Ermopoli
L'antica città della conoscenza
  
    
Torna indietro   Ermopoli > Forum > Tempio > Esoterismo > Tecniche Evolutive

 
 
Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Vecchio 20-10-2008, 14.30.51   #51
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,695
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da griselda Visualizza messaggio
Tutto questo mi da da pensare che abbia a che vedere con la ricapitolazione è possibile?
Tutto quello che ci da un tuffo al cuore è da rivedere rivisitare perchè là ci abbiamo lasciato qualche parte di noi, un invisibile filo che partendo dal cuore arriva sino a....?
Non è connesso proprio in questo senso, però è vero che in situazioni del passato (da ricapitolare) questo tuffo (non solo, ma da qualche parte bisogna iniziare) non è "assorbito", vissuto, compreso ed esperito.

Citazione:
Originalmente inviato da dafne Visualizza messaggio
Il discorso è che se lo provoco devo, appunto, cercare qualche esperienza negativa o improvvisa nella memoria, se riesco a provocare il salto però poi resto come "sfasata", mi resta addosso una sorta di disagio, di malessere che fatico a togliermi.Non so spiegarmi meglio, è come se restassi per aria mentre la mente continua a girare a vuoto nel passaggio in cui l'emozione provata mi ha fatto "saltare il cuore in gola".
Tu in particolare dovresti imparare a radicarti meglio

Citazione:
Originalmente inviato da Faltea Visualizza messaggio
Stavo leggendo i post, poi mi sono fermata, ho ripensato a questo pomeriggio (ho avuto una discussione pesantina con mio marito) ho pensato alla situazione estrema: separazione ed ecco il tuffo..
Freddo lieve alle braccia (sensazione di)
Sembrava come se dovessi andare in bagno ( )
Fastidio alla pancia ed allo stomaco come un... formicolio non so come spiegarlo meglio..
Ma quello che mi ha fatto specie sono le gambe, come un lieve tremolio... Come se cedessero (?)
Tutte sensazioni, pure sensazioni.
Però non è ancora passato... mi è rimasto il freddo e la sensazione alle gambe..
.....
Proseguo con i tentativi..

PS: Ma è il tuffo ciò che ho provato? O solo paura/panico?
C'è anche del panico... ma alla fine se analizziamo il panico, questo accade perchè blocchiamo questa esperienza
Sei tanto mentale tu, e lo sai... quindi ogni volta che provi qualcosa che sveglia il corpo ti sconquassa... ma non c'è altro modo, hai mai iniziato il training autogeno? No non è tanto e solo gestibile con la mente... ti fa perfino fatica , se non cerchi di svegliare un pò il corpo fai fatica a seguire questi esercizi, se tu andassi per gradi potresti andare meglio.

Citazione:
Originalmente inviato da Shanti Visualizza messaggio
Provando con la ballerina avverto molto poco, un lieve tonfo allo stomaco e sempre trattengo il respiro. Diverso è nelle situazioni in cui magari provo spavento, viaggiando molto in macchina è storia di tutti i giorni, sento il tuffo fortissimo al cuore direi, sempre che sia questo di cui stiamo parlando qui, ma invece di freddo sento un forte calore salire dalle gambe e arrivare fino alle braccia, dopodichè mi sento rammollire. Con i pensieri mi capita il tuffo se mi viene in mente all'improvviso un impegno che ho dimenticato o qualcosa che non ho possibilità di portare a termine, e chissà perchè spesso mi vengono in mente quando sono lì lì per addormentarmi , cosicchè arriva il pensiero insieme al tuffo e mi sveglio di colpo.
Tu sei una versione un pò più morbida di Faltea, riesci un pò meglio, ma ti manca parecchio il corpo.

Citazione:
Originalmente inviato da gibbi Visualizza messaggio
Sto tentando da molto tempo con la ballerina , ma nessun tuffo al cuore, il movimento da subito diventa molto veloce una specie di ping pong e non riesco a cogliere nulla , come se fossi distratta da questo ( movimento).In realtà le cose non cambiano anche quando mi riesce di rallentare e la ballerina compie qualche giro completo prima di una nuova inversione.

