Ermopoli
L'antica città della conoscenza
  
    
Torna indietro   Ermopoli > Forum > Tempio > Misteri

 
 
Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Vecchio 16-03-2011, 18.48.12   #1
luke
Organizza eventi
 
L'avatar di luke
 
Data registrazione: 27-03-2009
Messaggi: 2,273
Predefinito L'uomo che prevedeva i terremoti

L'italiano Raffaele Bendandi è passato alla storia come l'uomo che prevedeva i terremoti,almeno a detta dei suoi estimatori.

Nato nel 1893, a Faenza, negli anni venti iniziò da autodidatta degli studi di atronomia, geologia, studio dell'atmosfera ecc, giungendo alla conclusione che i terremoti sono casuati dall'influsso gravitazionale della luna e degli altri pianeti, oltre che del sole, influssi in grado di smuovere la parte semiliquida presente al di sotto della crosta terrestre.

Riuscì a prevedere con congruo anticipo, con un margine di errore di due giorni sia il terremoto della Marsica del 13 gennaio 1915, sia il terremoto del 2 gennaio 1924 nelle Marche (in questa occasione la previsione venne effettuata il 23 novembre 1923 davanti ad un notaio), sia altri terremoti tra cui quello del 1976 in Friuli, venendo tacciato di ciarlataneria dalle autorità.

La comunità scientifica ebbe pareri discordi sui metodi seguiti da Bendandi, scomparso nel 1979 , il quale è stato ri-scoperto da non tropo tempo in quanto si avvicina la data di una delle sue previsioni e cioè il terremoto devastante che l'undici maggio del 2011 dovrebbe colpire Roma e gran parte del Lazio , seguito a distanza di un anno da una serie di terremoti che colpiranno a pioggia quasi tutto il mondo.
Su internet vi sono centinaia di pagine dedicate a questa previsione, anche se molti sostengono che non fu mai fatta, vista l'impossibilità di prevedere un terremoto con decenni di anticipo, anche seguendo il "metodo Bendandi".

Che dire? Ogni tanto c'è qualcuno che prevede dei terremoti, magari qualcosa di vero ci può essere nel fatto che egli influssi dei pianeti,luna ecc possano smuovere masse semi solide dentro la terra, però forse eistono anch emolti altri parametri che andrebbero tenuti in considerazione per essere più precisi e non credo che ciò sia possibile a tutt'oggi e per il futuro prossimo.

Ultima modifica di luke : 16-03-2011 alle ore 19.05.32.
luke non è connesso  
Vecchio 16-03-2011, 19.12.14   #2
griselda
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di griselda
 
Data registrazione: 07-01-2006
Messaggi: 8,029
Predefinito cicli e ricicli?

Citazione:
Originalmente inviato da luke Visualizza messaggio
L'italiano Raffaele Bendandi è passato alla storia come l'uomo che prevedeva i terremoti,almeno a detta dei suoi estimatori.

Nato nel 1893, a Faenza, negli anni venti iniziò da autodidatta degli studi di atronomia, geologia, studio dell'atmosfera ecc, giungendo alla conclusione che i terremoti sono casuati dall'influsso gravitazionale della luna e degli altri pianeti, oltre che del sole, influssi in grado di smuovere la parte semiliquida presente al di sotto della crosta terrestre.

Riuscì a prevedere con congruo anticipo, con un margine di errore di due giorni sia il terremoto della Marsica del 13 gennaio 1915, sia il terremoto del 2 gennaio 1924 nelle Marche (in questa occasione la previsione venne effettuata il 23 novembre 1923 davanti ad un notaio), sia altri terremoti tra cui quello del 1976 in Friuli, venendo tacciato di ciarlataneria dalle autorità.

La comunità scientifica ebbe pareri discordi sui metodi seguiti da Bendandi, scomparso nel 1979 , il quale è stato ri-scoperto da non tropo tempo in quanto si avvicina la data di una delle sue previsioni e cioè il terremoto devastante che l'undici maggio del 2011 dovrebbe colpire Roma e gran parte del Lazio , seguito a distanza di un anno da una serie di terremoti che colpiranno a pioggia quasi tutto il mondo.
Su internet vi sono centinaia di pagine dedicate a questa previsione, anche se molti sostengono che non fu mai fatta, vista l'impossibilità di prevedere un terremoto con decenni di anticipo, anch eseguendo il "metodo Bendandi".

