Ermopoli
L'antica città della conoscenza
  
    
Torna indietro   Ermopoli > Forum > Tempio > Divinazione e tecniche conoscitive > L'antro della Sibillazione

 
 
Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Vecchio 11-06-2007, 00.15.22   #1
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,693
Predefinito Dimmi come passeggi e ti dirò chi sei

  1. Lento o veloce, o comunque passo deciso da maratoneta a riposo?
  2. Guardi dritto avanti o ti giri a destra sinistra (a parte per vedere eventualmente i negozi)?
  3. Osservi i passanti che ti vengono incontro o pensi agli affari tuoi, se li osservi cosa ti rimane di loro appena passati?
  4. Alzi mai lo sguardo verso i tetti o i particolari alti delle vie?
  5. Qual'è l'orario/momento della giornata in cui preferisci passeggiare e perchè?
  6. Preferisci camminare o un giro in bicicletta?
  7. Se stai passeggiando in relax ti fa piacere incontrare chi conosci, salutare etc... o preferiresti zone dove non conosci nessuno?
  8. Ti fermi su ogni vetrina anche solo a dare un'occhio per curiosità, ne guardi solo alcune o nessuna?
  9. Leggi e con quale attenzione/interesse/assiduità le varie cose che trovi affisse dalla pubblicità, alle locandine davanti le edicole fino ai manifestini di lutto?
  10. Ascolti i suoni (campane, uccellini etc sperandi che tu possa passeggiare non in centro a Milano) o il tuo orecchio è attirato più dalle voci?

Sulle vacanze lo abbiamo fatto lo scorso anno... magari lo rifaremo in modo diverso, adesso la stagione permette e/o invoglia le passeggiate, quindi sfruttiamo l'argomento.
Come al solito per chi non passeggia molto (per motivi diversi) il modo di partecipare è descrivere comunque quel poco che si passeggia o come si passeggerebbe se si potesse/volesse. Una risposta non limitata a si o no è gradita anche se non indispensabile... ma se non volete sfaticarvi voi perchè dovrei io?
Uno non è connesso  
Vecchio 11-06-2007, 00.31.27   #2
Grey Owl
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Grey Owl
 
Data registrazione: 24-01-2006
Messaggi: 2,100
Predefinito

Normalmente non passeggio... nel senso che se vado in paese ci vado in moto o in macchina... in genere per acquisti... mentre se è per fare un pò di movimento vado a correre a piedi o in bicicletta.

Però quando capita di essere in paese cammino guardando avanti a me le persone che incontro e pure i tetti e gli alberi... raramente mi fermo davanti una vetrina che non sia quella a cui sono diretto... m'incuriosisce la gente... noto le persone che passeggiano lungo la strada che faccio io...

Il passo è rilassato... non lento e non veloce...
Mi guardo in giro ed osservo i passanti in genere mi colpisce lo sguardo che fà intravedere l'umore di quella persona... spesso guardo in alto ed osservo i balconi e i sottotetti... non vi è un orario preciso... ma direi dopo le 18:00 per necessità... se posso giro in bicicletta... mi piace gironzolare in bicicletta per le vie del paese... se gironzolo in relax preferisco non incontrare nessuno... le vetrine che mi attirano sono varie... non per quello che vendono (il genere) ma per alcuni particolari che cambiano di volta in volta... d'abitudine leggo i fogli esposti un edicola... giusto le tre righe... pure i manifestini del lutto... a volte scopro che è morto un tizio che conoscevo... il mio oerecchio è attirato più dai suoni che dalle voci.
Grey Owl non è connesso  
Vecchio 11-06-2007, 00.45.17   #3
griselda
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di griselda
 
Data registrazione: 07-01-2006
Messaggi: 8,029
Predefinito

Lento o veloce, o comunque passo deciso da maratoneta a riposo?
Il mio passo è sempre spedito sembra che abbia un lupo che mi insegue.
Guardi dritto avanti o ti giri a destra sinistra (a parte per vedere eventualmente i negozi)?
Di solito guardo dritta davanti a me, ma butto un'occhiatina veloce alle vetrine senza osservare l'interno.
Osservi i passanti che ti vengono incontro o pensi agli affari tuoi, se li osservi cosa ti rimane di loro appena passati?
Non osservo i passanti ma se incontro qualcuno che conosco gli sorrido.
Alzi mai lo sguardo verso i tetti o i particolari alti delle vie?
Ecco invece questo sempre direi che passeggio più guardando la natura che mi attira di più dei passanti e il naso è spesso rivolto verso l'alto. ( ma pure per terra per non inciampare.)
Qual'è l'orario/momento della giornata in cui preferisci passeggiare e perchè?
Preferisco passeggiare al mattino o la sera. Poca gente in giro i rumori della natura. Di notte d'estate mi piace passeggiare in una strada di campagna buia dove si vedono solo le lucciole e il canto dei grilli i profumi della notte con i rumori dei passi sulla ghiaia e l'odore dell'acqua nel silenzio che canta. In compagnia di chi amo sicuramente.
Preferisci camminare o un giro in bicicletta?
Dipende dal momento mi piacciono entrambe.
Se stai passeggiando in relax ti fa piacere incontrare chi conosci, salutare etc... o preferiresti zone dove non conosci nessuno?
Dipende dal tipo di passeggiata e dal momento ci sono momenti in cui mi piace riconoscere qualcuno tra la gente altre volte passeggiare in mezzo alla natura da sola e non incontrare anima viva. In relax da sola ed in zona isolata.
Ti fermi su ogni vetrina anche solo a dare un'occhio per curiosità, ne guardi solo alcune o nessuna?
Ma nemmeno per sogno, se faccio una passeggiata non penso proprio alle vetrine se ci faccio caso è perchè avevo deciso di fare compere. O quando devo ingannare il tempo ma in quel caso non la reputo una paseggiata.
Leggi e con quale attenzione/interesse/assiduità le varie cose che trovi affisse dalla pubblicità, alle locandine davanti le edicole fino ai manifestini di lutto?
Non leggo nulla se non di rado, quello che leggo sono gli avvisi dal medico tipo cambiamento di orari, regole etc. o nella bacheca davanti al comune se ci passo.
Ascolti i suoni (campane, uccellini etc sperandi che tu possa passeggiare non in centro a Milano) o il tuo orecchio è attirato più dalle voci?
Se posso e riesco preferisco proprio estraniarmi dalle voci quando passeggio amo la natura il silenzio. Ma se sento un vociare strano la mia attenzione si muove verso....e poi cambio direzione. Se non si era capito sono un orso.
P.S. le campane mi piaccciono moltissimo.