Per quanto riguarda il tuffo senza la ballerina , confesso che non mi avvicino volentieri a questo esercizio perchè ricreata la situazione spiacevole , mi trovo pervasa da una cascata di forti emozioni che si localizzano allo stomaco e che sento ingestibili . Solo passata la bufera percepisco il cuore , ma come Centomila lo sento pesante , gonfio , sofferente .

Come Faltea e Shanti, solo che a te sblocca l'emotività in maniera sconquassante.
Il training va bene, ma a te (anche a Cento) serve altro che vedremo prossimamente
Uno non è connesso  
Vecchio 20-10-2008, 17.38.18   #52
gibbi
Partecipa agli eventi
 
L'avatar di gibbi
 
Data registrazione: 15-05-2007
Messaggi: 764
Predefinito

Grazie .

Citazione:
Originalmente inviato da Uno Visualizza messaggio
.............Tu in particolare dovresti imparare a radicarti meglio
Per me , a differenza di Dafne , non è questione di meglio ...Io non credo di riuscirci proprio per niente. Quando avrai tempo , ne possiamo riparlare ?
gibbi non è connesso  
Vecchio 22-10-2008, 13.40.52   #53
Faltea
Partecipa agli eventi
 
Data registrazione: 18-03-2007
Messaggi: 1,164
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Uno Visualizza messaggio
C'è anche del panico... ma alla fine se analizziamo il panico, questo accade perchè blocchiamo questa esperienza
Sei tanto mentale tu, e lo sai... quindi ogni volta che provi qualcosa che sveglia il corpo ti sconquassa... ma non c'è altro modo, hai mai iniziato il training autogeno? No non è tanto e solo gestibile con la mente... ti fa perfino fatica , se non cerchi di svegliare un pò il corpo fai fatica a seguire questi esercizi, se tu andassi per gradi potresti andare meglio.
Chi? Mentale io?!?
Ma se lo faccio sempre il traning..

A parte gli scherzi... giustamente dici che sono troppo mentale, in effetti finché penso di essere io a gestire il "tuffo" o qualsiasi altra emozione tutto bene, se succede che perdo il controllo... smetto.
E' un'ostacolo ENORME da superare in quanto per superare tante situazioni che fin'ora ho vissuto e ho voluto modificare ho dovuto "raccontarmela" al fine di progredire... di "eliminare" qualcosa per dar/far spazio a qualcos'altro di migliore.
Qui trovo difficile (impossibile) "dire" alla mia testolina staccati e lascia che il corpo generi ciò che deve generare....
La prima risposta che mi arriva di rimando è.. ma a che scopo? E se poi fluiscono emozioni che non riesco (io mente) a riprimere per te Faltea?

Detto questo arriva il panico e la piccola Faltea si rintana sotto le gonne della sua brava mente che mente
Faltea non è connesso  
 


Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire nuovi messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare files
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Libertà in Internet: deve essere senza limiti? Uno Manifestazione pacifica del nostro volere 14 07-12-2008 15.12.01
Casa senza porte Shanti Sogni 5 15-03-2008 23.10.18
non c'è due senza tre Ray Aforismi, Proverbi, Modi di dire 7 31-10-2007 20.06.12
l'uccello senza gambe e quello con le zampe grosse Uno Esoterismo 11 12-07-2007 09.46.21
Connessione senza fili Shanti Pc 12 23-12-2005 21.59.55


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 19.54.43.




Powered by vBulletin Copyright ©2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
Questo sito non è, nè può ritenersi assimilabile ad una testata giornalistica, viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale. Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina della l. n. 62 del 2001. Il materiale pubblicato è sotto la responsabilità dei rispettivi autori, tutti i diritti sono di Ermopoli.it che incoraggia la diffusione dei contenuti, purchè siano rispettati i seguenti principi: sia citata la fonte, non sia alterato il contenuto e non siano usati a scopo di lucro. P.iva 02268700271