Che dire? Ogni tanto c'è qualcuno che prevede dei terremoti, magari qualcosa di vero ci può essere nel fatto che egli influssi dei pianeti,luna ecc possano smuovere masse semi solide dentro la terra, però forse eistono anch emolti altri parametri che andrebbero tenuti in considerazione per essere più precisi e non credo che ciò sia possibile a tutt'oggi e per il futuro prossimo.
Non era solo la gravità ad essere tenuta di conto dal Bendandi ma anche le macchie solari e i ciclici allineamenti planetari, un po' come si è fatto per risalire alla costruzione delle piramidi o alla nascita di Gesù.

Quindi il signore in questione si basava su dati che già in passato, persino nel medioevo che viene dichiarato buio, venivano prese in considerazione dagli astrologi che erano anche astronomi o come per gli orientali un tale allineamento planetario può portare sulla terra un'Avatar.
__________________
------------------------

ORDINE RITMO ARMONIA
griselda non è connesso  
Vecchio 17-03-2011, 11.05.55   #3
Astral
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Astral
 
Data registrazione: 01-08-2006
Residenza: Roma
Messaggi: 3,424
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da luke Visualizza messaggio
La comunità scientifica ebbe pareri discordi sui metodi seguiti da Bendandi, scomparso nel 1979 , il quale è stato ri-scoperto da non tropo tempo in quanto si avvicina la data di una delle sue previsioni e cioè il terremoto devastante che l'undici maggio del 2011 dovrebbe colpire Roma e gran parte del Lazio , seguito a distanza di un anno da una serie di terremoti che colpiranno a pioggia quasi tutto il mondo.
Su internet vi sono centinaia di pagine dedicate a questa previsione, anche se molti sostengono che non fu mai fatta, vista l'impossibilità di prevedere un terremoto con decenni di anticipo, anche seguendo il "metodo Bendandi".
Che bella notizia, mi sono sempre lamentato per l'abusivismo edilizio, beh visto la vicinanza se non mi sentite più...la previsione era vera
Astral non è connesso  
Vecchio 17-03-2011, 11.40.05   #4
Sole
Conosce ogni vicolo
 
Data registrazione: 31-08-2005
Messaggi: 5,653
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da luke Visualizza messaggio
La comunità scientifica ebbe pareri discordi sui metodi seguiti da Bendandi, scomparso nel 1979 , il quale è stato ri-scoperto da non tropo tempo in quanto si avvicina la data di una delle sue previsioni e cioè il terremoto devastante che l'undici maggio del 2011 dovrebbe colpire Roma e gran parte del Lazio , seguito a distanza di un anno da una serie di terremoti che colpiranno a pioggia quasi tutto il mondo.
Su internet vi sono centinaia di pagine dedicate a questa previsione, anche se molti sostengono che non fu mai fatta, vista l'impossibilità di prevedere un terremoto con decenni di anticipo, anche seguendo il "metodo Bendandi".
Ne so pochetto. Mi pare che volle distruggere gran parte delle sue carte e previsioni, ma soprattutto il metodo con cui prevedeva. Come tutti i grandi geni aveva un suo codice personale con cui scriveva, quel che rimane è indecifrabile. Rimane una mappa con delle coordinate se non sbaglio che starebbero ad indizare forse una data e forse un luogo appunto Roma e maggio.

C'è la profezia di Roma che parla della caduta del Colosseo. Quando cadrà lui inizierà la fine del mondo. E dire che hanno iniziato ad investire per restaurarlo.... la profezia ha un certo senso di verità perchè al di sotto del Colosseo c'è un lago, appoggia sull'acqua ed ammortizzato da questa. Per cui se cade lui il terremoto deve essere forte. Pochi sanno poi che Roma e i castelli romani (che sono paesini intorno dove fanno il vino buono - ndr ) è una zona sismica perchè sorge sotto un vulcano gigante che dorme. Il vulcano è sotto i castelli che sono a 40 Km da Roma. La tradizione popolare del vulcano che ogni tanto si fa sentire con piccole scossette c'è...

E poi, commento del tutto personale, l'energia tellurica intorno a Roma è molto potente..

Bon, tutto ciò detto, speriamo di no...
__________________
Se non sarò me stesso chi lo sarà per me? E se non ora, quando?
Sole non è connesso  
Vecchio 17-03-2011, 11.58.46   #5
Sole
Conosce ogni vicolo
 
Data registrazione: 31-08-2005
Messaggi: 5,653
Predefinito

Tra l'altro è numero che si ripere l'11.. che è il numero del cambiamento.