Ultima modifica di griselda : 11-06-2007 alle ore 00.49.50.
griselda non è connesso  
Vecchio 11-06-2007, 09.57.59   #4
RedWitch
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di RedWitch
 
Data registrazione: 20-12-2004
Messaggi: 3,537
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Uno Visualizza messaggio
  1. Lento o veloce, o comunque passo deciso da maratoneta a riposo?
  2. Guardi dritto avanti o ti giri a destra sinistra (a parte per vedere eventualmente i negozi)?
  3. Osservi i passanti che ti vengono incontro o pensi agli affari tuoi, se li osservi cosa ti rimane di loro appena passati?
  4. Alzi mai lo sguardo verso i tetti o i particolari alti delle vie?
  5. Qual'è l'orario/momento della giornata in cui preferisci passeggiare e perchè?
  6. Preferisci camminare o un giro in bicicletta?
  7. Se stai passeggiando in relax ti fa piacere incontrare chi conosci, salutare etc... o preferiresti zone dove non conosci nessuno?
  8. Ti fermi su ogni vetrina anche solo a dare un'occhio per curiosità, ne guardi solo alcune o nessuna?
  9. Leggi e con quale attenzione/interesse/assiduità le varie cose che trovi affisse dalla pubblicità, alle locandine davanti le edicole fino ai manifestini di lutto?
  10. Ascolti i suoni (campane, uccellini etc sperandi che tu possa passeggiare non in centro a Milano) o il tuo orecchio è attirato più dalle voci?
  1. Quasi sempre passo sostenuto (a meno che non possa passeggiare in campagna, lì cerco di godermela)
  2. Guardo dritta davanti a me
  3. Guardo i passanti, in genere mi rimane impressa l'espressione che hanno, gli occhi.
  4. Sì, osservo i particolari alti delle vie, o degli alberi, o della luce che filtra dai rami se sono in campagna. E' una cosa che ho scoperto da poco, mi piace molto, in genere mi fermo per farlo.
  5. Se posso dal pomeriggio fino al tramonto
  6. Camminare, ma dipende dal fatto che non so andare in bici , quindi la scelta è obbligata.
  7. Preferisco non incontrare nessuno che conosco, ma se li incontro li saluto..
  8. Guardo le vetrine che mi interessano, o se vedo qualcosa che mi attrae altrimenti tiro dritta
  9. Leggo le locandine delle edicole, perchè mi ci cade l'occhio. Poi a volte cerco la notizia sul giornale.
  10. Mi piace ascoltare i suoni, se sono in mezzo alla natura le voci mi infastidiscono, quando sono in città il vociare di mischia al resto...
RedWitch non è connesso  
Vecchio 11-06-2007, 11.45.49   #5
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,693
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Grey Owl Visualizza messaggio
Normalmente non passeggio... nel senso che se vado in paese ci vado in moto o in macchina... in genere per acquisti... mentre se è per fare un pò di movimento vado a correre a piedi o in bicicletta.

Però quando capita di essere in paese cammino guardando avanti a me le persone che incontro e pure i tetti e gli alberi... raramente mi fermo davanti una vetrina che non sia quella a cui sono diretto... m'incuriosisce la gente... noto le persone che passeggiano lungo la strada che faccio io...

Il passo è rilassato... non lento e non veloce...
Mi guardo in giro ed osservo i passanti in genere mi colpisce lo sguardo che fà intravedere l'umore di quella persona... spesso guardo in alto ed osservo i balconi e i sottotetti... non vi è un orario preciso... ma direi dopo le 18:00 per necessità... se posso giro in bicicletta... mi piace gironzolare in bicicletta per le vie del paese... se gironzolo in relax preferisco non incontrare nessuno... le vetrine che mi attirano sono varie... non per quello che vendono (il genere) ma per alcuni particolari che cambiano di volta in volta... d'abitudine leggo i fogli esposti un edicola... giusto le tre righe... pure i manifestini del lutto... a volte scopro che è morto un tizio che conoscevo... il mio oerecchio è attirato più dai suoni che dalle voci.
Ti costringi a dare una motivazione a tutto quello che fai, a volte la motivazione ti arriva su un piatto d'argento: "devo fare così perchè..." ma sarà vero?
Fai fatica a rallentare, hai paura che ti sfugga qualcosa... accogli bene il generale ma ti sfugge spesso il particolare.
Uno non è connesso  
Vecchio 11-06-2007, 11.55.33   #6
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,693
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da griselda Visualizza messaggio
Il mio passo è sempre spedito sembra che abbia un lupo che mi insegue.
Di solito guardo dritta davanti a me, ma butto un'occhiatina veloce alle vetrine senza osservare l'interno.Non osservo i passanti ma se incontro qualcuno che conosco gli sorrido.Ecco invece questo sempre direi che passeggio più guardando la natura che mi attira di più dei passanti e il naso è spesso rivolto verso l'alto. ( ma pure per terra per non inciampare.) Preferisco passeggiare al mattino o la sera. Poca gente in giro i rumori della natura. Di notte d'estate mi piace passeggiare in una strada di campagna buia dove si vedono solo le lucciole e il canto dei grilli i profumi della notte con i rumori dei passi sulla ghiaia e l'odore dell'acqua nel silenzio che canta. In compagnia di chi amo sicuramente.
Dipende dal momento mi piacciono entrambe.Dipende dal tipo di passeggiata e dal momento ci sono momenti in cui mi piace riconoscere qualcuno tra la gente altre volte passeggiare in mezzo alla natura da sola e non incontrare anima viva. In relax da sola ed in zona isolata.Ma nemmeno per sogno, se faccio una passeggiata non penso proprio alle vetrine se ci faccio caso è perchè avevo deciso di fare compere. O quando devo ingannare il tempo ma in quel caso non la reputo una paseggiata.
Non leggo nulla se non di rado, quello che leggo sono gli avvisi dal medico tipo cambiamento di orari, regole etc. o nella bacheca davanti al comune se ci passo.
Se posso e riesco preferisco proprio estraniarmi dalle voci quando passeggio amo la natura il silenzio. Ma se sento un vociare strano la mia attenzione si muove verso....e poi cambio direzione. Se non si era capito sono un orso.
P.S. le campane mi piaccciono moltissimo.
Dire che ti manca la pazienza non è una novità vero?
Sei curiosa anche se cerchi di tenere a bada questa cosa, anche tramite l'isolamento quando possibile, sei molto attenta alle regole che ti circondano e di umore mutevole.
Uno non è connesso  
Vecchio 11-06-2007, 12.03.43   #7
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,693
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da RedWitch Visualizza messaggio
  1. Quasi sempre passo sostenuto (a meno che non possa passeggiare in campagna, lì cerco di godermela)
  2. Guardo dritta davanti a me
  3. Guardo i passanti, in genere mi rimane impressa l'espressione che hanno, gli occhi.
  4. Sì, osservo i particolari alti delle vie, o degli alberi, o della luce che filtra dai rami se sono in campagna. E' una cosa che ho scoperto da poco, mi piace molto, in genere mi fermo per farlo.
  5. Se posso dal pomeriggio fino al tramonto
  6. Camminare, ma dipende dal fatto che non so andare in bici , quindi la scelta è obbligata.
  7. Preferisco non incontrare nessuno che conosco, ma se li incontro li saluto..
  8. Guardo le vetrine che mi interessano, o se vedo qualcosa che mi attrae altrimenti tiro dritta
  9. Leggo le locandine delle edicole, perchè mi ci cade l'occhio. Poi a volte cerco la notizia sul giornale.
  10. Mi piace ascoltare i suoni, se sono in mezzo alla natura le voci mi infastidiscono, quando sono in città il vociare di mischia al resto...
Lasci che sia l'ambiente a decidere il ritmo della tua vita, stai sempre sul chi va la per qualcosa che temi possa arrivare dal futuro. Anche quando ti isoli puoi venire risucchiata dal mondo attraverso qualche interesse/curiosità.
Uno non è connesso  
Vecchio 11-06-2007, 13.22.35   #8
Faltea
Partecipa agli eventi
 
