl non è connesso  
Vecchio 14-04-2009, 22.47.22   #12
griselda
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di griselda
 
Data registrazione: 07-01-2006
Messaggi: 8,029
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Grey Owl Visualizza messaggio
Griselda, forse potresti usare il borotalco a mò di barriera contro le lumachine?
Con le formiche funziona egregiamente ma con le lumachine non ho mai provato?
In questo modo il borotalco andrebbe posto attorno al vaso, sul piano. Probabilmente steso con una certa ampiezza (o meglio profondità) essendo le lumachine più grosse delle formiche.

Se provi poi mi tieni informato sull'esito?
Ti ringrazio, per le formiche sul davanzale ho usato tutto l'anno scorso il borotalco come mi avevi consigliato in un'altra discussione che ora non ricordo quale, ma per il terreno e il giardino con il vento e nessun riparo non durerebbe che un giorno forse, però ripeto per i posti riparati è sicuramente una barriera efficace.
__________________
------------------------

ORDINE RITMO ARMONIA
griselda non è connesso  
Vecchio 15-04-2009, 00.23.39   #13
filoumenanike
Organizza eventi
 
L'avatar di filoumenanike
 
Data registrazione: 05-12-2008
Messaggi: 1,712
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da griselda Visualizza messaggio
Ti ringrazio, per le formiche sul davanzale ho usato tutto l'anno scorso il borotalco come mi avevi consigliato in un'altra discussione che ora non ricordo quale, ma per il terreno e il giardino con il vento e nessun riparo non durerebbe che un giorno forse, però ripeto per i posti riparati è sicuramente una barriera efficace.
Ciao Gris, posso darti qualche consiglio? sono riuscita a salvare delle piantine in vaso spruzzandole di acqua in cui erano state fatte marcire delle sigarette, oppure ho usato una soluzione di acqua e sapone di marsiglia...provare per credere!

Per quanto riguarda certe azioni distruttive che spesso compiamo senza pensare alle conseguenze, sono d'accordo con te, tutti gli esseri indifesi mi fanno star male, ho scritto un 3d sulla violenza che esercitiamo nei confronti di molti animali destinati a nutrirci...mucche, agnelli...maialini, in un sistema industriale dalle caratteristiche notevolmente brutali al punto che pensavo di diventare vegetariana, anche se poi non ci riesco mai
Smettere di mangiare la carne è un pò come voler smettere di fumare
filoumenanike non è connesso  
Vecchio 15-04-2009, 01.04.48   #14
Ray
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di Ray
 
Data registrazione: 10-08-2005
Messaggi: 7,218
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da filoumenanike Visualizza messaggio
Smettere di mangiare la carne è un pò come voler smettere di fumare
Beh no dai, la carne a moltissimi serve proprio.
Ray non è connesso  
Vecchio 15-04-2009, 14.39.58   #15
filoumenanike
Organizza eventi
 
L'avatar di filoumenanike
 
Data registrazione: 05-12-2008
Messaggi: 1,712
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Ray Visualizza messaggio
Beh no dai, la carne a moltissimi serve proprio.
E' una affermazione che non posso discutere perchè non conosco l'aspetto alimentare a tal punto da poter dare un giudizio, so soltanto che moltissimi non mangainao carne e vivono bene.

E' comunque strano che la catena alimentare abbia alla base questo nutrimento cruento, mi fa pensare a qualcosa di sbagliato concettualmente, cerco di spiegarmi, tutti in questo forum tendiamo alla ricerca del bene, all'allontanamento dalle esigenze terrene, un pò dure e causa di malessere (potrei aver interpretato male, mi è solito!) però il mangiare la carne è giudicato normale, il dover uccidere un altro essere per la nostra sopravvivenza, tuttavia, a me non sembra tanto normale.

Nell'altro mio post sugli animali Uno mi ha risposto che gli eccessi sono negativi, vedi l'industrializzazione brutale, ma come affermi anche tu...mangiare un pò di carne fa bene!

Non discuto se faccia bene o male, penso che sia un'azione violenta (pesce grande che mangia quello piccolo) che non rientra in un concetto armonico della vita.
filoumenanike non è connesso  
Vecchio 15-04-2009, 14.54.49   #16
griselda
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di griselda
 
Data registrazione: 07-01-2006
Messaggi: 8,029
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da filoumenanike Visualizza messaggio
Ciao Gris, posso darti qualche consiglio? sono riuscita a salvare delle piantine in vaso spruzzandole di acqua in cui erano state fatte marcire delle sigarette, oppure ho usato una soluzione di acqua e sapone di marsiglia...provare per credere!