Però visto che non è certa l'indicazione del luogo e visto che lo ha previsto diversissimi anni fa potrebbe anche essere stato il terremoto in Giappone.
__________________
Se non sarò me stesso chi lo sarà per me? E se non ora, quando?

Ultima modifica di Sole : 17-03-2011 alle ore 12.08.11. Motivo: aggiunta
Sole non è connesso  
Vecchio 17-03-2011, 13.07.31   #6
Astral
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Astral
 
Data registrazione: 01-08-2006
Residenza: Roma
Messaggi: 3,424
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Sole Visualizza messaggio
. Pochi sanno poi che Roma e i castelli romani (che sono paesini intorno dove fanno il vino buono - ndr ) è una zona sismica perchè sorge sotto un vulcano gigante che dorme. Il vulcano è sotto i castelli che sono a 40 Km da Roma. La tradizione popolare del vulcano che ogni tanto si fa sentire con piccole scossette c'è...
Garantisco, il vino è buono. Scossette non se ne sentono, vero invece che c'è un lago di origine vulcanica e vero pure che c'è un enormità di gas radeon sotto terra, ed è una zona sismica.

L'11 sembra sempre associato anche ai numeri della catastrofe. 11 Settembre, poi ce n'era un altro che non ricordo.

E se il terremoto a Roma potesse essere qualcosa di simbolico, tipo una rivoluzione, o qualcosa di grande?

Devo ammerlo questa considerazione è di parte

Ultima modifica di Astral : 17-03-2011 alle ore 13.08.43. Motivo: aggiunta
Astral non è connesso  
Vecchio 17-03-2011, 14.01.49   #7
Sole
Conosce ogni vicolo
 
Data registrazione: 31-08-2005
Messaggi: 5,653
Predefinito

L'11 marzo scorso il terremoto in Giappone.
__________________
Se non sarò me stesso chi lo sarà per me? E se non ora, quando?
Sole non è connesso  
Vecchio 17-03-2011, 14.15.02   #8
Astral
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Astral
 
Data registrazione: 01-08-2006
Residenza: Roma
Messaggi: 3,424
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Sole Visualizza messaggio
L'11 marzo scorso il terremoto in Giappone.
OT

Ce n0era un altro ancora, non so se il terremoto in Abruzzo, oppure era l'11 ottobre, 2008 il crollo di tutte le borse e l'inizio della crisi?

Non so cosa ci sia di vero in queste profezie, sono scettico, anche se ciò che percipisco nell'aria ultimamente mi piace poco...
Astral non è connesso  
Vecchio 17-03-2011, 15.47.01   #9
luke
Organizza eventi
 
L'avatar di luke
 
Data registrazione: 27-03-2009
Messaggi: 2,273
Predefinito

La zona intorno a Roma in effetti è una zona vulcanica, ci sono diversi laghi formatisi nei crateri spenti....
Fino ad ora comunque terremoti forti in queste zone non mi sembra ve ne siano mai stati, poi è ovvio che il sisma è" forte" anche in funzione della situazione degli edifici, un terremoto tipo quello dell'Aquila, ad esempio, in GIappone non avrebbe fatto praticamente nessun danno, mentre se quello dell'11 marzo fosse avvenuto in Italia, oggi l'Italia non esisterebbe più probabilmente.

Ultima modifica di luke : 17-03-2011 alle ore 15.53.52.
luke non è connesso  
Vecchio 17-03-2011, 16.20.21   #10
Faltea
Partecipa agli eventi
 
Data registrazione: 18-03-2007
Messaggi: 1,164
Predefinito

Quello che mi fa imbestialire è che continuo a leggere di questa possibilità, insomma sembra fattibile il prevedere i terremoti non con la precisione richiesta certo...
ma sembra che sia più conveniente tacitarli che far spostare la gente per salvarla..

Faltea non è connesso  
Vecchio 17-03-2011, 16.35.08   #11
luke
Organizza eventi
 
L'avatar di luke
 
Data registrazione: 27-03-2009
Messaggi: 2,273
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Faltea Visualizza messaggio
Quello che mi fa imbestialire è che continuo a leggere di questa possibilità, insomma sembra fattibile il prevedere i terremoti non con la precisione richiesta certo...
ma sembra che sia più conveniente tacitarli che far spostare la gente per salvarla..

