Ermopoli
L'antica città della conoscenza
  
    
Torna indietro   Ermopoli > Forum > Tempio > Psicologia moderna e antica > Sogni

 
 
Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Vecchio 31-03-2012, 11.28.47   #1
diamantea
Organizza eventi
 
L'avatar di diamantea
 
Data registrazione: 29-03-2010
Messaggi: 2,533
Predefinito Guardo in tv

Due sogni in due notti, questo è breve di ieri.

Sto guardando la replica di una intervista in tv, dove io sono ospite ma non intervistata, come programmi in seconda serata dove ci sono tanti ospiti intervistati.
La cosa che mi colpisce e mi stranizza è la mia pettinatura, messa in primo piano, ho i capelli tirati all'indietro che scoprono bene la fronte e l'orecchio, ma la cosa molto strana è questa fornte è molto ampia, come se arrivasse a metà testa. Vedo questo primo piano di me che seguo questa intervista e con questa fronte così esageratamente ampia, tanto che mi sveglio turbata.
__________________
"Tutte le forme sono belle"
diamantea non è connesso  
Vecchio 31-03-2012, 11.58.21   #2
diamantea
Organizza eventi
 
L'avatar di diamantea
 
Data registrazione: 29-03-2010
Messaggi: 2,533
Predefinito Film "Il bozzolo e la farfalla".

Questo sogno di stanotte è più inquietante e lungo.
Sogno di mettermi davanti la tv per guardare un film. Mi viene detto il titolo che non ricordo con esattezza ma dal titolo so già che il film è un triller psicologico che riguarda il bozzolo e la farfalla, affiora così il ricordo al risveglio.
Dunque, la storia tratta di un ragazzo, il quale viene catturato da un uomo giovane che da vivo gli scortica la pelle su tutto il corpo, lentamente con un coltellino sottile e piccolo. Il ragazzo diventa nero, come un bozzolo, da cui dopo questa scorticatura viene fuori una sua copia di sesso femminile.
Il ragazzo dice che ha subito questa cosa da cosciente e ha sentito molto dolore ma non poteva ribellarsi e che tutta la pratica è durata un giorno intero.
I due vengono portati in una villa lussuosa, circondata dal verde e da molto bianco tra vestiti e arredamenti, ma sono prigionieri di alcune persone, ricche e capricciose, uomini e donne, tutti sopra i trent'anni. Loro dicono qualcosa, un desiderio e questi due subito assecondano il loro volere, una specie di tacita accettazione sapendo di non potersi ribellare.
Una sera i due ragazzi decidono di fuggire dalla villa, l'impresa è quasi impossibile, la villa è blindata malgrado il verde intorno, ma loro prendono un mazzo di chiavi e iniziano la fuga, sanno che se non riusciranno a fuggire saranno ucccisi.
Io seguo il film ma come fossi accanto a loro. Iniziano la fuga insieme ma qualcuno si è accorto, così il ragazzo e la ragazza si dividono loro malgrado inoltrandosi nella fitta vegetazione perdendosi di vista, ognuno ora tenterà la fuga da solo.
C'è allarme in villa, l'uomo che ha scorticato il ragazzo è arrabbiato, li rivuole indietro, io cerco di aiutare i ragazzi a fuggire ma l'uomo si accorge della mia presenza e mi lancia i cani addosso, facendogli annusare i miei vestiti, i cani mi vengono incontro, mi conoscono, mi scodinzolano, a questo punto decido di sacrificarmi io per permettere ai ragazzi di guadagnare tempo. E' come se io fossi ospite della casa e non so nulla di questi prigionieri. Con me è venuta pure la mia collega che sta controllando le fatture, non è convinta che la firma sia autentica.
Entro con una donna della mia età, è la padrona di casa, forse la madre di questi giovani che tengono prigionieri i due ragazzi. La donna si mostra molto gentile, cortese, mi spiega come si vive bene in casa sua, e di come trattava con molta gentilezza i suoi due ospiti (prigionieri), lei è sicuramente il capo. Il suo tono è calmo, suadente, ma io so che mente ma faccio finta di crederle, forse almeno lascerà libera la mia collega che non sospetta nulla, ma lei insiste che vuole sapere di chi è questa firma sulla fattura, non le sembra autentica, insiste per scoprire la verità. La donna spazientita prende un mestolo di alluminio ci va dietro le spalle sempre con il tono calmo e controllato e le da un colpo forte sulla bocca per zittirla.
Io resto impassibile, come se fossi d'accordo con la donna qualunque cosa faccia, neutra, la donna dice che questo non doveva accadere ma le andava di fare così, non la sopportava più, non smetteva di indagare, avrebbe presto scoperto la verità. Ora so che ci ucciderà entrambi.
Non so ancora cosa sia accaduto alla mia collega che mi sta di spalle, non parla, forse le ha rotto la bocca, quando la giro, lei piange, parla male e respira male, e come se il colpo le avesse compresso il torace, ha subito uno shock, non si aspettava un colpo simile, non riesce a respirare bene...

