Ermopoli
L'antica città della conoscenza
  
    
Torna indietro   Ermopoli > Forum > Piazza > Discorsi da Comari

 
 
Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Vecchio 27-02-2005, 17.34.24   #1
Red
Cittadino/a
 
L'avatar di Red
 
Data registrazione: 27-02-2005
Residenza: New York
Messaggi: 114
Predefinito La Parita' Fra Uomini e Donne ... ESISTE?

Penso di NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO
Si vive in un mondo gestito da uomini .. si vive con le LORO regole
siamo pagate solo il 60% per lo stesso lavoro che fanno gli uomini .....e potrei continuare e continuare e continuare .. UFF che noia

Alle donne

p.s. I ADORE MEN
Red non è connesso  
Vecchio 27-02-2005, 18.55.19   #2
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,695
Predefinito

Devo darti ragione ancora la paritò e solo sulla carta, si usa per fare politica e basta.
Per certi versi bisogna dire che ci vuole anche una certa elasticità mentale per pensarla, perchè potenzialmente siamo uguali, ma fisicamente ed in altri casi no.
Credo che l'importante sia come considerarsi uguali come esseri umani, al di là poi di quello che si può effettivamente concludere.
Quello dello stipendio non lo so.... qua in Italia non credo... almeno nei posti statali... però non so... se qualcuno è più informato....
Uno non è connesso  
Vecchio 27-02-2005, 19.33.11   #3
Era
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Era
 
Data registrazione: 29-05-2004
Messaggi: 2,671
Predefinito

per quanto riguarda il mondo del lavoro ecc ecc...devo darti ragione.
non esiste......checchè se ne dica la donna deve lavorare almeno il doppio
per dimostrare quanto vale...lavoro che continua anche fuori dal lavoro...

per il resto no....fisicamente non lo siamo ...meno maleeeee

la cosa che non mi piace è il comportamento di molte donne....
che forse hanno capito poco di questa "parità" tanto cercata....
fraintesa direi....spesso le cosi dette donne emancipate....di emancipato
hanno molto poco....ricalcano il modello maschile...portandone
all' eccesso il difetto.....


per le Donne
per gli Uomini
__________________
Dio mi conceda
la serenità di accettare
le cose che non posso cambiare
il coraggio di cambiare
quelle che posso cambiare
e la saggezza
di distinguere tra le une e le altre
Era non è connesso  
Vecchio 27-02-2005, 19.44.26   #4
Red
Cittadino/a
 
L'avatar di Red
 
Data registrazione: 27-02-2005
Residenza: New York
Messaggi: 114
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Era
la cosa che non mi piace è il comportamento di molte donne....
che forse hanno capito poco di questa "parità" tanto cercata....
fraintesa direi....spesso le cosi dette donne emancipate....di emancipato
hanno molto poco....ricalcano il modello maschile...portandone
all' eccesso il difetto.....


per le Donne
per gli Uomini
Si certe donne pensano che si devono comportare come uomini x fare carriera .. e su questo si sbagliano. Si deve sempre tenere la nostra femminita' ... e tutto parte di chi siamo.
Red non è connesso  
Vecchio 07-03-2005, 23.11.53   #5
*Sissi*
Bannato/a
 
L'avatar di *Sissi*
 
Data registrazione: 02-06-2004
Messaggi: 183
Predefinito

L A P A R I T A' N ON E S I S T E
ANCHE LA NATURA COME TUTTE LE MAMME HA PRIVILEGIATO IL FIGLIOLETTO MASCHIO ESSENDO MATRIGNA E PERMETTENDO ALL'UOMO DI PROCREARE FINO A 200 ANNI, MENTRE NOI DONNE DOPO I 35 ANNI SECONDO LA CULTURA COMUNE E MASCHILISTA SIAMO CONSIDERATE F I N I T E (O ALMENO SOLO AL 30% DI FASCINO E FEMMINILITà RISPETTO A UNA 20/25NNE) UN MONDO A MISURA DI MASCHI, ECCO QUELLO IN CUI VIVIAMO!!!!!!!! DOVE L'UOMO HA IL MEGLIO E PUò SE VUOLE SENTIRSI GIOVANE GRAZIE A UNA COMPAGNA DI 15-20-30 ANNI MENO DI LUI, MENTRE NOI DONNE NON NE PARLIAMO, GIà A 30 ANNI POSSIAMO SPERARE DI ATTRARRE MASCKI DAI 40 ANNI IN POI GIAMMAI UN COETANEO (MANCO A PENSARLO PERDIO)
*Sissi* non è connesso  
Vecchio 07-03-2005, 23.27.59   #6
Ladymind
Utente Cancellato
 
L'avatar di Ladymind
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 317
Predefinito

Non sono completamente d'accordo con quanto dice Sissi... una cosa però la dico... e credo che nessuna mi smentirà (purtroppo): se molti uomini si comportano in un certo modo è perchè le donne (molte) glielo permettono!
In primis le mamme con i maschi (dovrò fare attenzione!) e poi le mogli le compagne, ecc... ecc...
Ladymind non è connesso  
Vecchio 08-03-2005, 03.22.44   #7
Era
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Era
 