Per quanto riguarda certe azioni distruttive che spesso compiamo senza pensare alle conseguenze, sono d'accordo con te, tutti gli esseri indifesi mi fanno star male, ho scritto un 3d sulla violenza che esercitiamo nei confronti di molti animali destinati a nutrirci...mucche, agnelli...maialini, in un sistema industriale dalle caratteristiche notevolmente brutali al punto che pensavo di diventare vegetariana, anche se poi non ci riesco mai
Smettere di mangiare la carne è un pò come voler smettere di fumare
Ti ringrazio per i consigli, proverò...per il primo non ho la materia prima ma ne sono altamente felice. (Battuta)
OT
Per quanto riguarda la carne non farei proprio questo parallalelo con il fumare, ho smesso di fumare a con un grosso sforzo ed impegno, ho smesso di mangiare carne una volta per molto tempo solo perchè volevo dimostrare qualcosa, e non ho sofferto nel non mangiarla, mi sono abituata subito non da dipendenza. Se invece poi mi dici che ci sono delle controindicazioni per alcuni sono d'accordo. Se non ne mangio, ad esempio a me si abbassa il ferro.
OT
__________________
------------------------

ORDINE RITMO ARMONIA
griselda non è connesso  
Vecchio 15-04-2009, 15.26.00   #17
Ray
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di Ray
 
Data registrazione: 10-08-2005
Messaggi: 7,218
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da filoumenanike Visualizza messaggio
E' una affermazione che non posso discutere perchè non conosco l'aspetto alimentare a tal punto da poter dare un giudizio, so soltanto che moltissimi non mangainao carne e vivono bene.

E' comunque strano che la catena alimentare abbia alla base questo nutrimento cruento, mi fa pensare a qualcosa di sbagliato concettualmente, cerco di spiegarmi, tutti in questo forum tendiamo alla ricerca del bene, all'allontanamento dalle esigenze terrene, un pò dure e causa di malessere (potrei aver interpretato male, mi è solito!) però il mangiare la carne è giudicato normale, il dover uccidere un altro essere per la nostra sopravvivenza, tuttavia, a me non sembra tanto normale.

Nell'altro mio post sugli animali Uno mi ha risposto che gli eccessi sono negativi, vedi l'industrializzazione brutale, ma come affermi anche tu...mangiare un pò di carne fa bene!

Non discuto se faccia bene o male, penso che sia un'azione violenta (pesce grande che mangia quello piccolo) che non rientra in un concetto armonico della vita.
E' quel "sbagliato concenttualmente" che tende a fregarci.

La natura fa quello che fa... chi siamo noi per giudicarla (per non dire che la giudichiamo sbagliata)? Se la natura ci limitiamo ad osservarla vediamo che quel che hai chiamato cruento è la regola... ossia tutti si nutrono di qualcos'altro. Il fatto che noi percepiamo vivo solo parte di questo "qualcos'altro" è solo segno della nostra limitata percezione, non abbiamo altre certezze in merito.

Quel che tu però chiami violento io chiamo aggressivo... e aggiungo naturalmente aggressivo. La violenza è prerogativa umana, almeno credo, l'animale uccide per necessità, ossia per non morire... e questo non morire significa "vivere meglio possibile", quindi ad esempio mangiare il giusto (non troppo, come facciamo noi, nè troppo poco). Per mangiare dobbiamo uccidere.

La morte tra l'altro, fa parte dellla natura, e non ho difficoltà ad immaginarmi un'armonia naturale, come la chiami tu, che la comprenda.

Se poi vogliamo estendere, se ci pensi un attimo, questa aggressività di cui parlavo è presente in qualsiasi azione "naturale"... sesso (e quindi riproduzione... il miracolo della nascita) compreso. E' qualcosa di cui c'è bisogno affinchè si produca e si riproduca la natura, ma ripeto, l'aggressività non è di per se negativa.
Ray non è connesso  
Vecchio 15-04-2009, 15.50.56   #18
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,693
Predefinito

Scusate, ormai non è il caso che io sposti tutti gli ultimi post, ma se continuiamo il discorso nell'apposito 3d (http://ermopoli.it/portale/showthread.php?t=3767) sarebbe meglio.

Comunque Filo, rileggi l'altro 3d: io NON ho scritto che mangiare un pò di carne fa bene, se mi citi fallo bene, se no fai a meno
Uno non è connesso  
Vecchio 15-04-2009, 23.26.50   #19
filoumenanike
Organizza eventi
 
L'avatar di filoumenanike
 
Data registrazione: 05-12-2008
Messaggi: 1,712
Predefinito

Mi sembra proprio di averti citato correttamente, riferisco il tuo concetto di industrializzazione brutale!

Con la frase "ma come affermi anche tu " mi rivolgo a Ray, chiudo qui, sento un'aria che non mi piace, scusate se dico sempre frasi sbagliate. Patrizia
filoumenanike non è connesso  
Vecchio 15-04-2009, 23.50.57   #20
filoumenanike
Organizza eventi
 
L'avatar di filoumenanike
 
Data registrazione: 05-12-2008
Messaggi: 1,712
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da griselda Visualizza messaggio
Ti ringrazio per i consigli, proverò...per il primo non ho la materia prima ma ne sono altamente felice. (Battuta)
Scusa Gris, non ricordavo che stavi faticando per smettere di fumare... comunque la seconda maniera è valida ugualmente, rende inappetibili le foglioline
filoumenanike non è connesso  
Vecchio 16-04-2009, 00.01.42   #21
griselda
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di griselda
 