Mi stresso molto, mi sveglio.
__________________
"Tutte le forme sono belle"

Ultima modifica di diamantea : 31-03-2012 alle ore 12.02.40.
diamantea non è connesso  
Vecchio 31-03-2012, 14.32.41   #3
webetina
Partecipa agli eventi
 
Data registrazione: 18-07-2009
Messaggi: 1,410
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da diamantea Visualizza messaggio
La cosa che mi colpisce e mi stranizza è la mia pettinatura, messa in primo piano, ho i capelli tirati all'indietro che scoprono bene la fronte e l'orecchio, ma la cosa molto strana è questa fornte è molto ampia, come se arrivasse a metà testa.
Potrebbe essere un anticipo del secondo sogno? Quì mancano i capelli, lì la pelle.

mmazza che fantasia, se mettevi vietato ai minori di 14 e ai maggiori di 50 non lo leggevo.
__________________
Un sogno non è quello che si vede quando si dorme. E’ quello che ti impedisce di addormentarti
webetina non è connesso  
Vecchio 31-03-2012, 16.37.38   #4
Ray
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di Ray
 
Data registrazione: 10-08-2005
Messaggi: 7,149
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da diamantea Visualizza messaggio
La cosa che mi colpisce e mi stranizza è la mia pettinatura, messa in primo piano, ho i capelli tirati all'indietro che scoprono bene la fronte e l'orecchio, ma la cosa molto strana è questa fornte è molto ampia, come se arrivasse a metà testa.

Bellissimo. Sono un fan del tuo suby. E' uno dei più spiritosi che conosco (non lo conosco ovviamente, si fa per dire).
__________________

Ray non è connesso  
Vecchio 31-03-2012, 18.13.42   #5
webetina
Partecipa agli eventi
 
Data registrazione: 18-07-2009
Messaggi: 1,410
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Ray Visualizza messaggio

Bellissimo. Sono un fan del tuo suby. E' uno dei più spiritosi che conosco (non lo conosco ovviamente, si fa per dire).
Scusa, se posso, perchè dici spiritoso? A me fa pensare a una maschera.
__________________
Un sogno non è quello che si vede quando si dorme. E’ quello che ti impedisce di addormentarti
webetina non è connesso  
Vecchio 31-03-2012, 18.56.40   #6
diamantea
Organizza eventi
 
L'avatar di diamantea
 
Data registrazione: 29-03-2010
Messaggi: 2,533
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Ray Visualizza messaggio

Bellissimo. Sono un fan del tuo suby. E' uno dei più spiritosi che conosco (non lo conosco ovviamente, si fa per dire).
Ray, non so cosa darei per sapere cosa vedi tu.

Io non riesco a vedere nulla, non li capisco i miei sogni, ormai li posto perchè so che hanno un significato, ma mi sento arresa davanti a lui che propina film da grande regista di triller, con particolari spaccacapello peggio di me, è curato nei particolari ma sprecato per me, che non capisco, non posso apprezzare. Meno male che ho te come fan
__________________
"Tutte le forme sono belle"
diamantea non è connesso  
Vecchio 31-03-2012, 19.12.48   #7
diamantea
Organizza eventi
 
L'avatar di diamantea
 
Data registrazione: 29-03-2010
Messaggi: 2,533
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da webetina Visualizza messaggio
Potrebbe essere un anticipo del secondo sogno? Quì mancano i capelli, lì la pelle.