Data registrazione: 29-05-2004
Messaggi: 2,671
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da ladymind
Non sono completamente d'accordo con quanto dice Sissi... una cosa però la dico... e credo che nessuna mi smentirà (purtroppo): se molti uomini si comportano in un certo modo è perchè le donne (molte) glielo permettono!
In primis le mamme con i maschi (dovrò fare attenzione!) e poi le mogli le compagne, ecc... ecc...
purtroppo ti do ragione....
__________________
Dio mi conceda
la serenità di accettare
le cose che non posso cambiare
il coraggio di cambiare
quelle che posso cambiare
e la saggezza
di distinguere tra le une e le altre
Era non è connesso  
Vecchio 08-03-2005, 03.33.30   #8
Era
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Era
 
Data registrazione: 29-05-2004
Messaggi: 2,671
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da *Sissi*
L A P A R I T A' N ON E S I S T E
ANCHE LA NATURA COME TUTTE LE MAMME HA PRIVILEGIATO IL FIGLIOLETTO MASCHIO ESSENDO MATRIGNA E PERMETTENDO ALL'UOMO DI PROCREARE FINO A 200 ANNI, MENTRE NOI DONNE DOPO I 35 ANNI SECONDO LA CULTURA COMUNE E MASCHILISTA SIAMO CONSIDERATE F I N I T E (O ALMENO SOLO AL 30% DI FASCINO E FEMMINILITà RISPETTO A UNA 20/25NNE) UN MONDO A MISURA DI MASCHI, ECCO QUELLO IN CUI VIVIAMO!!!!!!!! DOVE L'UOMO HA IL MEGLIO E PUò SE VUOLE SENTIRSI GIOVANE GRAZIE A UNA COMPAGNA DI 15-20-30 ANNI MENO DI LUI, MENTRE NOI DONNE NON NE PARLIAMO, GIà A 30 ANNI POSSIAMO SPERARE DI ATTRARRE MASCKI DAI 40 ANNI IN POI GIAMMAI UN COETANEO (MANCO A PENSARLO PERDIO)
no non esiste...e neanche la vorrei.....
la cultura maschilista.....quel tipo di cultura è solo ipocrisia...
paura d' invecchiare...sfoggio di denaro....
stringi stringi alla base c'è solo paura...
la paura di essere se stessi...del tempo che passa...
e poi ...sperare...che brutto termine....
senza contare che comunque il 60enne resta tale...
anche con una giovincella accanto...e che tipo di giovincella
senza contare che se la giovane non è consenziente
il matusa si batte sui denti......quindi chi è il "furbo"?
__________________
Dio mi conceda
la serenità di accettare
le cose che non posso cambiare
il coraggio di cambiare
quelle che posso cambiare
e la saggezza
di distinguere tra le une e le altre
Era non è connesso  
Vecchio 08-03-2005, 10.36.29   #9
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,695
Predefinito

Dal vostro Dj preferito una dedica alla micia.....
di Marcella Bella
Uomo Bastardo



Dai Sissi... non puoi prendertela con tutto il genere... il discorso delle mamme l'ho già fatto da un pezzo... invece il discorso dell'attrazione non mi trova per niente d'accordo.... ci sono 40enni che danno punti a 25enni e alla grande.... dipende sempre dalla persona... e oggi, anche se ancora non ben visto, sempre più ci sono anche situazioni con donne più grandi del loro patner... nel bene e nel male il mondo dello spettacolo precorre i tempi, e pian piano sta diventando normalità anche nella vita non stellata.
Poi la procreazione che faccia di una donna una vera donna.... è una teoria proprio senza base.... capisco se mi dici che è un tuo desiderio... ma devo essere duretto.... pensi che un figlio risolverebbe i problemi con te stessa?
Con affetto
Uno non è connesso  
Vecchio 08-03-2005, 20.15.06   #10
*Sissi*
Bannato/a
 
L'avatar di *Sissi*
 
Data registrazione: 02-06-2004
Messaggi: 183
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Uno
Dal vostro Dj preferito una dedica alla micia.....
di Marcella Bella
Uomo Bastardo



Poi la procreazione che faccia di una donna una vera donna.... è una teoria proprio senza base.... capisco se mi dici che è un tuo desiderio... ma devo essere duretto.... pensi che un figlio risolverebbe i problemi con te stessa?
Con affetto