Data registrazione: 18-03-2007
Messaggi: 1,164
Predefinito

Lento o veloce, o comunque passo deciso da maratoneta a riposo?

Veloce, passo deciso.

Guardi dritto avanti o ti giri a destra sinistra (a parte per vedere eventualmente i negozi)?
Guardo in basso, sempre a terra circa 1 metro davanti a me.
Osservi i passanti che ti vengono incontro o pensi agli affari tuoi, se li osservi cosa ti rimane di loro appena passati?
Non osservo i passanti vicini, capita più spesso che se mi fermo osservo quelli più lontani, il modo di gesticolare, parlare, ecc.

Alzi mai lo sguardo verso i tetti o i particolari alti delle vie?

Si, spessissimo. E' quasi un vizio, se mi trovo in una città che non è la mia lo facccio anche mentre guido...
lo so, lo so a rischio e pericolo mio e degli altri... si si vi informo dei miei successivi spostamenti
Qual'è l'orario/momento della giornata in cui preferisci passeggiare e perchè?
La mattina, più mattina possibile, adoro l'idea di avere tutta la giornata davanti e mi godo molto di più la passeggiata... i colori tutto sembra più vivido, più luminoso.. non so, difficile da spiegare.
Anche se il tempo mi permette di passeggiare solo la sera... sigh.
Preferisci camminare o un giro in bicicletta?
Camminare
Se stai passeggiando in relax ti fa piacere incontrare chi conosci, salutare etc... o preferiresti zone dove non conosci nessuno?
Preferisco zone dove non conosco nessuno, entro nel mio mondo mentre passeggio, penso mi darebbe fastidio incontrare qualcuno.. forse farei anche finta di non conoscerlo (una volta l'ho fatto. )
Ti fermi su ogni vetrina anche solo a dare un'occhio per curiosità, ne guardi solo alcune o nessuna?
Dipende, se passeggo in relax prediligo parchi e zone verdi, niente vetrine. Se gironzolo in città ed ho una meta, lo sguardo è veloce, se non ho una meta le viviseziono!

Leggi e con quale attenzione/interesse/assiduità le varie cose che trovi affisse dalla pubblicità, alle locandine davanti le edicole fino ai manifestini di lutto?

Leggo TUTTO, alle volte inconsciamente..

Ascolti i suoni (campane, uccellini etc sperandi che tu possa passeggiare non in centro a Milano) o il tuo orecchio è attirato più dalle voci?

Dipende, parco=uccellini, città= voci.. Anche se penso più dalle voci comunque.

Faltea non è connesso  
Vecchio 11-06-2007, 14.03.15   #9
stella
Organizza eventi
 
L'avatar di stella
 
Data registrazione: 09-04-2006
Messaggi: 2,233
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Uno Visualizza messaggio
  1. Lento o veloce, o comunque passo deciso da maratoneta a riposo?
  2. Guardi dritto avanti o ti giri a destra sinistra (a parte per vedere eventualmente i negozi)?
  3. Osservi i passanti che ti vengono incontro o pensi agli affari tuoi, se li osservi cosa ti rimane di loro appena passati?
  4. Alzi mai lo sguardo verso i tetti o i particolari alti delle vie?
  5. Qual'è l'orario/momento della giornata in cui preferisci passeggiare e perchè?
  6. Preferisci camminare o un giro in bicicletta?
  7. Se stai passeggiando in relax ti fa piacere incontrare chi conosci, salutare etc... o preferiresti zone dove non conosci nessuno?
  8. Ti fermi su ogni vetrina anche solo a dare un'occhio per curiosità, ne guardi solo alcune o nessuna?
  9. Leggi e con quale attenzione/interesse/assiduità le varie cose che trovi affisse dalla pubblicità, alle locandine davanti le edicole fino ai manifestini di lutto?
  10. Ascolti i suoni (campane, uccellini etc sperandi che tu possa passeggiare non in centro a Milano) o il tuo orecchio è attirato più dalle voci?
1) mi piace passeggiare quando ho tempo, e quando passeggio mi piace camminare lentamente, senza nessuna fretta.

2) Di solito guardo avanti ma anche mi guardo intorno, mi piace guardare le espressioni della gente e le vetrine, anche se non devo fare acquisti...

3) delle persone che incrocio noto la loro espressione ma soprattutto il vestiario... certe volte penso io così conciata non uscirei mai.... riferito alle donne....

4) guardo spesso verso l'alto, specie certi particolari architettonici che magari altre volte non avevo notato, mi fanno pensare che ogni luogo riserva delle soprese, anche un balcone fiorito.... o un intreccio di rami in un viale.....

5) evito le ore di punta, preferisco la mattina prima delle dieci se non lavoro, oppure nel tardo pomeriggio....
fa eccezione il sabato che mi piace uscire per la spesa ed è bello vedere la gente che fa shopping oppure seduti ai tavolini di un bar all'aperto, è bello anche quando c'è il mercato pieno di bancarelle con merci diverse, dalla frutta e verdura alle magliette e così via......