Bè però non credo si possano spostare intere regioni solo per vaghi sospetti.
O si trova il modo di sapere con precisione estrema il dove come quando o altrimenti diventa irrealizzabile.

Magari si dovrebbe cercare di spingere sul rispetto delle norme antisismiche, anche se l'Italia da questo punto di vista ha una situazione particolare, molti paesi sono strutturalmente "anziani" , si dovrebbero buttare giù e ricostruirli da capo, adeguare una casa già esistente è possibile solo fino ad un certo punto.
Cominciare ad essere "spietati" nel far costruire le nuove abitazioni solo se rispettano appieno certi criteri potrebbe essere una soluzione fattibile, certo sarà a vantaggio delle generazioni future, molti di noi in un certo senso sono pressochè "condannati", se avvenisse il disastro.

Ultima modifica di luke : 17-03-2011 alle ore 16.38.31.
luke non è connesso  
Vecchio 17-03-2011, 16.46.48   #12
Astral
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Astral
 
Data registrazione: 01-08-2006
Residenza: Roma
Messaggi: 3,424
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Faltea Visualizza messaggio
Quello che mi fa imbestialire è che continuo a leggere di questa possibilità, insomma sembra fattibile il prevedere i terremoti non con la precisione richiesta certo...
ma sembra che sia più conveniente tacitarli che far spostare la gente per salvarla..

Non abbiamo subito ne scosse, ne mai eruzioni vulcaniche e se ci fosse i laghi si sarebbero prosciugati (un po' succede ma perchè la gente attinge per anniaffiarci i giardini).
Quello dell'Aquila l'abbiamo sentito eccome...

In quel periodo mia madre sarà in Portogallo e gli ho detto che se lei soppravive e noi no, ci vendicheremo dopo la morte
Scherzi apparte, uno ci penso anche perchè sotto Roma in realtà è vuota, quindi sprofonderebbe tutta...

Pensa se uno si sposta, e poi questo s'è sbagliato e fa il terremoto li!

Mah spero sia una trovata pubblicitaria per incentivare il turismo a farsi un weekend in qualche albergo fuori Roma
Astral non è connesso  
Vecchio 17-03-2011, 17.47.56   #13
griselda
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di griselda
 
Data registrazione: 07-01-2006
Messaggi: 8,029
Predefinito scusate se ho allargato troppo forse sono andata OT

Citazione:
Originalmente inviato da Faltea Visualizza messaggio
Quello che mi fa imbestialire è che continuo a leggere di questa possibilità, insomma sembra fattibile il prevedere i terremoti non con la precisione richiesta certo...
ma sembra che sia più conveniente tacitarli che far spostare la gente per salvarla..

Citazione:
Originalmente inviato da luke Visualizza messaggio
Bè però non credo si possano spostare intere regioni solo per vaghi sospetti.
O si trova il modo di sapere con precisione estrema il dove come quando o altrimenti diventa irrealizzabile.

Magari si dovrebbe cercare di spingere sul rispetto delle norme antisismiche, anche se l'Italia da questo punto di vista ha una situazione particolare, molti paesi sono strutturalmente "anziani" , si dovrebbero buttare giù e ricostruirli da capo, adeguare una casa già esistente è possibile solo fino ad un certo punto.
Cominciare ad essere "spietati" nel far costruire le nuove abitazioni solo se rispettano appieno certi criteri potrebbe essere una soluzione fattibile, certo sarà a vantaggio delle generazioni future, molti di noi in un certo senso sono pressochè "condannati", se avvenisse il disastro.

E' da giorni che rimurgino su queste cose, dopo l'evento che ha colpito il Giappone.

Come è stato già detto se quel terremoto fosse avvenuto qui da noi l'Italia tutta sarebbe in condizioni peggiori di quelle del Giappone, perchè loro hanno costruito tenendo conto della loro condizione sismica.............. bon

E' arrivato lo tsunami e se non bastasse quello che è successo ha messo in grave crisi tutto i paese a causa di quel che è capitato alle centrali nucleari....costruite anch'esse tenendo conto di..................

Cosa voglio dire?

Che va bene tenere conto del fuori....tenere conto del territorio...dei pericoli naturali che si avvicendano nell'arco dei secoli e dei millenni o anche solo delle stagioni ma....e c'è un ma......cosa è questo mah che mi gira nella testa e passa per il cuore e che percepisce il dolore di tanti fratelli?