Allora sarò più esplicita Uno.
Parlerò di una vera e propria i....ta che la natura ha riservato a noi donne
mettiamo che io voglia fare carriera, BENE DEVO SBRIGARMi, perché poi i figli chi li accudisce, e se non mi sbrigo arrivo ai 45 e adios figli.
I signori maschi invece da beati porci possono riempirsi la panza, overossia, fare la loro bella carriera o realizzarsi nel lavoro con calma e prendendosi il tempo (magari anche il tempo di qualche bella crisetta che li blocchi per qualche annetto e li faccia andare a rilento con studio e lavoro) e se nel frattempo raggiungono 40-45 anni nessunproblemavivaddioooooooo che gli ormonetti maschili sono sempre ben galletti e i pargoli i maschi li possono generare fino a vita-natural-durante.
Ovvio che questo non vale per una donna, se a 45 anni ti sei realizzata nel lavoro e poi vuoi avere figli.... adios, e magari hai sacrificato anche la vita sentimentale? Non necessariamente per lavoro, ma... per timidezza, blocco nei rapporti con gli altri, problemi psicologici, difficoltà nella vita (come è il mio caso) BENE! magari ti trovi a 45 anni, sì capito bene, a 40-45 anni che ti stai cominciando a sbloccare ad aprire alla vita. Vorresti un bell'uomo accanto che ti stia vicino, con cui condividere la vita, gioie dolori, e perché no.... il sesso non è secondario alt!!!!!!!!!!|! Ma mica una donna a 45 anni può sperare di mettersi con un coetaneo! NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO giammai, soprattutto non con un coetaneo single, e sapete perché?? Ma è chiaro, perché i signori maschi, da beati porci anche se a 45 anni non hanno ancora figli (perché si son bene bene realizzati nel resto e magari con una moglie a fianco che li ha aiutati a realizzarli e che poi hanno scaricato perché coetanea, e ora non più servibile perché non più sfornatigli per superamento d’età), se a 45 anni un uomo non ha figli perché a fatto carriera o per i più svariati motivi (a parte che l'uomo da gran privilegiato può ingrandirsi nel lavoro e relegare figli e casa esclusivamente alla moglie) allora a 45 anni il nostro ometto in questione (eheheheh) LI VUOLE I FIGLI, e si fanno con le coetanee i figli?????? Noooooooooooooooooooooooooo ci vuole carne fresca.
Così la nostra donna 45 nne di cui vi parlavo (che magari per svariati motivi non ha mai avuto rapporti con l'altro sesso.... questo potrebbe anche diventare il mio caso) eheheheh la 45 nne è praticamente CONDANNATA se vuole una relazione ad accontentarsi di un bacucco molto più vecchio di lei (55-60-70 anni) perché sapete a noi donne RESTAN LE BRICIOLE VOI UOMINI VI PRENDETE SEMPRE IL MEGLIO sfruttate appieno questo vantaggio che natura matrigna vi ha dato, di potere figliare fino a tarda età, e sì cari, lo sfruttate per ricattare noi donne.
Ma non solo per la questione dei figli: di fatto i maschioni tendono a ricercarsi sguinze più giovani anche al di là del discorso dei figli. Che so, un trentenne guarda la ventiduenne (carne fresca, anzi freschissima), il 40 nne giammai la coetanea, il 40nne (al di là della sua voglia di prole e magari anche se ha già avuto prole con una prima compagna) guarda la donna di 25 30 anni. Il 50 nne ovvio guarda dai 35 anni in giù (per lo più)
Così una donna che ha avuto poche o nulle esperienze con l’altro sesso, a 45 anni si trova f r e g a t a: non può sperare di attrarre l'interesse di un bel coetaneo, ma ovvio è più probabile che si trovi a doversi ADATTARE alle attenzioni di avvizziti panciuti calvi, 60nni (che consentitemelo gli uomini con l'età si riducono molto male….. e poi hanno il barbaro coraggio di cercare belle ragazze molto più giovani). Perché un sessantenne è più frequente che abbia già figli e allora con gran goduria SI TUFFA sulla femminuccia un po' più giovane (in questo caso 45 anni).
Noi donne siamo fregate, se per caso non abbiamo avuto storie d''amore fino a una certa età e cominciassimo verso 35-40 anni........ dovremmo cominciare con carne stagionata!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! (uomini molto più vecchi di noi), perché nessun coetaneo di una 35 40 45 nne si adatta a mettersi con una coetanea se l'uomo di 35 40 45 anni in questione è un single...... CHE VUOLE FIGLI!!!!!
Quindi in buona sostanza, noi donne NON POSSIAMO DOPO UNA CERTA ETà ASPIRARE A UOMINI GIOVANI, BELLI E NOSTRI COETANEI, ma solo a scarti stagionati. Invece gli uomini, anche se a 50 anni non si sono vissuti la loro giovinezza COME NOSTROSIGNORE COMANDA (PER QUESTIONI DI CARRIERA, problemi o che so io) possono sempre rifarsi occhi e atro accalappiando sguinze molto più giovani
Il caso del 50 nne che guarda la 30-35 nne è assi tipico eheheheheh; e questo ripeto, a prescindere da se l'uomo i figli a 45 50 anni ce li ha già, o non ce li ha: I maschi cercano donne molto più giovani a prescindere dal discorso figli, dopo una certa età
BEH SIGNORI MASCHIETTI (EHEHEHEHEH). C'è UNA NOVITà:
ANCHE a molte DI NOI PIACCIONO GLI UOMINI GIOVANI, i nostri coetanei, c'è una novità........ molte di noi a 35 anni (io per fare un caso) PREFERIAMO I 35nni AI 50 NNI, I NOSTRI COETANEI….. chiaro il concetto? Sorpresi? (EHEHEHEHEH, beccatevi questa) e sapete perché????
MA PERCHé ANCHE VOI INVECCHIATEEEEEEEEEEEEEEEEEE E VI ABBRUTTITE CON L'ETà MOOOOLTO MA MOOOOOLTO PIù DI NOI DONNE (che sappiamo conservarci meglio)
anche noi donne VOGLIAMO IL MEGLIO DA UNA VITA E NON SOLO LE BRICIOLE, (siano esse briciole nella carriera o nei piaceri della carne)
quindi parliamoci chiaro signori maschietti, MENO IPOCRISIA, basta ricattarci con la questione dell'età
PERCHé CASPITA IO A 45 ANNI NON POTRO' ASPIRARE ALLE ATTENZIONI DI UN COETANEO, E MI DOVRò ACCONTENTARE DI UN VECCHIO? E PERCHE’ INVECE viceversa, UN UOMO QUARANTACINQUENNE HA ANCORA IL TEMPO PER TUTTO NELLA VITA; E CERTO UN UOMO DI 45 ANNI MAI E POI MAI VA CON UNA DONNA DI 60, DI PIù..... MANCO UN 60 NNE..... UN 60NNE NON VA CON UNA DONNA DI 70 MA PIUTTOSTO CON UNA DI 50 ANNI, E QUI NON C'ENTRANO I FIGLI, (badate bene) PERCHé UNA FEMMINA NEMMENO A 50 ANNI PUò PIù FARE STI BENEDETTI FIGLI, NEL CASO DEL 60-70 NNE CON LA 50/55NNE PIUTTOSTO CHE CON LA COETANEA....... C'ENTRA SOLO……. LA VOGLIA DI SCIPPARE LA GIOVINEZZA IN PIù CHE HA LA DONNA, proprio COME UNA SANGUISUGA
Voi uomini siete delle sanguisughe, che vi prendete il meglio dalla vita e ci scippate delle sacrosante soddisfazioni che vorremmo anche noi, ci SCIPPATE, della nostra giovinezza perché vi mettete con noi solo se siete un po' più vecchi di noi (almeno da una certa età in su è quasi sempre così)
vi avvantaggiate del vostro privilegio di non avere menopausa come noi donne e lo stop di potere riproduttivo che essa macabramente rappresenta, ve ne avvantaggiate alla grande, scegliendo il meglio (il meglio come dicono anche taluni sedicenti scienziati è la donna il più fertile possibile e perciò il più possibile giovane e tanto è più fertile la donna, tanto più appare bella)
Non vi salta in testa che anche a noi donne l'uomo piaccia di più al suo meglio?????? quando è giovane e più bello, chi lo ha detto che noi donne non guardiamo all'aspetto fisico? Che per noi è secondario?
E basta con questa solfa che noi donne invecchiamo prima dell'uomo!!!!!!!!!!!!!