Data registrazione: 07-01-2006
Messaggi: 8,029
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da filoumenanike Visualizza messaggio
Scusa Gris, non ricordavo che stavi faticando per smettere di fumare... comunque la seconda maniera è valida ugualmente, rende inappetibili le foglioline
Filo fai un bel sospiro e ti rilassati un momento? Dai era una battuta la mia, non hai nessun bisogno di scusarti per questo.
Sono dei buoni consigli, quello delle sigarette poi lo conoscevo solo che prima fumavo e non volevo sprecarle adesso non le ho più perchè ho smesso. (scherzo!)
__________________
------------------------

ORDINE RITMO ARMONIA

Ultima modifica di griselda : 16-04-2009 alle ore 00.03.53.
griselda non è connesso  
Vecchio 16-04-2009, 00.02.47   #22
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,693
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da filoumenanike Visualizza messaggio
Mi sembra proprio di averti citato correttamente, riferisco il tuo concetto di industrializzazione brutale!

Con la frase "ma come affermi anche tu " mi rivolgo a Ray, chiudo qui, sento un'aria che non mi piace, scusate se dico sempre frasi sbagliate. Patrizia
Si ti rivolgi a Ray, ma come afferma anche lui.... chi altri lo affermava?
Non c'è nessuna aria, semplicemente non è corretto che tu citi me, direttamente o indirettamente, citando altri thread stravolgendo quello che ho scritto. Chi legge qui poi non sapendo che thread stai citando (doppio problema) capisce che io ho scritto quello che dici tu.
Non mi pare di chiedere molto... sono certo che a te non piacerebbe che qualcuno lo facesse nei tuoi confronti. E non è la prima volta che te lo chiedo. Quindi non fare l'offendina
Uno non è connesso  
Vecchio 16-04-2009, 00.16.44   #23
filoumenanike
Organizza eventi
 
L'avatar di filoumenanike
 
Data registrazione: 05-12-2008
Messaggi: 1,712
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Uno Visualizza messaggio
Si ti rivolgi a Ray, ma come afferma anche lui.... chi altri lo affermava?
Non c'è nessuna aria, semplicemente non è corretto che tu citi me, direttamente o indirettamente, citando altri thread stravolgendo quello che ho scritto. Chi legge qui poi non sapendo che thread stai citando (doppio problema) capisce che io ho scritto quello che dici tu.
Non mi pare di chiedere molto... sono certo che a te non piacerebbe che qualcuno lo facesse nei tuoi confronti. E non è la prima volta che te lo chiedo. Quindi non fare l'offendina
Ti sembra di non chiedere molto, in realtà affermo con chiarezza che pretendi molto, non ho voluto stravolgere il tuo pensiero, ma figuriamoci...è una vita che lo ripeti, ci mancherebbe altro che qualcuno pensasse che tu abbia scritto quello che dico io, se proprio vuoi la precisone non esisti solo tu, esistono infinite persone che la pensano come Ray (ammesso che Ray abbia detto quello che io ho capito...mi sento rincretinita ), una potrei essere anche io, visto che sono combattuta tra l'accettare la carne e il rifiutarla!
filoumenanike non è connesso  
Vecchio 16-04-2009, 00.27.32   #24
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,693
Predefinito

Perdona allora il mio egocentrismo che chiede solo di non essere citato da un thread all'altro senza linkare, così tagliamo la testa al toro, tanto so già che non ne salto fuori.
Uno non è connesso  
Vecchio 16-04-2009, 00.33.02   #25
filoumenanike
Organizza eventi
 
L'avatar di filoumenanike
 
Data registrazione: 05-12-2008
Messaggi: 1,712
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da griselda Visualizza messaggio
Filo fai un bel sospiro e ti rilassati un momento? Dai era una battuta la mia, non hai nessun bisogno di scusarti per questo.
Sono dei buoni consigli, quello delle sigarette poi lo conoscevo solo che prima fumavo e non volevo sprecarle adesso non le ho più perchè ho smesso. (scherzo!)
filoumenanike non è connesso  
 


Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire nuovi messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare files
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Dio esiste filoumenanike Letteratura & Poesia 0 06-03-2009 01.20.45
non fare del bene.. dafne Aforismi, Proverbi, Modi di dire 45 05-03-2008 18.20.31
Auto a buon prezzo non va bene per noi Uno Ecologia, Altro consumo, Dietrologia etc etc 6 12-01-2008 18.05.39
Cosa fa bene e cosa fa male Era Benessere fisico 26 27-10-2007 21.18.52
Scuole esoteriche, iniziazioni, vie mano destra, secche e mano sinistra, umide Uno Esoterismo 1 05-03-2007 12.46.54


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 12.10.05.




Powered by vBulletin Copyright ©2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
Questo sito non è, nè può ritenersi assimilabile ad una testata giornalistica, viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale. Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina della l. n. 62 del 2001. Il materiale pubblicato è sotto la responsabilità dei rispettivi autori, tutti i diritti sono di Ermopoli.it che incoraggia la diffusione dei contenuti, purchè siano rispettati i seguenti principi: sia citata la fonte, non sia alterato il contenuto e non siano usati a scopo di lucro. P.iva 02268700271