Mah, è che se non teniamo conto del dentro, non potremo mai proteggerci da nulla di ciò che non ci deve capitare.
Credo che se qualcosa possiamo fare andrebbe fatta in questo senso

Astral dice che sente un'aria strana! E come dargli torto!
Basta accendere la tv per vedere un paese sconvolto dalla natura, altri dalla guerra, famiglie sconvolte dalla brutalità umana altro che aria strana, pare che stiamo toccando il fondo

Devo aver letto da qualche parte dove si dice che un terremoto lo si vive fuori quando lo si è vissuto prima dentro, mi piacerebbe capire se ha un fondo di verità questa cosa
__________________
------------------------

ORDINE RITMO ARMONIA
griselda non è connesso  
Vecchio 11-05-2011, 13.27.03   #14
Astral
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Astral
 
Data registrazione: 01-08-2006
Residenza: Roma
Messaggi: 3,424
Predefinito

Se non rispondo stasera, saprete perchè...

Scherzo, adesso c'è chi dice che il terremoto c'è il 12 o il 13, altri dicono che avverrà quest'anno ma non a maggio. Hanno proprio deciso di far prendere giorni di ferie ai romani, stanno rilanciando però il turismo extraromano.

Intanto alcuni parenti con la scusa fatalità sto periodo sono andati a Padova
Astral non è connesso  
Vecchio 11-05-2011, 23.02.03   #15
Grey Owl
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Grey Owl
 
Data registrazione: 24-01-2006
Messaggi: 2,100
Predefinito

Ho cercato nel web di saperne di più su questa cosa della previsione del terremoto a Roma ed ho scoperto che si basa su una presunta teoria di Bendandi.
Essa si basa sul presupposto che gli allineamenti di pianeti e altri corpi celesti generano forze in grado di produrre terremoti. Ed in effetti tra maggio e aprile di quest’anno c’è un particolare allineamento tra Marte, Giove, Venere e Mercurio.
Ma ho pure letto che durante il terremoto di Messina del 1908 oppure nel terremoto del Friuli del 1976 oppure nel terremoto in Irpinia del 1980 nel cielo non vi erano particolari allineamenti di pianeti.

Non solo la teoria di Bendandi è priva di fondamento scientifico (egli stesso era un autodidatta) ma persino la stessa associazione "La Bendaniana" ha negato questa previsione.

In compenso molti romani oggi si sono concessi un giorno di ferie con la scusa del terremoto (o meglio, i burloni del web hanno deciso di far prendere giorni di ferie ai romani?).

Ultima modifica di Grey Owl : 11-05-2011 alle ore 23.04.11.
Grey Owl non è connesso  
Vecchio 11-05-2011, 23.14.57   #16
Sole
Conosce ogni vicolo
 
Data registrazione: 31-08-2005
Messaggi: 5,653
Predefinito

I canoni della scienza sono spesso parecchio lontani dal genio.
Comunque ho letto che invece ne aveva previsti molti, compreso quello del Friuli che nomin Grey e lo aveva annunciato con preavviso ma non è stato ascoltato.
Ancora pare che abbia voluto bruciare prima di morire tutti i suoi studi, così oggi ben poco si sa di come facesse.

Quella del terremoto di Roma era un mito metropolitano perchè come dice Grey in effetti nelle sue carte conservate presso l'associazione a lui dedicata non c'è scritta nessuna data.

Bello dirlo adesso...

Astral tutto a posto si?
__________________
Se non sarò me stesso chi lo sarà per me? E se non ora, quando?
Sole non è connesso  
Vecchio 11-05-2011, 23.19.27   #17
Astral
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Astral
 
Data registrazione: 01-08-2006
Residenza: Roma
Messaggi: 3,424
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Grey Owl Visualizza messaggio
Ho cercato nel web di saperne di più su questa cosa della previsione del terremoto a Roma ed ho scoperto che si basa su una presunta teoria di Bendandi.
Essa si basa sul presupposto che gli allineamenti di pianeti e altri corpi celesti generano forze in grado di produrre terremoti. Ed in effetti tra maggio e aprile di quest’anno c’è un particolare allineamento tra Marte, Giove, Venere e Mercurio.
Ma ho pure letto che durante il terremoto di Messina del 1908 oppure nel terremoto del Friuli del 1976 oppure nel terremoto in Irpinia del 1980 nel cielo non vi erano particolari allineamenti di pianeti.