mmazza che fantasia, se mettevi vietato ai minori di 14 e ai maggiori di 50 non lo leggevo.
Prossima volta ti avviso con sms "non leggere!".
Che dirti suor Tina, forse non sono proprio sana di mente
__________________
"Tutte le forme sono belle"
diamantea non è connesso  
Vecchio 31-03-2012, 19.40.47   #8
diamantea
Organizza eventi
 
L'avatar di diamantea
 
Data registrazione: 29-03-2010
Messaggi: 2,533
Predefinito

A grandi linee, questi due sogni mi fanno pensare alla recita, la maschera intesa come l'apparire un atteggiamento per evitare aggressività.
Quella fronte così ampia, in positivo, può indicare apertura della mente, come quei monaci che hanno testa scoperta.
In segativo è una brutta maschera. Però nel sogno sono serena, sorridente, solo io mi vedo strana.

Devo dire che stamattina ho sopportato bene lo stress, dormivo nella posizione a stella al solito e non ho avuto calore o affanno, certo ero turbata, impaurita ma mi sono svegliata e ho ripreso il controllo di me senza molta difficoltà, dopo ho fatto pure il TA.
C'è qualcosa di cambiato nelle mie reazioni, soprattutto nel film triller, c'è molta calma e freddezza, tederminazione tanto nel male tanto nel bene. Non ci sono reazioni da parte mia di paura, di panico, come nel sogno della donna mangiata dai gatti. L'uomo che scortica sembra lo stesso del sogno dei gatti. Stessa freddezza, stessa determinazione, stessa fisionomia.

E' come se adesso io mi aspetto qualunque cosa dal mio suby e lo accetto, non ci vado contro. E' vero che mi stresso e non riesco a finire la visione ma tutto sommato sto bene.

Ci sono molti particolari del secondo sogno che si collegano ad altri sogni o all'immagine salita durante il TA, o cose a cui sto lavorando che riguardano la bocca, l'essere imboccati, il cucchiaio, poi il mestolo di l'alluminio come il sapore di alluminio che ho sentito sulla lingua, la bocca rotta per mettere a tacere la verità che vuole venire a galla, rappresentata dalla mia amica collega di lavoro, con un maschile più sviluppato del mio.
E questo atteggiamento di fredda cortesia, che nasconde la follia, dentro una prigione dorata, ricca ma blindata, da cui è quasi impossibile uscire.
Il bozzolo e la farfalla simboleggiano la metamorfosi. Il coltellino piccolo, affilato che toglie lo strato superficiale della pelle, con la massima precisione, nulla più e nulla meno e ci mette un giorno, un ciclo. E poi esce una copia di sesso opposto, e faccio una coppia che deve salvarsi separatamente ed io mi sacrifico.

Poi ci sono i cani, ora sono addomesticati, partono feroci ma quando arrivano a me mi fanno le feste, mi riconoscono amica ed io non ho paura di loro.
So che dovrò morire, ma questo è un pezzo che me lo dice suby, ma ancora non ha deciso come e quando, perchè poi mi sveglio, ma morirò prima o poi, lo so già, suby mi farà vedere la morte.

E' un film, con molti attori, molte parti di me, sta a vedere chi sono io realmente in questo film, forse quella che deve morire.
__________________
"Tutte le forme sono belle"
diamantea non è connesso  
Vecchio 31-03-2012, 22.34.41   #9
diamantea
Organizza eventi
 
L'avatar di diamantea
 
Data registrazione: 29-03-2010
Messaggi: 2,533
Predefinito

La sensazione che ho stasera riguardo il sogno del film è che possa riguardare quanto ho affermato circa la ricapitolazione, che ci sono cose che non voglio ricapitolare perchè ancora calde.
Poi penso che c'è energia imprigionata dietro episodi non ricapitolati che vuole uscire, malgrado si trovano in un villa lussuosa, ma dove tutto è finzione di un finto equilibrio, ho addomesticato gli istinti/cani forse con il digiuno sessuale e di cibo, ma non è molto facile, ci sono i carcerieri che non mi vogliono fare parlare, non vogliono farsi scoprire nelle firme false, cioè false identità, mi sacrifico io come identità cosciente per permettere a queste giovani energie di fuggire da questa prigione, separatamente, maschile e femminile, qualcuno dovrà salvarsi, ma mi colpiscono alla bocca della verità per chiuderla e il colpo sfonda lo sterno e non farla respirare, quindi una parte vitale. E' una parte femminile che comanda, è forte, ed ha un mestolo grande e nuovo, di lusso anch'esso, di quelli che si usano per pentoloni grandi, con i quali si servono grandi quantità di minestre e si usano per picchiare i bimbi monelli. E' di alluminio, lo stesso materiale che sento in bocca nell'immagine che sale durante il TA.
Cosa indica l'alluminio?