Sapete cosa,,,,...... mi piace il tipo, l'attore che ci insegna al laboratorio teatrale, tale tipo ha 37 anni 38 a giugno , a parte il fatto che è superfidanzato..... voi credete che si metterebbe con una 34nne come me??? (solo 3 anni in meno) noooooooooooooooooooooooo, certo che no: SONO MATEMATICAMENTE CERTA CHE LA FIDANZATA DI TAL FIGHETTO IN QUESTIONE.... avrà al massimo 30 anni (quindi non più sua coetanea)
.................................................. .................................................. ................................
e mi venite a parlare di parità e di festa delle donne? Ma quale parità, quale festa, è una tragedia e basta!
UNO, tu sei sposato, ma se tu non fosti sposato a quasi 40 anni guarderesti una tua coetanea oppure ti rivolgeresti di preferenza a una 25/30nne??

Questa e' la non-parità assoluta signori maschietti
Una natura maligna con noi donne e una cultura stupida che condanna noi donne ad avere briciole (persino nel piacere fisico del sesso, perché per voi uomini so che non è piacevole farlo con una di 20 anni più vecchia ma vi pare normale che per noi donne sia il contrario)

E TANTO PER ESSERE CHIARA:
NESSUN QUARAntaCINQUENNE O CINQUANTENNE MI DOVRà MAI CERCARE PERCHE’ ANSIOSO DI AVERE QUESTI STRAMALEDETTI FIGLI (da me che sono di lui più giovane e quindi ancora fertile) figli CHE MAGARI NON è RIUSCITO AD AVERE DA COMPAGNE SUE COETANEE, O PERCHé MAGARI CON TUTTO COMODO SI è DEDICATO AL LAVORO PRIMA.
Questo ricatto che la vita impone a noi donne "fai tutto in fretta perché se non godi ora a trent’anni a 45 50 avrai solo quello che passa il convento e i tuoi coetanei guarderanno solo sguinze di 10, 15, 20, anni più giovani, e tu avrai i più vecchi", "fai tutto in fretta" è il macabro comandamento che la natura e la cultura maschilista in cui viviamo impone all'esistenza femminile



buona festa delle donne
si fa per dire
solo per l'uomo è una festa
*Sissi* non è connesso  
Vecchio 08-03-2005, 22.05.51   #11
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,695
Predefinito