6) mi piace passeggiare sia a piedi che in bicicletta, a piedi non faccio tanta strada quanta possa farne in bicicletta, in bici il giro si allarga a rioni che non sono i miei abituali, ma ultimamente giro molto di più a piedi che in bici, purtroppo nel giro di due anni me ne hanno fregate tre..... proprio sotto casa...

7) se sto passeggiando in relax preferisco non incontrare nessuno, se però incontro qualche persona che conosco scambio volentieri due chiacchiere e un saluto.

8) Mi piace guardare le vetrine ma non mi fermo su tutte, mi fermo davanti a quelle che mi attirano per qualche particolare... a volte mi piace guardare le vetrine di negozi in cui non entrerei mai ma che mi fanno sognare di viaggi o di abiti o cibi esotici....

9) leggo sempre le locandine dei giornali, gli avvisi comunali e gli annunci mortuari.... anche le locandine di spettacoli o programmi di feste e sagre qua e là....

10) ascolto i suoni, il canto di qualche uccellino se mi trovo vicino ad un parco, le campane, i clacson, le sirene in lontananza, le musiche di qualche suonature ambulante o provenienti da qualche finestra aperta.
stella non è connesso  
Vecchio 11-06-2007, 14.35.54   #10
griselda
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di griselda
 
Data registrazione: 07-01-2006
Messaggi: 8,029
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Uno Visualizza messaggio
Dire che ti manca la pazienza non è una novità vero?
Sei curiosa anche se cerchi di tenere a bada questa cosa, anche tramite l'isolamento quando possibile, sei molto attenta alle regole che ti circondano e di umore mutevole.
Urka di che marca è la tua macchina fotografica?
E...oggi ci sono solo delle brutte imitazioni in giro non le fanno più come una volta
Bon direi istantanea perfetta grazie
griselda non è connesso  
Vecchio 12-06-2007, 07.33.34   #11
Ray
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di Ray
 
Data registrazione: 10-08-2005
Messaggi: 7,218
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Uno Visualizza messaggio
  1. Lento o veloce, o comunque passo deciso da maratoneta a riposo?
  2. Guardi dritto avanti o ti giri a destra sinistra (a parte per vedere eventualmente i negozi)?
  3. Osservi i passanti che ti vengono incontro o pensi agli affari tuoi, se li osservi cosa ti rimane di loro appena passati?
  4. Alzi mai lo sguardo verso i tetti o i particolari alti delle vie?
  5. Qual'è l'orario/momento della giornata in cui preferisci passeggiare e perchè?
  6. Preferisci camminare o un giro in bicicletta?
  7. Se stai passeggiando in relax ti fa piacere incontrare chi conosci, salutare etc... o preferiresti zone dove non conosci nessuno?
  8. Ti fermi su ogni vetrina anche solo a dare un'occhio per curiosità, ne guardi solo alcune o nessuna?
  9. Leggi e con quale attenzione/interesse/assiduità le varie cose che trovi affisse dalla pubblicità, alle locandine davanti le edicole fino ai manifestini di lutto?
  10. Ascolti i suoni (campane, uccellini etc sperandi che tu possa passeggiare non in centro a Milano) o il tuo orecchio è attirato più dalle voci?
1- Dipende. Passeggiare per me è sinonimo di lento e tranquillo, soprattutto se gironzolo a vanvera. Se ho una meta già tendo ad un passo più deciso. Dipende anche se sono solo o con qualcuno. Nel secondo caso tendo ad adeguare il passo al suo, il che di solito significa rallentare.
2- Cerco di guardarmi attorno, posto che davanti non è che posso non guardare.
3- Di solito li osservo, fa parte dell'esplorare. Mi colpiscono se sono in qualche modo buffi o se hanno degli atteggiamenti particolari... a volte gioco ad immaginarmi i loro pensieri.
4- Si e ogni volta che lo faccio mi dico che lo faccio troppo raramente.
5- Non so, direi di sera che è più tranquillo. Ma dipende dal clima forse.
6- Camminare.
7- A volte sono contento di incontrare gente a volte preferisco la solitudine, dipende se mi immergo in pensieri miei o se sono rivolto verso l'esterno. Comunque bon, mi adatto.
8- Tendo a sfruttare la passeggiata per occhiare le vetrine che di solito non guardo ma comunque di sfuggita. Solo certe catturano la mia attenzione.
9- Leggo se vedo. E' quasi inevitabile, ma l'interesse è scarso di solito.
10- Potendo preferisco i suoni.
Ray non è connesso  
Vecchio 12-06-2007, 14.02.46   #12
Sole
Conosce ogni vicolo
 
Data registrazione: 31-08-2005
Messaggi: 5,653
Predefinito

Lento o veloce, o comunque passo deciso da maratoneta a riposo?
Passo sostenuto, abbastanza ritmico se devo andare da qualche parte, se ho una meta ma passeggiando mi perdo abbastanza nell'ambiente.

Guardi dritto avanti o ti giri a destra sinistra (a parte per vedere eventualmente i negozi)?

Guardo dritto lasciandomi però distrarre da particolari che attirano la mia attenzione, tipo una persona con uno sguardo particolare o un modo di fare curioso. Mah in realtà sbircio tutto intorno...

Osservi i passanti che ti vengono incontro o pensi agli affari tuoi, se li osservi cosa ti rimane di loro appena passati?
Generalmente guardo chi mi viene incontro e mi resta impresso lo sguardo e cosa erano intenti a fare.

Alzi mai lo sguardo verso i tetti o i particolari alti delle vie?
Si, se sono in una giornata in cui mi sento con la mente libera.

Qual'è l'orario/momento della giornata in cui preferisci passeggiare e perchè?
La mattina, perchè l'aria è più "fresca" e la gente è più dinamica.

Preferisci camminare o un giro in bicicletta?
Camminare.

Se stai passeggiando in relax ti fa piacere incontrare chi conosci, salutare etc... o preferiresti zone dove non conosci nessuno?
Dove non conosco nessuno.

Ti fermi su ogni vetrina anche solo a dare un'occhio per curiosità, ne guardi solo alcune o nessuna?
Solo alcune, e per poco tempo, solo uno sguardo.

Leggi e con quale attenzione/interesse/assiduità le varie cose che trovi affisse dalla pubblicità, alle locandine davanti le edicole fino ai manifestini di lutto?
A volte le pubblicità se sono allegre, ma generalmente non leggo.

