Ermopoli
L'antica città della conoscenza
  
    
Torna indietro   Ermopoli > Forum > Botteghe > Viaggi

 
 
Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Vecchio 06-12-2006, 11.10.59   #1
griselda
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di griselda
 
Data registrazione: 07-01-2006
Messaggi: 7,845
Predefinito Cuba

Ho fatto questo viaggio qualche anno fa, un viaggio che è seguito ad un altro di cui non ho le foto se non dentro di me.
Vorrei condividerlo con voi.
Lo considero il viaggio più bello che abbia fatto...mi ha ridato la vita.
Alcuni dati su questa splendida isola.
La Repubblica di Cuba è un arcipelago ( di quasi 4200 isole) dei Caraibi settentrionali, si trova fra il Mar dei Caraibi, il Golfo del Messico e l'Oceano Atlantico. A nord si trovano gli Stati Uniti e le Bahamas, ad ovest il Messico, a sud le Isole Cayman e la Giamaica, e a sud-est Haiti.
Su antichi documenti dell’epoca l’isola risulta dal 24 ottobre 1492 quando venne avvistata per la prima volta da Cristoforo Colombo.
La popolazione cubana è multietnica di origine mista, i mulatti, con spagnoli ed africani.
Lo stato Cubano è stato ateo per molto tempo, solo dal 1991 che le cose hanno iniziato a cambiare.
La religione più diffusa è quella Cattolica ma coesiste con altre Afro-Cubane tipo Santeria.
Vi sono inoltre piccole comunità di protestanti, ebrei e ortodossi.
L’isola è lunga 1250 Km circa, 3500 Km di costa in cui si trovano ogni tipo di spiagge da quelle con gli scogli a quelle con la sabbia fine come borotalco bianchissimo. L’acqua caldissima e limpidissima. Con un panorama da sogno.
La barriera corallina, si estende all’esterno dell’arcipelago di Camagüey, ed è lunga 400 Km, la seconda del mondo per importanza dopo quella australiana.
Il clima è quello tropicale e diviso in due stagioni quella secca e quella umida il primo va da novembre ad aprile e il secondo da maggio a ottobre. La temperatura varia di 20 ai 30 gradi. Durante l’estate il tempo è mutevole e ci si può ritrovare nel bel mezzo del temporale impetuosi da un momento. Durante il mio soggiorno siamo stati fortunati ha piovuto solo di sera all’ora di cena al termine della quale era già tutto finito.
Durante la stagione umida, in particolare fra settembre ed ottobre, si possono verificare gli uragani per cui sarebbe meglio evitare il soggiorno in questi mesi.
Icone allegate
Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  cartina.jpg
Visite: 459
Dimensione:  57.9 KB  Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  spiaggia varadero.jpg
Visite: 452
Dimensione:  28.0 KB  

Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  temporale.JPG
Visite: 447
Dimensione:  33.0 KB  

Ultima modifica di griselda : 06-12-2006 alle ore 11.22.03.
griselda non è connesso  
Vecchio 07-12-2006, 11.25.59   #2
griselda
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di griselda
 
Data registrazione: 07-01-2006
Messaggi: 7,845
Predefinito

Nell’entroterra si estendono chilometri quadrati di colture, di canna da zucchero di tabacco, agrumi, mais, caffè e l’agave, utilizzata per la fabbricazione di cordami. Canna da zucchero e tabacco sono le principali risorse del paese.
La flora Cubana conta ottomila specie. La fauna comprende una moltitudine di insetti e animali tra cui caimani, iguana, coccodrilli, pappagalli, uccelli marini, cormorani, pellicani. Vi sono anche scarafaggi giganteschi che non ho fotografato.
Se siete appassionati di subacquea, quando vi immergerete vi sembrerà di entrare dentro ad un acquario dove potrete ammirare da vicino i pesci pappagallo, i pesci pagliaccio e i pesci angelo.
Il paesaggio cubano è caratterizzato da quello che poi è diventato il simbolo nazionale dell’isola ovvero la palma reale che appare sul loro stemma. L’altro simbolo è la mariposa, che in spagnolo significa farfalla, così chiamata perché ha il colore e la forma di una farfalla.
Udite udite la temperatura dell’acqua oscilla tra i 26 e i 30 gradi. Wow come entrare nell’acqua della vasca da bagno calda e limpida. L’unico consiglio è quello di fare il bagno senza oro o metalli luccicanti perché i barracuda possono cercare di morderci scambiandoci per il pancino di un pesce.
Quello che ho apprezzato di questa isola è la varietà dei paesaggi a Varadero dove risiedevo io vi erano spiagge da sogno. Ma anche a Cayo Largo. Nella valle di Vignales esistono 17 specie botaniche endemiche che non si trovano in nessun altro luogo al mondo, coltivazioni a perdita d’occhio tra cui quelle di tabacco e boschi incredibili si è immersi nella natura e nel verde. Da visitare anche Trinidad la città incantata. Santiago de Cuba.