Ok hai trovato anche oggi il pungiball
Non serve vero che ribatta che tutte quelle cose che hai messo nella mia testa non ci sono... vero?
Se fossi solo guarderei chi mi guarda e attirerei chi mi merito... sicuramente non una ragazzina stupida solo per aver carne fresca... ma che siamo al supermercato al banco della macelleria?
E' vero che molti ragionano così... ma non tutti... caspita! Cerca quelli che non lo sono... e non mi dire che non si trovano... non sarò mica io l'unico "stupido"...
però come io attirerei determinate persone... bisogna che tu attiri le tue... e da tanto che dico che se usassi un centesimo dell'energia che usi per arrabbiarti per te stessa... a quest'ora saresti una superdonna.
Buona festa


P.s. con me non la spunti... dovrai stufarti tu di essere rabbiosa
perchè io non mi arrabbio.... mica mi chiamo.....
Uno non è connesso  
Vecchio 08-03-2005, 23.22.37   #12
seleparina
Utente Cancellato
 
L'avatar di seleparina
 
Data registrazione: 28-02-2005
Messaggi: 269
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Uno
Poi la procreazione che faccia di una donna una vera donna.... è una teoria proprio senza base.... capisco se mi dici che è un tuo desiderio... ma devo essere duretto.... pensi che un figlio risolverebbe i problemi con te stessa?
Con affetto
Mi dispiace buttare sale sulla ferita con questa mia domanda ma...
UNO, se nella vita non gioisci dell'unico regalo esclusivamente femminile che la natura ci ha dato, che campi a fà? Per salire i gradini della scala dell'affermazione sociale o per farti una storia ogni tre anni passando da un partner all'altro solo per constatare statisticamente la tua resistenza con il passare degli anni?
Mi dispiace solo di una cosa, cioè che il lavoro fuori casa per una donna sia diventato ormai una necessità più che un desiderio. E mi diaspiace che abbiano inventato la tv
seleparina non è connesso  
Vecchio 08-03-2005, 23.40.03   #13
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,695
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da seleparina
Citazione:
Originalmente inviato da Uno
Poi la procreazione che faccia di una donna una vera donna.... è una teoria proprio senza base.... capisco se mi dici che è un tuo desiderio... ma devo essere duretto.... pensi che un figlio risolverebbe i problemi con te stessa?
Con affetto
Mi dispiace buttare sale sulla ferita con questa mia domanda ma...
UNO, se nella vita non gioisci dell'unico regalo esclusivamente femminile che la natura ci ha dato, che campi a fà? Per salire i gradini della scala dell'affermazione sociale o per farti una storia ogni tre anni passando da un partner all'altro solo per constatare statisticamente la tua resistenza con il passare degli anni?
Mi dispiace solo di una cosa, cioè che il lavoro fuori casa per una donna sia diventato ormai una necessità più che un desiderio. E mi diaspiace che abbiano inventato la tv
Aspetta.... ho capito male?
Cioè o fai figli o cambi partner ogni tre anni?
E le coppie senza figli (per scelta o per disgrazia) le mettiamo al muro?
Uno non è connesso  
Vecchio 09-03-2005, 23.42.15   #14
seleparina
Utente Cancellato
 
L'avatar di seleparina
 
Data registrazione: 28-02-2005
Messaggi: 269
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Uno
Aspetta.... ho capito male?
Cioè o fai figli o cambi partner ogni tre anni?
E le coppie senza figli (per scelta o per disgrazia) le mettiamo al muro?
Non intendevo proprio questo, volevo dire che perdere di vista alcuni innati istinti a favore di ideali effimeri (la scalata al successo, per esempio) porta alla fine a rimanere con un pugno di mosche in mano.
Un conto è decidere di avere una famiglia accettandone annessi e connessi, altra cosa è sostituire volontariamente un figlio con la ricerca spasmodica di un'affermazione che forse non sarà mai. Una coppia che decide volontariamente di non avere figli o è una bella accoppiata di codardi egoisti o è un insieme di esseri che non hanno capito un accidenti di ciò che sono in quanto unione.
Per me.
seleparina non è connesso  
Vecchio 10-03-2005, 00.24.23   #15
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,695
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da seleparina
Non intendevo proprio questo, volevo dire che perdere di vista alcuni innati istinti a favore di ideali effimeri (la scalata al successo, per esempio) porta alla fine a rimanere con un pugno di mosche in mano.
Un conto è decidere di avere una famiglia accettandone annessi e connessi, altra cosa è sostituire volontariamente un figlio con la ricerca spasmodica di un'affermazione che forse non sarà mai. Una coppia che decide volontariamente di non avere figli o è una bella accoppiata di codardi egoisti o è un insieme di esseri che non hanno capito un accidenti di ciò che sono in quanto unione.
Per me.
Allora hanno ragione anche le donne che oggi fanno da sole i figli in provetta... tanto lo scopo della nostra vita è quello.... e la coppia che altro sarà mai poi?
Certo sono meno egoisti quelli che li fanno e poi la sera (non di giorno per andare a lavorare) li mollano dai nonni per andare a divertirsi, oppure sono meno egoisti quelli che usano queste frasi:" Un figlio un domani ti porterà un bicchiere di acqua". ... "Due figli sono meglio di uno, perchè non si sa mai, se te ne muore uno?" ... poi non entro in merito i discorsi suocere.. mamme ... possesso etc... c'è già una discussione aperta in psicologia.... forse bisognerebbe analizzare la parola egoismo... anche l'illusione di lasciare qualcosa di noi attraverso un figlio ci rientra a pieno titolo....