Ascolti i suoni (campane, uccellini etc sperandi che tu possa passeggiare non in centro a Milano) o il tuo orecchio è attirato più dalle voci?
Dalle voci della gente.

Ultima modifica di Sole : 12-06-2007 alle ore 14.28.13.
Sole non è connesso  
Vecchio 12-06-2007, 14.23.31   #13
Kael
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Kael
 
Data registrazione: 06-08-2005
Messaggi: 3,153
Predefinito

1. Se passeggio lo faccio a passo lento, gustandomi il momento...
2. Mi guardo attorno, osservo l'ambiente a 180 gradi.
3. Di solito guardo chi mi viene incontro, ma non perchè mi colpisca in qualche modo particolare, ma per il semplice fatto che fa parte dell'ambiente nel quale passeggio. Della maggior parte che vedo comunque non mi resta impresso nulla di specifico (a parte casi eccezionali, se vedo uno molto alto, molto basso, etc..)
4. Alzo spessissimo lo sguardo, mi piace guardare il cielo. E ogni volta che lo faccio penso che raramente l'uomo alza lo sguardo, troppo preso dalle faccende "terrene"..
5. Mi piace il tramonto, per il meraviglioso gioco di colori di cui si gode.
6. Camminare.
7. Se passeggio è per svuotare la mente, quindi preferisco non incontrare nessuno, restare per così dire in una sorta di non-razionalità.
8. Non guardo quasi mai le vetrine (anche se ogni tanto mi sforzo perchè penso che ogni tanto non mi farebbe male.. )
9. Non leggo quasi mai le affissioni, ogni tanto lo faccio per vedere se le pubblicità o i titoli dei giornali esposti fuori dai tabaccai hanno cambiato modo per catturare l'attenzione della gente o propinano sempre le stesse notizie o frasi fatte.
10. Ascolto i suoni di solito (anche perchè preferisco passeggiare nella natura), a meno che uno non urli..
Kael non è connesso  
Vecchio 12-06-2007, 15.50.41   #14
MaxFuryu
Cittadino/a Stabile
 
L'avatar di MaxFuryu
 
Data registrazione: 03-04-2005
Messaggi: 425
Predefinito

mi piace passeggiare ma lo faccio di rado anche se a volte ne sento il bisogno farlo, la velocità dipende di solito da quanto sono ripostato/stanco (quando sono stanco cammino più veloce..mah) generalmente ho un passo non lento, forse un pò veloce ma piuttosto normale direi, guardo davanti a me però volgo lo sguardo a destra e sinistra di continuo perchè mi piace vedere le persone direi che guardo solo le persone anche se non mi interessa poi cosa stanno facendo, di loro mi rimane soprattutto l'aspetto fisico anche se vedo qualcuno di sfuggita una volta poi se lo rivedo anche a distanza di tempo mi ricordo, il resto negozi ecc...mi annoiano, di rado mi fermo a guardare qualcosa e sempre per pochissimo tempo, delle locandine varie mi interessa solo vedere il modo in cui sono fatte e il modo in cui sono scritte. Da poco ho scoperto il fatto di guardare in alto, non ci avevo mai fatto caso a come potevano essere belli i palazzi visti dal basso (ci ho fatto caso una settimana fa), una volta andavo sempre in bicicletta adesso ci andrei solo se fossi annoiato...riguardo ai suoni, purtroppo è come se non ci fossero, in via eccezionale ascolto qualcosa. non mi piace incontrare nessuno, quando passeggio lo faccio per me e mi piace farlo e stare solo, i momenti in cui mi piace possono essere tutti, mi è capitato pochissime volte la mattina molto presto e mi è piaciuto molto, come la sera (visibilmente sono simili i momenti) in ogni caso credo di preferire il giorno alla notte.

Ultima modifica di MaxFuryu : 12-06-2007 alle ore 15.56.52.
MaxFuryu non è connesso  
Vecchio 12-06-2007, 19.47.52   #15
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,693
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Faltea Visualizza messaggio
Veloce, passo deciso.
Guardo in basso, sempre a terra circa 1 metro davanti a me.
Non osservo i passanti vicini, capita più spesso che se mi fermo osservo quelli più lontani, il modo di gesticolare, parlare, ecc.
Si, spessissimo. E' quasi un vizio, se mi trovo in una città che non è la mia lo facccio anche mentre guido...
lo so, lo so a rischio e pericolo mio e degli altri... si si vi informo dei miei successivi spostamenti
La mattina, più mattina possibile, adoro l'idea di avere tutta la giornata davanti e mi godo molto di più la passeggiata... i colori tutto sembra più vivido, più luminoso.. non so, difficile da spiegare.
Anche se il tempo mi permette di passeggiare solo la sera... sigh.
Camminare
Preferisco zone dove non conosco nessuno, entro nel mio mondo mentre passeggio, penso mi darebbe fastidio incontrare qualcuno.. forse farei anche finta di non conoscerlo (una volta l'ho fatto. )
Dipende, se passeggo in relax prediligo parchi e zone verdi, niente vetrine. Se gironzolo in città ed ho una meta, lo sguardo è veloce, se non ho una meta le viviseziono!
Leggo TUTTO, alle volte inconsciamente..
Dipende, parco=uccellini, città= voci.. Anche se penso più dalle voci comunque.

Sei decisa negli obbiettivi che ti poni, spesso troppo a lunga scadenza... nel presente invece non hai la stessa decisione... ti perdi il momento epensi già a quello che verrà.
Non sei capace di stare senza far niente (senza pensare) ma questo lo aveva già capito anche il meno attento.
Uno non è connesso  
Vecchio 13-06-2007, 00.03.44   #16
jezebelius
Organizza eventi
 
L'avatar di jezebelius
 
Data registrazione: 27-02-2005
Messaggi: 1,865
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Uno Visualizza messaggio

1. Lento o veloce, o comunque passo deciso da maratoneta a riposo?
2. Guardi dritto avanti o ti giri a destra sinistra (a parte per vedere eventualmente i negozi)?
3. Osservi i passanti che ti vengono incontro o pensi agli affari tuoi, se li osservi cosa ti rimane di loro appena passati?
4. Alzi mai lo sguardo verso i tetti o i particolari alti delle vie?
5. Qual'è l'orario/momento della giornata in cui preferisci passeggiare e perchè?
6. Preferisci camminare o un giro in bicicletta?
7. Se stai passeggiando in relax ti fa piacere incontrare chi conosci, salutare etc... o preferiresti zone dove non conosci nessuno?
8. Ti fermi su ogni vetrina anche solo a dare un'occhio per curiosità, ne guardi solo alcune o nessuna?
9. Leggi e con quale attenzione/interesse/assiduità le varie cose che trovi affisse dalla pubblicità, alle locandine davanti le edicole fino ai manifestini di lutto?
10. Ascolti i suoni (campane, uccellini etc sperandi che tu possa passeggiare non in centro a Milano) o il tuo orecchio è attirato più dalle voci?
1. Generalmente lento. Quando passeggio non amo correre altrimenti non sarebbe una passeggiata.