Insomma, forse quella fronte così grande, come un'apertura grande della mente, può indicare l'essere pronti a liberare la mente dai capelli, dalla copertura, ovvero dalle protezioni e far liberare queste energie imprigionate ma i miei sistemi di allarme funzionano ancora bene, ci sono le censure, tante, per tutte quelle cose che ho mangiato in silenzio facendo finta di nulla, come i ragazzi che assecondano questi aguzzini facendo finta che tutto vada bene, censure che mi impediscono di farle fuggire.
Dovrò morire io per liberare loro, io dice suby, io come come come...? non mi viene la parola...

non mi è per nulla chiaro il significato dello scorticamento con il coltellino piccolo, con assoluta precisione, e la copia femminile che esce dal bozzolo...
__________________
"Tutte le forme sono belle"
diamantea non è connesso  
Vecchio 01-04-2012, 00.36.00   #10
Ray
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di Ray
 
Data registrazione: 10-08-2005
Messaggi: 7,149
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da diamantea Visualizza messaggio
Ray, non so cosa darei per sapere cosa vedi tu.

Io non riesco a vedere nulla, non li capisco i miei sogni, ormai li posto perchè so che hanno un significato, ma mi sento arresa davanti a lui che propina film da grande regista di triller, con particolari spaccacapello peggio di me, è curato nei particolari ma sprecato per me, che non capisco, non posso apprezzare. Meno male che ho te come fan
Bon, io mi riferivo solo al sogno dell'intervista... quello dove, quando guardi una replica di un'intervista a cui eri ospite, cioè di quando guardavi un altro parlare, eri (adesso ti vedi) sproporzionata nella mente, la mente era mezza faccia... quando avevi l'orecchio scoperto... dai, prova a vederlo in altri modi.

Anche l'altro secondo me potresti cercare di vederlo in altri modi, senza fissarti sulle questioni cruente ma magari cercando di leggere simbolicamente. Ci sono molti particolari interessanti ma bon, ne riparliamo... se guardi il primo non solo con la fronte ma anche con naso e palato...
__________________

Ray non è connesso  
Vecchio 01-04-2012, 08.58.15   #11
diamantea
Organizza eventi
 
L'avatar di diamantea
 
Data registrazione: 29-03-2010
Messaggi: 2,533
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Ray Visualizza messaggio
Bon, io mi riferivo solo al sogno dell'intervista... quello dove, quando guardi una replica di un'intervista a cui eri ospite, cioè di quando guardavi un altro parlare, eri (adesso ti vedi) sproporzionata nella mente, la mente era mezza faccia... quando avevi l'orecchio scoperto... dai, prova a vederlo in altri modi.
Quindi il sogno si riferibbe a come ero, molta mente e orecchio teso (il destro ho dimenticato di dirlo) a ciò che sentivo dire, un dire su di me cmq, dare importanza a alle parole rivolte a me, perchè il pettegolezzo fine a se stesso non mi ha mai interessato. Il sorriso così grande, la bocca così accentuata, apertura e accettazione accentuata ma finta? Perchè di fatto è un atteggiamento falso.


Citazione:
Anche l'altro secondo me potresti cercare di vederlo in altri modi, senza fissarti sulle questioni cruente ma magari cercando di leggere simbolicamente. Ci sono molti particolari interessanti ma bon, ne riparliamo... se guardi il primo non solo con la fronte ma anche con naso e palato...
Nel secondo c'è una certa analogia con il sogno dei gatti, l'uomo ucciso nasconde la donna che poi viene graffiata, ed anche qui lo stesso uomo toglie lo strato superficiale per liberare la donna senza uccidere l'uomo.
Forse è questo un significato importante. Nell'altro sogno moriva l'uomo per liberare la donna che poi veniva uccisa lo stesso torturata dai graffi, graffi come tagli sulla pelle che fanno buchi, strappano la superficie, qui invece viene certo torturato l'uomo da un altro tipo di graffio, è la lama di coltellino affilato e preciso ma viene fatto per liberare la donna e poi fuggire insieme... una specie di sofferenza costruttiva, soffrire per liberarsi e vivere entrambi...