P.s. stasera ho imparato che sono un codardo egoista... o forse che non ho capito cosa sono le unioni.....
Uno non è connesso  
Vecchio 10-03-2005, 14.51.59   #16
seleparina
Utente Cancellato
 
L'avatar di seleparina
 
Data registrazione: 28-02-2005
Messaggi: 269
Predefinito

sai, questo discorso potrebbe continuare all'infinito, proprio perchè il punto di vista femminile molte volte è completamente diverso da quello maschile: nella maggior parte dei casi, una donna "sente" che avere un figlio è il compito che, in quanto donna, le è stato assegnato fin da quando la propria anima si è vestita di un corpo femminile, ed è il corpo stesso a gridare "sono fatto per procreare"...tale richiamo, con l'andare del tempo, diviene sempre più insistente e forte, quasi un'ossessione e se una donna si rende conto di non poter dare il giusto ascolto a quel richiamo, nella maggior parte dei casi si sentirà fallita nella sua essenza. Se è una Donna.
Perchè scegliere di non avere figli? Per preservarli dal futuro?
seleparina non è connesso  
Vecchio 10-03-2005, 17.05.36   #17
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,695
Predefinito

Non credo che debba per forza contnuare continuare all'infinito, come in tutti i discorsi c'è chi vede la panoramica e chi vede solo ciò che gli/le preme, un punto che spesso esce nei discorsi è "voi uomini non potete capire le donne"... può essere vero... anche se non per vantarmi conosco meglio molte dinamiche femminili di certe donne.... però non scordiamoci che una donna può conoscere esattamente (se ha le idee chiare) ciò che è nel suo essere, non in quello di tutte le altre donne... se dico che non tutte le donne hanno l'esigenza (o il desiderio in minima parte) di procreare... anche se non hanno carriere o arrampicamenti sociali in programma e perchè ne conosco casi, allo stesso tempo non mi permetto di giudicare chi procrea anche se io ho idee diverse... so perfettamente cosa porta a tale atto, e so anche che forse un caso su 100 non è istinto, ma non significa che condanno i 99, ognuno deve fare quello che deve fare.... quello che può fare.... quello che sa fare....


P.s. Un giorno ti racconterò (se non ci arrivi prima da sola) cosa significa iniziare un discorso con "Sai"
Uno non è connesso  
Vecchio 10-03-2005, 22.55.23   #18
seleparina
Utente Cancellato
 
L'avatar di seleparina
 
Data registrazione: 28-02-2005
Messaggi: 269
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da seleparina
nella maggior parte dei casi, una donna...
per questo ho scritto così, lo so che non è una regola fissa, come in ogni cosa, d'altronde...il fatto è che il discorso partiva da una denuncia fatta in modo abbastanza forte e mi sono trovata perfettamente inserita nel discorso fatto da Sissi, al punto che la tua affermazione sulla procreazione mi ha resa...ehm...come posso dire...istintiva.
Però non hai risposto alla mia domanda: perchè scegliere di non avere figli? Non è per farmi i fatti tuoi, mi piacerebbe solo capire un punto di vista diverso dal mio che attualmente non mi riesce assolutamente di comprendere...ammetto di essere apparsa assolutistica, ma in genere non lo sono e se mi aiutassi a non esserlo nemmeno in questo caso... non dico che capirei, attenzione
seleparina non è connesso  
Vecchio 11-03-2005, 00.03.10   #19
Ladymind
Utente Cancellato
 
L'avatar di Ladymind
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 317
Predefinito

Premesso che rispetto le idee di tutti anche di quelli che non fanno figli per mantenersi il suo bel tempo libero (anche se non condivido assolutamente) o di molti altri casi che non cito perché già citati da Uno sopra… anch’io mi associo a seleparina nella sua domanda (anch’io non voglio sapere i fatti tuo, Uno): perché scegliere di non avere figli?
visto che hai scritto:

Citazione:
Originalmente inviato da Uno
come in tutti i discorsi c'è chi vede la panoramica e chi vede solo ciò che gli/le preme
spiegaci che tipo di panoramica vedi tu che gli altri non vedono.

e

Citazione:
Originalmente inviato da Uno
so perfettamente cosa porta a tale atto, e so anche che forse un caso su 100 non è istinto, ma non significa che condanno i 99, ognuno deve fare quello che deve fare.... quello che può fare.... quello che sa fare....
vorrei che tu spiegassi cos’è che secondo te porta a tale atto e quell’uno su 99 che cosa avrebbe capito?