2. Quando passeggio mi giro a destra e sinistra ma non in maniera irrefrenabile. Guardo anche dritto però come per " individuare" un percorso e poi nel mentre cammino mi giro sia di qua che di la come per dare una sequenza al percorso stesso.

3. Si osservo i passanti a volte. Quando lo faccio la prima cosa che mi salta agli occhi sono i lineamenti; cerco di capirne la provenienza a volte o addirittura l'umore che la/lo interessa in quel momento.

4. Si qualche volta alzo lo sguardo verso i tetti delle case o ancora più su, verso il cielo. Talvolta mi soffermo anche per un attimo a come sono posizionate le nuvole. Poi a ritroso riporto lo sguardo di nuovo dove mi trovo. Altre volte, ma meno spesso, guardo le conformazioni alte e lunghe delle strade.

5. Di solito mi piace passeggiare tra le 19.00 e le 20.00. Quando non posso però preferisco anche l'ora tra le 15.30 e le 16.30. Il motivo di questi due orari è che individuano un momento di " passaggio", almeno per come lo interpreto io, tra fasi della giornata; si avverte una specie di calma o sono io che sono calmo più del solito.

6. Preferisco camminare anche perchè non ho la bicicletta. Anche se l'avessi però camminerei lo stesso.

7. Si non mi dispiace incontrare chi conosco, sempre se è di mio gradimento si intende. Ad ogni modo, pure se qualche volta prediligo posti dove passa poca gente, e ci trovo qualcuno che conosco, mi fa come una specie di effetto sorpresa del tipo: " anche tu qua..." . Certo, non mi dispiace

8. Guardo le vetrine, direi che le guardo tutte ma in particolar modo quelle che attraggono il mio interesse. Quindi su alcune non ci perdo tempo fino a poi passare per altre dove mi soffermo poco ed infine quelle sulle quali ci passo di più guardando anche i particolari.

9. Direi che l'interesse e l'attenzione per le locandine è scarso. Lo sguardo è cadenzato dal fatto che, talvolta, queste locandine cambiano ( anche i manifestini di lutto ad esempio su questi in particolare modo sono attirato dall'età del defunto ossia " fin dove è arrivato..."). In genere però non credo di essere un " assiduo" lettore di questi manifesti.

10. Dipende dove poggio l'attenzione. Si, quando sono rilassato ascolto volentieri gli uccelli o addirittura cerco di individuarli sull'albero se ci passo sotto. Ascolto le campane anche soffermandomi sul tipo di rintocchi( questo non lo faccio spesso però ). Le voci delle persone invece...è strano le ascolto più a sera inoltrata che in quelle ore che prediligo per il passeggio. Direi che ad ore diverse, tengo entrambi i comportamenti.
__________________
Dr. Marc Haven
“Non deve essere l’alba di luce che deve iniziare ad avvisare la tua anima di tali doveri giornalieri e dell’ora in cui gli incensi devono bruciare sui fornelli; è la tua voce, solo lei che deve chiamare l’alba di luce e farla brillare sulla tua opera, alfine che tu possa dall’alto di questo Oriente, riversarla sulle nazioni addormentate nella loro inattività e sradicarle dalle tenebre in cui versano.”

Ultima modifica di jezebelius : 13-06-2007 alle ore 00.05.46. Motivo: non mi piglia le risposte da form per cui sono costretto ad editare e correggere..
jezebelius non è connesso  
Vecchio 13-06-2007, 13.10.21   #17
Faltea
Partecipa agli eventi
 
Data registrazione: 18-03-2007
Messaggi: 1,164
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Uno Visualizza messaggio
Sei decisa negli obbiettivi che ti poni, spesso troppo a lunga scadenza... nel presente invece non hai la stessa decisione... ti perdi il momento epensi già a quello che verrà.
Non sei capace di stare senza far niente (senza pensare) ma questo lo aveva già capito anche il meno attento.
beccata!
Faltea non è connesso  
Vecchio 13-06-2007, 21.40.32   #18
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,693
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da stella Visualizza messaggio
1) mi piace passeggiare quando ho tempo, e quando passeggio mi piace camminare lentamente, senza nessuna fretta.
2) Di solito guardo avanti ma anche mi guardo intorno, mi piace guardare le espressioni della gente e le vetrine, anche se non devo fare acquisti...
3) delle persone che incrocio noto la loro espressione ma soprattutto il vestiario... certe volte penso io così conciata non uscirei mai.... riferito alle donne....
4) guardo spesso verso l'alto, specie certi particolari architettonici che magari altre volte non avevo notato, mi fanno pensare che ogni luogo riserva delle soprese, anche un balcone fiorito.... o un intreccio di rami in un viale.....
5) evito le ore di punta, preferisco la mattina prima delle dieci se non lavoro, oppure nel tardo pomeriggio....
fa eccezione il sabato che mi piace uscire per la spesa ed è bello vedere la gente che fa shopping oppure seduti ai tavolini di un bar all'aperto, è bello anche quando c'è il mercato pieno di bancarelle con merci diverse, dalla frutta e verdura alle magliette e così via......
6) mi piace passeggiare sia a piedi che in bicicletta, a piedi non faccio tanta strada quanta possa farne in bicicletta, in bici il giro si allarga a rioni che non sono i miei abituali, ma ultimamente giro molto di più a piedi che in bici, purtroppo nel giro di due anni me ne hanno fregate tre..... proprio sotto casa...
7) se sto passeggiando in relax preferisco non incontrare nessuno, se però incontro qualche persona che conosco scambio volentieri due chiacchiere e un saluto.
8) Mi piace guardare le vetrine ma non mi fermo su tutte, mi fermo davanti a quelle che mi attirano per qualche particolare... a volte mi piace guardare le vetrine di negozi in cui non entrerei mai ma che mi fanno sognare di viaggi o di abiti o cibi esotici....
9) leggo sempre le locandine dei giornali, gli avvisi comunali e gli annunci mortuari.... anche le locandine di spettacoli o programmi di feste e sagre qua e là....
10) ascolto i suoni, il canto di qualche uccellino se mi trovo vicino ad un parco, le campane, i clacson, le sirene in lontananza, le musiche di qualche suonature ambulante o provenienti da qualche finestra aperta.

