Ermopoli
L'antica città della conoscenza
  
    
Torna indietro   Ermopoli > Forum > Botteghe > Arte > Letteratura & Poesia

 
 
Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Vecchio 14-07-2005, 13.38.05   #1
Era
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Era
 
Data registrazione: 29-05-2004
Messaggi: 2,671
Predefinito

è carina carina....

*************************

Raccontano che un giorno si riunirono in un luogo della terra tutti i sentimenti e le qualita‘ degli uomini.

Quando la Noia si fu presentata per la terza volta,la Pazzia come sempre un po’ folle propose: “Giochiamo a Nascondino?!”

L’Interesse alza il sopracciglio e la Curiosita‘ senza potersi contenere chiese:” A nascondino? Di che si tratta?”

“ E’ un gioco, - spiegò la Pazzia - in cui io mi copro gli occhi e mi metto a contare fino a 1.000.000 mentre voi vi nascondete e quando avro’ terminato di contare, il primo di voi che scopro prenderà il mio posto per continuare il gioco”

L’ Entusiasmo si mise a ballare accompagnato dall’ Euforia.

L’ Allegria fece tanti salti che fini’ per convincere il Dubbio e persino l’ Apatia alla quale non interessava mai niente.

Pero’ non tutti vollero partecipare.

La Verita’ preferi’ non nascondersi. Perche’, se poi alla fine tutti la scoprono?

La Superbia penso’ che fosse un gioco molto sciocco (in fondo cio’ che le dava fastidio era che non fosse stata una sua idea) e la Codardia preferi’ non arrischiarsi.

“Uno, due , tre...”- comincio’ a contare la Pazzia.

La prima a nascondersi fu la Pigrizia che si lascio’ cadere dietro la prima pietra che trovo’ sul percorso.

La Fede volo’ in cielo e l’Invidia si nascose all’ombra del Trionfo che con le proprie forze era riuscito a salire sulla cima dell’albero piu’ alto.

La Generosita‘ quasi non riusciva a nascondersi. Ogni posto che trovava sembrava meraviglioso per qualcuno dei suoi amici.

Che dire di un lago cristallino? Ideale per la Bellezza.

Le fronde di un albero? Perfetto per la Timidezza.

Le ali di una farfalla? Il migliore per la Volutta‘.

Una folata di vento? Magnifico per la Liberta‘.

Cosi’ la Generosita‘ fini’ per nascondersi in un raggio di sole.

L’Egoismo, al contrario trovo’ subito un buon nascondiglio, ventilato, confortevole e tutto per se’.

La Menzogna si nascose sul fondale degli oceani (non e’ vero, si nascose dietro l’arcobaleno).

La Passione e il Desiderio al centro dei vulcani.

L’Oblio... non mi ricordo... dove?

Quando la Pazzia arrivo’ a contare 999.999 l’Amore non aveva ancora trovato un posto ove nascondersi poiche’ li trovava tutti occupati, finche’ scorse un cespuglio di rose e alla fine decise di nascondersi tra i suoi fiori.

“Un milione!” - contò la Pazzia. E comincio’ a cercare.

La prima a comparire fu la Pigrizia, solo a tre passi da una pietra.

Poi udi’ la Fede, che stava discutendo con Dio su questioni di teologia, e senti’ vibrare la Passione e il Desiderio dal fondo dei vulcani.

Per caso trovo l’Invidia e pote’ dedurre dove si trovava il Trionfo.

L’Egoismo non riusci’ a trovarlo. Era fuggito dal suo nascondiglio essendosi accorto che c’era un nido di vespe.

Dopo tanto camminare, la Pazzia ebbe sete e nel raggiungere il lago scopri’ la Bellezza.

Con il Dubbio le risulto’ ancora piu’ facile, giacche’ lo trovo’ seduto su uno steccato senza avere ancora deciso da che lato nascondersi.

Alla fine trovo’ uno per tutti: il Talento nell’erba fresca, l’Angoscia in una grotta buia, la Menzogna dietro l’arcobaleno, e infine l’Oblio che si era gia‘ dimenticato che stava giocando a nascondino.

Solo l’Amore non le appariva da nessuna parte.
La Pazzia cerco’ dietro ogni albero, dietro ogni pietra, sulla cima delle montagne e quando stava per darsi per vinta scorse il cespuglio di rose e comincio’ a muoverne i rami. Quando, all’improvviso, si udi’ un grido di dolore: le spine avevano ferito gli occhi dell’Amore...
La Pazzia non sapeva piu’ che cosa fare per discolparsi, prego’, imploro’, domando’ perdono e alla fine promise che sarebbe diventata la sua guida.

Da allora, da quando per la prima volta si giocò a nascondino sulla terra, l’Amore e’ cieco e la Pazzia sempre lo accompagna.

**************************

__________________
Dio mi conceda
la serenità di accettare
le cose che non posso cambiare
il coraggio di cambiare
quelle che posso cambiare
e la saggezza
di distinguere tra le une e le altre
Era non è connesso  
Vecchio 14-07-2005, 21.09.36   #2
Shanti
Partecipa agli eventi
 
L'avatar di Shanti
 
Data registrazione: 18-12-2004
Messaggi: 1,350
Predefinito

Ma che bella mi è piaciuta un sacco e te la rubo
Shanti non è connesso  
Vecchio 14-07-2005, 21.44.38   #3
Era
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Era
 
Data registrazione: 29-05-2004
Messaggi: 2,671
Predefinito

rubala....
non è mia..però è tua!!!

ma che sto a dì?
sempre peggio!!!!
si sto peggiorando
__________________
Dio mi conceda
la serenità di accettare
le cose che non posso cambiare
il coraggio di cambiare
quelle che posso cambiare
e la saggezza
di distinguere tra le une e le altre
Era non è connesso  
Vecchio 14-07-2005, 21.55.21   #4
Marib
Alloggiato/a
 
L'avatar di Marib
 
Data registrazione: 04-07-2005
Messaggi: 46
Predefinito

Bella bella bella... non l'avevo mai sentita la fiaba dell'Amore, della Pazzia e dei sentimenti

Ebbbrava Era... :-))
Marib non è connesso  
Vecchio 15-07-2005, 11.56.02   #5
Era
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Era
 
Data registrazione: 29-05-2004
Messaggi: 2,671
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Marib
Bella bella bella... non l'avevo mai sentita la fiaba dell'Amore, della Pazzia e dei sentimenti

Ebbbrava Era... :-))
visto quanto le 'fiabe' possono raccontarci?

__________________
Dio mi conceda
la serenità di accettare
le cose che non posso cambiare
il coraggio di cambiare
quelle che posso cambiare
e la saggezza
di distinguere tra le une e le altre
Era non è connesso  
 


Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire nuovi messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare files
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Vai al forum


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 17.42.48.




Powered by vBulletin Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Questo sito non è, nè può ritenersi assimilabile ad una testata giornalistica, viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale. Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina della l. n. 62 del 2001. Il materiale pubblicato è sotto la responsabilità dei rispettivi autori, tutti i diritti sono di Ermopoli.it che incoraggia la diffusione dei contenuti, purchè siano rispettati i seguenti principi: sia citata la fonte, non sia alterato il contenuto e non siano usati a scopo di lucro. P.iva 02268700271