Icone allegate
Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  entroterra.JPG
Visite: 432
Dimensione:  37.7 KB  Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  vinales.JPG
Visite: 437
Dimensione:  35.9 KB  

griselda non è connesso  
Vecchio 08-12-2006, 12.04.58   #3
griselda
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di griselda
 
Data registrazione: 07-01-2006
Messaggi: 7,845
Predefinito

Cuba un’isola dove il tempo si è fermato.
Appena sbarcati dall’aereo già si respira un mondo diverso, si torna indietro agli anni 50. Automobili americane d’epoca dai colori sgargianti, per quei pochi che le possiedono, camion dalle forme più starne, si possono ammirare nei parcheggi o per le vie della città dell’Avana. Le strade sono piene di persone che si spostano a piedi chiedendo passaggi a carri trainati da animali o a carri bestiame, ma nessuno rimane mai a piedi.
In una delle piazza della città ci stato mostrato un luogo in cui cittadini possono, volendo, salire su un palco a dimostrare il proprio dissenso verso qualunque cosa. Apparente libertà chiusa in un paradosso di povertà e di coercizione, poichè prima di tutto viene loro insegnato il dovere verso lo stato.
In questo paese tutto passa dallo stato dagli stipendi alle vacanze. Tutti hanno le stesse possibilità che però sono veramente esigue. Stipendi bassissimi anche per i laureati. Quasi nessuna proprietà dico quasi perché pare ci sia stata un’apertura in tal senso.
Per le vie della città si incontrano strani personaggi che cercano di sopravvivere o arrotondare lo stipendio divertendo i turisti e, come sempre, deve c’è necessità si aguzza l’ingegno. C’è chi offre in cambio di un euro di farti la caricatura, chi vestito da pagliaccio improvvisa un piccolo spettacolo, chi indossa abiti tipici del luogo e si offre per una foto e così via.
La nostalgia per il loro grande eroe nazionale Che Guevara è palese ovunque: manifesti pubblicitari, (la pubblicità a Cuba è solo a favore del governo e dei loro eroi del passato) palazzi a lui dedicati, sculture…
Nonostante tutto la gente è solare, cantano e ballano ovunque e naturalmente ben disposta verso il turista…
L’Avana è una città piena di ricordi dalle case coloniali a bar pieni di vecchie foto di Hemigway, Fidel Castro, Che Guevara.
Abbiamo visitato uno di questi bar chiamato Floridita dove abbiamo gustato un drink a base di menta rum e limone che si chiama mojito.
Rum e canna da zucchero.
Dalla canna da zucchero, che è per loro una risorsa primaria, hanno cercato ogni possibile applicazione sfruttandola in ogni settore da quello farmaceutico a quello alimentare.
Abbiamo visitato quella che viene chiamata la casa del rum dove viene mostrato tutto il procedimento di lavorazione dell’Havana Club, che nasce infatti dalla lavorazione della canna da zucchero.
Naturalmente alla fine del percorso viene offerto un bicchierino come assaggio ad ogni visitatore, che ovviamente non riesce a lasciare il luogo senza averne acquistato almeno una bottiglia.
Durante il percorso ci si ubriaca con i fumi del rum che si eleva dalle varie botti in cui viene lavorato. A parte gli scherzi vi all’interno di questo edificio un profumo molto particolare e gradevole.
Altra grande risorsa il tabacco con cui vengono realizzati i sigari i famosi avana dalla fattura e dal gusto molto particolare.
Da molto tempo l’importazione è chiusa per cui tutto ciò che si trova all’interno dell’isola è di produzione locale quindi assolutamente made in Cuba.
E come potrebbero mancare i mercatini? Ve ne sono per tutti i gusti.
Monete accettate “Peso Convertible” che già da anni circola nel paese ed il cui valore è pari al dollaro e l’euro. Carta di credito.
Documenti: passaporto.
Icone allegate
Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  Auto d'epoca.JPG
Visite: 456
Dimensione:  33.4 KB  Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  Rum.JPG
Visite: 443
Dimensione:  36.7 KB  

Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  iguana.JPG
Visite: 438
Dimensione:  40.8 KB  
griselda non è connesso  
 


Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire nuovi messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare files
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Vai al forum


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 09.46.25.




Powered by vBulletin Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Questo sito non è, nè può ritenersi assimilabile ad una testata giornalistica, viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale. Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina della l. n. 62 del 2001. Il materiale pubblicato è sotto la responsabilità dei rispettivi autori, tutti i diritti sono di Ermopoli.it che incoraggia la diffusione dei contenuti, purchè siano rispettati i seguenti principi: sia citata la fonte, non sia alterato il contenuto e non siano usati a scopo di lucro. P.iva 02268700271