C'è una sorta di leit motif nei tuoi scritti, una rassegnazione (da non confondere con l'accettazione che è diversa).... ti adatti alla situazione, che è cosa buona solo che forse (un forse gentile ma sai cosa intendo.. così è ) lo fai troppo "spalmandoti". Quando invece non ci sono di mezzo altri esce la vera Stella.
Uno non è connesso  
Vecchio 13-06-2007, 21.53.54   #19
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,693
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Ray Visualizza messaggio
1- Dipende. Passeggiare per me è sinonimo di lento e tranquillo, soprattutto se gironzolo a vanvera. Se ho una meta già tendo ad un passo più deciso. Dipende anche se sono solo o con qualcuno. Nel secondo caso tendo ad adeguare il passo al suo, il che di solito significa rallentare.
2- Cerco di guardarmi attorno, posto che davanti non è che posso non guardare.
3- Di solito li osservo, fa parte dell'esplorare. Mi colpiscono se sono in qualche modo buffi o se hanno degli atteggiamenti particolari... a volte gioco ad immaginarmi i loro pensieri.
4- Si e ogni volta che lo faccio mi dico che lo faccio troppo raramente.
5- Non so, direi di sera che è più tranquillo. Ma dipende dal clima forse.
6- Camminare.
7- A volte sono contento di incontrare gente a volte preferisco la solitudine, dipende se mi immergo in pensieri miei o se sono rivolto verso l'esterno. Comunque bon, mi adatto.
8- Tendo a sfruttare la passeggiata per occhiare le vetrine che di solito non guardo ma comunque di sfuggita. Solo certe catturano la mia attenzione.
9- Leggo se vedo. E' quasi inevitabile, ma l'interesse è scarso di solito.
10- Potendo preferisco i suoni.
Hai le idee decise sul come muoverti poi però finisci per adattarti al ritmo imposto dall'esterno. Tutto è determinato ad uno scopo, il che non è sbagliato purchè tu possa trovare spazietti vuoti per raccogliere input non definibili come sei abituato a fare.
Uno non è connesso  
Vecchio 14-06-2007, 14.48.13   #20
stella
Organizza eventi
 
L'avatar di stella
 
Data registrazione: 09-04-2006
Messaggi: 2,233
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Uno Visualizza messaggio
C'è una sorta di leit motif nei tuoi scritti, una rassegnazione (da non confondere con l'accettazione che è diversa).... ti adatti alla situazione, che è cosa buona solo che forse (un forse gentile ma sai cosa intendo.. così è ) lo fai troppo "spalmandoti". Quando invece non ci sono di mezzo altri esce la vera Stella.

Beh, devo dire che ci hai azzeccato in pieno !!!!!
Non so che altro dire..... solo che ti ringrazio, questo mi aiuterà a riflettere di più su me stessa....

stella non è connesso  
Vecchio 15-06-2007, 14.51.38   #21
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,693
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Sole Visualizza messaggio
Passo sostenuto, abbastanza ritmico se devo andare da qualche parte, se ho una meta ma passeggiando mi perdo abbastanza nell'ambiente.
Guardo dritto lasciandomi però distrarre da particolari che attirano la mia attenzione, tipo una persona con uno sguardo particolare o un modo di fare curioso. Mah in realtà sbircio tutto intorno...
Generalmente guardo chi mi viene incontro e mi resta impresso lo sguardo e cosa erano intenti a fare.
Si, se sono in una giornata in cui mi sento con la mente libera.
La mattina, perchè l'aria è più "fresca" e la gente è più dinamica.
Camminare.
Dove non conosco nessuno.
Solo alcune, e per poco tempo, solo uno sguardo.
A volte le pubblicità se sono allegre, ma generalmente non leggo.
Dalle voci della gente.
Inizi le cose volendo tutto, non accontentandoti dell'onesto (come dice il detto, lo conosci?), quando ti accorgi poi lasci andare le "pretese" e ti ascolti, a volte funziona e riesci a recuperare a volte no.
Uno non è connesso  
Vecchio 15-06-2007, 14.56.42   #22
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,693
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Kael Visualizza messaggio
1. Se passeggio lo faccio a passo lento, gustandomi il momento...
2. Mi guardo attorno, osservo l'ambiente a 180 gradi.
3. Di solito guardo chi mi viene incontro, ma non perchè mi colpisca in qualche modo particolare, ma per il semplice fatto che fa parte dell'ambiente nel quale passeggio. Della maggior parte che vedo comunque non mi resta impresso nulla di specifico (a parte casi eccezionali, se vedo uno molto alto, molto basso, etc..)
4. Alzo spessissimo lo sguardo, mi piace guardare il cielo. E ogni volta che lo faccio penso che raramente l'uomo alza lo sguardo, troppo preso dalle faccende "terrene"..
5. Mi piace il tramonto, per il meraviglioso gioco di colori di cui si gode.
6. Camminare.
7. Se passeggio è per svuotare la mente, quindi preferisco non incontrare nessuno, restare per così dire in una sorta di non-razionalità.
8. Non guardo quasi mai le vetrine (anche se ogni tanto mi sforzo perchè penso che ogni tanto non mi farebbe male.. )
9. Non leggo quasi mai le affissioni, ogni tanto lo faccio per vedere se le pubblicità o i titoli dei giornali esposti fuori dai tabaccai hanno cambiato modo per catturare l'attenzione della gente o propinano sempre le stesse notizie o frasi fatte.
10. Ascolto i suoni di solito (anche perchè preferisco passeggiare nella natura), a meno che uno non urli..
in una scala tra "tutto accade" e "posso controllare tutto" se fosse per te e il tuo modo di fare le cose ti posizioneresti sulla seconda fisso (cosa che comunque non è possibile) perdendoti le interessanti e ben più produttive possibilità che sono in mezzo.
Uno non è connesso  
Vecchio 15-06-2007, 15.02.11   #23
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,693
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da jezebelius Visualizza messaggio
1. Generalmente lento. Quando passeggio non amo correre altrimenti non sarebbe una passeggiata.

2. Quando passeggio mi giro a destra e sinistra ma non in maniera irrefrenabile. Guardo anche dritto però come per " individuare" un percorso e poi nel mentre cammino mi giro sia di qua che di la come per dare una sequenza al percorso stesso.

3. Si osservo i passanti a volte. Quando lo faccio la prima cosa che mi salta agli occhi sono i lineamenti; cerco di capirne la provenienza a volte o addirittura l'umore che la/lo interessa in quel momento.