Certo non è semplice per me accettare questa modalità violenta, ma tutto sommato io ne ho ricevuta tanta, quindi in qualche modo affiora dall'inconscio, cioè l'inconscio usa quello che ho, o che meglio conosco per farmi vedere delle cose, oppure lo usa e lo trasforma per dare un senso, un simbolo atto alla comprensione. Una evoluzione dell'uso della sofferenza fisica e morale, da cui si ottiene la libertà.
Una libertà che lo stesso non ottengo subito, devo lottare ancora contro altre parti che controllano, censurano, ma forse ora rispetto a prima lo vedo, mi adopero con atteggiamento calmo, accettante, non creo allarme, panico, se necessario mi sacrifico la mia vita.. ma quale vita? La vecchia Tea?

Ray, lo sai che non sono brava con i sogni, è molto difficile per me staccarmi dall'idea che non sono proprio sana di mente, è un grosso ostacolo questo...
__________________
"Tutte le forme sono belle"
diamantea non è connesso  
Vecchio 02-04-2012, 14.35.12   #12
diamantea
Organizza eventi
 
L'avatar di diamantea
 
Data registrazione: 29-03-2010
Messaggi: 2,533
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Ray Visualizza messaggio
... se guardi il primo non solo con la fronte ma anche con naso e palato...

Ci ho riflettutto, orecchio naso e palato potrebbero indicare le percezioni sensoriali che risulterebbero amplificate da una mente sproporzionata?
__________________
"Tutte le forme sono belle"
diamantea non è connesso  
Vecchio 03-04-2012, 23.58.37   #13
diamantea
Organizza eventi
 
L'avatar di diamantea
 
Data registrazione: 29-03-2010
Messaggi: 2,533
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da diamantea Visualizza messaggio
Dunque, la storia tratta di un ragazzo, il quale viene catturato da un uomo giovane che da vivo gli scortica la pelle su tutto il corpo, lentamente con un coltellino sottile e piccolo. Il ragazzo diventa nero, come un bozzolo, da cui dopo questa scorticatura viene fuori una sua copia di sesso femminile.
Il ragazzo dice che ha subito questa cosa da cosciente e ha sentito molto dolore ma non poteva ribellarsi e che tutta la pratica è durata un giorno intero.
Questo particolare mi frulla in testa. Cambiare pelle è tipico dei serpenti ed è simbolo di rinnovamento e di cambiamento. Ma la donna che nasce dall'uomo sta nella Genesi, Eva nasce da una costola di Adamo, Dio la crea per far compagnia all'uomo. E' lontano dalla mia portata di comprensione ma ci potrebbe stare una simbologia annessa, nascita della donna dall'uomo. Nel sogno dei gatti non sopravvivono nessuno dei due vittime degli istinti. Mentre qui ci potrebbe essere un cambiamento, che avviene in un ciclo, una trasformazione, il bozzolo nero e la farfalla, due energie fatte per stare insieme, ma devono fuggire dalla prigione, da questi aspetti negativi o non saprei come meglio definire.
In fondo anche Adamo ed Eva poi escono dal Paradiso come coppia.
Non mi voglio allargare troppo che è tardi, vah!
__________________
"Tutte le forme sono belle"
diamantea non è connesso  
 


Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire nuovi messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare files
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
sogni vividi dafne Sogni 8 13-09-2011 22.40.58
La metà oscura Edera Psicologia moderna e antica 60 14-01-2011 18.35.10
Guardarci dentro blackberry Psicologia moderna e antica 22 05-07-2007 13.33.58


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 04.51.33.




Powered by vBulletin Copyright ©2000 - 2017, Jelsoft Enterprises Ltd.
Questo sito non è, nè può ritenersi assimilabile ad una testata giornalistica, viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale. Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina della l. n. 62 del 2001. Il materiale pubblicato è sotto la responsabilità dei rispettivi autori, tutti i diritti sono di Ermopoli.it che incoraggia la diffusione dei contenuti, purchè siano rispettati i seguenti principi: sia citata la fonte, non sia alterato il contenuto e non siano usati a scopo di lucro. P.iva 02268700271