Non solo la teoria di Bendandi è priva di fondamento scientifico (egli stesso era un autodidatta) ma persino la stessa associazione "La Bendaniana" ha negato questa previsione.

In compenso molti romani oggi si sono concessi un giorno di ferie con la scusa del terremoto (o meglio, i burloni del web hanno deciso di far prendere giorni di ferie ai romani?).
Mi sembra strano che ci sia sia l'allineamento planetario che il terremoto proprio oggi, certo era troppo preciso prevedere anche dove!
Astral non è connesso  
Vecchio 11-05-2011, 23.22.47   #18
luke
Organizza eventi
 
L'avatar di luke
 
Data registrazione: 27-03-2009
Messaggi: 2,273
Predefinito

Ne è andato uno in Spagna oggi di terremoto....

Comunque è un periodo in cui se ne sentono parecchie di previsioni nefaste: vulceni che dovrebbero collassare, terremoti, profezie maya, leggevo che a novembre è previsto il passaggio di un asteroide vicinissimo alla terra, uno degli incontri ravvicinati più "stretti" in assoluto.
__________________
in tenebris lux factus sum
luke non è connesso  
Vecchio 12-05-2011, 00.02.34   #19
griselda
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di griselda
 
Data registrazione: 07-01-2006
Messaggi: 8,029
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da luke Visualizza messaggio
Ne è andato uno in Spagna oggi di terremoto....

Comunque è un periodo in cui se ne sentono parecchie di previsioni nefaste: vulceni che dovrebbero collassare, terremoti, profezie maya, leggevo che a novembre è previsto il passaggio di un asteroide vicinissimo alla terra, uno degli incontri ravvicinati più "stretti" in assoluto.
Ogni tanto ne passa uno di asteroide "vicino" alla terra, ma se nessuno lo dice al giornalista tal dei tali passa inosservato almeno dai media e quindi non veniamo a saperlo.
Quando vengono alla ribalta queste notizie che siano profezie o altro tipo queste minaccie annunciate mi viene in mente quello che la Madonna dice o ha detto in passato: ammoniva gli uomini di pregare e di fare qualche sacrificio come quello di digiunare o mangiare pane e acqua...e a volte mi trovo a pensare che su questa terra ci siano Esseri che vegliano su di noi e che dirigono un po' queste cose.... e che tengono l'umanità sotto pretezione almeno sin che ce la fanno.
Eh lo so sono un'inguaribile romantica
__________________
------------------------

ORDINE RITMO ARMONIA
griselda non è connesso  
Vecchio 12-05-2011, 23.35.18   #20
dafne
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di dafne
 
Data registrazione: 24-09-2007
Messaggi: 3,630
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da griselda Visualizza messaggio
e a volte mi trovo a pensare che su questa terra ci siano Esseri che vegliano su di noi e che dirigono un po' queste cose.... e che tengono l'umanità sotto pretezione almeno sin che ce la fanno.
Eh lo so sono un'inguaribile romantica
Eh allora siamo in due
__________________
dafne non è connesso  
 


Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire nuovi messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare files
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
La Quarta Via - Gurdjieff Kael Tradizioni Spirituali ed Esoteriche 168 17-01-2012 16.14.06
il lavoro nobilita l'uomo dafne Aforismi, Proverbi, Modi di dire 7 06-06-2011 20.20.08
L'uomo: il meglio o il peggio della creazione? Enoch Esoterismo 102 07-04-2010 09.29.45
L'occasione fa l'uomo ladro griselda Aforismi, Proverbi, Modi di dire 19 24-07-2008 17.40.54
L'uomo RedWitch Aforismi, Proverbi, Modi di dire 11 26-08-2006 14.21.01


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 07.26.37.




Powered by vBulletin Copyright ©2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
Questo sito non è, nè può ritenersi assimilabile ad una testata giornalistica, viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale. Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina della l. n. 62 del 2001. Il materiale pubblicato è sotto la responsabilità dei rispettivi autori, tutti i diritti sono di Ermopoli.it che incoraggia la diffusione dei contenuti, purchè siano rispettati i seguenti principi: sia citata la fonte, non sia alterato il contenuto e non siano usati a scopo di lucro. P.iva 02268700271