4. Si qualche volta alzo lo sguardo verso i tetti delle case o ancora più su, verso il cielo. Talvolta mi soffermo anche per un attimo a come sono posizionate le nuvole. Poi a ritroso riporto lo sguardo di nuovo dove mi trovo. Altre volte, ma meno spesso, guardo le conformazioni alte e lunghe delle strade.

5. Di solito mi piace passeggiare tra le 19.00 e le 20.00. Quando non posso però preferisco anche l'ora tra le 15.30 e le 16.30. Il motivo di questi due orari è che individuano un momento di " passaggio", almeno per come lo interpreto io, tra fasi della giornata; si avverte una specie di calma o sono io che sono calmo più del solito.

6. Preferisco camminare anche perchè non ho la bicicletta. Anche se l'avessi però camminerei lo stesso.

7. Si non mi dispiace incontrare chi conosco, sempre se è di mio gradimento si intende. Ad ogni modo, pure se qualche volta prediligo posti dove passa poca gente, e ci trovo qualcuno che conosco, mi fa come una specie di effetto sorpresa del tipo: " anche tu qua..." . Certo, non mi dispiace

8. Guardo le vetrine, direi che le guardo tutte ma in particolar modo quelle che attraggono il mio interesse. Quindi su alcune non ci perdo tempo fino a poi passare per altre dove mi soffermo poco ed infine quelle sulle quali ci passo di più guardando anche i particolari.

9. Direi che l'interesse e l'attenzione per le locandine è scarso. Lo sguardo è cadenzato dal fatto che, talvolta, queste locandine cambiano ( anche i manifestini di lutto ad esempio su questi in particolare modo sono attirato dall'età del defunto ossia " fin dove è arrivato..."). In genere però non credo di essere un " assiduo" lettore di questi manifesti.

10. Dipende dove poggio l'attenzione. Si, quando sono rilassato ascolto volentieri gli uccelli o addirittura cerco di individuarli sull'albero se ci passo sotto. Ascolto le campane anche soffermandomi sul tipo di rintocchi( questo non lo faccio spesso però ). Le voci delle persone invece...è strano le ascolto più a sera inoltrata che in quelle ore che prediligo per il passeggio. Direi che ad ore diverse, tengo entrambi i comportamenti.
Quanto ti rilassi sei molto attento ai particolari cosa che non si può dire di quando si sotto stress, ok è una cosa comune, ma in te è particolarmente accentuata, sotto stress sei come ubriaco.
Uno non è connesso  
Vecchio 15-06-2007, 15.12.24   #24
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,693
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da MaxFuryu Visualizza messaggio
mi piace passeggiare ma lo faccio di rado anche se a volte ne sento il bisogno farlo, la velocità dipende di solito da quanto sono ripostato/stanco (quando sono stanco cammino più veloce..mah) generalmente ho un passo non lento, forse un pò veloce ma piuttosto normale direi, guardo davanti a me però volgo lo sguardo a destra e sinistra di continuo perchè mi piace vedere le persone direi che guardo solo le persone anche se non mi interessa poi cosa stanno facendo, di loro mi rimane soprattutto l'aspetto fisico anche se vedo qualcuno di sfuggita una volta poi se lo rivedo anche a distanza di tempo mi ricordo, il resto negozi ecc...mi annoiano, di rado mi fermo a guardare qualcosa e sempre per pochissimo tempo, delle locandine varie mi interessa solo vedere il modo in cui sono fatte e il modo in cui sono scritte. Da poco ho scoperto il fatto di guardare in alto, non ci avevo mai fatto caso a come potevano essere belli i palazzi visti dal basso (ci ho fatto caso una settimana fa), una volta andavo sempre in bicicletta adesso ci andrei solo se fossi annoiato...riguardo ai suoni, purtroppo è come se non ci fossero, in via eccezionale ascolto qualcosa. non mi piace incontrare nessuno, quando passeggio lo faccio per me e mi piace farlo e stare solo, i momenti in cui mi piace possono essere tutti, mi è capitato pochissime volte la mattina molto presto e mi è piaciuto molto, come la sera (visibilmente sono simili i momenti) in ogni caso credo di preferire il giorno alla notte.
Il tuo motto potrebbe essere: "chi si ferma è perduto, ma io pur muovendomi non mi ritrovo", stai sempre in movimento ma per ora solo incameri dati... chissà... arriverà il momento in cui li "metterai in ordine"
Uno non è connesso  
Vecchio 15-06-2007, 15.25.55   #25
jezebelius
Organizza eventi
 
L'avatar di jezebelius
 
Data registrazione: 27-02-2005
Messaggi: 1,865
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Uno Visualizza messaggio
Quanto ti rilassi sei molto attento ai particolari cosa che non si può dire di quando sei sotto stress, ok è una cosa comune, ma in te è particolarmente accentuata, sotto stress sei come ubriaco.
Urca se è vero.....è sicuramente cosi.
Ho difficoltà a gestire uno stress molto intenso ed arrivo ad un punto dove mi mancano punti di riferimento..; è come se avessi bevuto chissa quanto alcol!

Che faccio mi ubriaco anche quando non sono stressato, con vodka o simili oppure compro la valeriana?
__________________
Dr. Marc Haven
“Non deve essere l’alba di luce che deve iniziare ad avvisare la tua anima di tali doveri giornalieri e dell’ora in cui gli incensi devono bruciare sui fornelli; è la tua voce, solo lei che deve chiamare l’alba di luce e farla brillare sulla tua opera, alfine che tu possa dall’alto di questo Oriente, riversarla sulle nazioni addormentate nella loro inattività e sradicarle dalle tenebre in cui versano.”
jezebelius non è connesso  
 


Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire nuovi messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare files
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Dimmi come festeggi Natale e.......... [test] Uno L'antro della Sibillazione 48 28-12-2011 17.57.38
Dimmi che vacanza faresti.... [Test] Uno L'antro della Sibillazione 104 16-12-2007 04.23.56


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 09.19.13.




Powered by vBulletin Copyright ©2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
Questo sito non è, nè può ritenersi assimilabile ad una testata giornalistica, viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale. Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina della l. n. 62 del 2001. Il materiale pubblicato è sotto la responsabilità dei rispettivi autori, tutti i diritti sono di Ermopoli.it che incoraggia la diffusione dei contenuti, purchè siano rispettati i seguenti principi: sia citata la fonte, non sia alterato il contenuto e non siano usati a scopo di lucro. P.iva 02268700271