Citazione:
Originalmente inviato da Uno
anche se non per vantarmi conosco meglio molte dinamiche femminili di certe donne....
conoscerai anche le dinamiche (poi mi piacerebbe saper da dove le hai apprese, se dai libri o dal reale) e non dico che non servano ma solo l’esperienza diretta su di sé (come su moltissimi altri campi) può far comprendere certe dinamiche… e questa è un’esperienza unica e totale, ogni donna ogni volta la vive in modo diverso dall’altra.
Non si tratta tanto del fatto che un uomo perché è uomo non può capire, anche una donna che non l’ha mai vissuta non può sapere né immaginare neanche lontanamente, per quante conoscenze abbia.
Ladymind non è connesso  
Vecchio 11-03-2005, 01.10.14   #20
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,695
Predefinito

Lady giornata storta pure tu?
Hai detto che rispetti le idee di tutti ma poi da quello che scrivi dopo non sembra...
Devo proprio entrare punto per punto?
Potrebbe dare ancora più fastidio di quello che è stato fin'ora...
Uno non è connesso  
Vecchio 11-03-2005, 02.06.24   #21
aerdna
Pensa di allungare la permanenza
 
L'avatar di aerdna
 
Data registrazione: 24-12-2004
Residenza: Selvena GR
Messaggi: 9
Predefinito

Per quanto riguarda la parità dei diritti...NIENTE DA OBIETTARE. ..Perquanto riguarda la retribuzione sul lavoro...stesso livello retributivo, , con un'eccezione: la donna viene agevolata quasi sempre perchè proprio con la scusa che è donna....non riesce in mansioni particolari... allora non andate a fare certi lavori.... ....oooopppssshhh , meglio che mi correggo altrimenti mi linciano stavolta.... ...
aerdna non è connesso  
Vecchio 11-03-2005, 14.33.29   #22
Ladymind
Utente Cancellato
 
L'avatar di Ladymind
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 317
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Uno
Lady giornata storta pure tu?
Hai detto che rispetti le idee di tutti ma poi da quello che scrivi dopo non sembra...
Devo proprio entrare punto per punto?
Potrebbe dare ancora più fastidio di quello che è stato fin'ora...

e l'altra persona dalla giornata storta chi sarebbe???
no guarda, assolutamente è stata una giornata abbastanza buona. Non ho probelmi ad ammetterlo quando và male.
Forse i miei troppi quote ti hanno infastidito
Scusa ma veramente mi piacerebbe capire il tuo punto di vista... la penso un pò come seleparina (non completamente però), prima ci incuriosisci e poi ci dici che se continui potrebbe dare fastidio...
non sarà mica una dichiarazione di guerra???!!!!
sant'Iddio non ci dirai mica che siamo delle stupide irresponsabili?
Io non sono affatto infastidita di ciò che hai detto sin'ora, certo alcuni punti non li condivido ma cerco comunque di comprendere e capire che ognuno fà quello che può... che deve (come hai detto tu) e quindi non condanno.
Mi piacerebbe inoltre che mi dicessi in quale punto hai rilevato una mia mancanza di rispetto delle idee degli altri... non è certo mia intenzione, forse non mi sono espressa bene.
Per me puoi continuare, non mi scandalizzo, anzi credo che se anche la pensiamo diversamente troveremmo un punto d'incontro.
Poi vedi tu, se ti và.
Ladymind non è connesso  
Vecchio 11-03-2005, 20.17.55   #23
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,695
Predefinito

Volevo risponderti oggi, ma non sono riuscito a trovare il tempo, perchè è una cosa un pò lunghetta.... se scrivo poco corro il rischio di essere frainteso... domani arrivo
Uno non è connesso  
Vecchio 11-03-2005, 22.47.36   #24
seleparina
Utente Cancellato
 
L'avatar di seleparina
 
Data registrazione: 28-02-2005
Messaggi: 269
Predefinito

Vediamo se riesco ad andare per intuito: quell'uno su 99 ha capito che non è in grado di mandare avanti una prole in quanto il proprio essere non si confà (si dice confà? ) al ruolo di genitore e quindi sceglie giustamente di non condannare in partenza un esserino solo per far felice il proprio ego; quell'uno su 99 è stato scottato da un'esperienza di figlio tale da comprometterne la possibilità di dare al proprio, di figlio, ciò che egli stesso non ha avuto; quell'uno su 99 prende coscienza dell'andamento malsano della società e decide di fare un piacere alla povera creatura facendo in modo che non abbia mai la sfortuna di farne parte.
Se una delle tre è giusta cosa vinco?
seleparina non è connesso  
Vecchio 12-03-2005, 15.51.31   #25
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,695
Predefinito

Ok come promesso eccomi qua...
Non è facile il discorso perchè so già che non piacerà a molti il mio modo di vedere.... comunque ormai....
Scelta iniziamo da questa parola... viene considerata una scelta da fare solo quando secondo la morale comune (o il modo di pensare) una cosa è considerata importante... prioritaria... fondamentale... se parlassimo di diventare Astronauta... si direbbe che uno fa la scelta di diventarlo però non si considererebbe che fa la scelta di non diventarlo.... non ci si porrebbe il problema, perchè secondo i presupposti che ho scritto sopra (morale etc... ) non è considerato fondamentale diventare Astronauta... perchè allora è una scelta non diventare genitore? E' un semplice non bisogno......
E infatti dai discorsi di Sele (ma non solo, l'ho sentito molta volte.... non letto Lady... dovresti conoscermi un pò... ) emerge che ad un certo punto in una donna nasce questo bisogno... posso assicurarvi che succede anche in una certa tipologia maschile... ma cosa è questo bisogno?
Se volessimo vederlo nella maniera più naturale (intesa come cosa di Natura) è un'istinto di cui la Natura si serve per la continuazione della specie... in ogni genere animale questo avviene, non credo lo vogliate negare... direte nel genere umano l'istinto è solo una parte... ok ci posso anche stare (ma non dimentichiamo anche questa parte, che è quella che si evince maggiormente nelle popolazioni che vivono più in uno stato naturale).
Direte noi negli agglomerati più civili (ci sarebbe da discutere su questo, ma lasciamo perdere adesso) abbiamo anche un desiderio cosciente... (non entro sul cosciente o meno per evitare l'evitabile) perchè?
Perchè desidera un bambino chi lo desidera? E' inutile girarci intorno, l'essere umano (tranne casi rarissimi) fa le cose sempre per averne un utile (che lo sappia o meno) e un figlio come ho cercato velatamente di scrivere sopra (ma volete che lo scriva chiaramente) è un'investimento fin da piccolo... sopporto di non dormire e tutti i disagi che mi da in cambio della gioia che mi da vedere il marmocchietto che mi sorride, che mi cerca con gli occhi, che crescendo mi abbraccia (sono stato ieri sera dalla mia nipotina di 2 mesi, e non crediate che sia insensibile a tali gioie, le comprendo e le apprezzo), poi crescendo continuerò a dargli altro.... mantenimento (con più o meno sacrificio a secondo delle condizioni della famiglia) educazione, esempio (questo purtroppo non tutti lo fanno) e in cambio oltre a quelle sopra avrò altre soddisfazioni.... i primi risultati scolastici che Dio non voglia si concretizzino con ciò che non ho potuto/voluto fare io ( quanti genitori vedo soddisfatti dei figli laureati o che occupano una posizione importante in un lavoro, manco fossero loro... si dice che l'auto è il prolungamento del pene dell'uomo, e allora un figlio è il prolungamento dell'ego del genitore)...
Arriviamo al punto in cui sono vecchio e i figli maturi.... pretenderò di essere accudito... che poi lo facciano o meno è un'altro discorso, ma la mia aspettativa è questa... se poi economicamente sto bene, sarò sicuro che ciò che sarò costretto a lasciare rimarrà a sangue del mio sangue (e questa è una motivazione che sempre emerge da famiglie facoltose che per sicurezza si adoperano ad aver più figli, visto che possono anche permetterselo anche se poi questi passano da una tata ad un collegio super lusso).
Mi avete chiesto perchè non faccio figli?
Non ho questi bisogni.... (naturalmente neanche mia moglie, e ne abbiamo parlato prima di sposarci, per evitare come in tante coppie in cui uno vuole e l'altro no, e non sempre è la donna che vuole )
Con il tempo ho anche scoperto che si può concepire in molti modi diversi, non soltanto figli in carne e ossa (ma all'epoca non rientrava nei miei pensieri) ma rientra in un'altro tipo di discorso e questa non è la sede opportuna.

L'1 per cento era riferito a chi li fa i figli Sele... e con quello intendevo che qualcuno consapevole di tutto ciò che ho scritto qua sopra decida di concepire un figlio solo per lui, donando soltanto, soltanto per dargli modo di avere un corpo.... senza avere bisogni.... ho scritto 1 per cento perchè volevo dare la possibilità a chiunque di identificarsi in quell'uno per cento, però insistete... e allora non è l'un per cento.... l'ultima di cui ho notizia è stata 2000 anni fa....

Ok adesso potete tirare fuori le cassette dei pomodori

P.s. se ne potrebbe parlare a lungo... adesso lo dico io... ma se si alzano i muri non serve a niente... questo intendevo per panoramica... bisogna prima prendere coscienza di tutto... non solo di ciò che ci coinvolge....
Uno non è connesso  
 


Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire nuovi messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare files
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
le "cose" delle donne Giudi Benessere fisico 65 14-02-2008 21.20.14
Storie di donne Era Letteratura & Poesia 6 19-07-2005 18.24.15
J. S. Bach Red Testi Canzoni 1 27-02-2005 19.21.17


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 08.43.15.




Powered by vBulletin Copyright ©2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
Questo sito non è, nè può ritenersi assimilabile ad una testata giornalistica, viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale. Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina della l. n. 62 del 2001. Il materiale pubblicato è sotto la responsabilità dei rispettivi autori, tutti i diritti sono di Ermopoli.it che incoraggia la diffusione dei contenuti, purchè siano rispettati i seguenti principi: sia citata la fonte, non sia alterato il contenuto e non siano usati a scopo di lucro. P.iva 02268700271